Linea Meteo


Meteocafè - Retrogressione gelida all'attacco dell'Europa - Sarà anche gloria italica?



Cyborg [ Lun 19 Feb, 2018 16:23 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
gubbiomet ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Intanto giovedì si rischia la beffa per vedere una bella imbiancata a quote collinari
Meteogramma su Gubbio segna: -2 a 850 hpa e -28 a 500 hpa.
Come al solito manca un niente..


Vedremo


Francesco [ Lun 19 Feb, 2018 16:37 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
gubbiomet ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Intanto giovedì si rischia la beffa per vedere una bella imbiancata a quote collinari
Meteogramma su Gubbio segna: -2 a 850 hpa e -28 a 500 hpa.
Come al solito manca un niente..


Stiamo a vedere... ma non getterei la spugna così presto


gubbiomet [ Lun 19 Feb, 2018 16:43 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Francesco ha scritto: [Visualizza Messaggio]
gubbiomet ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Intanto giovedì si rischia la beffa per vedere una bella imbiancata a quote collinari
Meteogramma su Gubbio segna: -2 a 850 hpa e -28 a 500 hpa.
Come al solito manca un niente..


Stiamo a vedere... ma non getterei la spugna così presto


Non getto la spugna ma se le termiche sono queste e non abbiamo grosse precipitazioni, la beffa è dietro l'angolo..


Cyborg [ Lun 19 Feb, 2018 16:56 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
gubbiomet ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Francesco ha scritto: [Visualizza Messaggio]
gubbiomet ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Intanto giovedì si rischia la beffa per vedere una bella imbiancata a quote collinari
Meteogramma su Gubbio segna: -2 a 850 hpa e -28 a 500 hpa.
Come al solito manca un niente..


Stiamo a vedere... ma non getterei la spugna così presto


Non getto la spugna ma se le termiche sono queste e non abbiamo grosse precipitazioni, la beffa è dietro l'angolo..


Le termiche infatti probabilmente saranno altre...


gubbiomet [ Lun 19 Feb, 2018 17:02 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Cyborg ha scritto: [Visualizza Messaggio]
gubbiomet ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Francesco ha scritto: [Visualizza Messaggio]
gubbiomet ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Intanto giovedì si rischia la beffa per vedere una bella imbiancata a quote collinari
Meteogramma su Gubbio segna: -2 a 850 hpa e -28 a 500 hpa.
Come al solito manca un niente..


Stiamo a vedere... ma non getterei la spugna così presto


Non getto la spugna ma se le termiche sono queste e non abbiamo grosse precipitazioni, la beffa è dietro l'angolo..


Le termiche infatti probabilmente saranno altre...


Spero negli altri modelli perchè GFS 12 le alza ancora di più..


nicola74 [ Lun 19 Feb, 2018 17:09 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
eHMMM....Leo???

114_7it



fiocco_di _neve [ Lun 19 Feb, 2018 18:14 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Ma di che parliamo..se l'anticiclone non si eleva in atlantico sarà il più grande bleff vista la portata del freddo in arrivo.
Che amarezza,anche se nn demordo.


il fosso [ Lun 19 Feb, 2018 20:39 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Analizzando i run di oggi possiamo dire che ecmwf conferma le sue dinamiche, con piccole variazioni di fine run che però al momento clou potranno dire molto a livello locale, ma ancora non è proprio il caso di andare ad analizzare la sinottica nello stretto. Ukmo che si dimostra simile e anch'esso molto promettente.
Gfs si avvicina lievemente alla visione dei modelli europei, ma ha ancora grosse discrepanze nei punti chiave;
cioè nelle modulazione e conformazione, sia delle spinte calde e delle saccature in Atlantico e zona scandinava, sia, e ancor di più, del nucleo gelido siberiano, che è visto rapidamente staccarsi a goccia dai flussi del lobo siberiano.

Quindi ancora siamo distanti dal capire, per avere un interessamento più diretto, bisogna sperare che i modelli europei confermino e che gfs vada in quella direzione. Le possibilità rimangono buone, ma c'è da aspettare ancora qualche run, bisognerà armarsi di pazienza e per i più sensibili, di buoni ansiolitici

Andando più nel breve termine, tra domani sera e giovedì mattina si rifarà vedere la neve in Appennino, probabilmente fino ai fondovalle, e se il sistema perturbato sarà ben strutturato come sembra e porterà buone precipitazioni anche lontano dalla catena, c'è speranza anche per le colline nel resto della regione.


burjan [ Lun 19 Feb, 2018 21:22 ]
Oggetto: Re: Retrogressione gelida all'attacco dell'Europa - Sarà anche gloria italica?
Sperando che questa sia la sede giusta, e non l'altra, posto il meteogramma grafico per l'Umbria sud-orientale GFS12 based.

Mercoledì pomeriggio neve alto-collinare (anche consistente, visti gli elevati moti ascendenti). La signora bianca se ne resta però sdegnosamente oltre 6-700 metri, almeno su questo settore.

Tutt'altra storia sabato e domenica, con neve anche in pianura senza se e senza ma, raramente ho visto termiche inferiori allo 0 anche ai geopotenziali corrispondenti ai nostri fondovalle.

Una situazione veramente notevole, inutile dirlo....

78852814_metgram


Cyborg [ Mar 20 Feb, 2018 08:09 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Ottime conferme anche stamattina per le nevicate collinari di mercoledì e giovedi, con possibili sconfinamenti a fondovalle nei momenti migliori.


gubbiomet [ Mar 20 Feb, 2018 08:30 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Cyborg ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ottime conferme anche stamattina per le nevicate collinari di mercoledì e giovedi, con possibili sconfinamenti a fondovalle nei momenti migliori.


Io continuo a non vedere neve collinare..

1_1519111777_900804

2_1519111790_204458

... e Reading non è che sia molto meglio.


gubbiomet [ Mar 20 Feb, 2018 08:33 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Per la mia zona qualche piccola speranza per mercoledì pomeriggio quando avremo addirittura una -2,5 °


Cyborg [ Mar 20 Feb, 2018 08:40 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
gubbiomet ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Per la mia zona qualche piccola speranza per mercoledì pomeriggio quando avremo addirittura una -2,5 °


A Gubbio i primi fiocchi li potresti vedere già stasera dopo cena


Cyborg [ Mar 20 Feb, 2018 08:52 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Che poi sia chiaro, ho sempre detto neve collinare sulla fascia appenninica, come ho scritto nei giorni scorsi, intendendo 500/600m.
Più in basso le fioccate saranno sporadiche e nelle finestre di tempo migliori (quindi quelle con precipitazioni più intense e/o con aria più fredda), non mi aspetto certo neve seria sotto tale quota.


Poranese457 [ Mar 20 Feb, 2018 09:28 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Retrogressione gelida all'attacco dell'Europa - Sarà anche gloria italica?
Per quanto riguarda domani credo che in Appennino si possa scendere fino ai 5/600m, altrove tale quota sarà un utopia ed in caso di precipitazioni saranno piovose fino ad almeno 800mt. Felice di sbagliarmi

Diamo un senso a questo topic ed analizziamo quello che potrebbe accadere in seguito in maniera lievemente più dettagliata.

Il missile freddo continentale (euro-asiatico ) è pronto a partire ma da ormai un paio di giorni pare chiaro che la sua traiettoria principale non coinvolgerà il nostro Paese. Un bene? Un male? Difficile dirlo

E' nel giusto chi sostiene che per avere neve essere il suo obiettivo principale non è raccomandabile mentre sarebbe preferibile trovarsi nella "terra di mezzo" tra le due masse d'aria.
Certo, il rischio di N shift è davvero elevato e stamani GFS ne è la palese dimostrazione

Reading invece interpreta diversamente il lago gelido (euro-asiatico ) vedendolo assai più esteso a livello territoriale, più "pesante" se vogliamo e meno propenso ad esser diretto verso l'Europa Centrale.
E' un po' come se i due modelli vedessero entrambi un sasso lanciato ma quello di GFS è più leggero e scivola facilmente alto mentre quello di Reading è più pesante e tende a cadere maggiormente verso il basso (sud)

Dagli spaghi vediamo come la visione di GFS sia quella più caldofila mentre Reading è abbastanza costante: che già nelle 06z dell'americano possa scorgersi qualche segnale incoraggiante?


il fosso [ Mar 20 Feb, 2018 09:43 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Bravo Leo, anche l'entità della massa gelida fa la differenza , in questo è promettente anche ukmo che sembra peggio "direzionato" di ecmwf, ma anche esso ha ulteriore massa in scivolamento al seguito delle propaggini più avanzate del lago gelido. Comunque anche oggi ci capiremo poco, speriamo solo che la statistica penda ulteriormente verso la visione di ecmwf.

Cyborg ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Che poi sia chiaro, ho sempre detto neve collinare, come ho scritto nei giorni scorsi, intendendo 500/600m.
Più in basso le fioccate saranno sporadiche e nelle finestre di tempo migliori (quindi quelle con precipitazioni più intense e/o con aria più fredda), non mi aspetto certo neve seria sotto tale quota.


Io da stasera a Giovedì mattina spolverate fino ai 400m me le aspetto, con Appennino e alto Tevere sempre abbastanza favoriti, ma nella fase clou, che sembra essere tra domani pomeriggio e le prime ore di Giovedì, possibili anche sul resto della regione. Poi Venerdì e Sabato sarà la volta del Nord Italia a quanto pare, mentre da noi il richiamo mite mediterraneo alzerà decisamente la QN.


Francesco [ Mar 20 Feb, 2018 10:27 ]
Oggetto: Re: Retrogressione gelida all'attacco dell'Europa - Sarà anche gloria italica?
Come sempre è molto difficile fare previsioni in territorio italico.
Giovedì? sarebbe interessante.... c'è quella -30°C .... però probabilmente non basta una -1°C a 850 hpa per far nevicare in collina. Sarebbero bastati 2 gradi in meno.

graphe3_0000_12_3892_43_1107_3_1519118494_553369

Sono 3 run che l'ufficiale è il più caldofilo per sabato. Ma gli spaghi continuano a puntare verso il basso...

Comunque grande incertezza anche da parte di Reading !
Per giovedì il run principale prevede temperature più basse rispetto a Gfs....

chart_2


Dic96 [ Mar 20 Feb, 2018 14:34 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Buonasera, per la neve appenninica di domani a quote “basse”, parliamo di tutta la dorsale centrale? O solo al nord della nostra regione? Bassa Umbria/Alto Lazio come sono messe?


marvel [ Mar 20 Feb, 2018 14:44 ]
Oggetto: Re: Retrogressione gelida all'attacco dell'Europa - Sarà anche gloria italica?
Altro impulso stratosferico in propagazione.

pole10_nh_1519134273_571636 pole30_nh_1519134278_290563


Cyborg [ Mar 20 Feb, 2018 15:01 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Dic96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Buonasera, per la neve appenninica di domani a quote “basse”, parliamo di tutta la dorsale centrale? O solo al nord della nostra regione? Bassa Umbria/Alto Lazio come sono messe?


Secondo me nel centro/nord regione fiocchi e/o spolverate tra 300 e 500m e neve seria sopra 600m.
Nel sud regione credo tutto 200m più in alto, ma non è detto, tanto conterà l'intensità delle precipitazioni e anche l'intensità del vento.

Il momento migliore comunque dovrebbe essere questa notte per lo quote più basse.


marvel [ Mar 20 Feb, 2018 15:07 ]
Oggetto: Re: Retrogressione gelida all'attacco dell'Europa - Sarà anche gloria italica?
Anche questa non è male...

immagine85a_1519135618_341584


menca92 [ Mar 20 Feb, 2018 16:00 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Anche questa non è male...

immagine85a_1519135618_341584


Ci credo, sono le carte dell'85


marvel [ Mar 20 Feb, 2018 16:04 ]
Oggetto: Re: Retrogressione gelida all'attacco dell'Europa - Sarà anche gloria italica?
Finalmente qualcuno se n'è accorto!


zeppelin [ Mar 20 Feb, 2018 22:56 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Ma tra stanotte e giovedì mattina? Guardando i LAM anche a 925hpa ci saranno 1-2 gradi, dunque probabile che in caso di precipitazioni (che sembrerebbero esserci a meno che non sia l'ennesima presa per i fondelli orografica) la quota neve oscilli pericolosamente vicino alle quote altocollinari. O no?
Ho scritto qua perchè nell'altro siam tutti proiettati al futuro meno prossimo.


menca92 [ Mar 20 Feb, 2018 23:07 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ma tra stanotte e giovedì mattina? Guardando i LAM anche a 925hpa ci saranno 1-2 gradi, dunque probabile che in caso di precipitazioni (che sembrerebbero esserci a meno che non sia l'ennesima presa per i fondelli orografica) la quota neve oscilli pericolosamente vicino alle quote altocollinari. O no?
Ho scritto qua perchè nell'altro siam tutti proiettati al futuro meno prossimo.


Secondo me qualcosa vedete sopra i 500 domani


il fosso [ Mer 21 Feb, 2018 00:06 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ma tra stanotte e giovedì mattina? Guardando i LAM anche a 925hpa ci saranno 1-2 gradi, dunque probabile che in caso di precipitazioni (che sembrerebbero esserci a meno che non sia l'ennesima presa per i fondelli orografica) la quota neve oscilli pericolosamente vicino alle quote altocollinari. O no?
Ho scritto qua perchè nell'altro siam tutti proiettati al futuro meno prossimo.


Domani dal pomeriggio e fino al mattino di Giovedì bella neve probabile fino a fondovalle in Appennino, e alto Tevere,
possibilità che le precipitazioni a tratti coinvolgano anche il resto della regione con neve fino ai 400m.


virgi [ Mer 21 Feb, 2018 00:42 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ma tra stanotte e giovedì mattina? Guardando i LAM anche a 925hpa ci saranno 1-2 gradi, dunque probabile che in caso di precipitazioni (che sembrerebbero esserci a meno che non sia l'ennesima presa per i fondelli orografica) la quota neve oscilli pericolosamente vicino alle quote altocollinari. O no?
Ho scritto qua perchè nell'altro siam tutti proiettati al futuro meno prossimo.

Eccola...
Io entro in silenzio stampa come Sarri fino a Giovedì.
Per rientrare un minimo IT, ho alcuni dubbi sulla scaldata con lo Scirocco qui di Venerdì. Ma ci torneremo.
Buonanotte...


marvel [ Mer 21 Feb, 2018 02:08 ]
Oggetto: Re: Retrogressione gelida all'attacco dell'Europa - Sarà anche gloria italica?
Dalle carte ECMWF è questo quello che si può dedurre, e lo stesso Giuliacci lo scrive (sono in tanti a scriverlo):
le carte indicano un evento di eccezionale portata che potrebbe eguagliare il 1985.

https://www.meteogiuliacci.it/meteo...ndata-di-freddo


nevone_87 [ Mer 21 Feb, 2018 04:25 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Dalle carte ECMWF è questo quello che si può dedurre, e lo stesso Giuliacci lo scrive (sono in tanti a scriverlo):
le carte indicano un evento di eccezionale portata che potrebbe eguagliare il 1985.

https://www.meteogiuliacci.it/meteo...ndata-di-freddo


Io spero negli stessi effetti...:)


Fabio72 [ Mer 21 Feb, 2018 07:08 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Si dice che i record vengono fatti per essere battuti.... e allora AVANTI SIBERIA FACCI SOGNARE!


geloneve [ Mer 21 Feb, 2018 07:54 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Rapide previsioni personali per la mia zona.

21/02: al mattino cielo quasi nuvoloso; dal pomeriggio precipitazioni in intensificazione, a carattere nevoso a quote di bassa collina.
22/02: precipitazioni intense in nottata; dal pomeriggio temporaneea attenuazione dei fenomeni. In serata, ripresa delle precipitazioni. La neve cadrà a quote collinari e, all'alba, probabilmente, anche a quote di pianura mista a pioggia da tutto il faentino verso ovest.
23/02: la notte/mattina si presenterà perturbata con precipitazioni piuttosto intense; nel pomeriggio momentanea cessazione dei fenomeni. In serata ripresa di precipitazioni moderate. Neve a quote collinari che, in mattinata, potrà raggiungere, mista ad acqua, anche il faentino verso ovest. In serata neve a quote di montagna.
24/02: La giornata si aprirà con piogge e nevicate solo a quote di montagna. Nel pomeriggio cessazione dei fenomeni.
25/02: a metà mattina irruzione gelida da Nord Est con nevicate deboli/moderate a carattere di bufera a causa del vento anche in pianura. Temperatura in crollo.

Nei prossimi 10 giorni potrebbero cadere 100/150 mm di precipitazioni.

Per i dettagli dell'irruzione fredda dal 25/02 in poi (-12/15°c ad 850 hpa) cercherò di trovare tempo sabato o domenica mattina.


Cubbano650slm [ Mer 21 Feb, 2018 12:56 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
geloneve ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Rapide previsioni personali per la mia zona.

21/02: al mattino cielo quasi nuvoloso; dal pomeriggio precipitazioni in intensificazione, a carattere nevoso a quote di bassa collina.
22/02: precipitazioni intense in nottata; dal pomeriggio temporaneea attenuazione dei fenomeni. In serata, ripresa delle precipitazioni. La neve cadrà a quote collinari e, all'alba, probabilmente, anche a quote di pianura mista a pioggia da tutto il faentino verso ovest.
23/02: la notte/mattina si presenterà perturbata con precipitazioni piuttosto intense; nel pomeriggio momentanea cessazione dei fenomeni. In serata ripresa di precipitazioni moderate. Neve a quote collinari che, in mattinata, potrà raggiungere, mista ad acqua, anche il faentino verso ovest. In serata neve a quote di montagna.
24/02: La giornata si aprirà con piogge e nevicate solo a quote di montagna. Nel pomeriggio cessazione dei fenomeni.
25/02: a metà mattina irruzione gelida da Nord Est con nevicate deboli/moderate a carattere di bufera a causa del vento anche in pianura. Temperatura in crollo.

Nei prossimi 10 giorni potrebbero cadere 100/150 mm di precipitazioni.

Per i dettagli dell'irruzione fredda dal 25/02 in poi (-12/15°c ad 850 hpa) cercherò di trovare tempo sabato o domenica mattina.


Sembrerebbe però che con l'arrivo della sciabolata fredda calino anche le precipitazioni sbaglio?


Ricca Gubbio [ Mer 21 Feb, 2018 12:58 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Cubbano650slm ha scritto: [Visualizza Messaggio]
geloneve ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Rapide previsioni personali per la mia zona.

21/02: al mattino cielo quasi nuvoloso; dal pomeriggio precipitazioni in intensificazione, a carattere nevoso a quote di bassa collina.
22/02: precipitazioni intense in nottata; dal pomeriggio temporaneea attenuazione dei fenomeni. In serata, ripresa delle precipitazioni. La neve cadrà a quote collinari e, all'alba, probabilmente, anche a quote di pianura mista a pioggia da tutto il faentino verso ovest.
23/02: la notte/mattina si presenterà perturbata con precipitazioni piuttosto intense; nel pomeriggio momentanea cessazione dei fenomeni. In serata ripresa di precipitazioni moderate. Neve a quote collinari che, in mattinata, potrà raggiungere, mista ad acqua, anche il faentino verso ovest. In serata neve a quote di montagna.
24/02: La giornata si aprirà con piogge e nevicate solo a quote di montagna. Nel pomeriggio cessazione dei fenomeni.
25/02: a metà mattina irruzione gelida da Nord Est con nevicate deboli/moderate a carattere di bufera a causa del vento anche in pianura. Temperatura in crollo.

Nei prossimi 10 giorni potrebbero cadere 100/150 mm di precipitazioni.

Per i dettagli dell'irruzione fredda dal 25/02 in poi (-12/15°c ad 850 hpa) cercherò di trovare tempo sabato o domenica mattina.


Sembrerebbe però che con l'arrivo della sciabolata fredda calino anche le precipitazioni sbaglio?


Stai scrivendo da Gualdo Tadino..... quando arriverà tutto quel bubbone freddo con aria continentale lo STAU te porta via!!!!


Cubbano650slm [ Mer 21 Feb, 2018 13:00 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Ricca Gubbio ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Cubbano650slm ha scritto: [Visualizza Messaggio]
geloneve ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Rapide previsioni personali per la mia zona.

21/02: al mattino cielo quasi nuvoloso; dal pomeriggio precipitazioni in intensificazione, a carattere nevoso a quote di bassa collina.
22/02: precipitazioni intense in nottata; dal pomeriggio temporaneea attenuazione dei fenomeni. In serata, ripresa delle precipitazioni. La neve cadrà a quote collinari e, all'alba, probabilmente, anche a quote di pianura mista a pioggia da tutto il faentino verso ovest.
23/02: la notte/mattina si presenterà perturbata con precipitazioni piuttosto intense; nel pomeriggio momentanea cessazione dei fenomeni. In serata ripresa di precipitazioni moderate. Neve a quote collinari che, in mattinata, potrà raggiungere, mista ad acqua, anche il faentino verso ovest. In serata neve a quote di montagna.
24/02: La giornata si aprirà con piogge e nevicate solo a quote di montagna. Nel pomeriggio cessazione dei fenomeni.
25/02: a metà mattina irruzione gelida da Nord Est con nevicate deboli/moderate a carattere di bufera a causa del vento anche in pianura. Temperatura in crollo.

Nei prossimi 10 giorni potrebbero cadere 100/150 mm di precipitazioni.

Per i dettagli dell'irruzione fredda dal 25/02 in poi (-12/15°c ad 850 hpa) cercherò di trovare tempo sabato o domenica mattina.


Sembrerebbe però che con l'arrivo della sciabolata fredda calino anche le precipitazioni sbaglio?


Stai scrivendo da Gualdo Tadino..... quando arriverà tutto quel bubbone freddo con aria continentale lo STAU te porta via!!!!

no da Cesena!


Boba Fett [ Mer 21 Feb, 2018 16:13 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Che botta!

Pianura padana sotto la -10 per 3 giorni, e che cavolo proprio a fine febbraio doveva svegliarsi l inverno?


il fosso [ Mer 21 Feb, 2018 19:12 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Ecco cosa può o non può far "scappare" la colata gelida verso la penisola iberica,

gfsnh_0_144

un144_21_1519236591_148641

Differenze abissali a livello polare.
In gfs c'è ancora alta polare e ciò imprime ulteriore spinta retrograda alla colata, in ukmo no, la colata non ha più spinte antizonali e tende ad espandersi su centro Europa e Italia.
Vedremo tra poco cosa ne pensa Ecmwf, pregate


Fili [ Mer 21 Feb, 2018 23:51 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Retrogressione gelida all'attacco dell'Europa - Sarà anche gloria italica?
Tornato a guardare i modelli da PC, la prima riflessione che mi viene da fare (basata sui modelli di oggi 21/02) è: poteva andare meglio. Con un'irruzione fredda di livello molto importante, con tempi di ritorno intorno ai 10 anni, si sarebbe potuto aspirare a qualcosa di più di 3-4 giorni freddi: non siamo infatti noi (centro Italia), a meno di clamorose sorprese, l'obiettivo principale della colata gelida artico-siberiana, bensì l'Europa Centrale.

Sembra altresì inevitabile (visto un po' da tutti i GM) il successivo, rapido, aggancio della suddetta colata ad opera delle correnti atlantiche, con l'inevitabile instaurarsi del tremendo scirocco per l'Italia e repentino rialzo termico, ovviamente con annesso nevone padano.

Fatte queste premesse, la situazione è indubbiamente intrigante e, come detto da Marvel nell'altro topic, suscettibile di cambiamenti anche importanti.

Probabilmente alla fine il bicchiere sarà mezzo pieno, per carità, io fatico ancora a vederlo tale. Vedere quel "ben di Dio" scivolarci dalle mani per un nulla fa rosicare, almeno me che vorrei vederlo entrare dritto per dritto sull'Italia peninsulare e godere di una bella nevicata in Valle Umbra stile 30/31 gennaio 1999.

Ecco cosa intendo dire per "interessamento diretto dell'Italia"

schermata_2018_02_21_alle_23_54_27

Non me ne vogliate, ma preferisco 100 volte quelle carte alle attuali

Aspettiamo comunque altri aggiornamenti, e vediamo che piega prende la situazione


virgi [ Gio 22 Feb, 2018 05:32 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Gfs come al solito fa schifo rispetto a Ukmo e Gem... situaziome tutt'altro che definita per la settimana prossima...


Cyborg [ Gio 22 Feb, 2018 14:29 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Proviamo a buttare giù una prima previsione schematica per quanto potrebbe succedere nel fine settimana sul centro Italia, anche perchè oramai mancano 2 giorni.

SABATO: Giornata perturbata su tutte le regioni, con temperature in rialzo. Precipitazioni più abbondanti sul versante adriatico e in Emilia Romagna, regione quest'ultima che vede cadere anche la neve a quote basse, soprattutto sulla fascia a ridosso dell'Appennino.

DOMENICA: Temperature in calo, inizia l'afflusso di aria fredda dai Balcani. Nevicate in Appennino a quote via via più basse. In serata o durante la successiva notte ingresso del Buran, il mar Adriatico sforna nubi cumuliformi con nevicate in mare e lungo le coste. I nuclei più intensi raggiungono l'entroterra portando precipitazioni anche al di qua dell'Appennino, nevose a tutte le quote. La temperatura scende sottozero su tutte le zone collinari, ma probabilmente anche sui fondovalle di Marche e Umbria centro/settentrionale (gelo d'avvezione).


Poranese457 [ Gio 22 Feb, 2018 15:45 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Retrogressione gelida all'attacco dell'Europa - Sarà anche gloria italica?
Sta passando quasi in sordina la secchiata d'acqua che riceveremo in due step: la prima oggi pomeriggio mentre la seconda, assolutamente più proficua, tra domani pomeriggio e domenica fino all'arrivo dell'aria fredda.

Accumuli ingentissimi che in altre situazioni ci avrebbero fatto esultare come pazzi ma giustamente ora siamo tutti concentrati su quanto succederà (???) dopo


Dic96 [ Gio 22 Feb, 2018 16:21 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Secondo le previsioni orarie di un notissimo sito poco simpatico qui dentro, tutto il Ternano lunedi mattina si sveglierà con una coltre di neve spessa 15 cm (quota neve 0 mslm).

Come si fa a rimanere calmi e/o scettici? Bisogna crederci (per poi magari rimanere col broncio)...


and1966 [ Gio 22 Feb, 2018 16:32 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Retrogressione gelida all'attacco dell'Europa - Sarà anche gloria italica?
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Sta passando quasi in sordina la secchiata d'acqua che riceveremo in due step: la prima oggi pomeriggio mentre la seconda, assolutamente più proficua, tra domani pomeriggio e domenica fino all'arrivo dell'aria fredda.

Accumuli ingentissimi che in altre situazioni ci avrebbero fatto esultare come pazzi ma giustamente ora siamo tutti concentrati su quanto succederà (???) dopo


Basterebbe pensare cosa sarebbe stato tutto ciò con 1 o 2 gradi in meno ..... certo è che sopra gli 800 / 1000 m si potrebbe davvero fare la storia nei prossimi 10 gg.


Poranese457 [ Gio 22 Feb, 2018 16:38 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Dic96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Secondo le previsioni orarie di un notissimo sito poco simpatico qui dentro, tutto il Ternano lunedi mattina si sveglierà con una coltre di neve spessa 15 cm (quota neve 0 mslm).

Come si fa a rimanere calmi e/o scettici? Bisogna crederci (per poi magari rimanere col broncio)...


Basta disinstallare la app


Dic96 [ Gio 22 Feb, 2018 16:41 ]
Oggetto: Re: Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Dic96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Secondo le previsioni orarie di un notissimo sito poco simpatico qui dentro, tutto il Ternano lunedi mattina si sveglierà con una coltre di neve spessa 15 cm (quota neve 0 mslm).

Come si fa a rimanere calmi e/o scettici? Bisogna crederci (per poi magari rimanere col broncio)...


Basta disinstallare la app


Ahahahhaha ma su che base sono? Ecmwf?


Fili [ Ven 23 Feb, 2018 10:01 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Retrogressione gelida all'attacco dell'Europa - Sarà anche gloria italica?
partiamo dalle piogge di oggi/domani

pcp12hz2_web_3 pcp12hz2_web_4_1519376360_179915

buco per l'Umbria centrale causa stramaledetto scirocco.

Sempre GFS vede un interessamento prettamente appenninico delle nevicate di lunedì

pcp12hz2_web_8_1519376454_933728


Fili [ Ven 23 Feb, 2018 10:03 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Retrogressione gelida all'attacco dell'Europa - Sarà anche gloria italica?
aggiungo anche LAM ECMWF, giusto per una panoramica completa

pcp24hz2_web_2_1519376600_529483


menca92 [ Ven 23 Feb, 2018 10:11 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
aggiungo anche LAM ECMWF, giusto per una panoramica completa

pcp24hz2_web_2_1519376600_529483


Romagna e Marche centro settentrionali rischiano seri problemi di natura idrogeologica, visto gli importanti spessori nevosi (dai 10 ai 50cm) che ci sono tra 400 e 800m. A questo si aggiungono terreni saturi e reticoli fluviali già belli carichi


Fili [ Ven 23 Feb, 2018 10:50 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Retrogressione Gelida All'attacco Dell'Europa - Sarà Anche Gloria Italica?
menca92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
aggiungo anche LAM ECMWF, giusto per una panoramica completa

pcp24hz2_web_2_1519376600_529483


Romagna e Marche centro settentrionali rischiano seri problemi di natura idrogeologica, visto gli importanti spessori nevosi (dai 10 ai 50cm) che ci sono tra 400 e 800m. A questo si aggiungono terreni saturi e reticoli fluviali già belli carichi


assolutamente d'accordo, speriamo bene


Poranese457 [ Ven 23 Feb, 2018 10:53 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Retrogressione gelida all'attacco dell'Europa - Sarà anche gloria italica?
Riporto le previsioni scritte stamani su FB per la mia zona ma estendibili tranquillamente a buona parte della regione:

Or dunque, più o meno ci siamo.
Modelli che stamani trovano un allineamento quasi totale e lo trovano su 3 punti che, ad oggi, paiono relativamente certi.

Punto 1: sarà un’ondata di freddo storica ma non lo sarà per l’Italia, specie quella centrale e ancor meno in quella meridionale

Punto 2: non sarà un’ondata storica perché la sua durata sarà davvero breve, 3-4 giorni prima di tornare sotto (mitissimo?) regime anticiclonico. In quel 3-4 giorni però fa freddo, terribilmente freddo

Punto 3: avremo le nostre possibilità di neve. Nei prossimi 7 giorni succederà essenzialmente di tutto.

Partiamo dal primo punto: da ieri abbiamo iniziato a dire che il Mediterraneo non sarà il target principale dell’ormai bistrattato Burjan. Esso colpirà durissimo su Europa Orientale e Centrale con Polonia e Germania che sperimenteranno condizioni meteorologiche davvero estreme. Su una scala di 10, al Nord Italia arriverà 8, al centro 6 ed al sud 2… in Sicilia nemmeno si accorgeranno di nulla.

Il nostro “6” inizierà Domenica con una rapida variazione delle condizioni meteorologiche: passeremo dalle piogge, di cui parleremo più tardi, ad una corposa irruzione di aria fredda continentale. Aria fredda che continuerà ad affluire costante e molto intensa per almeno 3 giorni.

Punto due. A seguire in nucleo freddo è visto agganciato da una depressione in medio Atlantico che trascinerà via il bombolone gelido mettendo il Mediterraneo sotto richiamo caldo. Nevicate da scorrimento? Minimi secondari tirrenici che permettono al freddo di permanere più a lungo del previdibile? Ok, conosco perfettamente queste ipotesi ma al momento non è il caso di parlarne. Le previsioni, i modelli parlano piuttosto chiaro.

Punto tre, ci arriviamo più tardi, andiamo adesso con le previsioni

Oggi, venerdì 23/02: ancora una piccola tregua poi già da metà mattinata tornerà a piovere sull’orvietano e le precipitazioni dureranno, pur con qualche pausa, praticamente fino a Domenica mattina. Temperature in aumento
Domani, sabato 24/02: giornata interamente compromessa dalle piogge che cadranno tra il debole ed il moderato lasciando davvero poche pause. Quadro termico mite
Domenica, 25/02: giornata dai due volti in quanto sancirà l’arrivo alle nostre latitudini del nucleo freddo. Piogge deboli al mattino lasceranno spazio a successive schiarite con rotazione dei venti da NNE che si faranno moderati nel pomeriggio. Crollo termico.
In serata potranno giungere delle precipitazioni che saranno nevose fino a quote basso collinari

Lunedì, 26/02: freddo prepotente sul nostro Paese con precipitazioni che assumeranno carattere nevoso fino a quote molto basse sull’orvietano specie nelle primissime ore del giorno. A livello previsionale ci attende la nevicata più intensa dal 2012 a questa parte (e poco ci vuole, siamo d’accordo)

Fermiamoci qui perché già siamo andati troppo oltre. L’importante sono comunque i 3 punti messi in evidenza ad inizio post, teneteli bene a mente quando nelle prossime ore ne sentirete di ogni su TG, giornali, siti internet e chi più ne ha peggio ne metta


Fili [ Ven 23 Feb, 2018 11:44 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Retrogressione gelida all'attacco dell'Europa - Sarà anche gloria italica?
diciamo una cosa: un conto è la -8°/-9° vista dal GM, un conto la -15° (a 1320m) vista dai LAM

zt850z2_web_33

incredibile la differenza tra GM e LAM




Powered by Icy Phoenix