Archivio per Date
Tutte le date
Seconda metà di Luglio: l'estate si prende la sua rivincita. Quanto durerà il caldo? Inviato il  Dom 13 Lug, 2014 10:43 Da andrea75
Meteo News
Questi giorni la nostra penisola è ancora alle prese con la brutta ferita inferta dalla saccatura nord atlantica, che oramai da diversi giorni sta portando tempo fresco ed instabile su gran parte del territorio italiano.
Sia oggi, Domenica, che in particolare domani, avremo ancora piogge e temporali sparsi sia al Centro Nord, che in parte del Sud Italia. Tutto accompagnato da temperature fresche, ancora sotto la media del periodo.
L'immagine qui sotto ci mostra infatti la lacuna barica sull'Europa Centrale, con la nostra penisola sotto il tiro di correnti fresche ed instabili dal Nord dell'Atlantico:

gfs-0-6_sey4

Ma siamo agli sgoccioli, perché a partire da Martedì, complice l'avanzamento abbastanza rapido dell'Anticiclone subtropicale, sospinto anche da quello delle Azzorre, avremo un graduale miglioramento delle condizioni meteo, e un progressivo aumento delle temperature, che non faticheranno a tornare in linea con quelle del mese di Luglio.
A metà settimana ci ritroveremo una condizione ben diversa da quella mostrata pocanzi, con l'Italia ormai ben protetta dai 2 anticicloni. Come si vede dall'immagine seguente infatti, la spinta da Sud del promontorio Nord Africano, sarà in parte sostenuta anche da quella dell'anticiclone azzorriano, che guadagna terreno verso Est.

2ntlf0j

Questa condizione porterà un aumento sostenuto delle temperature, che intorno a Giovedì torneranno a superare diffusamente quota 30°C, per poi portarsi sui 35°C, specie al Centro Sud, nel fine settimana.
Non saranno quindi temperature record, ma un semplice ritorno alle condizioni a cui siamo abituati in questo periodo dell'anno.

Quanto durerà? Presto per dare una risposta. Quest'oggi i 2 modelli principali danno una visione ben diversa di ciò che ci aspetta nell'ultima decade del mese.
E mentre il modello americano GFS, propone caldo ad oltranza, seppur intervallata da qualche infiltrazione di aria instabile in particolare al Nord, quello inglese, ECMWF, propone un nuovo break, proprio a partire dall'inizio dell'ultima settimana del mese di Luglio.

343swup

E' in ogni caso ancora prematuro dare una percentuale di attendibilità ad uno scenario di questo tipo, trovandoci a circa 7-8 giorni di distanza. Ma è un indice che in ogni caso ci dimostra quanto la struttura anticiclonica non sia ancora del tutto solida, e che quindi la stagione estiva potrebbe ancora mantenere le stesse caratteristiche di dinamicità che finora l'hanno contraddistinta.


 

Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Questa notizia ha  3658 Visualizzazioni e 55 Commenti
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo