Linea Meteo


Meteocafè - La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]



menca92 [ Ven 19 Ott, 2018 16:10 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Solo io penso che le forti incursioni fredde a novembre "portano male" per la stagione invernale?

Al netto della scaramanzia, solitamente le incursioni sono legate a dinamiche di maturazione del VP anomale. Speriamo non sia questo il caso...


Fili [ Ven 19 Ott, 2018 16:10 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Francesco ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Quello che più mi colpisce sono queste strutture anticicloniche europee: sempre più forti e ben strutturate da ogni punto di vista.

gfsopnh06_63_1


...euorpee? Quell'HP sta in pieno Oceano Atlantico, esattamente dove dovrebbe stare...alle Azzorre. Magari sempre!


Carletto89 [ Ven 19 Ott, 2018 16:32 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
menca92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Solo io penso che le forti incursioni fredde a novembre "portano male" per la stagione invernale?

Al netto della scaramanzia, solitamente le incursioni sono legate a dinamiche di maturazione del VP anomale. Speriamo non sia questo il caso...



E' successo più volte nel recente passato(novembre 2014 mi pare?), ma sinceramente non credo ad una stretta correlazione.
Anzi, sono totalmente ostico a questo tipo di pensiero proprio perché non vedo un nesso tra maturazione del VP ed incursioni artiche di stampo invernale anticipate.

A prescindere da tutto siamo a 200h e oltre che non è detto che ci colpisca, non è proprio detto che si manifesti l'incursione.


Boba Fett [ Ven 19 Ott, 2018 16:32 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Boba Fett ha scritto: [Visualizza Messaggio]
MilanoMagik ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Tra un po' invece che piovere ci nevica

Almeno in settimana le temperature caleranno, manna dal cielo


mah, odio il freddo sterile



Comunque meglio del caldo sterile!


mmm no

col cammello almeno risparmiamo di riscaldamento e non soffriamo il freddo


Francesco [ Ven 19 Ott, 2018 16:32 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Francesco ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Quello che più mi colpisce sono queste strutture anticicloniche europee: sempre più forti e ben strutturate da ogni punto di vista.

gfsopnh06_63_1


...euorpee? Quell'HP sta in pieno Oceano Atlantico, esattamente dove dovrebbe stare...alle Azzorre. Magari sempre!

Lo chiamo europeo perchè influisce sul tempo dell'europa... Semplicemente per questo.


Forse questa carta è più chiara.....
gfsopeu06_129_1


Fili [ Ven 19 Ott, 2018 16:48 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Francesco ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Lo chiamo europeo perchè influisce sul tempo dell'europa... Semplicemente per questo.


Forse questa carta è più chiara.....
gfsopeu06_129_1


beh, ma questo è assolutamente normale, l'HP sulle Azzorre, o comunque in Oceano, è una figura barica permanente che c'è sempre stata e sempre ci sarà (Wave 2).

E' altrettanto normale che questa figura barica interessi il comparto Europeo vista la disposizione delle correnti prevalenti (ovest---->est) nel nostro emisfero. Certo, a volte si spinge più a Nord, altre rimane confinata più a sud... ma non è che può scomparire

Meno normale è quando si piazza per 2 mesi in piena Europa mentre sulle Azzorre c'è una LP atlantica semi-permanente, manco fosse l'Islanda ma non è il caso di quella mappa, che invece di anomalo non ha proprio nulla (eccetto il momentaneo interessamento del Regno Unito)...almeno secondo me


Francesco [ Ven 19 Ott, 2018 17:16 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]

beh, ma questo è assolutamente normale, l'HP sulle Azzorre, o comunque in Oceano, è una figura barica permanente che c'è sempre stata e sempre ci sarà (Wave 2).

E' altrettanto normale che questa figura barica interessi il comparto Europeo vista la disposizione delle correnti prevalenti (ovest---->est) nel nostro emisfero. Certo, a volte si spinge più a Nord, altre rimane confinata più a sud... ma non è che può scomparire

Meno normale è quando si piazza per 2 mesi in piena Europa mentre sulle Azzorre c'è una LP atlantica semi-permanente, manco fosse l'Islanda ma non è il caso di quella mappa, che invece di anomalo non ha proprio nulla (eccetto il momentaneo interessamento del Regno Unito)...almeno secondo me


Grazie per l'eloquente spiegazione ma so benissimo cosa è l'anticiclone delle azzorre e quali sono i suoi effetti sul comparto atlantico ed europeo. Però era chiarissimo dove volevo parare con "europeo"... ovvero che sia africano, azzorre, russo, sudafricano.... ci becchiamo sempre HP e mai una perturbazione decente da ovest.


snow96 [ Ven 19 Ott, 2018 17:29 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Francesco ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Lo chiamo europeo perchè influisce sul tempo dell'europa... Semplicemente per questo.


Forse questa carta è più chiara.....
gfsopeu06_129_1


beh, ma questo è assolutamente normale, l'HP sulle Azzorre, o comunque in Oceano, è una figura barica permanente che c'è sempre stata e sempre ci sarà (Wave 2).

E' altrettanto normale che questa figura barica interessi il comparto Europeo vista la disposizione delle correnti prevalenti (ovest---->est) nel nostro emisfero. Certo, a volte si spinge più a Nord, altre rimane confinata più a sud... ma non è che può scomparire

Meno normale è quando si piazza per 2 mesi in piena Europa mentre sulle Azzorre c'è una LP atlantica semi-permanente, manco fosse l'Islanda ma non è il caso di quella mappa, che invece di anomalo non ha proprio nulla (eccetto il momentaneo interessamento del Regno Unito)...almeno secondo me


Quella carta, scusa Fili, ma per me di anomalo ha quasi tutto!
E' normale che interessi il comparto europeo si, ma non per mesi consecutivi, soprattutto se quelli autunnali. E' normale che esista, ma non che sia esteso dal Labrador alla Polonia in longitudine e dal Marocco alla Norvegia in latitudine. Per di più ha un collegamento semipermanente col subtropicale.
Se fosse stato sempre così non si sarebbe chiamato "delle Azzorre" ma "Euroatlantico" o qualcosa del genere.
Voglio dire, non è che se la Wave 2 diventa grande come mezzo emisfero la consideriamo normale perché è comunque la Wave 2 no?

azores_high

Questo sopra è il normale HP delle Azzorre. Disteso lungo i paralleli, massimi pressori appunto vicino alle Azzorre, valore medio 1024 hPa. Adesso abbiamo un massimo di 1035 hPa 3000 km più a nord, un'estensione in latitudine che è doppia ... dove dovrebbe esserci un massimo adesso abbiamo praticamente un minimo ... se non è anomalia questa ...

P.S.: oggi, a Milano, maglia, camicia e giacchina leggerissima aperta. Ho sudato come un bue ...


Fili [ Ven 19 Ott, 2018 17:50 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Francesco ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]

beh, ma questo è assolutamente normale, l'HP sulle Azzorre, o comunque in Oceano, è una figura barica permanente che c'è sempre stata e sempre ci sarà (Wave 2).

E' altrettanto normale che questa figura barica interessi il comparto Europeo vista la disposizione delle correnti prevalenti (ovest---->est) nel nostro emisfero. Certo, a volte si spinge più a Nord, altre rimane confinata più a sud... ma non è che può scomparire

Meno normale è quando si piazza per 2 mesi in piena Europa mentre sulle Azzorre c'è una LP atlantica semi-permanente, manco fosse l'Islanda ma non è il caso di quella mappa, che invece di anomalo non ha proprio nulla (eccetto il momentaneo interessamento del Regno Unito)...almeno secondo me


Grazie per l'eloquente spiegazione ma so benissimo cosa è l'anticiclone delle azzorre e quali sono i suoi effetti sul comparto atlantico ed europeo. Però era chiarissimo dove volevo parare con "europeo"... ovvero che sia africano, azzorre, russo, sudafricano.... ci becchiamo sempre HP e mai una perturbazione decente da ovest.


scusami ma non sono d'accordo, questo sconforto viene fuori ogni qualvolta c'è un periodo di HP. Già ci siamo dimenticati dei 500mm in 5 mesi di inizio anno. Dei 200mm a Marzo. Dei record di pioggia annui degli scorsi anni (recentissimi). Dei periodi in cui ci chiediamo "ma che fine ha fatto l'HP"??

Niente, appena ce so 2 mesi che non piove giù di anomalie planetarie, HP mostruosi, non pioverà più, moriremo tutti. Contenti voi.. io aspetto fiducioso


Fili [ Ven 19 Ott, 2018 17:53 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Francesco ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Lo chiamo europeo perchè influisce sul tempo dell'europa... Semplicemente per questo.


Forse questa carta è più chiara.....
gfsopeu06_129_1


beh, ma questo è assolutamente normale, l'HP sulle Azzorre, o comunque in Oceano, è una figura barica permanente che c'è sempre stata e sempre ci sarà (Wave 2).

E' altrettanto normale che questa figura barica interessi il comparto Europeo vista la disposizione delle correnti prevalenti (ovest---->est) nel nostro emisfero. Certo, a volte si spinge più a Nord, altre rimane confinata più a sud... ma non è che può scomparire

Meno normale è quando si piazza per 2 mesi in piena Europa mentre sulle Azzorre c'è una LP atlantica semi-permanente, manco fosse l'Islanda ma non è il caso di quella mappa, che invece di anomalo non ha proprio nulla (eccetto il momentaneo interessamento del Regno Unito)...almeno secondo me


Quella carta, scusa Fili, ma per me di anomalo ha quasi tutto!
E' normale che interessi il comparto europeo si, ma non per mesi consecutivi, soprattutto se quelli autunnali. E' normale che esista, ma non che sia esteso dal Labrador alla Polonia in longitudine e dal Marocco alla Norvegia in latitudine. Per di più ha un collegamento semipermanente col subtropicale.
Se fosse stato sempre così non si sarebbe chiamato "delle Azzorre" ma "Euroatlantico" o qualcosa del genere.
Voglio dire, non è che se la Wave 2 diventa grande come mezzo emisfero la consideriamo normale perché è comunque la Wave 2 no?

azores_high

Questo sopra è il normale HP delle Azzorre. Disteso lungo i paralleli, massimi pressori appunto vicino alle Azzorre, valore medio 1024 hPa. Adesso abbiamo un massimo di 1035 hPa 3000 km più a nord, un'estensione in latitudine che è doppia ... dove dovrebbe esserci un massimo adesso abbiamo praticamente un minimo ... se non è anomalia questa ...

P.S.: oggi, a Milano, maglia, camicia e giacchina leggerissima aperta. Ho sudato come un bue ...


si chiama HP dinamica non a caso... si muove, si contorce, si allunga, si gonfia, si distende. Ma finchè sta in Oceano l'anomalia è relativa. L'anomalia vera è quando si piazza nel cuore dell'Europa centrale (come accaduto spesso recentemente). Poi ripeto, se vogliamo vedere anomalie ovunque... liberissimi di farlo.


Poranese457 [ Ven 19 Ott, 2018 17:57 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Quindi le temperature record che si stanno registrando DA SETTIMANE in tutta Europa sono figlie di condizioni bariche normali? Senza anomalie?

Io con i miei +16.1°C di media ad Ottobre ho in queste ore superato la media termica di Maggio


enniometeo [ Ven 19 Ott, 2018 18:10 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Tornando ai modelli GFS il secondo impulso lo vede sempre più ad est
gfs-0-114_hve5
Poi c'è GEM
gem-0-138_irp0


Poranese457 [ Ven 19 Ott, 2018 18:12 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Incredibile GFS 12z, Domenica sera entra la +4°C

Ragà sta irruzione di domenica è apparsa in due run, DUE!!!!


enniometeo [ Ven 19 Ott, 2018 18:13 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Incredibile GFS 12z, Domenica sera entra la +4°C

Ragà sta irruzione di domenica è apparsa in due run, DUE!!!!


In realta Reading sono più giorni che la vede


Fili [ Ven 19 Ott, 2018 20:07 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
la +4° sull'Orvietano, ma la -1° andrà ad abbracciare l'Appennino umbro-marchigiano...

un impulso che in inverno avrebbe regalato gioie a molti, me compreso...


snow96 [ Ven 19 Ott, 2018 20:07 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Francesco ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]

beh, ma questo è assolutamente normale, l'HP sulle Azzorre, o comunque in Oceano, è una figura barica permanente che c'è sempre stata e sempre ci sarà (Wave 2).

E' altrettanto normale che questa figura barica interessi il comparto Europeo vista la disposizione delle correnti prevalenti (ovest---->est) nel nostro emisfero. Certo, a volte si spinge più a Nord, altre rimane confinata più a sud... ma non è che può scomparire

Meno normale è quando si piazza per 2 mesi in piena Europa mentre sulle Azzorre c'è una LP atlantica semi-permanente, manco fosse l'Islanda ma non è il caso di quella mappa, che invece di anomalo non ha proprio nulla (eccetto il momentaneo interessamento del Regno Unito)...almeno secondo me


Grazie per l'eloquente spiegazione ma so benissimo cosa è l'anticiclone delle azzorre e quali sono i suoi effetti sul comparto atlantico ed europeo. Però era chiarissimo dove volevo parare con "europeo"... ovvero che sia africano, azzorre, russo, sudafricano.... ci becchiamo sempre HP e mai una perturbazione decente da ovest.


scusami ma non sono d'accordo, questo sconforto viene fuori ogni qualvolta c'è un periodo di HP. Già ci siamo dimenticati dei 500mm in 5 mesi di inizio anno. Dei 200mm a Marzo. Dei record di pioggia annui degli scorsi anni (recentissimi). Dei periodi in cui ci chiediamo "ma che fine ha fatto l'HP"??

Niente, appena ce so 2 mesi che non piove giù di anomalie planetarie, HP mostruosi, non pioverà più, moriremo tutti. Contenti voi.. io aspetto fiducioso


Non è corretto mettere in bocca di altri cose che non sono state dette. Nessuno teme che non pioverà più. Stiamo solo sostenendo hic et nunc che quell’anticiclone ha caratteristiche anomale. E lo ribadisco anche.


Fili [ Ven 19 Ott, 2018 20:24 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Francesco ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]

beh, ma questo è assolutamente normale, l'HP sulle Azzorre, o comunque in Oceano, è una figura barica permanente che c'è sempre stata e sempre ci sarà (Wave 2).

E' altrettanto normale che questa figura barica interessi il comparto Europeo vista la disposizione delle correnti prevalenti (ovest---->est) nel nostro emisfero. Certo, a volte si spinge più a Nord, altre rimane confinata più a sud... ma non è che può scomparire

Meno normale è quando si piazza per 2 mesi in piena Europa mentre sulle Azzorre c'è una LP atlantica semi-permanente, manco fosse l'Islanda ma non è il caso di quella mappa, che invece di anomalo non ha proprio nulla (eccetto il momentaneo interessamento del Regno Unito)...almeno secondo me


Grazie per l'eloquente spiegazione ma so benissimo cosa è l'anticiclone delle azzorre e quali sono i suoi effetti sul comparto atlantico ed europeo. Però era chiarissimo dove volevo parare con "europeo"... ovvero che sia africano, azzorre, russo, sudafricano.... ci becchiamo sempre HP e mai una perturbazione decente da ovest.


scusami ma non sono d'accordo, questo sconforto viene fuori ogni qualvolta c'è un periodo di HP. Già ci siamo dimenticati dei 500mm in 5 mesi di inizio anno. Dei 200mm a Marzo. Dei record di pioggia annui degli scorsi anni (recentissimi). Dei periodi in cui ci chiediamo "ma che fine ha fatto l'HP"??

Niente, appena ce so 2 mesi che non piove giù di anomalie planetarie, HP mostruosi, non pioverà più, moriremo tutti. Contenti voi.. io aspetto fiducioso


Non è corretto mettere in bocca di altri cose che non sono state dette. Nessuno teme che non pioverà più. Stiamo solo sostenendo hic et nunc che quell’anticiclone ha caratteristiche anomale. E lo ribadisco anche.


certo, un anticiclone (Azzorre in questo caso) ha caratteristiche anomale ogni qualvolta si muove dalle omonime isole. Quando va sul Regno Unito è anomalo, quando va sulla Groenlandia è anomalo, quando va sulla Scandinavia è anomalo... no, per me questi sono i NORMALI spostamenti dei massimi di pressione di un HP DINAMICO. Se pretendiamo che se ne stia sempre buono lì zitto sulle Azzorre... campa cavallo

che poi sia anomala la PERSISTENZA di tale figura in Ottobre in alcune zone, per carità, nessun dubbio.

Questa sotto, per me, è una ANOMALIA

archives_2011_11_13_0_0

Qui si può, a ragion veduta, parlare di anomalo HP europeo. Di chiaro stampo sub-tropicale peraltro, con una bella LP semipermanente azzorriana


snow96 [ Ven 19 Ott, 2018 22:15 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
no, per me questi sono i NORMALI spostamenti dei massimi di pressione di un HP DINAMICO. Se pretendiamo che se ne stia sempre buono lì zitto sulle Azzorre... campa cavallo

che poi sia anomala la PERSISTENZA di tale figura in Ottobre in alcune zone, per carità, nessun dubbio...


E noi di che parlavamo? Di Maggio? Della Papuasia? Degli ultimi 3 giorni? Daje là...


marvel [ Sab 20 Ott, 2018 00:06 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Ha detto bene Francesco a chiamarlo "europeo".
Ha detto bene Filippo a chiamarlo "delle Azzorre".
Semplicemente per il fatto che è la stessa figura normalmente.
Quando risale dal nord Africa è diverso, così come quando scende dalla Scandinavia o, ancor di più quando arriva dalla Russia (anche perché in quel caso probabilmente ha una componente termica peculiare).
Ma l'HP delle Azzorre sull'Europa è esattamente l'HP europeo e viceversa.
HP dinamico di media latitudine.
Invece l'anomalia la vedo e non la vedo, aspetterei qualche settimana per un giudizio, non mi stupirei di vedere arrivare lo zonale atlantico a novembre dopo una prima fase fredda... certo, più tardi arriva e più probabile sarà che vada ad innacquare le speranze fredde per dicembre e gennaio.


Poranese457 [ Sab 20 Ott, 2018 09:14 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Domani giornata dai due volti: mezze maniche al mattino, caminetti accesi la sera

Caminetti che poi rimarranno accesi per un paio di giorni prima di una nuova rimonta calda prima di un nuovo impulso freddo...... io già me li immagino i virus di raffreddore, tosse ed influenza che brindano alla nostra


Carletto89 [ Sab 20 Ott, 2018 09:42 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Comunque gfs spinge la paletta più ficcante, non è escluso qualche fenomeno precipitativo tra lunedì e martedì!
Dopo una breve rimonta anticiclonica(si spera breve) la successiva discesa, mi fa strano dirlo ma l'aveva inquadrata meglio Reading ed ora gfs si è accodato!


Fili [ Sab 20 Ott, 2018 10:36 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
La "rimonta calda" altro non sarà che un breve ritorno nelle medie del periodo eh


bix [ Sab 20 Ott, 2018 10:39 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Carletto89 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
la successiva discesa mi fa strano dirlo ma l'aveva inquadrata meglio Reading ed ora gfs si è accodato!


Si manca ancora tanto ,
De sto tempi me pare anche due giorni so troppi per previsoni attendibili.


andrea75 [ Sab 20 Ott, 2018 10:46 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
La "rimonta calda" altro non sarà che un breve ritorno nelle medie del periodo eh


Beh oddio, le medie di Settembre forse... entra quasi una +15°C...
120-7it_bqv8

Giovedì sulle piane potrebbe essere di nuovo una giornata da quasi 25°C... in mezzo a giornate da cappotti quasi.
Sarà un bel saliscendi questa settimana. I virus come dice Leo hanno già apparecchiato...


burjan [ Sab 20 Ott, 2018 10:56 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
I modelli di stamattina confermano che il nucleo freddo in retrogressione da est interesserà in pieno l'Italia centrale appenninica. Ritengo che gli effetti saranno via via amplificati dai prossimi run, specie a livello di LAM.
Non intervengo nel dibattito sulle anomalie, in quanto penso che siano numeri e fatti a parlare da soli. Numeri e fatti che sono lì da ormai trent'anni. Io vi rinvio sempre al grafico storico dell'East Atlantic Index, sta tutto lì.
Fatti sui quali chi sta in questo forum è ben lungi dal poter intervenire.

Meteogramma GFS00 per Colfiorito. Impressionante l'altalena termica, come evidenziato da tutti. Velocità verticali che si fermano alla frontiera picena ma sulle quali si lavorerà (siamo già in ottica totalmente invernale...)
Per il prosieguo siamo in attesa di capire come evolverà l'attacco artico previsto per il prossimo week-end, dando invece per scontato che quello di metà settimana ci passerà lontanissimo.


FIELD REL HUMIDITY W-WIND BEST 4LYR LNDE TEMPERATURE WIND DIRECTION WIND SPEED
LEVEL 650 MB 650 MB 850 MB 10 M 10 M
UNITS PCT HPA/H C DEGC DEG KTS
HR
+ 0. 36.2 2.5 4.7 11.9 84.3 1.5
+ 3. 34.1 4.2 4.7 11.7 83.3 2.6
+ 6. 33.4 4.2 4.8 11.3 79.6 3.1
+ 9. 36.8 -0.2 4.4 10.7 43.2 4.5
+ 12. 40.1 0.3 3.3 10.9 41.8 5.0
+ 15. 38.9 3.9 3.1 10.9 46.4 4.7
+ 18. 38.9 2.4 3.6 11.3 72.0 3.6
+ 21. 30.9 1.8 3.9 11.2 81.8 3.2
+ 24. 26.9 2.8 5.1 10.6 82.5 3.2
+ 27. 30.3 2.6 5.6 10.5 87.9 2.9
+ 30. 26.7 -0.4 5.6 10.2 93.7 3.0
+ 33. 34.7 -6.5 4.0 9.5 63.9 3.6
+ 36. 56.0 -15.2 2.5 9.4 56.9 4.9
+ 39. 85.9 -18.3 0.5 7.3 62.5 6.6
+ 42. 93.0 3.0 -0.5 5.3 59.3 7.1
+ 45. 47.5 12.6 0.6 4.4 56.6 6.3
+ 48. 48.4 0.5 2.3 2.3 62.0 5.2
+ 51. 70.1 0.9 2.7 1.3 42.1 4.5
+ 54. 77.9 7.3 3.3 0.8 40.4 4.2
+ 57. 58.0 15.5 2.6 1.3 52.4 8.5
+ 60. 63.5 9.5 3.1 3.2 50.6 8.8
+ 63. 97.3 10.2 3.6 3.5 34.8 8.6
+ 66. 70.5 40.6 3.7 3.5 44.5 7.3
+ 69. 40.6 38.6 4.9 4.0 43.2 8.4
+ 72. 49.1 16.1 5.1 4.4 34.4 6.7
+ 75. 60.2 24.3 5.2 4.5 39.7 7.3
+ 78. 31.6 16.3 5.1 4.0 46.8 7.8
+ 81. 30.2 19.2 5.6 3.8 45.2 12.7
+ 84. 28.6 15.1 6.3 4.5 40.6 13.2
+ 87. 25.1 20.3 5.8 4.2 40.4 12.0
+ 90. 22.6 22.5 7.3 3.8 51.8 6.9
+ 93. 20.5 6.7 8.3 4.4 58.4 4.3
+ 96. 45.9 4.9 9.3 5.2 70.6 3.9
+ 99. 65.5 6.7 7.1 6.7 72.8 3.4
+102. 66.9 9.8 8.0 9.0 114.9 2.0
+105. 70.6 -4.9 7.8 10.0 309.0 0.8
+108. 64.1 -3.6 6.1 10.8 298.2 4.1
+111. 74.7 0.5 6.4 11.2 293.7 3.5
+114. 61.0 10.1 5.6 11.8 232.4 1.2
+117. 63.5 1.6 5.9 12.1 179.7 2.4
+120. 59.2 6.7 5.9 12.2 199.0 2.5



il fosso [ Sab 20 Ott, 2018 11:40 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Confermato l'ingresso abbastanza ben diretto della goccia fredda per domani; l'Appennino avrà una buona fase piovosa, sia con l'ingresso dell'aria fredda, che per una moderata fase di stau successiva. Il resto della regione vedrà un passaggio piovoso più rapido e meno incisivo, ma potranno esserci locali fenomeni anche temporaleschi.

Ennesimo peggioramento molto intenso invece per il Sud, dove praticamente potrebbe anche non piovere più da qui a fine anno senza creare grossi problemi...

Come dicevo nell'altro topic, il successivo intenso sbilanciamento freddo verso Est Europa, aprirà la strada ad un ormai probabile reiterazione, sempre piuttosto corposa e soprattutto più occidentale; siamo ancora lungi dal capire comunque in che modo si svilupperà.


Frasnow [ Sab 20 Ott, 2018 12:27 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Quanto m'era mancato il tutto in Spagna, 2018 d'altri tempi comunque eh


Poranese457 [ Sab 20 Ott, 2018 12:47 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Molto molto interessanti le 06z sia per la fase1 che per la seconda con saccatura che entra dal Carcassone: potrebbe essere il preludio ad una corposa fase piovosa grazie all'erosione dell'anticiclone "italo-Euro-Azzorriano"


Fili [ Sab 20 Ott, 2018 14:51 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Solo GFS ufficiale vede la deriva occidentale, le ENS smentiscono.. Vediamo i prossimi aggiornamenti


enniometeo [ Sab 20 Ott, 2018 14:54 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Solo GFS ufficiale vede la deriva occidentale, le ENS smentiscono.. Vediamo i prossimi aggiornamenti


Direi
graphe_ens3_uqa0


il fosso [ Sab 20 Ott, 2018 16:28 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Comunque non confondete il rialzo termico di metà settimana prossima con un richiamo caldo meridionale. È una potente fase di fhoen alpino. Ci saranno le prime bufere di neve da stau della stagione, sui versanti nord delle Alpi.

Le azioni meridiane sul mediterraneo occidentale sono state molto frequenti negli ultimi anni in Novembre, l’ipotesi è da prendere in seria considerazione.


Cyborg [ Sab 20 Ott, 2018 18:04 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Comunque non confondete il rialzo termico di metà settimana prossima con un richiamo caldo meridionale. È una potente fase di fhoen alpino. Ci saranno le prime bufere di neve da stau della stagione, sui versanti nord delle Alpi.


Stavo per scriverlo...


enniometeo [ Sab 20 Ott, 2018 20:52 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Spaghi autunnali
graphe_ens3_tbt8


Fili [ Sab 20 Ott, 2018 21:15 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
certo che vedere quel nucleo freddo da nord-est entrare così dritto x dritto sull'Umbria... 2 mesi prima del dovuto


Frasnow [ Sab 20 Ott, 2018 22:13 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Bene bene, finalmente e senza dirlo troppo forte sta per cambiare la musica...
Davvero ottimo Reading poi


Carletto89 [ Dom 21 Ott, 2018 07:44 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Il target del 28 ottobre sembra essere entrato con maggiore sicurezza nel campo delle possibilità.

I principali GM, clamorosamente quasi allineati ad una gittata temporale elevata.

Manovra a mio avviso dai connotati invernali:
gfs-0-168_kva1
ecm1-168_imp0


enniometeo [ Dom 21 Ott, 2018 08:40 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Sopra i 2000m prevista molta neve
pcp24hz1_web_3_1540104003_917074


Adriatic92 [ Dom 21 Ott, 2018 09:31 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Buona la razione di pioggia tra oggi e domani per il versante adriatico, la ritornante poi esalterà i fenomeni tra Abruzzo e Molise con cumulate anche di quasi 100mm, seguirà poi un'intervallo più stabile e mite di qualche giorno, in attesa poi di capire la modalità dell'ingresso artico per il prox week-end, ad ora è probabile una deriva più occidentale della struttura con l'innesco di correnti meridionali; il mix giusto per ricevere precipitazioni cmq abbondanti e piuttosto democratiche sulla nostra penisola


Poranese457 [ Dom 21 Ott, 2018 09:37 ]
Oggetto: 
Domani intanto entra la +3 anche qui ad ovest

Seguito a rischio richiamone caldo epico con NW alluvionato


Gab78 [ Dom 21 Ott, 2018 11:13 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Teramano/Aquilano sotto tiro ...


enniometeo [ Dom 21 Ott, 2018 11:17 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Gab78 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Teramano/Aquilano sotto tiro ...


Molto forte come ritornante questa con maggiore risoluzione.
pcp24hz1_web_3_1540104003_917074


Matteo91 [ Dom 21 Ott, 2018 11:54 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Domani pomeriggio se riesco vado a farmi un giro verso forca di presta, sul vettore. A che quota sono previsti i fiocchi?


menca92 [ Dom 21 Ott, 2018 12:49 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Matteo91 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Domani pomeriggio se riesco vado a farmi un giro verso forca di presta, sul vettore. A che quota sono previsti i fiocchi?


Secondo me accumula dai 1500m sui Sibillini


Matteo91 [ Dom 21 Ott, 2018 13:03 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
menca92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Matteo91 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Domani pomeriggio se riesco vado a farmi un giro verso forca di presta, sul vettore. A che quota sono previsti i fiocchi?


Secondo me accumula dai 1500m sui Sibillini

quindi fioccate senza accumulo anche a quote piu basse?


menca92 [ Dom 21 Ott, 2018 13:15 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Matteo91 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
menca92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Matteo91 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Domani pomeriggio se riesco vado a farmi un giro verso forca di presta, sul vettore. A che quota sono previsti i fiocchi?


Secondo me accumula dai 1500m sui Sibillini

quindi fioccate senza accumulo anche a quote piu basse?


Penso di sì, nei momenti migliori, dovrebbe esserci fino ad una +0/+1 a 1400 mi sembra

EDIT: il momento migliore però è stanotte, parlando di temperature


Poranese457 [ Dom 21 Ott, 2018 18:40 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
GFS 12z seppe d'acqua per i centrali tirrenici


Boba Fett [ Dom 21 Ott, 2018 18:53 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Bella perturbazione dal 27, io ci credo


Carletto89 [ Lun 22 Ott, 2018 08:06 ]
Oggetto: Re: La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Discesa del weekend che punta verso le Baleari, mettendoci di fatto sulla border line che creerebbe un rischio piogge veramente di grossa portata.


Poranese457 [ Lun 22 Ott, 2018 08:59 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
La visione di GFS è assolutamente perfetta con saccatura che affonda nel punto giusto e passata piovosa abnorme sull'Italia tirrenica e settentrionale

Dinaniche diverse quelle viste da Reading e Gem con traiettoria molto più occidentale e richiamone mite asciutto sul nostro Paese

Distanza temporale che giustifica le divergenze


Cyborg [ Lun 22 Ott, 2018 09:07 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] La "contesa" Europea Tra Artico E Anticiclone [terza Decade Di Ottobre]
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
La visione di GFS è assolutamente perfetta con saccatura che affonda nel punto giusto e passata piovosa abnorme sull'Italia tirrenica e settentrionale

Dinaniche diverse quelle viste da Reading e Gem con traiettoria molto più occidentale e richiamone mite asciutto sul nostro Paese

Distanza temporale che giustifica le divergenze


Ottimo anche Reading in chiave pioggia!

us_model_en_343_1_modez_2018102200_168_16_63

Che terremoto barico in Europa, scacchiere che verrà completamente stravolto... era ora.




Powered by Icy Phoenix