Pagina 14 di 15
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 13, 14, 15  Successivo
Vai a pagina   
 

Messaggio Re: Global Warming

#196  marvel Ven 05 Giu, 2020 12:21

Alessandro Foiano ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Hai dipinto un mondo di viziosi umani nullafacenti che manco sanno cos è il sacrificio, il lavoro verde e che scambiano il benessere per futili servizi. Direi che così è un mondo in cui l'essere umano può estinguersi con la politica della decrescita demografica. In Cina dove hanno già applicato la politica di incentivi verso chi non fa figli da qualche decennio, fra qualche anno ci sarà un emergenza sanitaria, una strage umanitaria dovuta all'assenza di assistenza...


Parli con me?
No, perché il mondo di viziosi dove l'ho dipinto?
Aspirare alla realizzazione e alla felicità significa forse essere viziosi?
O si stava meglio quando si stava peggio?
Torniamo a lavorare nelle miniere, a romperci la schiena ricurvi nei campi o a vivere di stenti?
Saremmo forse più degni di vivere?
O forse ad aspirare ad un mondo meno difficile è deprecabile?
La crescita demografica va bloccata!
Su questo non ci sono dubbi.
Solo la religione ha dubbi su questo, ma me ne posso tranquillamente fare una ragione.
L'assistenza va di pari passo con il progresso e con la riduzione dei costi energetici.
La tecnologia potrebbe fare molto  in tal senso.
Certo, se aspiriamo ad essere degli anziani supportati singolarmente da un'infermiera, allora non ci siamo.
 




____________
"La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre" - Albert Einstein

Webcam: Conca Ternana
 
Ultima modifica di marvel il Ven 05 Giu, 2020 12:22, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png marvel Sesso: Uomo
Contributor
Contributor
 
Utente #: 17
Registrato: 17 Apr 2005

Età: 49
Messaggi: 9146
66 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: PCE-FWS 20

Località: San Gemini, Valleantica (TR) - 180 m slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Messaggio Re: Global Warming

#197  Alessandro Foiano Dom 07 Giu, 2020 12:51

marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Parli con me?

si
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

No, perché il mondo di viziosi dove l'ho dipinto?

Un mondo di ozio grazie ai robot. Non mi pareva che fosse descritto il lavoro al centro della vita dell'uomo che lo nobilita.
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Aspirare alla realizzazione e alla felicità significa forse essere viziosi?

la realizzazione e la felicità è qualcosa di soggettivo...ne parli come se fossero concetti universali e oggettivi.
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

O si stava meglio quando si stava peggio?

Sicuramente oggi stiamo producendo di più a fronte di una maggiore popolazione mondiale e ogni anno la fame del mondo viene ridotta...lo scrive la FAO, non io. Quindi prima era peggio perchè non riuscivamo a soddisfare i primari bisogni e dobbiamo ancora continuare a diminuire la fame del mondo e lo stiamo facendo a fronte di un costante aumento demografico...
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Torniamo a lavorare nelle miniere, a romperci la schiena ricurvi nei campi o a vivere di stenti?

No, perchè nessuno ha scritto questo! Probabile che ti stai riferendo a qualche ignorante sull'innovazione tecnologica...che tra l'altro oltre ad essere ignorante chi pensi sia migliore mi pare non abbia voce in capitolo sull'esecutivo concreto e i risultati infatti come ho detto sopra danno torto a tale pensiero ignorante di chi pensi sia meglio 80 anni fa.
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Saremmo forse più degni di vivere?

Ognuno dovrebbe scegliere come vivere come vuole, che questo modo di vivere sia quello soggettivo di felicità e realizzazione uguale per tutti mi pare una fesseria.
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

O forse ad aspirare ad un mondo meno difficile è deprecabile?

Un mondo (se risulta difficile) ognuno di noi se l'è creato con le proprie scelte e con le proprie mani...nessuno ha costretto qualcuno a vivere in una maniera sbagliata.
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

La crescita demografica va bloccata!
Su questo non ci sono dubbi.

Non credo che sia la soluzione visto che abbiamo sempre più bisogno di menti e forze nuove in un contesto oggi di più lunga aspettativa di vita. Le risorse umane devono essere più efficienti e possiamo essere autosufficienti solo con forze nuove. Il disastro in Cina per via della scarsa assistenza civica e sanitaria aprirà gli occhi a tutti su questo tema, visto che la Cina ha avuto questa politica per 40 anni, ma dopo così tanti anni se ne vedranno presto le conseguenze...  
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Solo la religione ha dubbi su questo, ma me ne posso tranquillamente fare una ragione.

Diciamo che la politica europea sta andando verso sempre meno limiti sull'uso dell'aborto, dell'eutanasia, sulle famiglie arcobaleno, favorendo LGBT, ecc. quindi non so a quale religione tu ti riferisca ma in Europa la religione mi pare non abbia tutti questi dubbi.Basta leggere cosa legiferano nel loro ambito i vescovi in Europa...
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

L'assistenza va di pari passo con il progresso e con la riduzione dei costi energetici.

menti nuove ci vogliono per far progredire l'innovazione e produrre più energia con gli stessi costi o riducendo lo sfruttamento delle risorse...siamo continuaente riuciti a farlo fino ad oggi ed oggi non si vede nessun tipo di arresto in tale ottica...
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

La tecnologia potrebbe fare molto  in tal senso.

Bisognerebbe aggiungere che l'ha già fatto e lo sta già facendo, quindi non vedo perchè non lo farà in tal senso.
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Certo, se aspiriamo ad essere degli anziani supportati singolarmente da un'infermiera, allora non ci siamo.


Tutte cose che no sono state scritte...io credo nella famiglia non nell'assistenza sanitaria e mi fermo qui, visto che mi stai fraintendendo continuamente senza conoscermi.
 



 
Esperto
Esperto
 
Cartellini gialli: 1 
Utente #: 2987
Registrato: 11 Apr 2020

Età: 72
Messaggi: 931
928 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: LaCrosse WS2300

Località: Valdichiana

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Global Warming

#198  marvel Dom 07 Giu, 2020 15:44

Alessandro Foiano ha scritto: [Visualizza Messaggio]
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Parli con me?

si
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

No, perché il mondo di viziosi dove l'ho dipinto?

Un mondo di ozio grazie ai robot. Non mi pareva che fosse descritto il lavoro al centro della vita dell'uomo che lo nobilita.
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Aspirare alla realizzazione e alla felicità significa forse essere viziosi?

la realizzazione e la felicità è qualcosa di soggettivo...ne parli come se fossero concetti universali e oggettivi.
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

O si stava meglio quando si stava peggio?

Sicuramente oggi stiamo producendo di più a fronte di una maggiore popolazione mondiale e ogni anno la fame del mondo viene ridotta...lo scrive la FAO, non io. Quindi prima era peggio perchè non riuscivamo a soddisfare i primari bisogni e dobbiamo ancora continuare a diminuire la fame del mondo e lo stiamo facendo a fronte di un costante aumento demografico...
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Torniamo a lavorare nelle miniere, a romperci la schiena ricurvi nei campi o a vivere di stenti?

No, perchè nessuno ha scritto questo! Probabile che ti stai riferendo a qualche ignorante sull'innovazione tecnologica...che tra l'altro oltre ad essere ignorante chi pensi sia migliore mi pare non abbia voce in capitolo sull'esecutivo concreto e i risultati infatti come ho detto sopra danno torto a tale pensiero ignorante di chi pensi sia meglio 80 anni fa.
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Saremmo forse più degni di vivere?

Ognuno dovrebbe scegliere come vivere come vuole, che questo modo di vivere sia quello soggettivo di felicità e realizzazione uguale per tutti mi pare una fesseria.
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

O forse ad aspirare ad un mondo meno difficile è deprecabile?

Un mondo (se risulta difficile) ognuno di noi se l'è creato con le proprie scelte e con le proprie mani...nessuno ha costretto qualcuno a vivere in una maniera sbagliata.
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

La crescita demografica va bloccata!
Su questo non ci sono dubbi.

Non credo che sia la soluzione visto che abbiamo sempre più bisogno di menti e forze nuove in un contesto oggi di più lunga aspettativa di vita. Le risorse umane devono essere più efficienti e possiamo essere autosufficienti solo con forze nuove. Il disastro in Cina per via della scarsa assistenza civica e sanitaria aprirà gli occhi a tutti su questo tema, visto che la Cina ha avuto questa politica per 40 anni, ma dopo così tanti anni se ne vedranno presto le conseguenze...  
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Solo la religione ha dubbi su questo, ma me ne posso tranquillamente fare una ragione.

Diciamo che la politica europea sta andando verso sempre meno limiti sull'uso dell'aborto, dell'eutanasia, sulle famiglie arcobaleno, favorendo LGBT, ecc. quindi non so a quale religione tu ti riferisca ma in Europa la religione mi pare non abbia tutti questi dubbi.Basta leggere cosa legiferano nel loro ambito i vescovi in Europa...
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

L'assistenza va di pari passo con il progresso e con la riduzione dei costi energetici.

menti nuove ci vogliono per far progredire l'innovazione e produrre più energia con gli stessi costi o riducendo lo sfruttamento delle risorse...siamo continuaente riuciti a farlo fino ad oggi ed oggi non si vede nessun tipo di arresto in tale ottica...
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

La tecnologia potrebbe fare molto  in tal senso.

Bisognerebbe aggiungere che l'ha già fatto e lo sta già facendo, quindi non vedo perchè non lo farà in tal senso.
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Certo, se aspiriamo ad essere degli anziani supportati singolarmente da un'infermiera, allora non ci siamo.


Tutte cose che no sono state scritte...io credo nella famiglia non nell'assistenza sanitaria e mi fermo qui, visto che mi stai fraintendendo continuamente senza conoscermi.


Nessuna intenzione di fraintenderti.
Comunque avevo avuto la stessa impressione dalla tua risposta.
 
 




____________
"La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre" - Albert Einstein

Webcam: Conca Ternana
 
avatar
italia.png marvel Sesso: Uomo
Contributor
Contributor
 
Utente #: 17
Registrato: 17 Apr 2005

Età: 49
Messaggi: 9146
66 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: PCE-FWS 20

Località: San Gemini, Valleantica (TR) - 180 m slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Global Warming

#199  Alessandro Foiano Dom 07 Giu, 2020 15:49

Ecco una pubblicazione scientifica del 3 giugno 2020 riguardo anche il GW :

https://link.springer.com/article/1...360-020-00471-z
 



 
Ultima modifica di Alessandro Foiano il Dom 07 Giu, 2020 20:45, modificato 1 volta in totale 
Esperto
Esperto
 
Cartellini gialli: 1 
Utente #: 2987
Registrato: 11 Apr 2020

Età: 72
Messaggi: 931
928 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: LaCrosse WS2300

Località: Valdichiana

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Global Warming

#200  Millibar Dom 07 Giu, 2020 21:04

Alessandro Foiano ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ecco una pubblicazione scientifica del 3 giugno 2020 riguardo anche il GW :

https://link.springer.com/article/1...360-020-00471-z
molto interessante come sempre caro alessandro, limitarsi ad una sola forzante per spiegare tutto e' del tutto errato, si parla di influenza dell'acqua in grado di mutare il delta termico polo equatore
 



 
avatar
blank.gif Millibar Sesso: Uomo
Novizio
Novizio
 
Utente #: 2986
Registrato: 11 Apr 2020

Età: 58
Messaggi: 79
99 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente


Località: Ancona

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Global Warming

#201  zeppelin Mar 09 Giu, 2020 23:43

Alessandro Foiano ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ecco una pubblicazione scientifica del 3 giugno 2020 riguardo anche il GW :

https://link.springer.com/article/1...360-020-00471-z

Dice che, giustamente, non si può solo considerare la forzante del GW. Non che non esista tale forzante. Ad ogni modo questo è stato il il maggio più caldo mai registrato. https://edition.cnn.com/2020/06/05/...oNCNF7GMDP49jL4

Immagino che tutto ciò sia ben noto alla comunità scientifica, che nonostante ciò si focalizza giustamente sul problema creato dall'Uomo, cioè il Global warming di origine antropica, che è l'unico su cui possiamo influire. Per questo gli sforzi in tal senso a mio modo di vedere non andrebbero sminuiti, ma incoraggiati, per i nostri figli e nipoti.
 




____________
- Il NOAA usa la media 1981-2010, il "clino" pre-GW per la WMO è ancora la 1961-90, noialtri usiamo ognuno la sua, i dati son giusti, son diverse solo le medie di riferimento
- Il concetto di "normalità" del clima in senso letterale non esiste, si considera "normale" in climatologia una determinata media solo come riferimento statistico.
- I Led Zeppelin son musica, la trap no
 
avatar
italia.png zeppelin Sesso: Uomo
Giaime
Contributor
Contributor
 
Utente #: 152
Registrato: 03 Mar 2006

Età: 40
Messaggi: 7178
495 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: Città della Pieve (PG), 490 m (Casa). Chiusi o Castiglione del Lago 250m. (Lavoro)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Global Warming

#202  il fosso Dom 14 Giu, 2020 11:06

Ciao sono l’Antartide e la parola GW non so nemmeno lontanamente cosa significa  

 b24f2c53_dc38_4f48_b905_6ac9864482cb

Molto ridotta anche l’anomalia globale in questa fase.
 




____________
Bisogna avere in sè il caos per partorire una stella che danzi.
Friedrich Nietzsche
 
avatar
italia.png il fosso Sesso: Uomo
Paolo
Contributor
Contributor
 
Utente #: 378
Registrato: 09 Mar 2008

Età: 39
Messaggi: 8890
969 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Oregon Scientific Generica

Località: Perugia centro storico (450m slm) - Fossato di Vico (584m slm), (abitazione a 620m slm)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Global Warming

#203  As_Needed Dom 14 Giu, 2020 22:22

Pure qui a Melbourne quest'anno pare che il GW non esista
 




____________
Stazione Meteo Autocostruita Con Arduino ----> http://www.lineameteo.it/stazione-m...duino-df40.html
Sito ----> http://meteoflaminia.zapto.org:4600

big
small
 
avatar
italia.png As_Needed Sesso: Uomo
Eugenio
Guru
Guru
Socio Ordinario
 
Utente #: 1789
Registrato: 15 Ott 2014

Età: 24
Messaggi: 7395
76 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Altro

Località: 6/17 Rosebank Avenue, Clayton South, VIC - 52m s.l.m.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Global Warming

#204  Alessandro Foiano Mer 15 Lug, 2020 16:09

zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Dice che, giustamente, non si può solo considerare la forzante del GW. Non che non esista tale forzante.


Per me GW è l'effetto di più forzanti.
Scrivendo Riscaldamento Globale o GW non si fa altro che comprendere tutte le forzanti che hanno l'effetto di riscaldare globalmente il pianeta.
Non so chi abbia detto che non esistano tali forzanti.
Invece per l'AGW non  stiamo sminuendo gli sforzi visto che sono stati immani negli ultimi quarant'anni e dobbiamo continuare a farne contro l'inquinamento in generale.
 



 
Ultima modifica di Alessandro Foiano il Mer 15 Lug, 2020 16:09, modificato 1 volta in totale 
Esperto
Esperto
 
Cartellini gialli: 1 
Utente #: 2987
Registrato: 11 Apr 2020

Età: 72
Messaggi: 931
928 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: LaCrosse WS2300

Località: Valdichiana

1 utente ha apprezzato questo messaggio •  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Global Warming

#205  zeppelin Gio 16 Lug, 2020 11:29

Alessandro Foiano ha scritto: [Visualizza Messaggio]
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Dice che, giustamente, non si può solo considerare la forzante del GW. Non che non esista tale forzante.


Per me GW è l'effetto di più forzanti.
Scrivendo Riscaldamento Globale o GW non si fa altro che comprendere tutte le forzanti che hanno l'effetto di riscaldare globalmente il pianeta.
Non so chi abbia detto che non esistano tali forzanti.
Invece per l'AGW non  stiamo sminuendo gli sforzi visto che sono stati immani negli ultimi quarant'anni e dobbiamo continuare a farne contro l'inquinamento in generale.


D'accordo per il fatto che il GW sia il prodotto di più forzanti. Semplicemente per la stragrande maggioranza della comunità scientifica la maggiore forzante siamo noi e le nostre emissioni.
Enormi sforzi? Gli enormi sforzi sarebbero quelli necessari per mantenere il riscaldamento sotto un livello di 1,5/2 gradi rispetto alla media del secolo scorso (non alla 1981-2010 che è già nettamente più alta) che invece credo sarà raggiunto allegramente entro 10/20 anni al massimo . Gli enormi sforzi implicherebbero una riduzione del consumismo e della globalizzazione la riduzione delle nascite nei paesi del terzo mondo e la riduzione degli allevamenti intensivi. Perchè secondo molti studi se si supera un certo livello di riscaldamento e il permafrost rilascia in atmosfera il metano che ha al suo interno potrebbero innescarsi meccanismi a catena che solo il buon Hawking nella sua profezia sul clima prima di morire avrebbe immaginato. https://www.lescienze.it/news/2020/...o_dall-4723153/
https://www.corriere.it/ambiente/17...7df3feb8d.shtml

Lungi da me credere a tali catastrofiche previsioni, credo che Hawking come ultimo lascito al genere umano abbia semplicemente voluto impaurirci oltre misura per far passare il messaggio alle masse, in modo volutamente esagerato. Però io credo che enormi sforzi per impedire anche soltanto un aumento di 3-4 gradi nel prossimo secolo, che creerebbero problemi davvero onerosi per un'umanità di 10 miliardi di individui, siano ancora da vedersi.
 




____________
- Il NOAA usa la media 1981-2010, il "clino" pre-GW per la WMO è ancora la 1961-90, noialtri usiamo ognuno la sua, i dati son giusti, son diverse solo le medie di riferimento
- Il concetto di "normalità" del clima in senso letterale non esiste, si considera "normale" in climatologia una determinata media solo come riferimento statistico.
- I Led Zeppelin son musica, la trap no
 
Ultima modifica di zeppelin il Gio 16 Lug, 2020 11:31, modificato 2 volte in totale 
avatar
italia.png zeppelin Sesso: Uomo
Giaime
Contributor
Contributor
 
Utente #: 152
Registrato: 03 Mar 2006

Età: 40
Messaggi: 7178
495 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: Città della Pieve (PG), 490 m (Casa). Chiusi o Castiglione del Lago 250m. (Lavoro)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Global Warming

#206  Alessandro Foiano Lun 20 Lug, 2020 23:19

zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]


D'accordo per il fatto che il GW sia il prodotto di più forzanti. Semplicemente per la stragrande maggioranza della comunità scientifica la maggiore forzante siamo noi e le nostre emissioni.
Enormi sforzi? Gli enormi sforzi sarebbero quelli necessari per mantenere il riscaldamento sotto un livello di 1,5/2 gradi rispetto alla media del secolo scorso (non alla 1981-2010 che è già nettamente più alta) che invece credo sarà raggiunto allegramente entro 10/20 anni al massimo . Gli enormi sforzi implicherebbero una riduzione del consumismo e della globalizzazione la riduzione delle nascite nei paesi del terzo mondo e la riduzione degli allevamenti intensivi. Perchè secondo molti studi se si supera un certo livello di riscaldamento e il permafrost rilascia in atmosfera il metano che ha al suo interno potrebbero innescarsi meccanismi a catena che solo il buon Hawking nella sua profezia sul clima prima di morire avrebbe immaginato. https://www.lescienze.it/news/2020/...o_dall-4723153/
https://www.corriere.it/ambiente/17...7df3feb8d.shtml

Lungi da me credere a tali catastrofiche previsioni, credo che Hawking come ultimo lascito al genere umano abbia semplicemente voluto impaurirci oltre misura per far passare il messaggio alle masse, in modo volutamente esagerato. Però io credo che enormi sforzi per impedire anche soltanto un aumento di 3-4 gradi nel prossimo secolo, che creerebbero problemi davvero onerosi per un'umanità di 10 miliardi di individui, siano ancora da vedersi.


io credo che le previsioni siano previsioni e che gli sforzi fatti in passato e che stiamo facendo per ridurre l'impatto antropico siano stati sminuiti per via di queste profezie catastrofiche.
Se metti in relazione il catastrofismo con la realtà, si perde alla lunga il legame con la realtà.
 



 
Esperto
Esperto
 
Cartellini gialli: 1 
Utente #: 2987
Registrato: 11 Apr 2020

Età: 72
Messaggi: 931
928 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: LaCrosse WS2300

Località: Valdichiana

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Global Warming

#207  il fosso Lun 27 Lug, 2020 19:18

Per i sostenitori di "ora il periodo più caldo dal Jurassico a questa parte"     

 41598_2020_67281_fig3_html


Che è una boiata si sa, ma 2°C e più non sono pochi... (era calduccio pure l'Egeo )

Qui l'articolo uscito su Nature;

https://www.nature.com/articles/s41598-020-67281-2
 




____________
Bisogna avere in sè il caos per partorire una stella che danzi.
Friedrich Nietzsche
 
avatar
italia.png il fosso Sesso: Uomo
Paolo
Contributor
Contributor
 
Utente #: 378
Registrato: 09 Mar 2008

Età: 39
Messaggi: 8890
969 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Oregon Scientific Generica

Località: Perugia centro storico (450m slm) - Fossato di Vico (584m slm), (abitazione a 620m slm)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Global Warming

#208  zeppelin Lun 27 Lug, 2020 19:39

il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Per i sostenitori di "ora il periodo più caldo dal Jurassico a questa parte"     

 41598_2020_67281_fig3_html


Che è una boiata si sa, ma 2°C e più non sono pochi... (era calduccio pure l'Egeo )

Qui l'articolo uscito su Nature;

https://www.nature.com/articles/s41598-020-67281-2


Ma chi è che afferma che è il periodo più caldo dal Giurassico a questa parte??           Dagli tempo. Nel 2100 saremo tutti morti, ma chissà...
 




____________
- Il NOAA usa la media 1981-2010, il "clino" pre-GW per la WMO è ancora la 1961-90, noialtri usiamo ognuno la sua, i dati son giusti, son diverse solo le medie di riferimento
- Il concetto di "normalità" del clima in senso letterale non esiste, si considera "normale" in climatologia una determinata media solo come riferimento statistico.
- I Led Zeppelin son musica, la trap no
 
avatar
italia.png zeppelin Sesso: Uomo
Giaime
Contributor
Contributor
 
Utente #: 152
Registrato: 03 Mar 2006

Età: 40
Messaggi: 7178
495 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: Città della Pieve (PG), 490 m (Casa). Chiusi o Castiglione del Lago 250m. (Lavoro)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Global Warming

#209  il fosso Lun 27 Lug, 2020 20:09

zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]


Ma chi è che afferma che è il periodo più caldo dal Giurassico a questa parte??           Dagli tempo.


Era una sparata, ma troppe se ne leggono di tenore simile (pure dal tuo amico Luca Mercalli, che ci sta facendo i soldi a palate a son di sparate )


zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Nel 2100 saremo tutti morti, ma chissà...


Io sicuramente prima, ma non di caldo
Con oltre 2°C in più c'erano i ghiacci alpini? E quanto erano estesi? Come mai non sono morti tutti bruciati ma al contrario è stato un periodo fiorente? Capisci da te che il catastrofismo giova solo a chi lo fa...

Poi, per il resto sai già sono il primo a volere un'economia sostenibile e rispettosa dell'ambiente. Proprio per questo odio chi sfrutta finti ideali per arricchirsi.
 




____________
Bisogna avere in sè il caos per partorire una stella che danzi.
Friedrich Nietzsche
 
Ultima modifica di il fosso il Lun 27 Lug, 2020 20:09, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png il fosso Sesso: Uomo
Paolo
Contributor
Contributor
 
Utente #: 378
Registrato: 09 Mar 2008

Età: 39
Messaggi: 8890
969 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Oregon Scientific Generica

Località: Perugia centro storico (450m slm) - Fossato di Vico (584m slm), (abitazione a 620m slm)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Global Warming

#210  luigino Dom 09 Ago, 2020 21:06

Buonasera mi chiamo Ivan e sono novizio nel forum
Io penso che l'uomo moderno abbia soldi e tecnologie abbastanza solide da garantirsi la sopravvivenza a condizioni non più  ottimali a garantire la le proprie attività.. e invece purtroppo si cerca di convincere la gente che è  possibile controllare l'andamento climatico.. roba da stregoni
 



 
avatar
australia.png luigino Sesso: Uomo
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Utente #: 3047
Registrato: 19 Lug 2020

Età: 31
Messaggi: 21
43 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Nessuna

Località: jesolo

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Pagina 14 di 15
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 13, 14, 15  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML