Benvenuto su Linea Meteo

Il portale in cui potrai trovare previsioni del tempo sempre aggiornate in collaborazione con Centrometeo, modelli meteorologici personalizzati, una delle più vaste reti meteo nazionali, webcam, e un apprezzatissimo forum per discutere di meteorologia e di clima, oltre ad argomenti di attualità.
Ti ricordiamo che per usufruire di tutte le features presenti in questo sito devi registrarti. Puoi farlo cliccando QUI

Nascondi Menù
  Main Links
  Realtime&Previsioni
  Modelli Meteo
  Risorse Meteo
  News e Articoli
  Info
  Utilità
  Utenti & Gruppi
  Giochi
  RSS
Utente



Utente:

Password:




Ho dimenticato la password

Non ti sei ancora registrato?
Cosa aspetti? Iscriviti, è gratis!


Donazioni

Se vuoi aiutarci a far crescere la nostra Associazione, puoi contribuire con una donazione



Partners

Centrometeo

Meteoappennino

Meteosicilia

MeteoAQuilano

MeteoInMolise

Meteo Lazio

Bitline

Eurowebcamsite

Trovaci su Facebook


RegistratiForumPrevisioniSpaghetti GFSStazioni Meteo
Dati Meteo In Diretta Dalla Nostra Rete
Cerca su Linea Meteo
Google  
Web  Linea Meteo 
Ultime discussioni dal forum
 • Oggi alle 08:46 »  Maggio Prosegue Instabile E Fresco, A Quando La Stabilità? »  il fosso

 • Oggi alle 08:42 »  20 Maggio 2019: Osservazioni Meteo »  nicola74

 • Oggi alle 06:45 »  Analisi e discussioni teleconnessioni 2018-2019 »  and1966

 • Oggi alle 06:44 »  19 Maggio 2019 - Osservazioni Meteo »  geloneve

 • Ieri alle 20:17 »  Nuova funzione sperimentale per le stazioni meteo della rete »  GiagiMeteo

 • Ieri alle 12:42 »  18 Maggio 2019: Osservazioni Meteo »  Gab78

 • Sab 18 Maggio, 2019 23:57 »  Gli eventi meteo più belli della nostra vita »  burjan

 • Sab 18 Maggio, 2019 22:08 »  Monitoraggio Sismico In Italia E Nel Mondo - Sezione Generale »  Gab78

 • Sab 18 Maggio, 2019 15:24 »  A Proposito Di Medie Termiche... »  MilanoMagik

 • Ven 17 Maggio, 2019 22:32 »  17 Maggio 2019: Osservazioni Meteo »  Boba Fett

Ottobre parte con la pioggia: segnali di svolta autunnale? Inviato il  Lun 01 Oct, 2018 11:15 Da andrea75
Meteo News
Dopo un mese di Settembre che per larga parte ci ha mostrato connotati prettamente estivi, il mese di Ottobre inizia subito con un'ampia depressione che porterà piogge e temporali da Nord a Sud.
Tutto a causa di una saccatura che in queste ore dal centro dell'Europa si sta gettando sul Mediterraneo, scavando un vortice depressionario che interesserà inizialmente il Nord Italia, e successivamente il medio e basso Tirreno.

gfs-0-18_yks1

La situazione ci mostra proprio un minimo di bassa pressione sul golfo ligure, che come detto porterà rovesci e temporali dapprima al Nord, ma che si estenderanno poi nel corso della giornata di oggi e in quella di domani al Centro e al Sud.

pcp24hz1_web_2_1538383514_892048

pcp24hz1_web_3_1538383528_128377

I fenomeni localmente potrebbero essere anche di forte intensità, e saranno accompagnati da un moderato calo termico in quota che si avvertirà anche al suolo, con temperature in deciso calo sin dalla serata odierna.
Previste nevicate sull'arco alpino a partire dai 1500/1700 metri.
La situazione andrà migliorando al Nord sin dalla giornata di domani, mentre al centro e soprattutto al sud, il maltempo andrà a avanti per gran parte della settimana, a causa di strascichi instabili che poteranno altre piogge e temporali segnatamente sul basso Tirreno e sulle isole maggiori.



La fase successiva, vista ovviamente la distanza temporale, mostra ancora alcune incertezze, almeno sulle possibili evoluzioni.
Quello che è ormai quasi certo, è che un nuovo impulso perturbato dovrebbe attraversare il centro Europa nel prossimo weekend.
Quello che è meno chiaro è se avrà la forza di affondare sul Mediterraneo, con uno schema molto simile al peggioramento attuale, o se invece proseguirà la sua corsa verso Est, sfiorando quindi solamente la nostra penisola.
In questo senso è il modello europeo a vedere un maggior coinvolgimento dell'Italia.

ecm1-168_viv1

ecm1-216_ngb2

Secondo ECMWF infatti avremmo già a partire da Domenica, e per tutto l'inizio della prossima settimana, nuove condizioni di moderato maltempo in particolare sul Centro e il Nord Italia, con un ulteriore calo termico.
Simile lo schema iniziale anche da parte del modello americano GFS, ma con una evoluzione più rapida, che porterebbe un miglioramento generale già dalla giornata di Martedì.
Ovviamente sono tendenze a medio-lungo termine che necessiteranno di molte conferme. Gli "spaghi" del modello americano ci mostrano infatti una situazione lungi dall'essere definita.

graphe_ens3_mge0

Quello che sembra chiaro è che l'anticiclone che ha dominato per lunga parte il mese di Settembre, uscirà da questi ripetuti attacchi decisamente acciaccato ed indebolito, ed incapace di rimontare in pianta stabile sul Mediterraneo. Questo garantirà sicuramente un quadro termico che si manterrà in linea con quello del periodo, e soprattutto, lascerà la possibilità di assistere ad ulteriori scambi meridiani, che in attesa di uno sblocco più deciso della porta atlantica, e quindi dei veri peggioramenti a stampo autunnale, porterebbero comunque condizioni di variabilità.


 

Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Questa notizia ha  12262 Visualizzazioni e 197 Commenti
Vai a 1, 2, 3 ... 12, 13, 14  Successivo
Situazione e previsioni

LineaMeteo Story: Accadde oggi
Data Topic Carte Rete
20 maggio 2018 20 maggio 2018 Arvio Carte
20 maggio 2017 20 maggio 2017 Arvio Carte
20 maggio 2016 20 maggio 2016 Arvio Carte
20 maggio 2015 20 maggio 2015 Arvio Carte
20 maggio 2014 20 maggio 2014 Arvio Carte
20 maggio 2013 20 maggio 2013 Arvio Carte
20 maggio 2012 20 maggio 2012 Arvio Carte
20 maggio 2011 20 maggio 2011 Arvio Carte
20 maggio 2010 20 maggio 2010 Arvio Carte
20 maggio 2009 20 maggio 2009 Arvio Carte
20 maggio 2008 20 maggio 2008 Arvio Carte
20 maggio 2007 20 maggio 2007 Arvio Carte
20 maggio 2006 20 maggio 2006 Arvio Carte
Rete Meteo Nazionale
Rete Meteo Nazionale
Webcam in Diretta
Situazione Termica

Spaghetti Roma

Temperature attuali Europa

Anomalie termiche di domani
Anomalie termiche a 5 gg
Anomalie termiche a 10 gg