La Temperatura Più Bassa è Sempre Quella Più Vicina A Quella Reale?

La Temperatura Più Bassa è Sempre Quella Più Vicina A Quella Reale?
Articolo
Messaggio La Temperatura Più Bassa è Sempre Quella Più Vicina A Quella Reale? 
 
Faccio questa domanda perché ho spostato la bresser 5+1 a Grottammare, e la sto confrontando con una Davis vp2 installata a circa 1km da qui in linea d'aria, sempre in contesto urbano e sempre su tetto (situazioni quindi abbastanza paragonabili).

In questo momento la mia stazione segna 27.0, la Davis 27.5.

È possibile che la Bresser sottostimi?

O magari io sono leggermente più vicino al mare e di conseguenza appena più fresco.

La domanda comunque rimane: in un confronto, la temperatura più bassa è sempre "preferibile"?

Grazie a chi mi risponderà (uno a caso, Mauro )



 
 Fili [ Sab 10 Ago, 2019 22:24 ]


La Temperatura Più Bassa è Sempre Quella Più Vicina A Quella Reale?
Commenti
Messaggio Re: La Temperatura Più Bassa è Sempre Quella Più Vicina A Quella Reale? 
 
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Faccio questa domanda perché ho spostato la bresser 5+1 a Grottammare, e la sto confrontando con una Davis vp2 installata a circa 1km da qui in linea d'aria, sempre in contesto urbano e sempre su tetto (situazioni quindi abbastanza paragonabili).

In questo momento la mia stazione segna 27.0, la Davis 27.5.

È possibile che la Bresser sottostimi?

O magari io sono leggermente più vicino al mare e di conseguenza appena più fresco.

La domanda comunque rimane: in un confronto, la temperatura più bassa è sempre "preferibile"?

Grazie a chi mi risponderà (uno a caso, Mauro )


Grazie della domanda Filippo, molto intelligente  
la regola è che, a parità di installazione, a parità di substrato, a minima distanza la temperatura più bassa registrata è presumibilmente quella che più si avvicina alla realtà ma questo vale solo e unicamente durante il giorno, con radiazione solare presente, quindi sole, niente copertura nuvolosa, nelle ore serali/notturne la regola si inverte, la schermatura migliore è quella che registra la temperatura più alta  

Mauro



 
 green63 [ Sab 10 Ago, 2019 22:28 ]
Messaggio Re: La Temperatura Più Bassa è Sempre Quella Più Vicina A Quella Reale? 
 
green63 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Faccio questa domanda perché ho spostato la bresser 5+1 a Grottammare, e la sto confrontando con una Davis vp2 installata a circa 1km da qui in linea d'aria, sempre in contesto urbano e sempre su tetto (situazioni quindi abbastanza paragonabili).

In questo momento la mia stazione segna 27.0, la Davis 27.5.

È possibile che la Bresser sottostimi?

O magari io sono leggermente più vicino al mare e di conseguenza appena più fresco.

La domanda comunque rimane: in un confronto, la temperatura più bassa è sempre "preferibile"?

Grazie a chi mi risponderà (uno a caso, Mauro )


Grazie della domanda Filippo, molto intelligente  
la regola è che, a parità di installazione, a parità di substrato, a minima distanza la temperatura più bassa registrata è presumibilmente quella che più si avvicina alla realtà ma questo vale solo e unicamente durante il giorno, con radiazione solare presente, quindi sole, niente copertura nuvolosa, nelle ore serali/notturne la regola si inverte, la schermatura migliore è quella che registra la temperatura più alta  

Mauro


Non sapevo di questa "regola". Quindi dopo il tramonto bisogna sempre prendere a riferimento la T più alta? O solo in determinate condizioni atmosferiche?



 
 Fili [ Dom 11 Ago, 2019 10:25 ]
Messaggio Re: La Temperatura Più Bassa è Sempre Quella Più Vicina A Quella Reale? 
 
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
green63 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Faccio questa domanda perché ho spostato la bresser 5+1 a Grottammare, e la sto confrontando con una Davis vp2 installata a circa 1km da qui in linea d'aria, sempre in contesto urbano e sempre su tetto (situazioni quindi abbastanza paragonabili).

In questo momento la mia stazione segna 27.0, la Davis 27.5.

È possibile che la Bresser sottostimi?

O magari io sono leggermente più vicino al mare e di conseguenza appena più fresco.

La domanda comunque rimane: in un confronto, la temperatura più bassa è sempre "preferibile"?

Grazie a chi mi risponderà (uno a caso, Mauro )


Grazie della domanda Filippo, molto intelligente  
la regola è che, a parità di installazione, a parità di substrato, a minima distanza la temperatura più bassa registrata è presumibilmente quella che più si avvicina alla realtà ma questo vale solo e unicamente durante il giorno, con radiazione solare presente, quindi sole, niente copertura nuvolosa, nelle ore serali/notturne la regola si inverte, la schermatura migliore è quella che registra la temperatura più alta  

Mauro


Non sapevo di questa "regola". Quindi dopo il tramonto bisogna sempre prendere a riferimento la T più alta? O solo in determinate condizioni atmosferiche?


La temperatura più alta nelle ore notturne è quella più vicina alla realtà solo in condizioni di cielo sereno

Mauro



 
 green63 [ Dom 11 Ago, 2019 11:08 ]
Mostra prima i messaggi di:    
NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Pagina 1 di 1
 
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite
Utenti Registrati: Nessuno