Benvenuto su Linea Meteo

Il portale in cui potrai trovare previsioni del tempo sempre aggiornate in collaborazione con Centrometeo, modelli meteorologici personalizzati, una delle più vaste reti meteo nazionali, webcam, e un apprezzatissimo forum per discutere di meteorologia e di clima, oltre ad argomenti di attualità.
Ti ricordiamo che per usufruire di tutte le features presenti in questo sito devi registrarti. Puoi farlo cliccando QUI

Nascondi Menù
  Main Links
  Realtime&Previsioni
  Modelli Meteo
  Risorse Meteo
  News e Articoli
  Info
  Utilità
  Utenti & Gruppi
  Giochi
  RSS
Utente



Utente:

Password:




Ho dimenticato la password

Non ti sei ancora registrato?
Cosa aspetti? Iscriviti, è gratis!


Donazioni

Se vuoi aiutarci a far crescere la nostra Associazione, puoi contribuire con una donazione



Partners

Centrometeo

Meteosicilia

MeteoInMolise

Meteo Lazio

Bitline

Trovaci su Facebook


RegistratiForumPrevisioniSpaghetti GFSStazioni Meteo
Dati Meteo In Diretta Dalla Nostra Rete
Cerca su Linea Meteo
Google  
Web  Linea Meteo 
Ultime discussioni dal forum
 • Oggi alle 12:01 »  23 Maggio 2022: Osservazioni Meteo »  Boba Fett

 • Oggi alle 12:00 »  Maggio Inizia All'insegna Dell'instabilità, Cosa Poi? »  Boba Fett

 • Ieri alle 23:33 »  22 Maggio 2022: Osservazioni Meteo »  alex 76

 • Sab 21 Maggio, 2022 23:12 »  21 Maggio 2022 - Osservazioni Meteo »  alex 76

 • Ven 20 Maggio, 2022 23:09 »  20 Maggio 2022: Osservazioni Meteo »  alex 76

 • Ven 20 Maggio, 2022 23:01 »  Dal Mondo: Segnalazioni Ed Eventi Meteo »  and1966

 • Ven 20 Maggio, 2022 20:58 »  Da Vallecaprima Alla Pintura Di Bolognola »  Freddoforever

 • Ven 20 Maggio, 2022 20:46 »  A Proposito Di Medie Termiche... »  stefc

 • Gio 19 Maggio, 2022 23:09 »  19 Maggio 2022: Osservazioni Meteo »  Gab78

 • Gio 19 Maggio, 2022 20:03 »  Classifica Accumuli Precipitativi 2022 »  icchese

La Morte Sospesa - Previsioni Febbraio 2022 Inviato il  Lun 24 Jan, 2022 15:17 Da snow96
Meteo News
Mi permetto di aprire un nuovo post in quanto quello sulla fine di gennaio non ha più molto da dire.
Mi permetto di aprirlo con un titolo forte, ma di speranza.
Spero che qualcuno di voi abbia visto il meraviglioso film "La morte sospesa", basato su una storia vera accaduta ai due scalatori Simon Yates e Joe Simpson sul Siula Grande in Perù.

Durante la discesa Simpson si rompe una gamba e Yates lo cala metro per metro dalla montagna in una ritirata senza speranza.
L'HP è l'incidente di Simpson, insormontabile. La ritirata senza speranza è la fuga in Turchia del nostro amato freddo.

A un certo punto Yates cala Simpson dove non può vederlo: lì si apre un precipizio, per cui Simpson resta letteralmente appeso al corpo di Yates. Yates sente il peso ma non sa cosa sia successo. Chiama mille volte Simpson, che non può sentirlo.
Il precipizio è l'accelerazione del VP, l'ineluttabile fine di ogni speranza.

Yates è stremato e il peso di Simpson lo sta per trascinare nel baratro. Yates fa qualcosa della quale si discuterà per sempre nel mondo dell'alpinismo: taglia la corda.
Simpson, all'insaputa di Yates, è ancora vivo e precipita in un crepaccio profondo 45 metri. Ma sopravvive.
In fondo a un crepaccio, con una gamba spezzata, ma sopravvive.
Simpson è l'inverno che resta vivo, contro ogni pronostico.

Il giorno dopo Simpson riesce miracolosamente a uscire dal crepaccio strisciando attraverso un precario ponte di neve. Da lì in poi inizia la parte peggiore della sua odissea. Solo, senza acqua, senza cibo, creduto morto dal compagno e con una gamba spezzata, continua la discesa da solo. Per 3 infiniti giorni si pone obiettivi minuscoli: arrivare fino a quella roccia. Poi arrivare fino a quell'altra. Poi superare un crepaccio. Mai più di 20 metri di obiettivo alla volta.
Simpson arriva al campo base strisciando 3 giorni dopo, avendo percorso circa 8 km in quelle condizioni, tra ghiaccio e roccia.
Simpson sono le saccature che scivolano sul lato orientale dell'HP e 20 metri alla volta possono portare l'inverno italico alla salvezza.

La sopravvivenza di Simpson viene considerata da gran parte della comunità alpinistica come una delle storie più sorprendenti mai accadute. Per anni si è discusso se il comportamento di Yates fosse stato corretto. Simpson, comunque, continua a sostenere che Yates, considerate le circostanze, non avesse altra scelta se non quella di tagliare la corda che li teneva legati l'uno all'altro, e anche lui avrebbe fatto lo stesso.

E la sopravvivenza di questo inverno, come la considereremo?

Buon proseguimento!


 

Commenta questa notizia Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Questa notizia ha  43383 Visualizzazioni e 477 Commenti
Vai a 1, 2, 3 ... 30, 31, 32  Successivo
Situazione e previsioni

Rete Meteo Nazionale
Rete Meteo Nazionale
Webcam in Diretta
Situazione Termica

Spaghetti Roma

Temperature attuali Europa

Anomalie termiche di domani
Anomalie termiche a 5 gg
Anomalie termiche a 10 gg

Risparmia con Sorgenia

 

cron