Pagina 11 di 14
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 10, 11, 12, 13, 14  Successivo
Vai a pagina   
 

Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#151  Boba Fett Mar 06 Nov, 2018 11:13

Dic96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Si ma qui veniamo da un settembre ed un ottobre insulsi.. Una settimana di maltempo ed ora alle viste almeno altri 15 giorni di nulla totale, con temperature oltretutto vergognosamente elevate.

Una settimana di autunno in tre mesi di piattume


Capisco tutto ma sicomme vi seguo sempre, spesso capita che domani cambiano le carte per il prossimo weekend. E vi ritrovate a commentare possibilità di piogge.

Come si possono dare per certi “ALMENO” 15 giorni? Che tante volte manco x dopodomani ce s’azzecca? Ripeto capisco tutto, capisco questo “strazio”, pensate che a me piace cercare funghi e ogni anno sembra peggio di quello precedente, una comica! L’autunno come lo conoscevano i nonni è stato progressivamente sostituito dai nubifragi estivi. Mo’ ce famo le foto al mare fino a ottobre o addirittura Natale.


Concordo, la config attuale non ha niente a che vedere con il blocco atlantico di settembre-ottobre passato  
 



 
avatar
canada.png Boba Fett Sesso: Uomo
Utente Senior
Utente Senior
 
Utente #: 389
Registrato: 25 Mar 2008

Età: 32
Messaggi: 4027
277 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Nessuna

Località: Perugia

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Messaggio Re: Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#152  Carletto89 Mar 06 Nov, 2018 11:25

nevone_87 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Settembre ottobre e novembre ; 2/3 dell’autunno completamente anomalo esclusi 5/6 gg di piogge ( nemmeno esagerate dalle mie parti) con HP e temperature primaverili : un autunno vergognoso .


Stai già a più di 900mm da inizio anno, io ne sarei ben felice considerato che ancora ci sono quasi 2 mesi prima della fine dell'anno.  
 



 
avatar
italia.png Carletto89 Sesso: Uomo
Carlo
Moderatore
Moderatore
 
Utente #: 1419
Registrato: 30 Dic 2012

Età: 30
Messaggi: 4762
291 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2350 e LaCrosse Generica

Località: Perugia - Madonna Alta 310 mt.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#153  Frasnow Mar 06 Nov, 2018 11:38

Boba Fett ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Dic96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Si ma qui veniamo da un settembre ed un ottobre insulsi.. Una settimana di maltempo ed ora alle viste almeno altri 15 giorni di nulla totale, con temperature oltretutto vergognosamente elevate.

Una settimana di autunno in tre mesi di piattume


Capisco tutto ma sicomme vi seguo sempre, spesso capita che domani cambiano le carte per il prossimo weekend. E vi ritrovate a commentare possibilità di piogge.

Come si possono dare per certi “ALMENO” 15 giorni? Che tante volte manco x dopodomani ce s’azzecca? Ripeto capisco tutto, capisco questo “strazio”, pensate che a me piace cercare funghi e ogni anno sembra peggio di quello precedente, una comica! L’autunno come lo conoscevano i nonni è stato progressivamente sostituito dai nubifragi estivi. Mo’ ce famo le foto al mare fino a ottobre o addirittura Natale.


Concordo, la config attuale non ha niente a che vedere con il blocco atlantico di settembre-ottobre passato  

E che cambia se poi non piove comunque?
 




____________
big

La meteorologia è una scienza inesatta,che elabora dati incompleti,con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili. Andrea Baroni
 
avatar
italia.png Frasnow Sesso: Uomo
Francesco
Guru
Guru
Socio Ordinario
 
Utente #: 510
Registrato: 19 Gen 2009

Età: 26
Messaggi: 13795
700 Punti

Preferenza Meteo: Caldofilo

Stazione Meteo: Altro

Località: Beroide,223 m.s.l.m., Spoleto (PG)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#154  Boba Fett Mar 06 Nov, 2018 11:45

Frasnow ha scritto: [Visualizza Messaggio]

E che cambia se poi non piove comunque?


e chi l'ha detto che non pioverà?  

per me qualche bella passata "democratica" ci sarà  
 



 
avatar
canada.png Boba Fett Sesso: Uomo
Utente Senior
Utente Senior
 
Utente #: 389
Registrato: 25 Mar 2008

Età: 32
Messaggi: 4027
277 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Nessuna

Località: Perugia

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#155  Frasnow Mar 06 Nov, 2018 12:20

Boba Fett ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Frasnow ha scritto: [Visualizza Messaggio]

E che cambia se poi non piove comunque?


e chi l'ha detto che non pioverà?  

per me qualche bella passata "democratica" ci sarà  

Lo dicono le mappe, se "pisciatine" da 4-5mm possono essere considerate PIOGGE nei mesi in cui la dovrebbe fare a badilate, beh allora mi sa che molte cose non tornano. Ovvio che pretenderle ora sarebbe un insulto a chi ha patito e sta patendo sofferenze e perdite per il maltempo degli ultimi giorni, ma da appassionato di meteorologia non posso farmi bastare UN SOLO peggioramento dal primo Settembre ad oggi per ripianare quello che non ha fatto negli ultimi mesi. Basti pensare che dopo i 60mm caduti dalle mie parti, non c'è stato un fosso, un alveo, un torrente o un fiume che abbia cambiato colore e che si sia alzato di livello. Fino a due settimane fa c'erano ancora gli irrigatori accesi nei campi. La maggior parte della gente deve ancora accendere stufe / riscaldamenti.
Ripeto, deve piovere e non possiamo farla passare con un semplice e normale "beh ma tanto la farà...", è un concetto che non mi va giù. Ma la domanda è, siamo di fronte all'ennesima annata storta per tornare alla retta via o dovremmo farci l'abitudine a prolungati periodi siccitosi? Anche perchè siccitoso spesso fa coppia con sopramedia termico, e basta poco per avere fenomeni intensi, su un territorio fragilissimo come il nostro.
 




____________
big

La meteorologia è una scienza inesatta,che elabora dati incompleti,con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili. Andrea Baroni
 
avatar
italia.png Frasnow Sesso: Uomo
Francesco
Guru
Guru
Socio Ordinario
 
Utente #: 510
Registrato: 19 Gen 2009

Età: 26
Messaggi: 13795
700 Punti

Preferenza Meteo: Caldofilo

Stazione Meteo: Altro

Località: Beroide,223 m.s.l.m., Spoleto (PG)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#156  Adriatic92 Mar 06 Nov, 2018 12:48

Frasnow ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Boba Fett ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Frasnow ha scritto: [Visualizza Messaggio]

E che cambia se poi non piove comunque?


e chi l'ha detto che non pioverà?  

per me qualche bella passata "democratica" ci sarà  

Lo dicono le mappe, se "pisciatine" da 4-5mm possono essere considerate PIOGGE nei mesi in cui la dovrebbe fare a badilate, beh allora mi sa che molte cose non tornano. Ovvio che pretenderle ora sarebbe un insulto a chi ha patito e sta patendo sofferenze e perdite per il maltempo degli ultimi giorni, ma da appassionato di meteorologia non posso farmi bastare UN SOLO peggioramento dal primo Settembre ad oggi per ripianare quello che non ha fatto negli ultimi mesi. Basti pensare che dopo i 60mm caduti dalle mie parti, non c'è stato un fosso, un alveo, un torrente o un fiume che abbia cambiato colore e che si sia alzato di livello. Fino a due settimane fa c'erano ancora gli irrigatori accesi nei campi. La maggior parte della gente deve ancora accendere stufe / riscaldamenti.
Ripeto, deve piovere e non possiamo farla passare con un semplice e normale "beh ma tanto la farà...", è un concetto che non mi va giù. Ma la domanda è, siamo di fronte all'ennesima annata storta per tornare alla retta via o dovremmo farci l'abitudine a prolungati periodi siccitosi? Anche perchè siccitoso spesso fa coppia con sopramedia termico, e basta poco per avere fenomeni intensi, su un territorio fragilissimo come il nostro.


Un ragionamento sensato che non fa una piega  
 




____________
Polverigi (AN): 140mt

Altezza min: 47mt
Altezza max: 267mt
Escursione Altimetrica: 220mt

Zona Altimetrica: collina litoranea

Coordinate:
Latitudine 43°31'35"40 N
Longitudine 13°23'34"80 E


http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1822
http://meteopolverigi.altervista.org/
big
 
avatar
italia.png Adriatic92 Sesso: Uomo
Daniel
Guru
Guru
 
Utente #: 1723
Registrato: 14 Mag 2014

Età: 28
Messaggi: 12182
838 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Vue e Oregon Scientific Generica

Località: Polverigi - AN - 140 mslm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#157  lorenzo88 Mar 06 Nov, 2018 14:15

Io sinceramente tutta questa meteo depressione la capisco poco, e non mi pare di vedere nei modelli (specie in Reading) un' alta pressione così convinta, e poi faccio una considerazione: va bene che in valle Umbra è piovuto poco, e che ha preso davvero le briciole da questa perturbazione, e sinceramente mi dispiace molto,  ma purtroppo non è che per far piovere lì poi dobbiamo rimettere in ginocchio zone che stanno messe davvero male, una pausa precipitativa era lecito attendersela, sinceramente la vera anomalia sarebbe stato avera altri 7 giorni di maltempo, e comunque io credo che il tempo non si rimetterà neanche completamente, ma avremo comunque giornate tra nebbie, pioviggini e non mi sorprenderei nel vedere comparire delle occasioni piovose nei prossimi pannelli.
Purtroppo le cose vanno analizzate in maniera oggettiva, e non limitarsi al proprio orticello, so che è difficile ma sapete anche benissimo che poi il tutto è ciclico, anno scorso nella mia zona faceva costantemente meno che nelle altre zone, per 6 mesi è stato così, poi però una nevicata isolatissima a Dicembre e una ben più conistente a Febbrazio/Marzo, così come ha ripreso a piovere a manetta da questo Inverno e vedrete che prima o poi cambierà il trend anche per voi.
 




____________
La mia nuova pagina in collaborazione Con Antonio Pallucca
http://www.facebook.com/pages/Meteo...6605762?fref=ts
 
Ultima modifica di lorenzo88 il Mar 06 Nov, 2018 14:18, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png lorenzo88 Sesso: Uomo
Utente Senior
Utente Senior
 
Utente #: 162
Registrato: 18 Apr 2006

Età: 31
Messaggi: 3472
106 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: Chiusi

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#158  Poranese457 Mar 06 Nov, 2018 15:18

lorenzo88 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Io sinceramente tutta questa meteo depressione la capisco poco, e non mi pare di vedere nei modelli (specie in Reading) un' alta pressione così convinta, e poi faccio una considerazione: va bene che in valle Umbra è piovuto poco, e che ha preso davvero le briciole da questa perturbazione, e sinceramente mi dispiace molto,  ma purtroppo non è che per far piovere lì poi dobbiamo rimettere in ginocchio zone che stanno messe davvero male, una pausa precipitativa era lecito attendersela, sinceramente la vera anomalia sarebbe stato avera altri 7 giorni di maltempo, e comunque io credo che il tempo non si rimetterà neanche completamente, ma avremo comunque giornate tra nebbie, pioviggini e non mi sorprenderei nel vedere comparire delle occasioni piovose nei prossimi pannelli.
Purtroppo le cose vanno analizzate in maniera oggettiva, e non limitarsi al proprio orticello, so che è difficile ma sapete anche benissimo che poi il tutto è ciclico, anno scorso nella mia zona faceva costantemente meno che nelle altre zone, per 6 mesi è stato così, poi però una nevicata isolatissima a Dicembre e una ben più conistente a Febbrazio/Marzo, così come ha ripreso a piovere a manetta da questo Inverno e vedrete che prima o poi cambierà il trend anche per voi.


Non fa una piega che una  

Come si fa a parlare di piattume quando fino a ieri sera pioveva e veniamo da 10 giorni di maltempo  

Inoltre se un mese presenta 100mm di media pluvio non è che deve fare 3mm al giorno per tutto il mese.... può anche fare due peggioramenti da 50 ed in media ci sei.

A volte più che il tempo sono le aspettative di chi lo osserva ad esser depresse

Ah, giusto, ripiove pure stasera/stanotte
 




____________
small

*** "beh forse con meno apericena e più motoseghe sentireste meno freddo" ***[daredevil, in risposta al clima "godibile" del Giugno 2019]


Facebook: lineameteo
 
Socio Fondatore
Socio Fondatore
 
Utente #: 197
Registrato: 29 Ott 2006

Età: 34
Messaggi: 38928
998 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Porano (TR), 457m slm - Umbria occidentale

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#159  Boba Fett Mar 06 Nov, 2018 15:52

Da così...

zbs1nnc

gfs-0-54


...a così c'è una bella differenza
 



 
Ultima modifica di Boba Fett il Mar 06 Nov, 2018 15:54, modificato 1 volta in totale 
avatar
canada.png Boba Fett Sesso: Uomo
Utente Senior
Utente Senior
 
Utente #: 389
Registrato: 25 Mar 2008

Età: 32
Messaggi: 4027
277 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Nessuna

Località: Perugia

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#160  Frasnow Mar 06 Nov, 2018 16:05

lorenzo88 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Io sinceramente tutta questa meteo depressione la capisco poco, e non mi pare di vedere nei modelli (specie in Reading) un' alta pressione così convinta, e poi faccio una considerazione: va bene che in valle Umbra è piovuto poco, e che ha preso davvero le briciole da questa perturbazione, e sinceramente mi dispiace molto,  ma purtroppo non è che per far piovere lì poi dobbiamo rimettere in ginocchio zone che stanno messe davvero male, una pausa precipitativa era lecito attendersela, sinceramente la vera anomalia sarebbe stato avera altri 7 giorni di maltempo, e comunque io credo che il tempo non si rimetterà neanche completamente, ma avremo comunque giornate tra nebbie, pioviggini e non mi sorprenderei nel vedere comparire delle occasioni piovose nei prossimi pannelli.
Purtroppo le cose vanno analizzate in maniera oggettiva, e non limitarsi al proprio orticello, so che è difficile ma sapete anche benissimo che poi il tutto è ciclico, anno scorso nella mia zona faceva costantemente meno che nelle altre zone, per 6 mesi è stato così, poi però una nevicata isolatissima a Dicembre e una ben più conistente a Febbrazio/Marzo, così come ha ripreso a piovere a manetta da questo Inverno e vedrete che prima o poi cambierà il trend anche per voi.

Ma scrivo Arabo? Ma chi si sta lamentando che non piove in Valle Umbra? Ho detto che qua, nonostante abbia fatto 60mm, è come se non fosse piovuto per niente che è ben differente dal "qua da ME non piove mai che palle" che non so dove hai letto, e fortuna che ho anche scritto che è da pazzi chiedere altre piogge ora dopo il casino che c'è stato. Quindi per voi è normale avere una perturbazione in 3 mesi, che avendo fatto disastri in mezza Italia va bene attendere chissà quanto per rivedere piogge degne di attenzione. Sono e siamo in Forum Meteo, se per ogni tragedia tocca stare a fare necessariamente il politically correct escludendo in parte quello per cui ci spinge a stare qui, beh mi dispiace ma non lo accetto. Io cerco di leggere ed analizzare dati, e questi ci dicono che siamo mostruosamente sopra media termico e sotto con le precipitazioni, e non saranno 100-200-300-400mm caduti in qualche parte del territorio Nazionale a farmi dire "ok tutto a posto può bastare", perchè non lo è. Ripeto, dispiace per le tragedie ma non è che con questo uno non può dire la sua, rimanendo nell'ambito tra l'altro, senza tirare fuori ogni volta 'sta storia.

 3cpnp1  

 1cpnp1_1541516918_623914
 




____________
big

La meteorologia è una scienza inesatta,che elabora dati incompleti,con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili. Andrea Baroni
 
Ultima modifica di Frasnow il Mar 06 Nov, 2018 16:08, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png Frasnow Sesso: Uomo
Francesco
Guru
Guru
Socio Ordinario
 
Utente #: 510
Registrato: 19 Gen 2009

Età: 26
Messaggi: 13795
700 Punti

Preferenza Meteo: Caldofilo

Stazione Meteo: Altro

Località: Beroide,223 m.s.l.m., Spoleto (PG)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#161  Frasnow Mar 06 Nov, 2018 16:14

Cambiando discorso, da tenere d'occhio il Piemonte nelle prossime 24h.

 pcp24hz2_web_2_1_1541517262_185745  

 pcp24hz2_web_2_1541517268_426182
 




____________
big

La meteorologia è una scienza inesatta,che elabora dati incompleti,con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili. Andrea Baroni
 
Ultima modifica di Frasnow il Mar 06 Nov, 2018 16:23, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png Frasnow Sesso: Uomo
Francesco
Guru
Guru
Socio Ordinario
 
Utente #: 510
Registrato: 19 Gen 2009

Età: 26
Messaggi: 13795
700 Punti

Preferenza Meteo: Caldofilo

Stazione Meteo: Altro

Località: Beroide,223 m.s.l.m., Spoleto (PG)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#162  Adriatic92 Mar 06 Nov, 2018 16:17

Boba Fett ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Da così...

zbs1nnc

gfs-0-54


...a così c'è una bella differenza


Ok, su macro-scala la disposizione barica europea è cambiata, però queste saccature invece che transitare a 'mo di pendolo' (in modo per altro incisivo) , tendono comunque ad avere una strada più meridiana, affondando quindi nella loro struttura principale verso i lidi più occidentali, l'obiettivo difatti è la Spagna e il nord Africa. Quel blocco a est, nonostante sia per alcuni favorevole, influenza marginalmente anche l'Italia, diciamo che la nostra penisola è un pò la terra di mezzo, lo vediamo anche dalla distribuzione pluviometrica che si accanisce sempre più a ovest e a sud
 




____________
Polverigi (AN): 140mt

Altezza min: 47mt
Altezza max: 267mt
Escursione Altimetrica: 220mt

Zona Altimetrica: collina litoranea

Coordinate:
Latitudine 43°31'35"40 N
Longitudine 13°23'34"80 E


http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1822
http://meteopolverigi.altervista.org/
big
 
Ultima modifica di Adriatic92 il Mar 06 Nov, 2018 16:20, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png Adriatic92 Sesso: Uomo
Daniel
Guru
Guru
 
Utente #: 1723
Registrato: 14 Mag 2014

Età: 28
Messaggi: 12182
838 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Vue e Oregon Scientific Generica

Località: Polverigi - AN - 140 mslm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#163  Fili Mar 06 Nov, 2018 16:25

concordo al 100% con Francesco  

Come ben sapete sono il primo ad evitare "drammi" dicendo "non pioverà mai più", ma vedere la proiezione per metà novembre con gli spaghi piatti come a metà Luglio e termiche tra 10 e 15 gradi ad 850hPa... beh, un po' di sconforto lo fa venire.

Io oggi a mezzogiorno andavo in giro con la macchina scappottata, c'erano 19 gradi e si stava da Dio. Il 6 Novembre.    
 




____________
www.livemeteofoligno.it - www.folignometeo.it

small small
small
 
avatar
italia.png Fili Sesso: Uomo
Filippo
Guru
Guru
 
Cartellini gialli: 1 
Utente #: 343
Registrato: 17 Dic 2007

Età: 37
Messaggi: 34602
865 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Foligno V.le Firenze 225m s.l.m.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#164  alias64 Mar 06 Nov, 2018 18:47

Io tifo per 15 giorni di sole pieno..per il freddo c è tempo e l acqua basta e avanza..parere mio personale..
 




____________
Il mondo é diviso in uomini che lavorano, sudano, soffrono e "caporali" che sfruttano il lavoro, il sudore e la sofferenza dei primi. Toto'
 
avatar
blank.gif alias64 Sesso: Uomo
Guru
Guru
 
Utente #: 921
Registrato: 18 Dic 2010

Età: 56
Messaggi: 5550
162 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Porano (TR) 457 s.l.m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#165  Frasnow Mar 06 Nov, 2018 18:55

Certo che 'sto cavolo di anticiclone Europeo inizia a rompere un po' troppo le scatole eh, senza considerare la quantità industriale di LP che sforna il nord America impedendo all'Azzorriano di andarsene a fare un vacanza in alto Atlantico.

tempresult_ers7
 




____________
big

La meteorologia è una scienza inesatta,che elabora dati incompleti,con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili. Andrea Baroni
 
avatar
italia.png Frasnow Sesso: Uomo
Francesco
Guru
Guru
Socio Ordinario
 
Utente #: 510
Registrato: 19 Gen 2009

Età: 26
Messaggi: 13795
700 Punti

Preferenza Meteo: Caldofilo

Stazione Meteo: Altro

Località: Beroide,223 m.s.l.m., Spoleto (PG)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Pagina 11 di 14
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 10, 11, 12, 13, 14  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML