Periodo 20-23 gennaio. Si aprono scenari davvero interessanti... Inviato il  Ven 14 Gen, 2011 17:50 Da zerogradi
Meteo News
Le GFS12 odierne lasciano spazio, finalmente, ai sogni che ognuno di noi vorrebbe poter fare in inverno: quelli che vedono freddo e neve nelle nostre amate colline e montagne, attualmente vestite di un tertro e triste verde.

Un semplice innalzamento del massiccio anticilone che ora ci regala clima mite di giorno e nebbie di notte, favorirebbe una discesa di aria fredda sul suo fianco orientale, che riuscirebbe ad incunearsi proprio lungo lo spartiacque alpino (qui sta il difficile!!!), rovesciandosi in parte dalla porta del Rodano, in parte da quella della Bora.
Ne deriverebbe la formazione di un minimo depressionario praticamente stazionario, alimentato da fredde correnti orientali al suolo e da aria più umida di origine mediterranea, con precipitazioni praticamente ininterrotte per 72-96 ore, nevose a quote gradualmente più basse, f ...


Rtavn1561.png
 Descrizione:  
 Dimensione:  109.31 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 73 volta(e)

Rtavn1561.png



Leggi tutto 

Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Questa notizia ha  4441 Visualizzazioni e 204 Commenti