Primo impulso artico stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017 »  Mostra messaggi da    a     

Linea Meteo


Meteocafè - Primo impulso artico stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017



Poranese457 [ Sab 11 Nov, 2017 09:50 ]
Oggetto: Primo impulso artico stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Siamo ormai giunti in prossimità del primo peggioramento di stampo artico della stagione.

Nelle prossime ore un nucleo di aria fredda inizierà la sua discesa attraversando parte dell'Europa Continentale ed andando ad interessare, tra domenica sera e martedì, pure il nostro Paese.

gfs_0_24_2

gfs_0_66_1510389490_965476

Nel suo (rapido) moto nord/sud, il fronte freddo innescherà a contatto con i mari italici un minimo depressionario capace di portare precipitazioni su buona parte dello stivale.

Diversi saranno gli effetti di zona in zona e se al NordEst già si preparano a ricevere le prime nevicate a bassa quota, da noi gli ultimi aggiornamenti modellistici hanno portato una limata delle termiche che dovrebbe allontanare le possibilità di avere fenomeni simili.

Dopo qualche sguazzata prevista anche per domani, sarà la giornata di Lunedì ad essere bella movimentata.
Con riferimento al Centro Italia possiamo attenderci fenomeni intensi specialmente sulle Marche che risulterà la regione più colpita dal peggioramento. I rilievi marchigiani potranno attendersi nevicate in calo fino ai 6/700 metri di quota con fiocchi che potrebbero spingersi più in basso con il passare delle ore

zt850z1_web_24_1510389874_511157

In Umbria avremo condizioni fortemente perturbate in Appennino e nelle zone preappenniniche mentre allontanandosi dalla catena montuosa i fenomeni saranno assai meno rilevanti. Ciò non toglie che, data l'estrema "esplosività" del sistema freddo possano verificarsi locali sorprese: non mi sento di escludere qualche temporaluccio, lo dico chiaramente.

Capitolo neve "tirrenica": davvero difficile esprimersi ma il quadro dipinto da Meteotitano stamani mi pare abbastanza attendibile

snow_depth_incr_24h_078

Noi qui puntiamo a racimolare millimetri e quelli potrebbe regalarceli la coda della perturbazione tre lunedì sera e la mattinata di Martedì.

Attenzione poi che tra Martedì e Giovedì potrebbero arrivare le prime estese gelate di stagione


menca92 [ Sab 11 Nov, 2017 11:54 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Ottima analisi!

Continuo a non capire la discrepanza tra le temperature del modello in confronto a quelle dei Lam, quest'ultime 2 gradi più basse..

Inoltre con GFS06z ad alta risoluzione, compare il minimo ad occhiale, l'aria fredda si spingerebbe così temporaneamente più a sud anche sul lato Adriatico.


Gab78 [ Sab 11 Nov, 2017 11:58 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Interessante per amici marchigiani e appenninici...


castiglionese [ Sab 11 Nov, 2017 12:33 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Complimenti anche da parte mia per l analisi
Da cosa può dipendere questa discrepanza tra GM e LAM?

Secondo me dovremo aspettare il nowcasting per capire la reale evoluzione del peggioramento con relative pioggie e quota neve.

Sicuramente al momento Romagna e nord Marche sono favorite.
Non mi aspetto comunque per la mia zona neve sotto gli 800mt.
Fisso come quota sopra la quale imbianca il "parco daini"(950 mt) situato sul Monte Strega...vedremo se ci prenderò


Nico 96 [ Sab 11 Nov, 2017 12:36 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
castiglionese ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Complimenti anche da parte mia per l analisi
Da cosa può dipendere questa discrepanza tra GM e LAM?

Secondo me dovremo aspettare il nowcasting per capire la reale evoluzione del peggioramento con relative pioggie e quota neve.

Sicuramente al momento Romagna e nord Marche sono favorite.
Non mi aspetto comunque per la mia zona neve sotto gli 800mt.
Fisso come quota sopra la quale imbianca il "parco daini"(950 mt) situato sul Monte Strega...vedremo se ci prenderò


Anche le ens di gfs .. spostano il minimo più ad est con maggiore ingresso del freddo su quasi tutte le corse con una -2 -3 vediamo un po'


Fili [ Sab 11 Nov, 2017 13:15 ]
Oggetto: Re: [BREVE TERMINE] Primo impulso artico stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
lo spago nero è di gran lunga il peggiore sia come termiche che come precipitazioni.

Si nota comunque, a sole 48/72 ore, enorme discrepanza negli spaghi precipitativi. Davvero difficile ipotizzare un quadro attendibile delle piogge/nevicate.


MilanoMagik [ Sab 11 Nov, 2017 15:35 ]
Oggetto: Re: [BREVE TERMINE] Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
se continua a scaldare in ogni run, manco il Subasio la vede


enniometeo [ Sab 11 Nov, 2017 17:30 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Speriamo in GEM


Nico 96 [ Sab 11 Nov, 2017 17:32 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
enniometeo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Speriamo in GEM


Ukmo non male


enniometeo [ Sab 11 Nov, 2017 17:41 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Nico 96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
enniometeo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Speriamo in GEM


Ukmo non male


Si per voi anche UKMO è buono


Nico 96 [ Sab 11 Nov, 2017 17:55 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
enniometeo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Nico 96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
enniometeo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Speriamo in GEM


Ukmo non male


Si per voi anche UKMO è buono


Quindi di chi ci fidiamo ukmo gem oppure gfs ? Hahaah


enniometeo [ Sab 11 Nov, 2017 18:00 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Nico 96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
enniometeo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Nico 96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
enniometeo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Speriamo in GEM


Ukmo non male


Si per voi anche UKMO è buono


Quindi di chi ci fidiamo ukmo gem oppure gfs ? Hahaah


GEM perché GFS è il meno performante


Nico 96 [ Sab 11 Nov, 2017 18:02 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
enniometeo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Nico 96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
enniometeo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Nico 96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
enniometeo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Speriamo in GEM


Ukmo non male


Si per voi anche UKMO è buono


Quindi di chi ci fidiamo ukmo gem oppure gfs ? Hahaah


GEM perché GFS è il meno performante


Allora siamo d'accordo ahaha


Mich17 [ Sab 11 Nov, 2017 18:09 ]
Oggetto: Re: [BREVE TERMINE] Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
In questi ultimi giorni di aggiornamenti sono successe due cose fondamentalmente:

1) La perturbazione da semplice strisciata di 2 giorni con fenomeni intensi si è trasformata in una simil goccia fredda che si formerà sull'Italia e qui si esaurirà, garantendo piogge da Lunedì a Giovedì.

2) Le temperature sono aumentate di quei 2-3°, e le precipitazioni solide saranno relegate in montagna.

Al netto di questo, stiamo ancora parlando di un signor peggioramento, grazie al quale molte zone raggiungeranno o forse supereranno la media pluvio mensile.


Fili [ Sab 11 Nov, 2017 19:12 ]
Oggetto: Re: Primo impulso artico stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
la +2 per GFS 12... incredibile

uno dei ritrattamenti più clamorosi che ricordi..


andrea75 [ Sab 11 Nov, 2017 19:39 ]
Oggetto: Re: [BREVE TERMINE] Primo impulso artico stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
la +2 per GFS 12... incredibile

uno dei ritrattamenti più clamorosi che ricordi..


A patto che sia +2°C.....

graphe_ens3_njq9


Fili [ Sab 11 Nov, 2017 20:00 ]
Oggetto: Re: [BREVE TERMINE] Primo impulso artico stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
andrea75 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
la +2 per GFS 12... incredibile

uno dei ritrattamenti più clamorosi che ricordi..


A patto che sia +2°C.....

graphe_ens3_njq9


ad ogni modo se li confronti con gli spaghi di ieri mattina il ritrattamento è stato clamoroso..


castiglionese [ Sab 11 Nov, 2017 20:08 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Se continua così non nevica nemmeno sulla croce del Catria


and1966 [ Sab 11 Nov, 2017 20:09 ]
Oggetto: Re: Primo impulso artico stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Tranquilli e sereni .... il seguito di GFS a mio avviso è spettacolare.

Per adesso prendiamoci le piogge, la neve non tarderà ad arrivare .....


il fosso [ Sab 11 Nov, 2017 20:57 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Sono 2 i motivi del minore afflusso freddo sulla nostra regione.
Il primo è dovuto alla traiettoria occidentale di ingresso del nucleo freddo.
Esso infatti sfonderà in parte dalla porta del rodano e in parte valicherà le Alpi e andrà ad interessare principalmente l'Emilia Romagna e la Toscana.
Infatti a mio avviso le zone che vedranno maggiori precipitazioni e probabile neve a bassa quota saranno l'E-R e l'Appennino toscano. Oltre all'appennino la neve potrebbe cadere fino a quote basse anche sui principali rilievi della toscana centro-settentrionale, se si avranno precipitazioni corpose. Qualche possibilità ce l'avranno anche l'Urbinate e le zone più settentrionali dell'Umbra, ma è un'eventualità che si potrà scoprire solo in tempo reale.

Il secondo motivo è il rapido cut-off della saccatura che taglierà rapidamente l'alimentazione fredda, così che tutta la struttura ciclonica subirà un rapido "addolcimento termico" dovuto al tepore mediterraneo. Nei precedenti run non era visto così rapido e il movimento verso Sud del minimo di pressione faceva affluire anche su di noi aria fredda dalla porta della bora.

Un altro elemento da tenere sott'occhio sarà la ritornante instabile che ci potrebbe investire tra mercoledì e Giovedì, con possibile vigoroso effetto stau e grandi piogge appenniniche.


Nico 96 [ Sab 11 Nov, 2017 20:59 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Bellissima analisi grazie per i più inesperti come me é bello leggere spiegazioni dettagliate e scritte in maniera molto semplice


and1966 [ Sab 11 Nov, 2017 21:38 ]
Oggetto: Re: Primo impulso artico stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Menca92, allaccia bene le cinture e preparati a salire sull' ottovolante: capirai quale privilegio si ha nel vivere l' inverno sull' Appennino Tosco Emiliano.

Complimenti a Paolo per la disamina!


green63 [ Sab 11 Nov, 2017 21:43 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Passati da una -3/-5 a una probabile +1 e abbiamo ancora tutto domani per peggiorare ulteriormente
scherzo, ovviamente, ben venga la pioggia ora e se il ridimensionamento termico va a vantaggio di quest'ultima che peggiori pure



and1966 [ Dom 12 Nov, 2017 08:08 ]
Oggetto: Re: Primo impulso artico stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Il problema del ritrattamento è che col passare dei giorni e delle uscite modellistiche, ha preso forza la solita configurazione con Bassa Pressione canadese che inizia a traslare il suo minimo verso l' Islanda , spianando di conseguenza l' Alta Pressione azzorriana, che mortifica così ogni velleità fredda.
Ci resta la pioggia, tanta (sembrerebbe, a patto che adesso, dopo la limata termica, non inizi quella alle precipitazioni), e davvero non è poco di questi tempi.


zerogradi [ Dom 12 Nov, 2017 08:08 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Sicuri che pioverà così tanto ad ovest della dorsale?! Max 10-15 mm secondo me.


and1966 [ Dom 12 Nov, 2017 08:13 ]
Oggetto: Re: Primo impulso artico stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Giusta l' osservazione di Alessandro, mentre direi di far attenzione, fra mercoledì e giovedì, alle zone medio adriatiche e basso ioniche - siculo orientali, perché qualche rischio c' è con queste attuali carte, a mio avviso.


Adriatic92 [ Dom 12 Nov, 2017 08:16 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Sono 2 i motivi del minore afflusso freddo sulla nostra regione.
Il primo è dovuto alla traiettoria occidentale di ingresso del nucleo freddo.
Esso infatti sfonderà in parte dalla porta del rodano e in parte valicherà le Alpi e andrà ad interessare principalmente l'Emilia Romagna e la Toscana.
Infatti a mio avviso le zone che vedranno maggiori precipitazioni e probabile neve a bassa quota saranno l'E-R e l'Appennino toscano. Oltre all'appennino la neve potrebbe cadere fino a quote basse anche sui principali rilievi della toscana centro-settentrionale, se si avranno precipitazioni corpose. Qualche possibilità ce l'avranno anche l'Urbinate e le zone più settentrionali dell'Umbra, ma è un'eventualità che si potrà scoprire solo in tempo reale.

Il secondo motivo è il rapido cut-off della saccatura che taglierà rapidamente l'alimentazione fredda, così che tutta la struttura ciclonica subirà un rapido "addolcimento termico" dovuto al tepore mediterraneo. Nei precedenti run non era visto così rapido e il movimento verso Sud del minimo di pressione faceva affluire anche su di noi aria fredda dalla porta della bora.

Un altro elemento da tenere sott'occhio sarà la ritornante instabile che ci potrebbe investire tra mercoledì e Giovedì, con possibile vigoroso effetto stau e grandi piogge appenniniche.


Ottima disamina..

poi manca una certa baroclinicità alla struttura che è un elemento fondamentale, per esempio nelle Marche sono state ridotte in modo drastico, sia la portata di aria fredda che le precipitazioni. Il top precipitativo è atteso comunque per domani, nella prima fase, sull'Emilia-Romagna (parte centro-orientale) , a seguire poi dovrebbe rientrare in gioco anche il medio-adriatico (specialmente l'Abruzzo)


Adriatic92 [ Dom 12 Nov, 2017 08:24 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
è inspiegabile tutta questa differenza, guardate il divario tra le due griglie (GFS 12KM - 3KM)

bp1svbd

ijo9xj4



burjan [ Dom 12 Nov, 2017 09:02 ]
Oggetto: Re: Primo impulso artico stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Bella e approfondita come sempre l'analisi del Fosso, io intanto propongo il meteogramma analitico per Foligno.
Abbastanza chiara la dinamica del peggioramento. Fronte caldo in arrivo domattina presto con prime precipitazioni da ovest. Segue pausa che si prolunga per quasi tutta la giornata del lunedì, in serata giunge la ritornante fredda con rovesci anche importanti (notate l'elevato valore del Lifted), non escludiamo neanche temporali. Il sistema sembra poi portarsi a sud troppo velocemente per alimentare un serio effetto stau. Almeno al momento, ma è una dinamica da tenere sotto controllo.
FS#
Latitude: 42.90 Longitude: 12.70 &
DATA INITIAL TIME: 12 NOV 2017 00Z&
CALCULATION STARTED AT: 12 NOV 2017 00Z&
HOURS OF CALCULATION: 120 &


FIELD REL HUMIDITY W-WIND REL HUMIDITY W-WIND BEST 4LYR LNDE TEMPERATURE
LEVEL 850 MB 850 MB 700 MB 700 MB 850 MB
UNITS PCT HPA/H PCT HPA/H C DEGC
HR
+ 0. 58.1 6.1 36.0 -1.9 9.5 6.2
+ 3. 57.6 9.1 41.5 -2.0 9.5 5.8
+ 6. 60.5 9.1 43.3 -1.8 8.4 5.8
+ 9. 70.9 5.7 39.7 -2.1 7.6 5.3
+ 12. 77.1 -3.7 44.2 2.7 6.2 6.3
+ 15. 87.6 3.7 84.9 4.0 4.3 6.4
+ 18. 94.6 5.9 78.0 -2.5 2.9 6.2
+ 21. 92.4 13.5 35.3 11.2 3.0 6.2
+ 24. 87.3 29.0 70.4 20.7 3.3 6.0
+ 27. 91.2 -12.1 93.8 -6.2 1.8 5.3
+ 30. 86.3 -38.5 72.7 -28.8 2.0 3.4

+ 33. 72.4 2.4 59.6 28.0 5.1 1.6
+ 36. 75.3 -3.3 76.9 -22.1 2.4 1.8
+ 39. 74.9 -12.2 78.9 -20.3 1.3 1.3
+ 42. 78.2 -20.7 82.2 -6.5 0.8 0.7
+ 45. 87.0 -14.4 82.1 -11.4 0.5 0.3
+ 48. 94.5 -41.7 97.4 -60.7 0.4 0.2
+ 51. 94.6 -38.0 96.8 -61.5 1.4 -0.3
+ 54. 94.7 -35.7 97.1 -50.4 1.5 0.2

+ 57. 92.2 -3.7 87.3 22.6 0.8 1.1
+ 60. 92.1 -4.5 92.4 12.4 1.1 1.8
+ 63. 91.5 -12.5 92.7 26.6 2.9 1.7
+ 66. 89.3 -3.5 69.7 22.2 4.1 2.1

+ 69. 92.4 10.7 73.4 60.1 3.7 2.2
+ 72. 92.4 -12.6 84.0 26.9 6.3 2.0
+ 75. 94.9 6.0 71.8 37.6 4.7 2.0
+ 78. 94.4 -0.3 95.2 34.5 4.7 3.2
+ 81. 93.8 15.7 87.1 31.8 3.3 2.9
+ 84. 94.4 -2.5 83.6 2.4 3.6 3.0
+ 87. 91.6 8.2 98.5 17.0 4.9 3.1
+ 90. 88.7 4.4 97.9 27.1 5.0 3.4
+ 93. 87.1 4.3 94.8 22.9 3.9 3.6
+ 96. 87.9 4.2 96.1 14.3 2.9 3.7
+ 99. 88.5 3.9 96.3 16.6 2.4 3.6
+102. 90.3 1.2 93.7 21.8 2.4 3.2
+105. 85.5 10.5 95.7 21.3 2.6 3.6
+108. 87.9 7.1 84.4 23.5 1.7 3.5
+111. 87.3 10.2 64.6 0.2 2.0 3.4
+114. 81.8 10.5 57.2 -1.5 3.3 3.6
+117. 75.0 6.6 52.8 6.9 4.4 4.2
+120. 71.8 4.0 48.3 2.2 5.2 4.3


andrea75 [ Dom 12 Nov, 2017 10:29 ]
Oggetto: Re: [BREVE TERMINE] Primo impulso artico stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
zerogradi ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Sicuri che pioverà così tanto ad ovest della dorsale?! Max 10-15 mm secondo me.


In effetti le possibilità di vedere ottimi accumuli si sono ridotte da queste parti, specie nella seconda fase del peggioramento... ma io personalmente ad una ventina di mm ci punto tra oggi e martedì.


zeppelin [ Dom 12 Nov, 2017 10:32 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Io peró un fronte caldo vero e proprio non lo vedo nel meteogramma e nelle carte, vedo direttamente il fronte freddo domattina, seguito dall'occlusione in serata.
Ad ogni modo non ci son state ulteriori ritrattazioni, dovremmo scendere almeno intorno agli 0 gradi ad 850hpa tra lunedì e martedì su Toscana e Umbria-Marche settentrionali. Spettacolare piuttosto la risalita successiva che inibirá qualsiasi 'velleitá' di gelate estese, come sembrava invece possibile nei giorni scorsi. Beh, meglio per il limone che mi son scordato di rimettere il velo di copertura prima di partire!


Poranese457 [ Dom 12 Nov, 2017 10:36 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
zerogradi ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Sicuri che pioverà così tanto ad ovest della dorsale?! Max 10-15 mm secondo me.


Non vedo in questo topic alcun post dove si parla di piogge abbondanti ad ovest dell'Appennino

Come dicevo nel post di apertura topic, poco mi attendo e poco cadrà specie ora che la fase del peggioramento potenzialmente più proficua per noi poveri assetati, quella cioè della serata di lunedì, è stata ampiamente ritrattata.

Qualcosa cadrà sia oggi pomeriggio sia domani ma gli accumuli maggiori saranno localizzati altrove.

E' sparita dalle carte invece la scaldata che in alcuni run era stata prevista per la prossima settimana: Novembre potrebbe finire tranquillamente sottomedia termica e, rispondendo a Giaime, io in settimana qualche gelata me la aspetto pure in collina.


Adriatic92 [ Dom 12 Nov, 2017 10:44 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Anche meteoriccione conferma la fase più acuta del maltempo per domani tra l' E-R e i settori di confine tra Toscana e Marche


and1966 [ Dom 12 Nov, 2017 10:51 ]
Oggetto: Re: Primo impulso artico stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Comunque ragazzi, occhio perché mi sembra davvero strano che questa irruzione non lascerà un pesante segno sul "dopo" . Vedi sinottica attuale, che mi sembra destinata a dare risultati migliori a W.


Gab78 [ Dom 12 Nov, 2017 11:02 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Vediamo un pò...


Fili [ Dom 12 Nov, 2017 11:30 ]
Oggetto: Re: Primo impulso artico stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
sono curioso di vedere se la -30 farà qualche scherzo..


geloneve [ Dom 12 Nov, 2017 11:37 ]
Oggetto: Re: [BREVE TERMINE] Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Previsioni personali per la mia zona per le giornata del 13 e 14 novembre 2017.

Un nucleo di aria artico-marittima si getterà sull'Italia, creando una depressione ad "occhiale" con 2 minimi: uno sul Toscana e poi Tirreno e l'altro che, dal Delta del Po, scenderà sulla Romagna e poi lungo l'Adriatico. Le temperature crolleranno: pensare che scenderanno, in appena 15 ore, tra questa notte e domani pomeriggio, ad 850 hpa (1450 m. circa), di ben 10°c (dalla 8°c alla -2°c per poi arrivare anche a -3°c nella notte del 14).

Nella serata odierna avremo un aumento del vento da WSW che diventerà moderato/forte.
Nella notte, rapido aumento della nuvolosità, con fenomeni confinati per lo più sul Reggiano/Modenese/Bolognese dove assumeranno carattere di rovescio: nei rovesci più forti la neve potrebbe toccare le zone di pianura a Sud della Via Emilia, senza, però, accumuli; su Romagna cielo variabile, con possibili occasionali rovesci ma in un contesto, mediamente, asciutto.
Nella prima mattinata peggioramento del tempo anche in Romagna, con rovesci e forte vento che, da WSW, virerà prima da WNW, poi da N ed infine da NE: tra la tarda mattinata ed il pomeriggio si potranno avere rovesci con acqua mista a neve anche in pianura, specie a Sud della Via Emilia, ma senza accumuli: neve moderata con accumuli sopra ai 200-400 metri (a seconda di quanto sia stretta o meno la vallata); temperature in crollo sino a circa 3-5°c anche in pianura nelle zone a Sud della Via Emilia.
Nel pomeriggio, in Romagna, pioggia forte nelle pianure a ridosso dell'Appennino (meno sulle zone lontane da quest'ultimi) e neve molto forte e ventata nella media/alta collina. Vento forte da NE.
In serata diminuzione delle piogge e delle nevicate che, comunque, continueranno, anche se sopra ai 700 metri di quota.
Nella notte tra lunedì e martedì, possibile nuovo incremento piovoso, con nevicate sopra ai 600 metri e pioggie moderate in pianura, sempre più intense e probabili vicino agli Appennini.
Nella mattinata del 14 sempre pioggia (ovviamente vi saranno anche momenti di non pioggia tra domattina e martedì mattina) e neve sulla media/alta collina, mentre, dal pomeriggio, tempo in miglioramento.

Nota: a mio avviso il minimo barico risulterà leggermente più basso di quanto previsto (ciò favorirebbe maggiori precipitazioni sulla Romagna) anche se, di contro, i modelli non vedono l'effetto della Bora sulle precipitazioni che, a mio avviso, verranno addossate maggiormente (rispetto a quanto prevedono) sui rilievi rispetto alla pianura. Vi sarà, quindi, molta differenza tra le zone di pianura lontane dagli Appennini (40 mm circa) rispetto a quelle a Sud della Via Emilia (70 mm circa) e, ancor di più, rispetto alla collina (su quest'ultima potrebbe cadere anche 1 metro di neve sopra ai 700 metri anche se meno in montagna oltre ai 1000 metri).
PS: gli accumuli sono molto indicativi, in quanto vi saranno molti rovesci e, quindi, gli accumuli saranno molto variegati); inoltre, cambiamenti di poche decine di km del minimo barico cambierebbero di molto le zone degli accumuli più rilevanti);
PPS: se riesco, questa sera, aggiornerò le previsioni.


Fili [ Dom 12 Nov, 2017 13:24 ]
Oggetto: Re: [BREVE TERMINE] Primo impulso artico stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
run 06z che dimezza ulteriormente le precipitazioni


enniometeo [ Dom 12 Nov, 2017 13:27 ]
Oggetto: Re: [BREVE TERMINE] Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
run 06z che dimezza ulteriormente le precipitazioni


Invece qui c'è il rischio alluvione...
pcp24hz_web_4_1510489638_506542


Adriatic92 [ Dom 12 Nov, 2017 13:42 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Parlando in maniera specifica per il versante adriatico, Emilia Romagna e Abruzzo saranno le due regioni più coinvolte direttamente, (in due fasi distinte) quest'ultima rischia una fase semi-alluvionale tra martedi e mercoledì con la parte occlusa più attiva del sistema depressionario. Per le Marche vedo una situazione certamente prolifica fino a mercoledì, ma con apporti più benevoli in tal senso, rispetto alle altre due regioni che riceveranno quantitativi importanti a fine evento


fiocco_di _neve [ Dom 12 Nov, 2017 13:48 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Sarà un evento prettamente per l'appennino tra Romagna e marche dove cadrà la neve sui 500/600mt,su quello centrale secondo me potrà cadere sui 800/900 mt aggiustamenti permettendo.
Peccato perché era un'occasione visto l'ingresso più occidentale,ma tanto le cose che si devono incastrare sono sempre tante.


Carletto89 [ Dom 12 Nov, 2017 14:24 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
sono curioso di vedere se la -30 farà qualche scherzo..


In effetti ripongo ancora qualche speranza con questo supporto in quota che, tutto sommato non è da sottovalutare.

30-21it_gqx8

Certo a guardare le precipitazioni non conviene farsi troppe illusioni, ma stiamo a vedere.


virgi [ Dom 12 Nov, 2017 15:04 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Dalle precipitazioni così scarse il minino tirrenico sembra un minimo orografIco ...


nevone_87 [ Dom 12 Nov, 2017 15:04 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Anno orribilante piogge misere .. scenari tutt’altro che incoraggianti ..meno male che manca circa un mese e mezzo a questo osceno 2017


Mat [ Dom 12 Nov, 2017 16:18 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Anche meteoriccione conferma la fase più acuta del maltempo per domani tra l' E-R e i settori di confine tra Toscana e Marche


Solito “inquietante” buco precipitativo PG-lago......
Per quanti conti nel complesso...
Comunque un temporale me lo aspetto in zona


alias64 [ Dom 12 Nov, 2017 17:16 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Secondo me precipitazioni sottovalutate..qui andremo per i 20mm..vedremo..


Nico 96 [ Dom 12 Nov, 2017 17:56 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
Gem continua a vedere un ingresso più ad est .. andrà come dice lui ne sono sicuro ahah


zeppelin [ Dom 12 Nov, 2017 18:25 ]
Oggetto: Re: Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
I lam dicano quel che gli pare, i miei 10-15 mm tra oggi è martedì mattina me li beccherò, anche perché l'ho giá scritto su corriere pievese, meteochiusi e Ora del Trasimeno, se non piove un pò domani faccio una figura barbina!


andrea75 [ Dom 12 Nov, 2017 19:08 ]
Oggetto: Re: [BREVE TERMINE] Primo impulso artico stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
I 20 mm di cui parlavo stamattina restano ancora alla portata di tutti secondo me... credo rimarrà svantaggiata la fascia meridionale della regione, come del resto quella tirrenica, dalla Toscana al basso Lazio.


Nico 96 [ Dom 12 Nov, 2017 19:26 ]
Oggetto: Re: [BREVE TERMINE] Primo Impulso Artico Stagionale - Focus 12-15 Novembre 2017
andrea75 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
I 20 mm di cui parlavo stamattina restano ancora alla portata di tutti secondo me... credo rimarrà svantaggiata la fascia meridionale della regione, come del resto quella tirrenica, dalla Toscana al basso Lazio.


Grazie reading




Powered by Icy Phoenix