A Proposito Di Medie Termiche... »  Mostra messaggi da    a     

Linea Meteo


Meteocafè - A Proposito Di Medie Termiche...



Adriatic92 [ Mar 03 Dic, 2019 16:06 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Questo è stato un pò sostanzialmente il pattern autunnale sullo scacchiere europeo...


Adriatic92 [ Mar 03 Dic, 2019 16:10 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Per Novembre notiamo proprio l'aspra contesa di due figure bariche, ossia il muro anticiclonico arroccato a est, e il dominio atlantico a ovest con frequenti ricadute occidentali del getto tra Inghilterra, Francia e Spagna. La vasta "area depressa" come vediamo , ha influenzato anche buona parte del Mediterraneo centro-occidentale, compresa l'Italia

gevazke


Adriatic92 [ Mar 03 Dic, 2019 17:09 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
lx7ihrr


Adriatic92 [ Sab 07 Dic, 2019 08:42 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
"Quello che abbiamo appesa passato è l’autunno più caldo degli ultimi anni. Temperature così alte si erano registrate nel 2006, 2015 e 2018. A fare alzare la colonnina del mercurio ha contribuito un novembre più caldo mai registrato. Lo certifica il Copernicus Climate Change Service dell'Ue, secondo cui la temperatura globale nel mese scorso è stata di 0,64 gradi centigradi superiore alla media, al pari del 2016 e appena 0,02 gradi in più rispetto al 2015. Se nel mondo è stato il novembre più caldo, in Europa, in base alle rilevazioni, il mese scorso è stato il terzo novembre più caldo con 1,5 gradi sopra la media, rispetto al + 2,3 gradi nel 2015 e ai +2,2 del 2009 . Le temperature sono risultate elevate soprattutto in Europa centrale e orientale, e particolarmente nel Sud-Est. Fuori dal Vecchio Continente, nell'emisfero settentrionale le temperature si sono attestate decisamente sopra la media su gran parte dell'Artico, in Canada e negli Stati Uniti occidentali, in una vasta area del Nord Africa e ancora nell'Asia meridionale e orientale, specialmente sull'altopiano del Tibet. Sempre secondo i dati di Copernicus, da settembre a novembre la temperatura in Europa ha sfiorato gli 1,1, gradi centigradi sopra la media. "


zeppelin [ Lun 09 Dic, 2019 08:30 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Se dicembre continua così fino alla fine il 2019 potrebbe essere il nuovo anno più caldo qua da me. Fino ad ottobre era stato sotto di pochi decimi rispetto ai più caldi ma dopo un novembre caldissimo e un dicembre che per due decadi almeno avrá anomalie positive elevatissime, sta recuperando alla grande. Guardando nei dati delle stazioni dei dintorni ieri sera ho visto situazioni molto simili anche a Perugia, Porano, Chiusi, Castiglione del Lago, Piegaro tutte quante rischiamo seriamente di battere i precedenti 'record' registrati nel 2015, 2017 o, nel caso delle zone di pianura, 2014 o 2018, che sono poi gli anni più caldi su oltre 200 per il CNR.

Unendo i nomi delle canzoni più famose di due grandi gruppi come Led Zeppelin ed AC/DC, direi che stiamo facendo una bella 'Stairway to... HELL'


Freddoforever [ Mar 10 Dic, 2019 09:14 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Con dicembre il 2019 chiuderà con ben 9 mesi di anomalia positiva,solo gennaio e maggio hanno avuto chiuso sottomedia,aprile intorno alla media.
Non so in quale posizione ma sarà sicuramente uno degli anni più caldi di sempre,la tendenza al riscaldamento é inarrestabile purtroppo....


Adriatic92 [ Mar 10 Dic, 2019 09:20 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Freddoforever ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Con dicembre il 2019 chiuderà con ben 9 mesi di anomalia positiva,solo gennaio e maggio hanno avuto chiuso sottomedia,aprile intorno alla media.
Non so in quale posizione ma sarà sicuramente uno degli anni più caldi di sempre,la tendenza al riscaldamento é inarrestabile purtroppo....


Beh, non mi stupisce se anche il 2019 chiuderà al podio tra i più caldi di sempre..

intanto questa è la situazione descritta da te giustamente "nell'orticello" regionale


Boba Fett [ Mar 10 Dic, 2019 13:30 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Freddoforever ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Con dicembre il 2019 chiuderà con ben 9 mesi di anomalia positiva,solo gennaio e maggio hanno avuto chiuso sottomedia,aprile intorno alla media.
Non so in quale posizione ma sarà sicuramente uno degli anni più caldi di sempre,la tendenza al riscaldamento é inarrestabile purtroppo....


ma gennaio sottomedia neanche me sono accorto, ricordo solo tanto sole con HP perenne


Freddoforever [ Mar 10 Dic, 2019 13:35 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Boba Fett ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Freddoforever ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Con dicembre il 2019 chiuderà con ben 9 mesi di anomalia positiva,solo gennaio e maggio hanno avuto chiuso sottomedia,aprile intorno alla media.
Non so in quale posizione ma sarà sicuramente uno degli anni più caldi di sempre,la tendenza al riscaldamento é inarrestabile purtroppo....


ma gennaio sottomedia neanche me sono accorto, ricordo solo tanto sole con HP perenne


al nord non saprei,qui al centro fu 1° circa sottomedia


stefc [ Mar 10 Dic, 2019 15:14 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
A Castello, al 10 del mese corrente, la classifica di tutti gli anni registrati a partire dal 1985 che sono sopra i 7°C di media è la seguente:

2011 9,3°C
1985 9,1°C
2004 8,9°C
2006 8,7°C
2014 8,7°C
2019 7,8°C
2000 7,5°C
2010 7,4°C
1994 7,3°C
1992 7,2°C

a fine mese, i più caldi sono risultati il 1987 e 2002 con 6,6°C. Vediamo se il dicembre 2019 riuscirà a far meglio…..



Boba Fett [ Mar 10 Dic, 2019 17:57 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Freddoforever ha scritto: [Visualizza Messaggio]


al nord non saprei,qui al centro fu 1° circa sottomedia


adesso che ci penso ci fu phoen a manetta al NW l'anno scorso.


snow96 [ Lun 16 Dic, 2019 09:03 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Intervengo in questo topic perché è quello giusto, anche se ho avuto l'istinto di farlo in quello delle segnalazioni giornaliere.

Il mio è un tentativo, temo velleitario, di mettere la parola fine alle continue bagarre sulle medie che, nonostante tutti gli interventi dei moderatori e nonostante sia stato aperto questo topic, continuano a fiorire ovunque rendendo la lettura del forum francamente fastidiosa.

C'è il GW. Ci mettiamo l'anima in pace una volta per tutte? Il riscaldamento globale è stimato/misurato in una forbice che va da +0,8 a +1°C. Sul Mediterraneo però (non siamo sfigati solo meteorologicamente, ma anche climaticamente) è di circa 0,4° maggiore rispetto alla media globale. Per cui facciamo i pessimisti e diciamo che è +1,4°C. Questo valore da ora in poi lo indico con X perché NON E' OGGETTO DI DISCUSSIONE.

Quali sono i comportamenti sterili e fastidiosi in tema di medie? Riportare tutto alle medie! Riportare tutto al +X senza però considerare che è appunto solo X, ovvero solo UN contributo.

L'altro contributo, che è quello su cui sarebbe più interessante discutere, è quello delle configurazioni.

Mettiamoci in testa una volta per tutte che con correnti di questo tipo e senza blocco a est, le temperature tanto in Italia quanto nei dintorni sarebbero state altissime anche 100 anni fa. Volendo scrivere una formula, potremmo dire che 100 anni fa le temperature sarebbero state A-X, dove A sono le temperature attuali.

Ora, se in est Europa ho un'anomalia di +16°C, non posso dire che tutti i 16°C sono imputabili al GW, chiaro? 100 anni fa la stessa configurazione avrebbe (anzi, sicuramente HA) portato isoterme di 16-X°C.
Se nelle Marche, col garbino, raggiungo i +20°C, 100 anni fa ne avrei raggiunti, con la medesima identica configurazione, 20-X.
Idem ovviamente con le irruzioni fredde.

Banale, no? E allora perché tocca ripeterlo continuamente?

Un altro argomento di lamentela insensato è quello del numero di mesi sopra media. "Oh, mio Dio, abbiamo avuto 9 mesi su 12 sopra media!" Oh, che sorpresona! Meno male dico io, meno male!
Perché meno male? Beh, se a fine anno tanto intorno a +X bisogna arrivare, se mai avremo un anno con 11 mesi in media o sottomedia, in quell'unico mese a cui tocca compensare vuol dire che facciamo un sopra media da cataclisma. Quindi lasciate pure che il calore in eccesso si spalmi sui 12 mesi. La situazione ideale ad oggi è avere 12 mesi sopramedia di poco, chiaro?

In ultimo NON E' VERO che tali estremi non vengano mai compensati. Se non venissero compensati invece di +X avremmo +Y, dove +Y>>+X, ma non è così. Il trend è di crescita, ma parliamo di zerovirgola, quindi non riconoscibile da un anno al successivo e forse nemmeno nel decennio. Gli estremi vengono compensati con il gennaio, l'aprile e il maggio 2019, tanto per dirne una.

Questa è la situazione attuale, rimarcare ad ogni sopramedia che siamo sopramedia e ad ogni sottomedia che si, però, una volta entrava la -8 invece che la -7, oltre che essere inutile, banale, lapalissiano .... scassa la fava, favorisce battibecchi e disincentiva l'intervento costruttivo.

Credo che questo post sarà letto da tutti, vista la diffusione della passione per le medie, e spero che da ora in poi scriverete qui.
Sia ben chiaro (e qui mi rimetto ai moderatori), non è che sia vietato dire che il giorno A è stato sopramedia, ma ricondurre (esplicitamente o implicitamente) un sopramedia o molti sopramedia al CLIMA, anziché alla METEO, in un post di segnalazioni METEO, è errato, è fuori tema. Sarebbe più coerente e auspicabile parlare della configurazione meteo nel post delle segnalazioni e delle previsioni, e di clima qui.

Grazie, scusate il pippone, e ... ah, si, intanto la COP 25 si è conclusa con l'ennesimo fallimento. Quindi metteteve l'anima in pace. Amen.


Poranese457 [ Lun 16 Dic, 2019 09:40 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Rispondo all'eccellente intervento di Marco perchè viene citata la "tecnica di moderazione":

purtroppo per noi dello staff, specie i "piani alti" dello staff, è difficile esprimerci riguardo a questo tema perchè si rischia sempre di esser additati come veicolatori/impositori di una fantomatica "linea di pensiero comune" che credetemi non solo non esiste ma è anche assolutamente fantasiosa da ipotizzare nella sua realizzazione.
Ve le immaginate le chat di gruppo tra me, Andrea e Francesco nelle quali concordiamo su dove dirigere "politicamente" Lineameteo, su come punire gli eretici utenti contro/pro-GW, su come editare i messaggi che accreditano o screditano una tesi, su come rendere Lineameteo la paladina del qualcosisimo?

Ve le immaginate ste chat di gruppo? No?? no??????? Ma come no???? Eh.... molti di voi non se le immaginano ma state certi che MOLITISSIMI invece sono pronti a giurarne l'esistenza (ce lo hanno detto esplicitamente) D'altronde al mondo abbiamo i terrapiattisti, figuriamoci se non c'è chi crede al complotto anti-ambientalista di Lineameteo

Ci limitiamo dunque alla mera moderazione cercando di affrontarla nella maniera più soft possibile. E se vi dico soft vi dico soft. Se non ci credete fatevi un giro per alcuni dei maggiori forum meteo d'Italia in questi giorni e troverete un fiorire di topic previsionali chiusi, anche ripetutamente, perchè non si riesce a tenere uno che uno topic previsionale libero

Parlatene cavolo, parlatene di questo argomento, parlatene liberamente e diffusamente ma fatelo, come ha fatto Marco, nei topic appositi. Ne avete a palate, se non vi bastano createne di nuovi ma fatelo nei posti consoni.
Il topic delle segnalazioni di ieri è stato lasciato intatto perchè comunque non aveva molti altri contenuti da proporre (leggasi tempo di cacca) e quindi non disturbava in alcun modo altri interventi.

E' stato tuttavia l'esempio palese della "maleducazione" di molti che continuano a fregarsene amabilmente delle regole suggerite dallo staff. Se non si interviene con la moderazione i topic vengono sporcati, c'è poco da fare. Non c'è intelligenza o educazione sufficiente perchè si spostino le discussioni nei luoghi preposti.

Non resta altro che prenderne atto


Cyborg [ Lun 16 Dic, 2019 09:44 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Intervengo in questo topic perché è quello giusto, anche se ho avuto l'istinto di farlo in quello delle segnalazioni giornaliere.

Il mio è un tentativo, temo velleitario, di mettere la parola fine alle continue bagarre sulle medie che, nonostante tutti gli interventi dei moderatori e nonostante sia stato aperto questo topic, continuano a fiorire ovunque rendendo la lettura del forum francamente fastidiosa.

C'è il GW. Ci mettiamo l'anima in pace una volta per tutte? Il riscaldamento globale è stimato/misurato in una forbice che va da +0,8 a +1°C. Sul Mediterraneo però (non siamo sfigati solo meteorologicamente, ma anche climaticamente) è di circa 0,4° maggiore rispetto alla media globale. Per cui facciamo i pessimisti e diciamo che è +1,4°C. Questo valore da ora in poi lo indico con X perché NON E' OGGETTO DI DISCUSSIONE.

Quali sono i comportamenti sterili e fastidiosi in tema di medie? Riportare tutto alle medie! Riportare tutto al +X senza però considerare che è appunto solo X, ovvero solo UN contributo.

L'altro contributo, che è quello su cui sarebbe più interessante discutere, è quello delle configurazioni.

Mettiamoci in testa una volta per tutte che con correnti di questo tipo e senza blocco a est, le temperature tanto in Italia quanto nei dintorni sarebbero state altissime anche 100 anni fa. Volendo scrivere una formula, potremmo dire che 100 anni fa le temperature sarebbero state A-X, dove A sono le temperature attuali.

Ora, se in est Europa ho un'anomalia di +16°C, non posso dire che tutti i 16°C sono imputabili al GW, chiaro? 100 anni fa la stessa configurazione avrebbe (anzi, sicuramente HA) portato isoterme di 16-X°C.
Se nelle Marche, col garbino, raggiungo i +20°C, 100 anni fa ne avrei raggiunti, con la medesima identica configurazione, 20-X.
Idem ovviamente con le irruzioni fredde, dove la X va aggiunta e non sottratta.

Banale, no? E allora perché tocca ripeterlo continuamente?

Un altro argomento di lamentela insensato è quello del numero di mesi sopra media. "Oh, mio Dio, abbiamo avuto 9 mesi su 12 sopra media!" Oh, che sorpresona! Meno male dico io, meno male!
Perché meno male? Beh, se a fine anno tanto intorno a +X bisogna arrivare, se mai avremo un anno con 11 mesi in media o sottomedia, in quell'unico mese a cui tocca compensare vuol dire che facciamo un sopra media da cataclisma. Quindi lasciate pure che il calore in eccesso si spalmi sui 12 mesi. La situazione ideale ad oggi è avere 12 mesi sopramedia di poco, chiaro?

In ultimo NON E' VERO che tali estremi non vengano mai compensati. Se non venissero compensati invece di +X avremmo +Y, dove +Y>>+X, ma non è così. Il trend è di crescita, ma parliamo di zerovirgola, quindi non riconoscibile da un anno al successivo e forse nemmeno nel decennio. Gli estremi vengono compensati con il gennaio, l'aprile e il maggio 2019, tanto per dirne una.

Questa è la situazione attuale, rimarcare ad ogni sopramedia che siamo sopramedia e ad ogni sottomedia che si, però, una volta entrava la -8 invece che la -7, oltre che essere inutile, banale, lapalissiano .... scassa la fava, favorisce battibecchi e disincentiva l'intervento costruttivo.

Credo che questo post sarà letto da tutti, vista la diffusione della passione per le medie, e spero che da ora in poi scriverete qui.
Sia ben chiaro (e qui mi rimetto ai moderatori), non è che sia vietato dire che il giorno A è stato sopramedia, ma ricondurre (esplicitamente o implicitamente) un sopramedia o molti sopramedia al CLIMA, anziché alla METEO, in un post di segnalazioni METEO, è errato, è fuori tema. Sarebbe più coerente e auspicabile parlare della configurazione meteo nel post delle segnalazioni e delle previsioni, e di clima qui.

Grazie, scusate il pippone, e ... ah, si, intanto la COP 25 si è conclusa con l'ennesimo fallimento. Quindi metteteve l'anima in pace. Amen.


Davvero da applausi. Questo discorso rispecchia perfettamente quello che penso, non avrei saputo spiegarlo meglio.
Ora, spero davvero che gli utenti che stanno tenendo un atteggiamento fuori dalle righe, e fuori dal concetto di osservazione meteo, possano prendere la palla al balzo per leggersi e ragionare su questo intervento con calma e concentrazione, e capire dove sta l'errore nel ricondurre sempre tutto alle medie, e dove sta anche l'errore nel pensare che chi controbatte a certi ragionamenti sia un negazionista del GW.


Adriatic92 [ Lun 16 Dic, 2019 09:55 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
@Snow96

Tutto chiaro il tuo discorso, non concordo però su alcune parti, perchè vorrei proprio vedere cosa proveresti a stare non un giorno ma 1 MESE e mezzo sotto correnti favoniche da W-SW. Te lo dico io: un vero senso di frustrazione... si, osservando poi tutti i valori massimi dai 15° ai 23° .. eh già, hai letto bene... perchè la media delle massime di Novembre era di +17,2° !! L'antifona si ripete anche ora a Dicembre, dopo due giorni apparentemente invernali, la saga degli over 15-16-17-18-19-20° puntuale ritorna.

Bene, dimmi come un meteo-appassionato non possa sentirsi quasi "frustrato" o "indignato" da questa situazione paradossale!!! Ok, tu dirai che è una logica e "normale" conseguenza di tale sinottica con correnti predominanti dal quadrante compreso tra S e W, ecco... però fino a quanto????? Detto ciò, rifletterei su questi due punti FREQUENZA/INTENSITà degli eventi , i due elementi combinati poi nel contesto secondario del GW, dove appunto ne amplifica e quindi ne raddoppia gli effetti con eventi di caldo proporzionalmente più diffusi ed estremi rispetto al passato.


andrea75 [ Lun 16 Dic, 2019 09:57 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Oltre quotare per intero il messaggio di Marco (non saprei davvero cosa aggiungere, perché davvero rispecchia per intero il mio pensiero) faccio notare, prendendolo come esempio perfetto, come ci si debba comportare per non andare OT in tutti i santissimi topic.
Basta semplicemente riprendere, o meglio ancora, quotare il messaggio OT "incriminato" e proseguire in un topic dedicato (in 15 anni di attività del forum ce ne è ormai uno per ogni argomento). Ci vogliono solo 10 secondi in più, e si mantiene un po' d'ordine nel forum. Oltre al fatto che nessuno vi dirà nulla se parlate dell'argomento, a patto che si rispettino i canoni del regolamento, ci aiuterete a mantenere il forum leggibile (gesto che vi verrà senz'altro riconosciuto) ed eviterete a noi di fare i soliti pseudo "censori" sull'argomento. Perché se non è ancora chiaro, il problema non è il parlarne di certi argomenti, ma il parlarne nei modi sbagliati.
Ciò che si è visto ieri nel topic delle segnalazioni è ai limiti del vergognoso (3/4 del topic, a stare stretti, dedicato alla solita discussione su GW e medie), e non sarà più tollerato.

Grazie Marco!


and1966 [ Lun 16 Dic, 2019 10:01 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Marco (Snow96) ha fatto un ragionamento razionalmente ineccepibile.

Deviare da ciò che ha detto, a mio avviso significa più farsi condizionare dalle proprie frustrazioni meteo che dall' oggettività delle analisi.


snow96 [ Lun 16 Dic, 2019 10:13 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
@Snow96

Tutto chiaro il tuo discorso, non concordo però su alcune parti, perchè vorrei proprio vedere cosa proveresti a stare non un giorno ma 1 MESE e mezzo sotto correnti favoniche da W-SW. Te lo dico io: un vero senso di frustrazione... si, osservando poi tutti i valori massimi dai 15° ai 23° .. eh già, hai letto bene... perchè la media delle massime di Novembre era di +17,2° !! L'antifona si ripete anche ora a Dicembre, dopo due giorni apparentemente invernali, la saga degli over 15-16-17-18-19-20° puntuale ritorna.

Bene, dimmi come un meteo-appassionato non possa sentirsi quasi "frustrato" o "indignato" da questa situazione paradossale!!! Ok, tu dirai che è una logica e "normale" conseguenza di tale sinottica con correnti predominanti dal quadrante compreso tra S e W, ecco... però fino a quanto????? Detto ciò, rifletterei su questi due punti FREQUENZA/INTENSITà degli eventi , i due elementi combinati poi nel contesto secondario del GW, dove appunto ne amplifica e quindi ne raddoppia gli effetti con eventi di caldo proporzionalmente più diffusi ed estremi rispetto al passato.


Che cosa proverei? Frustrazione. Ma verrei a sfogarla qui, se ritengo che il responsabile sia il GW, parlando del GW. Di là se ritengo che il responsabile sia più la configurazione parlando di configurazione. E poi c'è anche il muro del pianto volendo.
Ma vedo anche l'ennesima esagerazione. RADDOPPIA gli effetti? Le parole sono importanti. Il valore di X sulla nostra scala di temperature usuali (-10°/+40°, ovvero 50°C di range) ha un peso del 2,8%. Raddoppiare è 100%.

Comunque io che ho qualche capello bianco più di te mi sono fatto l'88-89-90 (i danni delle configurazioni quando il GW era a malapena menzionato sui testi scientifici) e tutti gli anni passo l'estate in PIANURA PADANA con mesi interi di minime a 20-24°C e UR al70-90%. Con un mese e mezzo di garbino mi ci stuzzico un dente.


zeppelin [ Lun 16 Dic, 2019 10:28 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Ma l'avete visto il topic di segnalazioni di ieri? L'avete letto? Non è che si parlasse di medie. Semplicemente dei ragazzi hanno segnalato le loro temperature dicendo che erano ben sopra la media (si potrà dire questo oppure è vietato c...o????) e sono arrivati alcuni che, andando loro offtopic, hanno iniziato ad accusarli di lamentarsi.

Ora vorrei riportarvi tutti alla realtà. Chi è che provoca? Chi segnala o chi rompe le p...e? E se poi uno risponde allora possibile che si debba sempre cazziare quello? Io ieri sono intervenuto in difesa dei primi perchè credo che Adriatic, Freddoforever o chicchessia abbiano il sacrosanto diritto di scrivere quanti gradi sono a casa loro e aggiungere un breve commento su quanto sia più caldo, più freddo o normale rispetto alla stagione in corso, lo hanno scritto anche Leonardo, Ilfosso e altri nelle segnalazioni di oggi, non capisco quale sia il problema nel farlo e non capisco quali problemi abbiano quelli che arrivano sempre a dare adito a polemiche, persino sul topic delle segnalazioni!


Adriatic92 [ Lun 16 Dic, 2019 10:35 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
@Snow96

Tutto chiaro il tuo discorso, non concordo però su alcune parti, perchè vorrei proprio vedere cosa proveresti a stare non un giorno ma 1 MESE e mezzo sotto correnti favoniche da W-SW. Te lo dico io: un vero senso di frustrazione... si, osservando poi tutti i valori massimi dai 15° ai 23° .. eh già, hai letto bene... perchè la media delle massime di Novembre era di +17,2° !! L'antifona si ripete anche ora a Dicembre, dopo due giorni apparentemente invernali, la saga degli over 15-16-17-18-19-20° puntuale ritorna.

Bene, dimmi come un meteo-appassionato non possa sentirsi quasi "frustrato" o "indignato" da questa situazione paradossale!!! Ok, tu dirai che è una logica e "normale" conseguenza di tale sinottica con correnti predominanti dal quadrante compreso tra S e W, ecco... però fino a quanto????? Detto ciò, rifletterei su questi due punti FREQUENZA/INTENSITà degli eventi , i due elementi combinati poi nel contesto secondario del GW, dove appunto ne amplifica e quindi ne raddoppia gli effetti con eventi di caldo proporzionalmente più diffusi ed estremi rispetto al passato.


Che cosa proverei? Frustrazione. Ma verrei a sfogarla qui, se ritengo che il responsabile sia il GW, parlando del GW. Di là se ritengo che il responsabile sia più la configurazione parlando di configurazione. E poi c'è anche il muro del pianto volendo.
Ma vedo anche l'ennesima esagerazione. RADDOPPIA gli effetti? Le parole sono importanti. Il valore di X sulla nostra scala di temperature usuali (-10°/+40°, ovvero 50°C di range) ha un peso del 2,8%. Raddoppiare è 100%.

Comunque io che ho qualche capello bianco più di te mi sono fatto l'88-89-90 (i danni delle configurazioni quando il GW era a malapena menzionato sui testi scientifici) e tutti gli anni passo l'estate in PIANURA PADANA con mesi interi di minime a 20-24°C e UR al70-90%. Con un mese e mezzo di garbino mi ci stuzzico un dente.


La sinottica da libeccio o garbino in se per se è relativa in questo "fazzoletto di terra" , sia chiaro; qui si parla di situazioni configurative di blocco estremizzate e durature , correlate in buona parte anche dagli effetti "amplificatori" del GW che ne consegue, come dicevo poc'anzi. Questa è la mia teoria supportata inoltre da studi scientifici e quant'altro


Adriatic92 [ Lun 16 Dic, 2019 10:39 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Se vogliamo poi tranquillizzare tutti, affermando che in una settimana andremo a sperimentare queste anomalie rientranti in un contesto normale di flusso atlantico (oltre +15° in una settimana!!!) , allora non saprei cosa dire, avanti si vada.. forse ancora non avremo veramente toccato il fondo..


andrea75 [ Lun 16 Dic, 2019 10:39 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ma l'avete visto il topic di segnalazioni di ieri? L'avete letto? Non è che si parlasse di medie. Semplicemente dei ragazzi hanno segnalato le loro temperature dicendo che erano ben sopra la media (si potrà dire questo oppure è vietato c...o????) e sono arrivati alcuni che, andando loro offtopic, hanno iniziato ad accusarli di lamentarsi.


Ma tu l'hai letto il mio messaggio? Hai letto cosa ho scritto? Ho scritto che il problema è stato chi ha scritto che si era sopramedia? Rileggi BENE dall'inizio (e rileggi bene quello che ti ho risposto in PVT) e forse cogli il punto centrale, e capisci magari meglio cosa sarebbe stato bene fare invece che continuare lì in quel topic. Ho fatto anche l'esempio prendendo come spunto ciò che ha fatto Marco. Non mi pare così difficile da capire.


Poranese457 [ Lun 16 Dic, 2019 10:49 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Verrà il giorno in cui nei forum si capirà la differenza tra "non parlarne" e "parlarne nei luoghi adatti".

Verrà quel giorno ne sono certo, verrà dopo che tutti i forum saranno stati chiusi dagli staff ma quel giorno verrà. Perchè ragazzi o tutto il mondo della moderazione meteorologica si è impazzito ad evidenziare, sistematicamente, il medesimo problema oppure davvero altro non so che pensare


snow96 [ Lun 16 Dic, 2019 10:53 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ma l'avete visto il topic di segnalazioni di ieri? L'avete letto? Non è che si parlasse di medie. Semplicemente dei ragazzi hanno segnalato le loro temperature dicendo che erano ben sopra la media (si potrà dire questo oppure è vietato c...o????) e sono arrivati alcuni che, andando loro offtopic, hanno iniziato ad accusarli di lamentarsi.

Ora vorrei riportarvi tutti alla realtà. Chi è che provoca? Chi segnala o chi rompe le p...e? E se poi uno risponde allora possibile che si debba sempre cazziare quello? Io ieri sono intervenuto in difesa dei primi perchè credo che Adriatic, Freddoforever o chicchessia abbiano il sacrosanto diritto di scrivere quanti gradi sono a casa loro e aggiungere un breve commento su quanto sia più caldo, più freddo o normale rispetto alla stagione in corso, lo hanno scritto anche Leonardo, Ilfosso e altri nelle segnalazioni di oggi, non capisco quale sia il problema nel farlo e non capisco quali problemi abbiano quelli che arrivano sempre a dare adito a polemiche, persino sul topic delle segnalazioni!


No, mi dispiace. Sai quanto ti stimo anche su argomenti extra-meteo, ma se ho fatto questo intervento è proprio perché ho letto tutto il topic. Zerogradi ha ribadito 2 volte che CON QUESTE CORRENTI le temperature rilevate erano usuali e che negli anni '60 non ci sarebbe comunque stata una minima di 4°. Quindi sta parlando di meteo, depurando evidentemente la discussione dal clima e dal GW.
Da lì è andato tutto in vacca, con Adriatic che gli mette in bocca il "ritenere normali le anomalie di +15/16°C", cosa che non ha detto, che è un ossimoro e che tra l'altro in aria libera sono ben più contenute. Poi c'ha messo il carico Sottozero dicendo che 7° a 1200 m alle 8 di mattina sono "gravissimi" (vuoi una lista dei miei 7° alle 8 di mattina a 1500 m a gennaio con la neve per terra? E' lunga eh, va indietro di almeno 30 anni). Poi te con "relativizziamo tutto, che ce frega", come se dire che con questa configurazione avere quelle T AL NETTO DEL GW fosse un'eresia e equivalesse a fregarsene (è aggressivo, te ne rendi conto?), poi Freddoforever parla di NON COMPENSAZIONE, che al netto del GW è una cosa falsa, come scritto sopra. E poi di nuovo te che non riesci a resistere al commento dell'ennesimo off topic (stavolta dell'altra sponda) di Dic96... e via e via facendo veramente 3/4 di post fuori tema.

La verità è che vedete come provocazione una verità incontrovertibile: con queste correnti avrebbe fatto caldo anche 100 anni fa. Non ha detto né che avrebbe fatto esattamente lo stesso caldo, né che il GW non esiste, né che climaticamente è tutto a posto.

Quindi non è che sei tu a non essere libero di parlare di medie, sono io che non mi sento libero di parlare di meteo, chiaro?


Adriatic92 [ Lun 16 Dic, 2019 10:56 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Verrà il giorno in cui nei forum si capirà la differenza tra "non parlarne" e "parlarne nei luoghi adatti".

Verrà quel giorno ne sono certo, verrà dopo che tutti i forum saranno stati chiusi dagli staff ma quel giorno verrà. Perchè ragazzi o tutto il mondo della moderazione meteorologica si è impazzito ad evidenziare, sistematicamente, il medesimo problema oppure davvero altro non so che pensare


Ragazzi, perdonatemi..

in parte spezzo una lancia a favore vostro di voi admin, giustamente siamo andati fuori binario però se ne discutiamo senza offendere, insultare o attaccare personalmente, che problemi ci sono?? Si fa per argomentare, sempre di meteo si parla e comunque nel rispetto dell'altro, dato che in questi giorni c'è anche ben poco da segnalare le condizioni meteo, identiche tra loro


Poranese457 [ Lun 16 Dic, 2019 11:04 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Verrà il giorno in cui nei forum si capirà la differenza tra "non parlarne" e "parlarne nei luoghi adatti".

Verrà quel giorno ne sono certo, verrà dopo che tutti i forum saranno stati chiusi dagli staff ma quel giorno verrà. Perchè ragazzi o tutto il mondo della moderazione meteorologica si è impazzito ad evidenziare, sistematicamente, il medesimo problema oppure davvero altro non so che pensare


Ragazzi, perdonatemi..

in parte spezzo una lancia a favore vostro di voi admin, giustamente siamo andati fuori binario però se ne discutiamo senza offendere, insultare o attaccare personalmente, che problemi ci sono?? Si fa per argomentare, sempre di meteo si parla e comunque nel rispetto dell'altro, dato che in questi giorni c'è anche ben poco da segnalare le condizioni meteo, identiche tra loro


Infatti, se rileggi il mio intervento precedente, ho scritto che il topic di ieri è stato privo di interventi moderativi perchè comunque non c'era molto altro di cui parlare.
Ciò non toglie che sia stato un palesissimo esempio di come venga percepita, lato utente, la problematica o l'invito dello staff su come gestire al meglio l'argomento. Cioè sbattendosene.

E' rimasto essenzialmente l'unico argomento di discussione animata nel forum e mi sta bene che ci sia purchè se ne rispettino i luoghi e, permettetemi, anche i modi. Non è possibile veder trattati come trogloditi tutti coloro che provano ad esporre una idea diversa dal pensiero del "moriremo tutti arsi dalle fiamme dell'inferno conseguenti all'AGW". Questo per una mera questione di educazione (torniamo sempre li) e non di regole forumistiche. Come non lo fareste, mi auguro, di persona al bar dovreste evitarlo di farlo anche qui. O comunque qui evitatelo a prescindere anche se al bar lo fareste perchè non siamo al bar.

Mi consola ed al contempo mi spaventa che nella medesima situazione si trova ogni benedetto forum meteorologico italiano


Adriatic92 [ Lun 16 Dic, 2019 11:10 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ma l'avete visto il topic di segnalazioni di ieri? L'avete letto? Non è che si parlasse di medie. Semplicemente dei ragazzi hanno segnalato le loro temperature dicendo che erano ben sopra la media (si potrà dire questo oppure è vietato c...o????) e sono arrivati alcuni che, andando loro offtopic, hanno iniziato ad accusarli di lamentarsi.

Ora vorrei riportarvi tutti alla realtà. Chi è che provoca? Chi segnala o chi rompe le p...e? E se poi uno risponde allora possibile che si debba sempre cazziare quello? Io ieri sono intervenuto in difesa dei primi perchè credo che Adriatic, Freddoforever o chicchessia abbiano il sacrosanto diritto di scrivere quanti gradi sono a casa loro e aggiungere un breve commento su quanto sia più caldo, più freddo o normale rispetto alla stagione in corso, lo hanno scritto anche Leonardo, Ilfosso e altri nelle segnalazioni di oggi, non capisco quale sia il problema nel farlo e non capisco quali problemi abbiano quelli che arrivano sempre a dare adito a polemiche, persino sul topic delle segnalazioni!


No, mi dispiace. Sai quanto ti stimo anche su argomenti extra-meteo, ma se ho fatto questo intervento è proprio perché ho letto tutto il topic. Zerogradi ha ribadito 2 volte che CON QUESTE CORRENTI le temperature rilevate erano usuali e che negli anni '60 non ci sarebbe comunque stata una minima di 4°. Quindi sta parlando di meteo, depurando evidentemente la discussione dal clima e dal GW.
Da lì è andato tutto in vacca, con Adriatic che gli mette in bocca il "ritenere normali le anomalie di +15/16°C", cosa che non ha detto, che è un ossimoro e che tra l'altro in aria libera sono ben più contenute
. Poi c'ha messo il carico Sottozero dicendo che 7° a 1200 m alle 8 di mattina sono "gravissimi" (vuoi una lista dei miei 7° alle 8 di mattina a 1500 m a gennaio con la neve per terra? E' lunga eh, va indietro di almeno 30 anni). Poi te con "relativizziamo tutto, che ce frega", come se dire che con questa configurazione avere quelle T AL NETTO DEL GW fosse un'eresia e equivalesse a fregarsene (è aggressivo, te ne rendi conto?), poi Freddoforever parla di NON COMPENSAZIONE, che al netto del GW è una cosa falsa, come scritto sopra. E poi di nuovo te che non riesci a resistere al commento dell'ennesimo off topic (stavolta dell'altra sponda) di Dic96... e via e via facendo veramente 3/4 di post fuori tema.

La verità è che vedete come provocazione una verità incontrovertibile: con queste correnti avrebbe fatto caldo anche 100 anni fa. Non ha detto né che avrebbe fatto esattamente lo stesso caldo, né che il GW non esiste, né che climaticamente è tutto a posto.

Quindi non è che non sei tu che non sei libero di parlare di medie, sono io che non mi sento libero di parlare di meteo, chiaro?


Attenzione però, la "normalità" è relativa per tutto il "mezzo pippone" (onestamente non vorrei riprenderlo) spiegato in precedenza , e se permetti quando non sono d'accordo, rispondo in base a quello che riscontro e sperimento sulla mia pelle, non solo a livello SOGGETTIVO , ma anche in modo OGGETTIVO tramite i dati. Poi se rileggiamo il messaggio sopra appena scritto, alla fine non ci vedrei nulla di male se ne discutiamo civilmente, senza rendere il tutto sgradevole con attacchi e offese personali


snow96 [ Lun 16 Dic, 2019 11:17 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Ma vedo anche l'ennesima esagerazione. RADDOPPIA gli effetti? Le parole sono importanti. Il valore di X sulla nostra scala di temperature usuali (-10°/+40°, ovvero 50°C di range) ha un peso del 2,8%. Raddoppiare è 100%.

Comunque io che ho qualche capello bianco più di te mi sono fatto l'88-89-90 (i danni delle configurazioni quando il GW era a malapena menzionato sui testi scientifici) e tutti gli anni passo l'estate in PIANURA PADANA con mesi interi di minime a 20-24°C e UR al70-90%. Con un mese e mezzo di garbino mi ci stuzzico un dente.


La sinottica da libeccio o garbino in se per se è relativa in questo "fazzoletto di terra" , sia chiaro; qui si parla di situazioni configurative di blocco estremizzate e durature , correlate in buona parte anche dagli effetti "amplificatori" del GW che ne consegue, come dicevo poc'anzi. Questa è la mia teoria supportata inoltre da studi scientifici e quant'altro


Quindi te hai dei supporti scientifici che dimostrano che la sinottica di libeccio/garbino è addirittura raddoppiata? Per raddoppiare ci vuole un numero. Cosa è raddoppiato? Il numero di giorni sopra X °C, il numero di giorni/anno con garbino? No perché visto che è una continua illazione di mistificazione della realtà, visto che hai usato il termine "raddoppia" e visto che, deo gratias, questo è il topic giusto, potresti postare la ricerca scientifica che dimostri il raddoppio?


snow96 [ Lun 16 Dic, 2019 11:21 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ma l'avete visto il topic di segnalazioni di ieri? L'avete letto? Non è che si parlasse di medie. Semplicemente dei ragazzi hanno segnalato le loro temperature dicendo che erano ben sopra la media (si potrà dire questo oppure è vietato c...o????) e sono arrivati alcuni che, andando loro offtopic, hanno iniziato ad accusarli di lamentarsi.

Ora vorrei riportarvi tutti alla realtà. Chi è che provoca? Chi segnala o chi rompe le p...e? E se poi uno risponde allora possibile che si debba sempre cazziare quello? Io ieri sono intervenuto in difesa dei primi perchè credo che Adriatic, Freddoforever o chicchessia abbiano il sacrosanto diritto di scrivere quanti gradi sono a casa loro e aggiungere un breve commento su quanto sia più caldo, più freddo o normale rispetto alla stagione in corso, lo hanno scritto anche Leonardo, Ilfosso e altri nelle segnalazioni di oggi, non capisco quale sia il problema nel farlo e non capisco quali problemi abbiano quelli che arrivano sempre a dare adito a polemiche, persino sul topic delle segnalazioni!


No, mi dispiace. Sai quanto ti stimo anche su argomenti extra-meteo, ma se ho fatto questo intervento è proprio perché ho letto tutto il topic. Zerogradi ha ribadito 2 volte che CON QUESTE CORRENTI le temperature rilevate erano usuali e che negli anni '60 non ci sarebbe comunque stata una minima di 4°. Quindi sta parlando di meteo, depurando evidentemente la discussione dal clima e dal GW.
Da lì è andato tutto in vacca, con Adriatic che gli mette in bocca il "ritenere normali le anomalie di +15/16°C", cosa che non ha detto, che è un ossimoro e che tra l'altro in aria libera sono ben più contenute
. Poi c'ha messo il carico Sottozero dicendo che 7° a 1200 m alle 8 di mattina sono "gravissimi" (vuoi una lista dei miei 7° alle 8 di mattina a 1500 m a gennaio con la neve per terra? E' lunga eh, va indietro di almeno 30 anni). Poi te con "relativizziamo tutto, che ce frega", come se dire che con questa configurazione avere quelle T AL NETTO DEL GW fosse un'eresia e equivalesse a fregarsene (è aggressivo, te ne rendi conto?), poi Freddoforever parla di NON COMPENSAZIONE, che al netto del GW è una cosa falsa, come scritto sopra. E poi di nuovo te che non riesci a resistere al commento dell'ennesimo off topic (stavolta dell'altra sponda) di Dic96... e via e via facendo veramente 3/4 di post fuori tema.

La verità è che vedete come provocazione una verità incontrovertibile: con queste correnti avrebbe fatto caldo anche 100 anni fa. Non ha detto né che avrebbe fatto esattamente lo stesso caldo, né che il GW non esiste, né che climaticamente è tutto a posto.

Quindi non è che non sei tu che non sei libero di parlare di medie, sono io che non mi sento libero di parlare di meteo, chiaro?


Attenzione però, la "normalità" è relativa per tutto il "mezzo pippone" (onestamente non vorrei riprenderlo) spiegato in precedenza , e se permetti quando non sono d'accordo, rispondo in base a quello che riscontro e sperimento sulla mia pelle, non solo a livello SOGGETTIVO , ma anche in modo OGGETTIVO tramite i dati. Poi se rileggiamo il messaggio sopra appena scritto, alla fine non ci vedrei nulla di male se ne discutiamo civilmente, senza rendere il tutto sgradevole con attacchi e offese personali


Basta parlarne nel posto giusto, cioè qui. Le offese personali non ci sono.


zeppelin [ Lun 16 Dic, 2019 11:28 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ma l'avete visto il topic di segnalazioni di ieri? L'avete letto? Non è che si parlasse di medie. Semplicemente dei ragazzi hanno segnalato le loro temperature dicendo che erano ben sopra la media (si potrà dire questo oppure è vietato c...o????) e sono arrivati alcuni che, andando loro offtopic, hanno iniziato ad accusarli di lamentarsi.

Ora vorrei riportarvi tutti alla realtà. Chi è che provoca? Chi segnala o chi rompe le p...e? E se poi uno risponde allora possibile che si debba sempre cazziare quello? Io ieri sono intervenuto in difesa dei primi perchè credo che Adriatic, Freddoforever o chicchessia abbiano il sacrosanto diritto di scrivere quanti gradi sono a casa loro e aggiungere un breve commento su quanto sia più caldo, più freddo o normale rispetto alla stagione in corso, lo hanno scritto anche Leonardo, Ilfosso e altri nelle segnalazioni di oggi, non capisco quale sia il problema nel farlo e non capisco quali problemi abbiano quelli che arrivano sempre a dare adito a polemiche, persino sul topic delle segnalazioni!


No, mi dispiace. Sai quanto ti stimo anche su argomenti extra-meteo, ma se ho fatto questo intervento è proprio perché ho letto tutto il topic. Zerogradi ha ribadito 2 volte che CON QUESTE CORRENTI le temperature rilevate erano usuali e che negli anni '60 non ci sarebbe comunque stata una minima di 4°. Quindi sta parlando di meteo, depurando evidentemente la discussione dal clima e dal GW.
Da lì è andato tutto in vacca, con Adriatic che gli mette in bocca il "ritenere normali le anomalie di +15/16°C", cosa che non ha detto, che è un ossimoro e che tra l'altro in aria libera sono ben più contenute. Poi c'ha messo il carico Sottozero dicendo che 7° a 1200 m alle 8 di mattina sono "gravissimi" (vuoi una lista dei miei 7° alle 8 di mattina a 1500 m a gennaio con la neve per terra? E' lunga eh, va indietro di almeno 30 anni). Poi te con "relativizziamo tutto, che ce frega", come se dire che con questa configurazione avere quelle T AL NETTO DEL GW fosse un'eresia e equivalesse a fregarsene (è aggressivo, te ne rendi conto?), poi Freddoforever parla di NON COMPENSAZIONE, che al netto del GW è una cosa falsa, come scritto sopra. E poi di nuovo te che non riesci a resistere al commento dell'ennesimo off topic (stavolta dell'altra sponda) di Dic96... e via e via facendo veramente 3/4 di post fuori tema.

La verità è che vedete come provocazione una verità incontrovertibile: con queste correnti avrebbe fatto caldo anche 100 anni fa. Non ha detto né che avrebbe fatto esattamente lo stesso caldo, né che il GW non esiste, né che climaticamente è tutto a posto.

Quindi non è che sei tu a non essere libero di parlare di medie, sono io che non mi sento libero di parlare di meteo, chiaro?


Caro Marco, ti ringrazio della stima e ricambio. Però l'intervento di Zerogradi non era al centro della polemica. Gli è stato risposto e la discussione è rimasta nell'ambito del normale. Vero anche che i fenomeni estremi verso il caldo sono aumentati, quindi normalizzare tutto non è giusto quanto "castrofizzare" il tutto. Cioè va bene che il garbino c'è sempre stato, ma magari 18 gradi invece che 20 FANNO LA DIFFERENZA. Però fin lì tutto bene, era intervenuto quello quell'altro, io avevo dato manforte a Adriatic ma tutto nell'ambito del normale.

Poi sono arrivati un paio di interventi, tra cui il pippone "anzidetto" e allora lì la questione è degenerata ed è di quello che parlo non di Zerogradi.
Fino a quel punto come ha fatto notare Leonardo, non c'era nemmeno bisogno di moderazione perchè era rimasta una situazione di dibattito che è assolutamente consona ad un forum come ho sempre detto.
E invito comunque a non estremizzare le misure disciplinari perchè per quanto abbia stigmatizzato certi interventi, è pur sempre meglio discutere di qualcosa che non discutere affatto, come dicevo sempre anche nel corso dei miei interminabili dibattiti (con lui sempre all'insegna però del rispetto reciproco va detto) con il buon Fili che anzi saluto!


zerogradi [ Lun 16 Dic, 2019 11:33 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
@Snow96

Bene, dimmi come un meteo-appassionato non possa sentirsi quasi "frustrato" o "indignato" da questa situazione paradossale!!! Ok, tu dirai che è una logica e "normale" conseguenza di tale sinottica con correnti predominanti dal quadrante compreso tra S e W, ecco... però fino a quanto????? Detto ciò, rifletterei su questi due punti FREQUENZA/INTENSITà degli eventi , i due elementi combinati poi nel contesto secondario del GW, dove appunto ne amplifica e quindi ne raddoppia gli effetti con eventi di caldo proporzionalmente più diffusi ed estremi rispetto al passato.


La troveresti paradossale anche se fossi nato 200 anni fa! Perché invece di avere massime di 20 gradi le avresti avute du 19,e non sarebbe cambiato nulla!

Quello che io non sopporto non è il non ammettere il riscaldamento globale (che è assolutamente matematico ed inconfutabile!) ma il voler dipingere il passato come un tempo lontano in cui faceva sempre freddo, nevicava sempre... In cui si moriva di freddo!

Eh no! Era 1,5 gradi più freddo, non 15! Ed è MATEMATICAMENTE COSÌ! Gli anni, i mesi sopramedia c'erano anche prima, come ora. Non ci raccontiamo storie fasulle, non crediamo che l'Italia fosse una cella frigorifera, non lo è MAI stata.

Ps: snow96 credo di amarti!


snow96 [ Lun 16 Dic, 2019 11:35 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]


Caro Marco, ti ringrazio della stima e ricambio. Però l'intervento di Zerogradi non era al centro della polemica. Gli è stato risposto e la discussione è rimasta nell'ambito del normale. Vero anche che i fenomeni estremi verso il caldo sono aumentati, quindi normalizzare tutto non è giusto quanto "castrofizzare" il tutto. Cioè va bene che il garbino c'è sempre stato, ma magari 18 gradi invece che 20 FANNO LA DIFFERENZA. Però fin lì tutto bene, era intervenuto quello quell'altro, io avevo dato manforte a Adriatic ma tutto nell'ambito del normale.

Poi sono arrivati un paio di interventi, tra cui il pippone "anzidetto" e allora lì la questione è degenerata ed è di quello che parlo non di Zerogradi.
Fino a quel punto come ha fatto notare Leonardo, non c'era nemmeno bisogno di moderazione perchè era rimasta una situazione di dibattito che è assolutamente consona ad un forum come ho sempre detto.
E invito comunque a non estremizzare le misure disciplinari perchè per quanto abbia stigmatizzato certi interventi, è pur sempre meglio discutere di qualcosa che non discutere affatto, come dicevo sempre anche nel corso dei miei interminabili dibattiti (con lui sempre all'insegna però del rispetto reciproco va detto) con il buon Fili che anzi saluto!


Va bene, chiusa qui. Sei con noi da 180 anni, da quando ancora nevicava ... quando uno parla de su nonna ... portalo a discutere qui, no?


snow96 [ Lun 16 Dic, 2019 11:37 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
zerogradi ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Ps: snow96 credo di amarti!


Chiedo l'intervento dei moderatori!


andrea75 [ Lun 16 Dic, 2019 11:39 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
E invito comunque a non estremizzare le misure disciplinari perchè per quanto abbia stigmatizzato certi interventi, è pur sempre meglio discutere di qualcosa che non discutere affatto, come dicevo sempre anche nel corso dei miei interminabili dibattiti (con lui sempre all'insegna però del rispetto reciproco va detto) con il buon Fili che anzi saluto!


Non abbiamo MAI estremizzato le misure disciplinari. Te lo potrà confermare chi magari scrive, o addirittura fa parte dello staff di altri forum. Qui siamo stati sempre tolleranti ad un livello che probabilmente altrove non s'è mai visto. Quindi, parliamo di tutto, ma non di regole di moderazione estreme.
Detto ciò, ti ripeto, perché evidentemente non è ancora chiaro, che qui nessuno dice che non bisogna parlare dell'argomento. Lo stiamo facendo, sbaglio? Qualcuno sta cancellando messaggi, o sta per caso dicendo di tornare on topic?


MilanoMagik [ Lun 16 Dic, 2019 12:00 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Grazie, scusate il pippone, e ... ah, si, intanto la COP 25 si è conclusa con l'ennesimo fallimento. Quindi metteteve l'anima in pace. Amen.


Concordo su praticamente tutto Snow, basta parlarne nei topic appositi e il problema nemmeno si pone...
Però c'è un ma... sull'ultima affermazione non concordo affatto, se dopo fallimenti di meeting così importanti non si trova un accordo che potrebbe portare secondo i dati scientifici (che speriamo tutti siano sbagliati, ma non possiamo far finta di nulla e sperare soltanto) davvero a scenari ben peggiori di quelli attuali, sopratutto per le mie e le prossime generazioni, bisogna lottare affinché le cose cambino, perché se ce ne freghiamo e mettiamo il cuore in pace non andiamo da nessuna parte e anzi, ci facciamo solo del male.


snow96 [ Lun 16 Dic, 2019 12:07 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
MilanoMagik ha scritto: [Visualizza Messaggio]
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Grazie, scusate il pippone, e ... ah, si, intanto la COP 25 si è conclusa con l'ennesimo fallimento. Quindi metteteve l'anima in pace. Amen.


Concordo su praticamente tutto Snow, basta parlarne nei topic appositi e il problema nemmeno si pone...
Però c'è un ma... sull'ultima affermazione non concordo affatto, se dopo fallimenti di meeting così importanti non si trova un accordo che potrebbe portare secondo i dati scientifici (che speriamo tutti siano sbagliati, ma non possiamo far finta di nulla e sperare soltanto) davvero a scenari ben peggiori di quelli attuali, sopratutto per le mie e le prossime generazioni, bisogna lottare affinché le cose cambino, perché se ce ne freghiamo e mettiamo il cuore in pace non andiamo da nessuna parte e anzi, ci facciamo solo del male.


Emotivamente hai ragione da vendere. Purtroppo la mia posizione sul tema è un po' più cinica e disillusa. Nel post sulla COP 21 sotto Ambiente e Tecnologia la trovi.


Adriatic92 [ Lun 16 Dic, 2019 12:40 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Ma vedo anche l'ennesima esagerazione. RADDOPPIA gli effetti? Le parole sono importanti. Il valore di X sulla nostra scala di temperature usuali (-10°/+40°, ovvero 50°C di range) ha un peso del 2,8%. Raddoppiare è 100%.

Comunque io che ho qualche capello bianco più di te mi sono fatto l'88-89-90 (i danni delle configurazioni quando il GW era a malapena menzionato sui testi scientifici) e tutti gli anni passo l'estate in PIANURA PADANA con mesi interi di minime a 20-24°C e UR al70-90%. Con un mese e mezzo di garbino mi ci stuzzico un dente.


La sinottica da libeccio o garbino in se per se è relativa in questo "fazzoletto di terra" , sia chiaro; qui si parla di situazioni configurative di blocco estremizzate e durature , correlate in buona parte anche dagli effetti "amplificatori" del GW che ne consegue, come dicevo poc'anzi. Questa è la mia teoria supportata inoltre da studi scientifici e quant'altro


Quindi te hai dei supporti scientifici che dimostrano che la sinottica di libeccio/garbino è addirittura raddoppiata? Per raddoppiare ci vuole un numero. Cosa è raddoppiato? Il numero di giorni sopra X °C, il numero di giorni/anno con garbino? No perché visto che è una continua illazione di mistificazione della realtà, visto che hai usato il termine "raddoppia" e visto che, deo gratias, questo è il topic giusto, potresti postare la ricerca scientifica che dimostri il raddoppio?


1) La circolazione prevalente è sempre quella occidentale o meridionale di norma in media, quindi già questo ti fa capire quanto possa penalizzare di base la sinottica nel versante adriatico nell'arco di un lungo periodo, le entrate nord-orientali o settentrionali fredde hanno una cadenza molto sporadica, quelle poche hanno sempre vita breve.
2) Combiniamo il numero di giorni superiori alla media (già legate al fattore GW) , con queste circolazioni miti-calde per tutto l'anno, il risultato?? La "realtà climatica" è quella di ritrovarsi una primavera-estate semi-permanente da Gennaio a Dicembre, tolte quelle "puntate" più fredde nella stagione invernale (a volte quando capitano) , cioè non so se mi spiego: negli ultimi anni i +15/+20° sono quasi "all'ordine del giorno" da Novembre a Febbraio, a volte si riesce a superare tale soglia con estrema facilità, cosa che prima d'ora la cadenza assidua di tali valori erano impensabili, te li scordavi poi nel cuore dell'inverno!!!!!

PS: intanto mentre sto scrivendo, tengo le finestre spalancate, leggo adesso la T esterna di +18° , sono in massima ancora provvisoria.. la lista è infinitamente lunga..


snow96 [ Lun 16 Dic, 2019 13:09 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Ma vedo anche l'ennesima esagerazione. RADDOPPIA gli effetti? Le parole sono importanti. Il valore di X sulla nostra scala di temperature usuali (-10°/+40°, ovvero 50°C di range) ha un peso del 2,8%. Raddoppiare è 100%.

Comunque io che ho qualche capello bianco più di te mi sono fatto l'88-89-90 (i danni delle configurazioni quando il GW era a malapena menzionato sui testi scientifici) e tutti gli anni passo l'estate in PIANURA PADANA con mesi interi di minime a 20-24°C e UR al70-90%. Con un mese e mezzo di garbino mi ci stuzzico un dente.


La sinottica da libeccio o garbino in se per se è relativa in questo "fazzoletto di terra" , sia chiaro; qui si parla di situazioni configurative di blocco estremizzate e durature , correlate in buona parte anche dagli effetti "amplificatori" del GW che ne consegue, come dicevo poc'anzi. Questa è la mia teoria supportata inoltre da studi scientifici e quant'altro


Quindi te hai dei supporti scientifici che dimostrano che la sinottica di libeccio/garbino è addirittura raddoppiata? Per raddoppiare ci vuole un numero. Cosa è raddoppiato? Il numero di giorni sopra X °C, il numero di giorni/anno con garbino? No perché visto che è una continua illazione di mistificazione della realtà, visto che hai usato il termine "raddoppia" e visto che, deo gratias, questo è il topic giusto, potresti postare la ricerca scientifica che dimostri il raddoppio?


1) La circolazione prevalente è sempre quella occidentale o meridionale di norma in media, quindi già questo ti fa capire quanto possa penalizzare di base la sinottica nel versante adriatico nell'arco di un lungo periodo, le entrate nord-orientali o settentrionali fredde hanno una cadenza molto sporadica, quelle poche hanno sempre vita breve.
2) Combiniamo il numero di giorni superiori alla media (già legate al fattore GW) , con queste circolazioni miti-calde per tutto l'anno, il risultato?? La "realtà climatica" è quella di ritrovarsi una primavera-estate semi-permanente da Gennaio a Dicembre, tolte quelle "puntate" più fredde nella stagione invernale (a volte quando capitano) , cioè non so se mi spiego: negli ultimi anni i +15/+20° sono quasi "all'ordine del giorno" da Novembre a Febbraio, a volte si riesce a superare tale soglia con estrema facilità, cosa che prima d'ora la cadenza assidua di tali valori erano impensabili, te li scordavi poi nel cuore dell'inverno!!!!!

PS: intanto mentre sto scrivendo, tengo le finestre spalancate, leggo adesso la T esterna di +18° , sono in massima ancora provvisoria.. la lista è infinitamente lunga..


Ti avevo chiesto dati scientifici, andamento delle temperature, un grafico con i venti prevalenti...non voglio fare lo spocchioso, ma il tuo post è qualitativo e aneddotico. Non ce l’hai una serie di temperature di qualche stazione vicina su cui possiamo discutere?


Adriatic92 [ Lun 16 Dic, 2019 14:23 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Ma vedo anche l'ennesima esagerazione. RADDOPPIA gli effetti? Le parole sono importanti. Il valore di X sulla nostra scala di temperature usuali (-10°/+40°, ovvero 50°C di range) ha un peso del 2,8%. Raddoppiare è 100%.

Comunque io che ho qualche capello bianco più di te mi sono fatto l'88-89-90 (i danni delle configurazioni quando il GW era a malapena menzionato sui testi scientifici) e tutti gli anni passo l'estate in PIANURA PADANA con mesi interi di minime a 20-24°C e UR al70-90%. Con un mese e mezzo di garbino mi ci stuzzico un dente.


La sinottica da libeccio o garbino in se per se è relativa in questo "fazzoletto di terra" , sia chiaro; qui si parla di situazioni configurative di blocco estremizzate e durature , correlate in buona parte anche dagli effetti "amplificatori" del GW che ne consegue, come dicevo poc'anzi. Questa è la mia teoria supportata inoltre da studi scientifici e quant'altro


Quindi te hai dei supporti scientifici che dimostrano che la sinottica di libeccio/garbino è addirittura raddoppiata? Per raddoppiare ci vuole un numero. Cosa è raddoppiato? Il numero di giorni sopra X °C, il numero di giorni/anno con garbino? No perché visto che è una continua illazione di mistificazione della realtà, visto che hai usato il termine "raddoppia" e visto che, deo gratias, questo è il topic giusto, potresti postare la ricerca scientifica che dimostri il raddoppio?


1) La circolazione prevalente è sempre quella occidentale o meridionale di norma in media, quindi già questo ti fa capire quanto possa penalizzare di base la sinottica nel versante adriatico nell'arco di un lungo periodo, le entrate nord-orientali o settentrionali fredde hanno una cadenza molto sporadica, quelle poche hanno sempre vita breve.
2) Combiniamo il numero di giorni superiori alla media (già legate al fattore GW) , con queste circolazioni miti-calde per tutto l'anno, il risultato?? La "realtà climatica" è quella di ritrovarsi una primavera-estate semi-permanente da Gennaio a Dicembre, tolte quelle "puntate" più fredde nella stagione invernale (a volte quando capitano) , cioè non so se mi spiego: negli ultimi anni i +15/+20° sono quasi "all'ordine del giorno" da Novembre a Febbraio, a volte si riesce a superare tale soglia con estrema facilità, cosa che prima d'ora la cadenza assidua di tali valori erano impensabili, te li scordavi poi nel cuore dell'inverno!!!!!

PS: intanto mentre sto scrivendo, tengo le finestre spalancate, leggo adesso la T esterna di +18° , sono in massima ancora provvisoria.. la lista è infinitamente lunga..


Ti avevo chiesto dati scientifici, andamento delle temperature, un grafico con i venti prevalenti...non voglio fare lo spocchioso, ma il tuo post è qualitativo e aneddotico. Non ce l’hai una serie di temperature di qualche stazione vicina su cui possiamo discutere?


Se hai un pò di tempo , qui puoi dare un'occhiata ai resoconti climatici dal 2000 ad oggi nella regione Marche

http://www.meteo.marche.it/dati/clima/

Questo è l'andamento della T media annua dal '61 (a partire dall'inizio delle rilevazioni) fino al 2018..

quchibw

m1obv3v

E qui trovi i vettori medi del vento che prevalgono (1999-2010)

tjssecd

Nel mio orticello , in riferimento a questa annata nello specifico la media parziale annua viaggia a +16° (+2° circa sulla media 81-10) , solo Gennaio e Maggio freddi sotto media , i restanti tutti sopramedia, idem su scala regionale, anche lo scorso 2018 nell'arco di 12 mesi, solo 2-3 mesi poco più freddi della media, "l'exploit" di caldo cmq è avvenuto dopo il 2014 ovviamente

fm8aqne


Adriatic92 [ Lun 16 Dic, 2019 14:35 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Gli estremi raggiunti a Novembre, il mese scorso..

4z4ejvg

e questi sono quelli attuali a Dicembre...

c7a5nug


GiagiMeteo [ Lun 16 Dic, 2019 15:03 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Buon pomeriggio.
Riesco a rispondere solo ora per ovvi impegni scolastici e di pancia che mi hanno trattenuto fino ad ora
In ogni caso che dire, il post di Snow è ineccepibile dal punto di vista climatologico ed oggettivo, poi ovviamente ognuno vive la meteo a modo suo ma per sfoghi, frustrazioni ecc. ci sono td appositi.
Dato che sono stato io a creare questo dibattito quando, ieri mattina, ho postato quello screenshot con le temperature minime raggiunte nelle Marche, volevo chiedere scusa alla moderazione ed allo staff tutto, considerando la piega che poi ha preso la discussione.
Se un po' mi avete conosciuto in questi 11 mesi saprete che non sono un tipo che ama stuzzicare o litigare, specialmente se la persona a cui mi riferisco non ce l'ho davanti agli occhi e non posso dirgli le cose in faccia.

Specificato ciò sono ovviamente d'accordo con Snow e condivido l'invito di cercare di discutere di qualsiasi cosa nelle stanze apposite e nei limiti del regolamento


Olimeteo [ Lun 16 Dic, 2019 15:13 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Verrà il giorno in cui nei forum si capirà la differenza tra "non parlarne" e "parlarne nei luoghi adatti".

Verrà quel giorno ne sono certo, verrà dopo che tutti i forum saranno stati chiusi dagli staff ma quel giorno verrà. Perchè ragazzi o tutto il mondo della moderazione meteorologica si è impazzito ad evidenziare, sistematicamente, il medesimo problema oppure davvero altro non so che pensare


Ragazzi, perdonatemi..

in parte spezzo una lancia a favore vostro di voi admin, giustamente siamo andati fuori binario però se ne discutiamo senza offendere, insultare o attaccare personalmente, che problemi ci sono?? Si fa per argomentare, sempre di meteo si parla e comunque nel rispetto dell'altro, dato che in questi giorni c'è anche ben poco da segnalare le condizioni meteo, identiche tra loro
. Vorrei provare ad esprimere un'opinione,dopo un periodo passato nel silenzio,e quoto questa veduta di Adriatic,come pure quella precedente di Zeppelin.Lo scrivo qui ora,perdonatemi,anche perché mai mi sono sentito di aprire un topic di mia iniziativa.Con tutto che -sia chiaro,e lo espressi sin da subito- io non sono né pro né contro al GW e mai ho esternato gioia o dolore in caso di freddo o caldo:prendo ciò che passa il convento.Quindi condivido pure ciò che tecnicamente spiegava Snow,le cose possono pure combinarsi:certe configurazioni in mesi invernali,abbinate al GW,blando o meno blando,possono produrre una certa "frustrazione" in alcuni che si attenderebbero altro,probabilmente anche solo per la loro esperienza di vita,comunque breve rispetto alle epoche.Io,per assurdo,nemmeno me ne fo un cruccio,amando semplicemente analizzare i modelli.Ma se noto emoticon di gioia o affrangimento da chiunque ed è semplicemente espressione di una sensazione o diciamo pure aspettativa,le si prenda come umanamente comprensibili.Poi può esserci pure quello che ama il caldo ed esterna a suo modo.Poi tutta la comprensione per degli admin che invitano a selezionare il topic adatto.Infine,come diceva Adriatic,finché si è nel rispetto e nella moderazione,tutto ciò che è analisi ben venga,se uno esprime un sentimento soggettivo nei limiti dell'educazione, ben venga. Chiaro che inevitabilmente da un dato oggettivo e inequivocabile tipo "oggi è sereno" si possa invece entrare in diatriba su cert'altri argomenti,ma a che servirebbe un forum se non ci fosse anche un sano scambio di vedute?


snow96 [ Lun 16 Dic, 2019 15:27 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Oh, molto bene!
Dal grafico delle T medie della regione dal '60 ad oggi si vede chiaramente che si passa da una media appena inferiore ai 13° dei primi valori della serie a una media di circa 14,5 °C se prendiamo solo gli ultimi 5 anni.
Quindi stiamo parlando di un aumento di circa 1,5-1,8°C.
Se prendiamo la tabella allegata sotto l'aumento per periodi di 30 anni è di +0,8°C (decisamente inferiore e allineato con i valori di GW media mondiale).

Ma prendiamo pure lo scenario peggiore, +1,8°C.

Se l'aumento in 60 anni è di 1,8° come puoi fare un'affermazione tipo "I 15/20°C oggi sono quasi all'ordine del giorno, mentre prima d'ora erano impensabili"? La verità è che non erano affatto impensabili, magari erano 14/19°C, ma ci dovevano essere per forza. Così come non sta in piedi l'estate semipermanente. Se oggi la definisci estate semipermanente e tolgo 1,8° cosa credi che venga fuori, la Siberia? Viene fuori un'estate fresca.
Tra l'altro te hai solo 27 anni (beato te!) quindi i tuoi ricordi meteo si potranno spingere al massimo fino a 20 anni fa. Sempre guardando il grafico, direi che in 20 anni l'aumento di temperatura sia di 0,3/0,5°C al massimo.

Vedi, io non contesto l'aumento di temperatura, contesto le affermazioni che inducono a credere che un tempo il clima fosse incredibilmente diverso. Era sicuramente più freddo, ma credimi, non sei mai stato al sicuro da picchi di 20°C neppure a gennaio. Tra l'altro dall'alto dei miei (ahimè) 45 anni, ricordo ancora a fine anni '90 in altri forum, due lamenti ripetuti e insistenti: la siccità al NW e il garbino con valori folli nelle Marche. C'era un tizio di Rimini che in pieno inverno ogni tanto faceva il BAGNO (era un po' matto, ma tant'è). Quindi questi inverni gelidi sempre al sicuro da ondate calde anche notevoli, quando li hai vissuti? Mai. Hai solo una percezione distorta. Anche io da bambino mi ricordo solo le nevicate a Spoleto. E' memoria selettiva.

E' ovvio, lo ripeto, che questi 1,8°C in più il clima deve andare a prenderli da qualche parte, quindi sicuramente ci sarà qualche gg in più di correnti meridionali, qualche grado in più in alcune situazioni, qualche irruzione da nord est in meno, è ovvio. Ma i numeri sono quelli, non ci si può girare attorno.


Adriatic92 [ Lun 16 Dic, 2019 16:22 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Oh, molto bene!
Dal grafico delle T medie della regione dal '60 ad oggi si vede chiaramente che si passa da una media appena inferiore ai 13° dei primi valori della serie a una media di circa 14,5 °C se prendiamo solo gli ultimi 5 anni.
Quindi stiamo parlando di un aumento di circa 1,5-1,8°C.
Se prendiamo la tabella allegata sotto l'aumento per periodi di 30 anni è di +0,8°C (decisamente inferiore e allineato con i valori di GW media mondiale).

Ma prendiamo pure lo scenario peggiore, +1,8°C.

Se l'aumento in 60 anni è di 1,8° come puoi fare un'affermazione tipo "I 15/20°C oggi sono quasi all'ordine del giorno, mentre prima d'ora erano impensabili"? La verità è che non erano affatto impensabili, magari erano 14/19°C, ma ci dovevano essere per forza. Così come non sta in piedi l'estate semipermanente. Se oggi la definisci estate semipermanente e tolgo 1,8° cosa credi che venga fuori, la Siberia? Viene fuori un'estate fresca.
Tra l'altro te hai solo 27 anni (beato te!) quindi i tuoi ricordi meteo si potranno spingere al massimo fino a 20 anni fa. Sempre guardando il grafico, direi che in 20 anni l'aumento di temperatura sia di 0,3/0,5°C al massimo.

Vedi, io non contesto l'aumento di temperatura, contesto le affermazioni che inducono a credere che un tempo il clima fosse incredibilmente diverso. Era sicuramente più freddo, ma credimi, non sei mai stato al sicuro da picchi di 20°C neppure a gennaio. Tra l'altro dall'alto dei miei (ahimè) 45 anni, ricordo ancora a fine anni '90 in altri forum, due lamenti ripetuti e insistenti: la siccità al NW e il garbino con valori folli nelle Marche. C'era un tizio di Rimini che in pieno inverno ogni tanto faceva il BAGNO (era un po' matto, ma tant'è). Quindi questi inverni gelidi sempre al sicuro da ondate calde anche notevoli, quando li hai vissuti? Mai. Hai solo una percezione distorta. Anche io da bambino mi ricordo solo le nevicate a Spoleto. E' memoria selettiva.

E' ovvio, lo ripeto, che questi 1,8°C in più il clima deve andare a prenderli da qualche parte, quindi sicuramente ci sarà qualche gg in più di correnti meridionali, qualche grado in più in alcune situazioni, qualche irruzione da nord est in meno, è ovvio. Ma i numeri sono quelli, non ci si può girare attorno.


Hai notato la tabella di Novembre con tutti i valori massimi, e quella di Dicembre compresa fino ad ora?? Hai conteggiato tutte le massime over +15° e quelle a ridosso dei +20° ?? Non sono picchi saltuari eh.. adesso ci attenderà un'altra settimana extra-mite, dai connotati primaverili quasi perenni, a meno che non intervengano le nebbie per limitare questa possente scaldata mai terminata da mesi, eccetto quei pochi giorni più freddi contati sulle dita di una mano


zeppelin [ Lun 16 Dic, 2019 16:45 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Oh, molto bene!
Dal grafico delle T medie della regione dal '60 ad oggi si vede chiaramente che si passa da una media appena inferiore ai 13° dei primi valori della serie a una media di circa 14,5 °C se prendiamo solo gli ultimi 5 anni.
Quindi stiamo parlando di un aumento di circa 1,5-1,8°C.


Questo però, al di là del resto del tuo discorso che apprezzo, non dovrebbe farti dimenticare che 1,5-1,8 gradi sono tantissimo a livello statistico. Questo inoltre, come dimostrato da vari studi statistici, accompagnato all'aumento della varianza, porta ad un incremento assai superiore a quanto dica la media degli episodi di caldo estremo, allo stesso tempo diminuiscono in maniera non enorme gli episodi di freddo estremo (il che torna con la nostra recente esperienza climatica, vedi nell'arco di pochi anni i record di caldo ripetuti, ad esempio luglio 2015, agosto 2017, aprile 2018, e allo stesso tempo i quasi record di freddo di fine febbraio 2018 e del febbraio 2012), mentre ovviamente tutta la fascia "centrale" si sposta di 1/2 gradi verso il caldo, come dimostrano praticamente tutte le medie mensili da giugno ad ora.

Quindi hai ragione senz'altro a dire che gli episodi miti o favonici in dicembre ci son sempre stati, ma non si può sicuramente sottovalutare un aumento di tale spessore, soprattutto in considerazione di quanto dicevo prima sull'aumento più che proporzionale degli episodi di caldo estremo (rispetto alle stagioni in corso), a tal proposito posto un grafico messo dal meteorologo Andrea Corigliano sulla sua pagina la scorsa estate. Ciò fa capire anche molto bene perchè si vedono così spesso anomalie "monstre" come quelle dei prossimi giorni sull'Europa orientale, che mal si abbinerebbero ad un aumento termico medio di "soli" 1,5 gradi, che sono sempre tantissimo.

Insomma occhio ai catastrofismi, ma occhio anche alle "normalizzazioni" che vengono velatamente proposte, anche se non sei certo tu a farle. Sai bene quanto io odi il politically correct e l'appiattimento dialettico della politica e della società attuali in tutti i quadranti, figurati quanto mi garba l'appiattimento forzato di fenomeni purtroppo tutt'altro che piatti come il GW.

65186927_2261497277297103_4041760763239464960_n


snow96 [ Lun 16 Dic, 2019 16:45 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]


E' ovvio, lo ripeto, che questi 1,8°C in più il clima deve andare a prenderli da qualche parte, quindi sicuramente ci sarà qualche gg in più di correnti meridionali, qualche grado in più in alcune situazioni, qualche irruzione da nord est in meno, è ovvio. Ma i numeri sono quelli, non ci si può girare attorno.


Hai notato la tabella di Novembre con tutti i valori massimi, e quella di Dicembre compresa fino ad ora?? Hai conteggiato tutte le massime over +15° e quelle a ridosso dei +20° ?? Non sono picchi saltuari eh.. adesso ci attenderà un'altra settimana extra-mite, dai connotati primaverili quasi perenni, a meno che non intervengano le nebbie per limitare questa possente scaldata mai terminata da mesi, eccetto quei pochi giorni più freddi contati sulle dita di una mano


L'ho notata. Ti sto dicendo che non fa caldo? Ti sto dicendo che se lo scarto dalla media è di 1,8° rispetto al 1960 e di 0,3° rispetto alla tua prima infanzia, l'affermazione secondo cui qualcosa del genere non succedeva mai è sicuramente errata. Altrimenti lo scarto non sarebbe di 0,3° ma di 5° e forse manco basterebbero.

Per l'anno in corso la media regionale del sito che hai postato te riporta un +0,9°C rispetto alla media 81/2010, perfettamente allineato con il valore di GW.
Novembre è stato 2,2°C sopra media (tanta roba), ma se il totale fa +0,9°C era tanta roba necessaria. E' compensazione pure questa eh.
Novembri più caldi dell'attuale o molto vicini si rilevano nel 2014, 2012, 2002 e 2000 negli ultimi 20 anni.

Comunque, questo è il GW sommato al tuo clima (dove il tuo clima, dimostrato con i numeri, incide comunque più del GW stesso). A te la scelta se accettarlo o trasferiti. Tertium non datur.


snow96 [ Lun 16 Dic, 2019 16:50 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Oh, molto bene!
Dal grafico delle T medie della regione dal '60 ad oggi si vede chiaramente che si passa da una media appena inferiore ai 13° dei primi valori della serie a una media di circa 14,5 °C se prendiamo solo gli ultimi 5 anni.
Quindi stiamo parlando di un aumento di circa 1,5-1,8°C.


Questo però, al di là del resto del tuo discorso che apprezzo, non dovrebbe farti dimenticare che 1,5-1,8 gradi sono tantissimo a livello statistico. Questo inoltre, come dimostrato da vari studi statistici, accompagnato all'aumento della varianza, porta ad un incremento assai superiore a quanto dica la media degli episodi di caldo estremo, allo stesso tempo diminuiscono in maniera non enorme gli episodi di freddo estremo (il che torna con la nostra recente esperienza climatica, vedi nell'arco di pochi anni i record di caldo ripetuti, ad esempio luglio 2015, agosto 2017, aprile 2018, e allo stesso tempo i quasi record di freddo di fine febbraio 2018 e del febbraio 2012), mentre ovviamente tutta la fascia "centrale" si sposta di 1/2 gradi verso il caldo, come dimostrano praticamente tutte le medie mensili da giugno ad ora.

Quindi hai ragione senz'altro a dire che gli episodi miti o favonici in dicembre ci son sempre stati, ma non si può sicuramente sottovalutare un aumento di tale spessore, soprattutto in considerazione di quanto dicevo prima sull'aumento più che proporzionale degli episodi di caldo estremo (rispetto alle stagioni in corso), a tal proposito posto un grafico messo dal meteorologo Andrea Corigliano sulla sua pagina la scorsa estate. Ciò fa capire anche molto bene perchè si vedono così spesso anomalie "monstre" come quelle dei prossimi giorni sull'Europa orientale, che mal si abbinerebbero ad un aumento termico medio di "soli" 1,5 gradi, che sono sempre tantissimo.

Insomma occhio ai catastrofismi, ma occhio anche alle "normalizzazioni" che vengono velatamente proposte, anche se non sei certo tu a farle. Sai bene quanto io odi il politically correct e l'appiattimento dialettico della politica e della società attuali in tutti i quadranti, figurati quanto mi garba l'appiattimento forzato di fenomeni purtroppo tutt'altro che piatti come il GW.

65186927_2261497277297103_4041760763239464960_n


Bellissimo quel grafico! E' quello che sto cercando di spiegare in tutti i modi! Non che 1,8°C siano pochi, ma che quelli sono e quelli tocca farsi andare bene. E che comunque non possono, cristo santo, far passare un messaggio come "non succedeva mai" perché è impossibile che "non succedesse mai". In Finlandia non succedeva mai.
Se novembre è a +2,2°C, vuol dire che i novembri "freddi" o avevano tutti i giorni piallati sulla media (e non credo) o avevano comunque picchi di caldo significativi, sennò non arrivi a +2,2 ma a + 10 santa pazienza (che è agli sgoccioli).


Adriatic92 [ Lun 16 Dic, 2019 17:46 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Oh, molto bene!
Dal grafico delle T medie della regione dal '60 ad oggi si vede chiaramente che si passa da una media appena inferiore ai 13° dei primi valori della serie a una media di circa 14,5 °C se prendiamo solo gli ultimi 5 anni.
Quindi stiamo parlando di un aumento di circa 1,5-1,8°C.


Questo però, al di là del resto del tuo discorso che apprezzo, non dovrebbe farti dimenticare che 1,5-1,8 gradi sono tantissimo a livello statistico. Questo inoltre, come dimostrato da vari studi statistici, accompagnato all'aumento della varianza, porta ad un incremento assai superiore a quanto dica la media degli episodi di caldo estremo, allo stesso tempo diminuiscono in maniera non enorme gli episodi di freddo estremo (il che torna con la nostra recente esperienza climatica, vedi nell'arco di pochi anni i record di caldo ripetuti, ad esempio luglio 2015, agosto 2017, aprile 2018, e allo stesso tempo i quasi record di freddo di fine febbraio 2018 e del febbraio 2012), mentre ovviamente tutta la fascia "centrale" si sposta di 1/2 gradi verso il caldo, come dimostrano praticamente tutte le medie mensili da giugno ad ora.

Quindi hai ragione senz'altro a dire che gli episodi miti o favonici in dicembre ci son sempre stati, ma non si può sicuramente sottovalutare un aumento di tale spessore, soprattutto in considerazione di quanto dicevo prima sull'aumento più che proporzionale degli episodi di caldo estremo (rispetto alle stagioni in corso), a tal proposito posto un grafico messo dal meteorologo Andrea Corigliano sulla sua pagina la scorsa estate. Ciò fa capire anche molto bene perchè si vedono così spesso anomalie "monstre" come quelle dei prossimi giorni sull'Europa orientale, che mal si abbinerebbero ad un aumento termico medio di "soli" 1,5 gradi, che sono sempre tantissimo.

Insomma occhio ai catastrofismi, ma occhio anche alle "normalizzazioni" che vengono velatamente proposte, anche se non sei certo tu a farle. Sai bene quanto io odi il politically correct e l'appiattimento dialettico della politica e della società attuali in tutti i quadranti, figurati quanto mi garba l'appiattimento forzato di fenomeni purtroppo tutt'altro che piatti come il GW.



Bravo Giaime, quoto tutto il virgolettato, era proprio questo ciò che tentavo di sostenere.


Olimeteo [ Lun 16 Dic, 2019 18:00 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
In effetti quel grafico fa apprezzare abbastanza chiaramente un po' quella che è la sensazione generale ultimamente. Così,da ingenuo e candido cittadino,forse non sono stato molto attento con carta e penna alla mano,ma i veri episodi o periodi freddi,di vero freddo prolungato,quando si sono verificati negli ultimi 20 anni? La tanto cantata neve da "Bianco Natal" io non riesco a figurarmela,a riportarla alla mente nei cassetti della memoria recente. Mentre le avvezioni calde sono diventate quasi prassi.Questa è una semplice e scanzonata percezione che va ben aldilà e poco tiene conto di tutto quello che può esserci di ben più ampio e secolare,dal GW a ere glaciali o ere di disgelo.


Freddoforever [ Lun 16 Dic, 2019 18:17 ]
Oggetto: Re: A Proposito Di Medie Termiche...
Non ho letto gli ultimi post dato che oggi sono stato fuori per problemi molto ma molto più seri delle diatribe di un forum,mi limito ad autoimpormi il silenzio,l'unica cosa che voglio dire è che dopo quasi sette anni di permanenza sul forum mi sta passando la voglia di scrivere,mi dispiace che i miei interventi vengano fraintesi o visti come provocazioni,credetemi non è assolutamente mia intenzione,forse è il mio modo di pormi che è sbagliato dato che ho tanti problemi nella vita di tutti i giorni e questo mi inasprisce l'animo,se è così chiedo scusa a tutti,anche se comunque credo di non aver offeso nessuno.




Powered by Icy Phoenix