Centrometeo               
Benvenuto su Linea Meteo

Il portale in cui potrai trovare previsioni del tempo sempre aggiornate in collaborazione con Centrometeo, modelli meteorologici personalizzati, una delle più vaste reti meteo nazionali, webcam, e un apprezzatissimo forum per discutere di meteorologia e di clima, oltre ad argomenti di attualità.
Ti ricordiamo che per usufruire di tutte le features presenti in questo sito devi registrarti. Puoi farlo cliccando QUI

Nascondi Menù
  Main Links
  Realtime&Previsioni
  Modelli Meteo
  Risorse Meteo
  News e Articoli
  Info
  Utilità
  Utenti & Gruppi
  Giochi
  RSS
Utente



Utente:

Password:




Ho dimenticato la password

Non ti sei ancora registrato?
Cosa aspetti? Iscriviti, è gratis!


Donazioni

Se vuoi aiutarci a far crescere la nostra Associazione, puoi contribuire con una donazione



Partners

Centrometeo

Meteoappennino

Meteosicilia

MeteoAQuilano

MeteoInMolise

Bitline

Eurowebcamsite

Trovaci su Facebook


RegistratiForumPrevisioniSpaghetti GFSStazioni Meteo
Dati Meteo In Diretta Dalla Nostra Rete
Cerca su Linea Meteo
Google  
Web  Linea Meteo 
Ultime discussioni dal forum
 • Oggi alle 00:45 »  Terza decade di Novembre: HP di nuovo sugli scudi? »  jony87

 • Ieri alle 23:12 »  19 Novembre 2017: Osservazioni Meteo »  Poranese457

 • Ieri alle 23:11 »  Nuovo Centro Di Calcolo Meteo Europeo A Bologna »  green63

 • Ieri alle 14:12 »  Monitoraggio Sismico In Italia E Nel Mondo - Sezione Generale »  enniometeo

 • Ieri alle 02:04 »  Venerdì probabile TLC sullo Ionio! »  Boba Fett

 • Sab 18 Nov, 2017 20:28 »  18 Novembre 2017 - Osservazioni meteo »  geloneve

 • Sab 18 Nov, 2017 12:02 »  A Proposito Di Medie Termiche... »  Adriatic92

Ferragosto con l'alta pressione, ma è già pronto un altro break? Inviato il  Mar 15 Aug, 2017 19:54 Da andrea75
Meteo News
Quest'inizio di settimana, che coincideva anche con l'ambitissimo e attesissimo ponte ferragostiano, è iniziato come molti si auspicavano con il sole e temperature in graduale rialzo, a seguito del break della settimana appena trascorsa.

gfs-0-6_quj9

medi_hrv

L'Italia, come si vede da quest'ultima immagine, e dal satellite, è di nuovo in preda dell'alta pressione, anche se stavolta, l'aria più calda di origine africana, sarà in parte frenata da un aniticiclone delle Azzore disteso lungo i meridiani, anche per effetto di un flusso Atlantico piuttosto basso che schiaccia di fatto quello subtropicale a latitudini un po' più basse.
E' proprio questa la differenza che rispetto a quanto abbiamo potuto vedere durante la prima decade di Agosto, non permetterà alle colonnine di mercurio di raggiungere valori estremi come quelli che hanno messo in ginocchio la penisola in avvio del mese, ma di portarsi comunque al di sopra dei 35°C su gran parte del Centro Sud. Picchi più elevati fino a 37°C, potranno verificarsi sulle zone interne del centro, della valpadana, e sulle isole maggiori.

Situazione che tuttavia è destinata a non durare molto. Nonostante ripetute divergenze modellistiche, sembra ormai molto probabile un'interruzione del caldo già dal fine settimana, quando una saccatura atlantica potrebbe fare il suo ingresso in area mediterranea.
A poco più di 100 ore di distanza, sono tuttavia ancora molti i dubbi sull'evoluzione di questo passaggio, sia sul coinvolgimento della nostra penisola (marginale per alcuni modelli europei, pieno per il modello americano), sia sulla possibilità che la saccatura vada ad isolarsi come una goccia fredda in quota, scenario questo che GFS continua a proporre anche quest'oggi.

gfs-0-120_zaa4

gfs-0-150_pjg1

Chiaro che uno scenario di questo tipo, non solo innescherebbe temporali anche di una certa rilevanza un po' su tutta la penisola a partire da Sabato e fino ai primi giorni della prossima settimana, ma darebbe anche un duro colpo all'estate, visto che gli strascichi potrebbero portarsi avanti fino a metà inoltrata dell'ultima decade del mese, quando ormai la stagione estiva meteorologica sarà ormai al suo termine.
E però questa una visione piuttosto estrema, che tuttavia il modello americano porta avanti ormai da qualche giorno, e che il modello europeo ECMWF solo oggi ha cominciato a seguire, sebbene in maniera molto più "soft".
E' infatti possibile che la saccatura segua una traiettoria più orientale, scivolando lungo l'adriatico e colpendo la penisola solo in modo marginale.

ecm1-120_tyn2

Di questo avviso anche l'altro modello europeo, UKMO, che segue un passaggio addirittura più orientale di ECMWF:

uw120-21_rqr6

Inutile dire che le conseguenze in questo caso sarebbero molto più leggere, e l'alta pressione sarebbe pronta in poche ore a reimpossessarsi della nostra penisola, anche un moderato refrigerio manterrebbe le temperature a livelli gradevoli per qualche giorno a seguire.

Insomma, sfida lanciata al caldo. Ma saranno colpi da KO, o solo leggere ferite che manterranno ancora una stagione estiva in buona forma? Nei prossimi giorni ne sapremo sicuramente di più.


 

Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Questa notizia ha  5384 Visualizzazioni e 97 Commenti
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Situazione e previsioni

LineaMeteo Story: Accadde oggi
Data Topic Carte Rete
20 novembre 2015 20 novembre 2015 Arvio Carte
20 novembre 2014 20 novembre 2014 Arvio Carte
20 novembre 2013 20 novembre 2013 Arvio Carte
20 novembre 2012 20 novembre 2012 Arvio Carte
20 novembre 2011 20 novembre 2011 Arvio Carte
20 novembre 2010 20 novembre 2010 Arvio Carte
20 novembre 2009 20 novembre 2009 Arvio Carte
20 novembre 2007 20 novembre 2007 Arvio Carte
20 novembre 2006 20 novembre 2006 Arvio Carte
20 novembre 2005 20 novembre 2005 Arvio Carte
Rete Meteo Nazionale
Rete Meteo Nazionale
Webcam in Diretta
Situazione Termica

Spaghetti Roma

Temperature attuali Europa

Anomalie termiche di domani
Anomalie termiche a 5 gg
Anomalie termiche a 10 gg

 

cron