Seconda Decade di Dicembre: Prove di Inverno in Europa »  Mostra messaggi da    a     

Linea Meteo


Meteocafè - Seconda Decade di Dicembre: Prove di Inverno in Europa



Adriatic92 [ Mer 05 Dic, 2018 17:15 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Non ci sarà alcuna "scaldata", non diciamo eresie che si risvegliano i mostri dei Dicembre passati sennò


Ah beh, per come eravamo messi negli anni passati, il trend attuale è un "lusso"


zeppelin [ Mer 05 Dic, 2018 17:18 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Non ci sarà alcuna "scaldata", non diciamo eresie che si risvegliano i mostri dei Dicembre passati sennò


Ah beh, per come eravamo messi negli anni passati, il trend attuale è un "lusso"


Anche perchè più "scaldata" di quella attuale c'è T-shirt, pantaloni corti e spritz col ghiaccio, rigorosamente campari per quel che mi riguarda.


gubbiomet [ Mer 05 Dic, 2018 17:22 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Gfs 12 sembra spostare un po' più ad ovest la freddata.


Carletto89 [ Mer 05 Dic, 2018 17:22 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Carletto89 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
gubbiomet ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
I modelli sono peggiorati e non di poco..

una freddata insulsa che lascerebbe poi spazio a una successiva scaldata..


Concordo sul fatto che la passata fredda sia veloce e non so quanto produttiva, ma non mi sembra di vedere grosse '"scaldate". E' da questa mattina che sento questa storia, ma guardando gli spaghi non mi sembra proprio..


La scaldata c'è subito dopo, non proprio intensa ma c'è..


Daniel perdonami ma, di che scaldata parli? Al momento si vede niente di più che un rientro in media con una possibile apertura atlantica. Tutto si vede, tranne che scaldate, intense o no che siano.


L'apertura atlantica di cui parli, coincide sempre con una scaldata o "stiepidita" per dirla in modo più "grezzo" , almeno per quelli centro-meridionali..

difatti in quota a 850hpa, dopo un breve periodo più freddo con isoterme negative e intorno allo 0° , si ritornerà in positivo


Per me la scaldata è qualcosa che va oltre la media, con geopotenziali fortemente positivi per il periodo e spaghi piatti. Ripeto, tutto si può dire, tranne che "scaldata".
La chiamerei semplicemente "pausa" dal freddo.


Francesco [ Mer 05 Dic, 2018 17:27 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
gubbiomet ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Gfs 12 sembra spostare un po' più ad ovest la freddata.


Comunque l'est europa piomberà in pieno inverno.....

gfsopeu12_174_2


Poranese457 [ Mer 05 Dic, 2018 17:28 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Seconda Decade di Dicembre: Prove di Inverno in Europa
GFS 12z rimette le cose a posto


enniometeo [ Mer 05 Dic, 2018 17:30 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Peccato che le precipitazioni siano inesistenti...


Ricca Gubbio [ Mer 05 Dic, 2018 17:41 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
enniometeo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Peccato che le precipitazioni siano inesistenti...


Se andasse così per te mica tanto....


menca92 [ Mer 05 Dic, 2018 17:47 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Buon Run, con persistenza del fresco in condizioni cicloniche, almeno in adriatico.

Sul lungo, occhio che si libera dalle vorticità l'artico Canadese, ma lasciamo stare per ora..


Adriatic92 [ Mer 05 Dic, 2018 17:48 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Non ci sarà alcuna "scaldata", non diciamo eresie che si risvegliano i mostri dei Dicembre passati sennò


Ah beh, per come eravamo messi negli anni passati, il trend attuale è un "lusso"


Anche perchè più "scaldata" di quella attuale c'è T-shirt, pantaloni corti e spritz col ghiaccio, rigorosamente campari per quel che mi riguarda.




ritornando al 12z , per una settimanella l'inverno dovrebbe "bussare alla porta" , riportando quindi temperature più consone e adatte al periodo


Poranese457 [ Mer 05 Dic, 2018 17:49 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Seconda Decade di Dicembre: Prove di Inverno in Europa
Run eccezionale,
nessun aumento termico successivo alla freddata


zeppelin [ Mer 05 Dic, 2018 17:57 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]


Anche perchè più "scaldata" di quella attuale c'è T-shirt, pantaloni corti e spritz col ghiaccio, rigorosamente campari per quel che mi riguarda.




ritornando al 12z , per una settimanella l'inverno dovrebbe "bussare alla porta" , riportando quindi temperature più consone e adatte al periodo


Il blocco in Atlantico non regge comunque, ma perlomeno riesce a stare "sul pezzo" quel tanto che basterebbe a "regalarci" qualche giorno di inverno in più, con tanto di depressione tirrenica la cui posizione (e persino esistenza )ovviamente è tutta da vedere.


Frasnow [ Mer 05 Dic, 2018 19:02 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Perdonate la domanda orticellistica, possibilità di sfioccata da stau da questa parti?


Fili [ Mer 05 Dic, 2018 19:17 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Le termiche in ingresso ad 850hpa sono (per ora) ridicole, l'aria fredda seria è a 500hpa, il che significa che se non "precipita" se ne rimane bella bella lassù.

Classica situazione in cui dove pioverà (adriatico), nevicherà anche a quote basse.. Dove non farà nulla (tirreno), si percepirà molto meno freddo di quanto dovrebbe.


Nico 96 [ Mer 05 Dic, 2018 19:37 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Bello reading


Frasnow [ Mer 05 Dic, 2018 20:05 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Le termiche in ingresso ad 850hpa sono (per ora) ridicole, l'aria fredda seria è a 500hpa, il che significa che se non "precipita" se ne rimane bella bella lassù.

Classica situazione in cui dove pioverà (adriatico), nevicherà anche a quote basse.. Dove non farà nulla (tirreno), si percepirà molto meno freddo di quanto dovrebbe.

Quindi pensi più a fenomeni legati all'instabilità frontale con l'ingresso della eventuale -34°? Secondo me qualcosa può scapparci


Carletto89 [ Mer 05 Dic, 2018 22:30 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
La cosa veramente importante è Reading con la sua perseveranza. Tra le 120 e le 192 ore è discretamente interessante!


Fili [ Gio 06 Dic, 2018 00:19 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Modelli a dire poco penosi. Una -3 (ad andare bene...) per 48 ore, poi forte accelerazione zonale.


FABBRO [ Gio 06 Dic, 2018 07:59 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
modelli mattutini brutti


nevone_87 [ Gio 06 Dic, 2018 08:14 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Freddo ridicolo al contrario dell’enorme sopra media durato 10 giorni e secco come a luglio . 15/18 giorni di dicembre imbarazzanti .


Poranese457 [ Gio 06 Dic, 2018 08:26 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade di Dicembre: Prove di Inverno in Europa
Modelli veramente molto brutti stamani, Reading ci manda quasi in estate alle 200h e non è che prima sia sta gran goduria.
Prima decade di dicembre e forse prima metà bruciate


Carletto89 [ Gio 06 Dic, 2018 08:58 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Anticiclone che si spegne come una candela senza ossigeno, inutile pretendere di più da questa situazione.

Gli spaghi sono ancora più chiari oggi, ma si era capito già da qualche giorno quale sarebbe stata l'entità della freddata: 2-3 giorni di sotto media con freddo(non esagerato) probabilmente sterile al di qua dell'appennino.
graphe_ens3_gpk0

Per il proseguo, purtroppo, prende sempre più piede l'ipotesi di una nuova pausa dalla dinamicità...


Francesco [ Gio 06 Dic, 2018 09:28 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Seconda Decade di Dicembre: Prove di Inverno in Europa
Avete già detto tutto voi.
Modelli non incoraggianti.
Ma negli ultimi anni siamo stati abituati a situazioni ben peggiori....


Cyborg [ Gio 06 Dic, 2018 09:32 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade di Dicembre: Prove di Inverno in Europa
Visto che l'ondata di freddo era troppo intensa ci voleva proprio un altro ridimensionamento

C'è solo da sperare che nei prossimi run si possa invertire la tendenza, in fondo mancano ancora 5 giorni e la possibilità c'è. Come anche che si abbiano altri peggioramenti


Verglas [ Gio 06 Dic, 2018 10:22 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Abbiamo visto come i modelli nel giro di 2-3 giorni cambino completamente, quindi non darei per spacciata dopo la freddatina una successiva chiusura atlantica in grado di portare un po' di dinamicità. Al contrario, una accelerazione zonale era prevedibile in quanto fisiologicamente il VP prova a tornare a girare a mille, ma è proprio qua che poi dovrebbe fare il botto grosso


Fili [ Gio 06 Dic, 2018 10:27 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Verglas ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Abbiamo visto come i modelli nel giro di 2-3 giorni cambino completamente, quindi non darei per spacciata dopo la freddatina una successiva chiusura atlantica in grado di portare un po' di dinamicità. Al contrario, una accelerazione zonale era prevedibile in quanto fisiologicamente il VP prova a tornare a girare a mille, ma è proprio qua che poi dovrebbe fare il botto grosso


Onestamente non vedo cosa stia cambiando continuamente.. Magari a livello di dettaglio orticellistico qualcosa, ma che Dicembre sarebbe stato (per la sua prima metà almeno) piuttosto anonimo e senza grandi scossoni era chiaro ormai da giorni. Il blocco atlantico non regge (e non ha mai retto in quasi nessuna emissione), di conseguenza non c'è trippa per gatti.

Il lungo termine è ovviamente ancora tutto da scrivere, ma se dovessi scommettere 10 euro non li butterei certo su una ondata fredda di rilievo a Natale. Felice di perdere la scommessa


Fili [ Gio 06 Dic, 2018 10:29 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
GFS parallelo non vede nemmeno termiche negative ad 850hpa. Secondo me anche quella -3 delle ENS verrà man mano limata


alexsnow [ Gio 06 Dic, 2018 10:42 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
GFS parallelo non vede nemmeno termiche negative ad 850hpa. Secondo me anche quella -3 delle ENS verrà man mano limata

Ci puoi scommettere film già visto 1000 volte


nicola74 [ Gio 06 Dic, 2018 11:10 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Mamma mia quanti ci tocca di soffrire per un pò di freddo!!!!
GFS sembrerebbe peggiorare ancora più la situazione (già brutta di partenza)


Verglas [ Gio 06 Dic, 2018 11:17 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Verglas ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Abbiamo visto come i modelli nel giro di 2-3 giorni cambino completamente, quindi non darei per spacciata dopo la freddatina una successiva chiusura atlantica in grado di portare un po' di dinamicità. Al contrario, una accelerazione zonale era prevedibile in quanto fisiologicamente il VP prova a tornare a girare a mille, ma è proprio qua che poi dovrebbe fare il botto grosso


Onestamente non vedo cosa stia cambiando continuamente.. Magari a livello di dettaglio orticellistico qualcosa, ma che Dicembre sarebbe stato (per la sua prima metà almeno) piuttosto anonimo e senza grandi scossoni era chiaro ormai da giorni. Il blocco atlantico non regge (e non ha mai retto in quasi nessuna emissione), di conseguenza non c'è trippa per gatti.

Il lungo termine è ovviamente ancora tutto da scrivere, ma se dovessi scommettere 10 euro non li butterei certo su una ondata fredda di rilievo a Natale. Felice di perdere la scommessa


Si sono d'accordo con te, dicevo che almeno, se dobbiamo beccarci la mitezza, possiamo sperare quantomeno in un po' di dinamicità che non fa mai male, anche se purtroppo in un contesto abbastanza anonimo dato il periodo. Il dopo si è tutta una grande incognita, però un occhio attento personalmente ce lo butto, senza troppe illusioni però


Mich17 [ Gio 06 Dic, 2018 12:21 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Spaghi per la mia zona:

external_1544094951_577894
GFS 00z

chart
ECMWF 00z

Niente di esaltante, ma neanche niente di così tragico. Mediocri, forse si.


Poranese457 [ Gio 06 Dic, 2018 12:22 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Seconda Decade di Dicembre: Prove di Inverno in Europa
Dominio totale del flusso zonale sempre più evidente

Ve lo avevo detto diversi giorni fa, non mi avete creduto


MilanoMagik [ Gio 06 Dic, 2018 12:48 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Bah come sempre se ne riparla nella seconda metà/fine dicembre per un primo evento decente
Il brutto è che nemmeno nel fanta si vede qualcosa di decente, anzi tutto il contrario


Sottozero [ Gio 06 Dic, 2018 12:57 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Non ho mai creduto nemmeno per un momento che fosse arrivato il freddo e neve nel mese di Dicembre!!!!zonale a palla e via tutto.....e secondo me il peggio lo vedremo proprio bei giorni di Natale che ormai da anni ce lo passiamo Com e fosse Pasqua.....!!!triste molto triste!!!!ma ormai credo che ci siamo abituati!!


zeppelin [ Gio 06 Dic, 2018 13:01 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade di Dicembre: Prove di Inverno in Europa
Gli indici non sempre ci prendono, ma quando sono negativi è difficile avere eventi abbastanza eclatanti. Lo scorso fine febbraio la MJO era nelle fasi migliori ad esempio e si è visto, anche se il quasi costante tripolo positivo contribuì anche allora alla scarsa tenuta del blocco. Stavolta erano negativi tutti e due, MJO in fase 2 e tripolo positivo. No Martini no party.


Fili [ Gio 06 Dic, 2018 14:49 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Ma come fino a 10 giorni fa era tutto apparecchiato per un dicembre coi fiocchi e noi che guardavamo le carte troposferiche eravamo poveri trogloditi ignoranti


Frasnow [ Gio 06 Dic, 2018 14:55 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ma come fino a 10 giorni fa era tutto apparecchiato per un dicembre coi fiocchi e noi che guardavamo le carte troposferiche eravamo poveri trogloditi ignoranti

Mi sembrava strano che non l'avessi ancora scritto...


nicola74 [ Gio 06 Dic, 2018 14:59 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Frasnow ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ma come fino a 10 giorni fa era tutto apparecchiato per un dicembre coi fiocchi e noi che guardavamo le carte troposferiche eravamo poveri trogloditi ignoranti

Mi sembrava strano che non l'avessi ancora scritto...




Fili [ Gio 06 Dic, 2018 15:45 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Frasnow ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ma come fino a 10 giorni fa era tutto apparecchiato per un dicembre coi fiocchi e noi che guardavamo le carte troposferiche eravamo poveri trogloditi ignoranti

Mi sembrava strano che non l'avessi ancora scritto...


eh ma ve le cercate!!!


Ricca Gubbio [ Gio 06 Dic, 2018 15:58 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Sempre quelle.... le dinamiche troposferiche ti danno la possibilità di fare una previsione attendibile a 3/5 giorni massimo. Le dinamiche stratosferiche se uno le conosce a fondo (cosa purtroppo che io ancora non so fare) ti fanno capire una tendenza anche 20/30 giorni ma non certo una previsione precisa. Quindi potete discutere anche fino a Natale ma nessuno ha ragione. Se a uno piace sapere se fra 3 giorni piove a Montefalco deve concentrarsi sui modelli troposferici. Se a qualcuno piace capire se fra magari 15 giorni può arrivare una "botta" fredda sul bacino del mediterraneo deve per forza di cose conoscere e concentrarsi sulle dinamiche stratosferiche. Certo é che se uno segue le seconde e spera di sapere se nevichera' a Magione il 27 Dicembre é solo tempo perso. Sinceramente tolto il newcasting le seconde sono molto più interessanti.


Adriatic92 [ Gio 06 Dic, 2018 16:04 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Peggio di così non si può, tra l'altro quel poco di freddo in arrivo è totalmente sterile, privo di qualunque precipitazione.. e anche il proseguo sempre nel "limbo" con le ondulazioni atlantiche che sfiorano la nostra penisola, neanche una di quelle ficcanti o incisive


Cyborg [ Gio 06 Dic, 2018 16:14 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ma come fino a 10 giorni fa era tutto apparecchiato per un dicembre coi fiocchi e noi che guardavamo le carte troposferiche eravamo poveri trogloditi ignoranti


Sarebbe una frase che non meriterebbe risposte (non perchè sia grave come singolo messaggio, ma perchè la storia va avanti ormai da molto tempo), ma il mio ruolo di moderatore mi porta a fare delle riflessioni:
- se hai minimamente idea di come funzioni la meteorologia saprai che certezze non ce ne sono, in nessun campo;
- a cosa serve sminuire il lavoro e l'impegno di chi prova a cimentarsi in un ramo così complicato con prese in giro e frasi di così basso livello?
- ti sei già scordato dello scorso anno, quando gli indici e la stratosfera anticiparono la botta di fine inverno quando nei modelli non si scorgeva niente?
- con i tuoi metodi cosa hai ottenuto in più su previsioni a lunga gittata? Mi spieghi dov'è il tuo HP che doveva mangiarsi la prima parte di Dicembre, previsto postando carte a 200/300 h?
- infine vedo che l'esperienza non insegna, si sta valutando un mese quando si è al giorno 6 magari la tua frase te la rileggerai tra 15 giorni quando la situazione sarà ben diversa, o forse il mese sarà avaro di emozioni, chi lo sa?

Detto questo il mio è un'invito ad avere un pelino in più di rispetto, e mi ci metto dentro anche io, non siamo qui a fare una gara a chi è più bravo, ma a condividere la nostra passione potendoci cimentare liberamente in previsioni, azzeccandoci o sbagliando, senza dover essere soggetti sempre a ripicche. Con questo per me discorso chiuso.


zeppelin [ Gio 06 Dic, 2018 16:15 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ma come fino a 10 giorni fa era tutto apparecchiato per un dicembre coi fiocchi e noi che guardavamo le carte troposferiche eravamo poveri trogloditi ignoranti



Comunque se ci fai caso il mio ottimismo si è concluso ben prima della fine di novembre, da quando cioè la situazione positiva che poteva dedursi dalle fasi positive della MJO si è "schiantata" contro l'onnipotente tripolo positiva e annessa "prepotenza" zonale, che ha prodotto quella breve fase ibrida che quantomeno ci ha dato qualche mezza gelata a fine novembre, subito spazzata via all'inizio di questo mese, ho ritrovato il post del 26 novembre dove cercavo di spiegare il mio punto di vista basandomi sui due principali indici "predittivi" insieme al NAM Che però se ne sta beatamente intorno alle zero e quindi non predice una beata mazza.

cattura_1544109294_712860


Fili [ Gio 06 Dic, 2018 16:36 ]
Oggetto: Re: Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
Cyborg ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ma come fino a 10 giorni fa era tutto apparecchiato per un dicembre coi fiocchi e noi che guardavamo le carte troposferiche eravamo poveri trogloditi ignoranti


Sarebbe una frase che non meriterebbe risposte (non perchè sia grave come singolo messaggio, ma perchè la storia va avanti ormai da molto tempo), ma il mio ruolo di moderatore mi porta a fare delle riflessioni:
- se hai minimamente idea di come funzioni la meteorologia saprai che certezze non ce ne sono, in nessun campo;
- a cosa serve sminuire il lavoro e l'impegno di chi prova a cimentarsi in un ramo così complicato con prese in giro e frasi di così basso livello?
- ti sei già scordato dello scorso anno, quando gli indici e la stratosfera anticiparono la botta di fine inverno quando nei modelli non si scorgeva niente?
- con i tuoi metodi cosa hai ottenuto in più su previsioni a lunga gittata? Mi spieghi dov'è il tuo HP che doveva mangiarsi la prima parte di Dicembre, previsto postando carte a 200/300 h?
- infine vedo che l'esperienza non insegna, si sta valutando un mese quando si è al giorno 6 magari la tua frase te la rileggerai tra 15 giorni quando la situazione sarà ben diversa, o forse il mese sarà avaro di emozioni, chi lo sa?

Detto questo il mio è un'invito ad avere un pelino in più di rispetto, e mi ci metto dentro anche io, non siamo qui a fare una gara a chi è più bravo, ma a condividere la nostra passione potendoci cimentare liberamente in previsioni, azzeccandoci o sbagliando, senza dover essere soggetti sempre a ripicche. Con questo per me discorso chiuso.


caro Mirco, il senso della mia frase è riferito alle OFFESE (e te lo sottolineo pure) che io (e chi come me non segue le vicissitudini stratosferiche-inidici teleconnettivi vari ed eventuali) riceviamo OGNI QUALVOLTA proviamo a confutare l'attendibilità di detti studi.

Se ognuno PORTASSE RISPETTO dell'altrui punto di vista satebbe preferibile. Che per caso sono SOLO IO a dover avere rispetto di chi porta determinate affermazioni (dette anche con una certa sicumera che, se vuoi, ti vado a copia-incollare), mentre chi invece da A ME del troglodita-contandinotto ignorante perchè "non ho fatto gli studi alti" è nel giusto?

Riflettici prima di fare il tuo elenco ... che ho già letto mille altre volte

Cyborg ha scritto: [Visualizza Messaggio]

- con i tuoi metodi cosa hai ottenuto in più su previsioni a lunga gittata? Mi spieghi dov'è il tuo HP che doveva mangiarsi la prima parte di Dicembre, previsto postando carte a 200/300 h?


...già, dov'è?

gfs_0_24_1544110549_450905 gfs_0_138_1544110554_434962 gfs_0_192_1544110560_100141 gfs_0_216_1544110566_985464

in effetti proprio non riesco a vederlo vedo solo un pullulare di retrogressioni e Vortici Polari a spasso per l'Europa. Daje su........


Fili [ Gio 06 Dic, 2018 16:38 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
per concludere la diatriba, vorrei semplicemente non essere tacciato di IGNORANZA se non do significato a determinate "profezie". Quando poi I FATTI stanno chiaramente dando torto a chi prevedeva una prima metà di Dicembre dinamica, fredda e con "enormi potenzialità". Chiedo troppo?

Ai prossimi aggiornamenti


andrea75 [ Gio 06 Dic, 2018 16:46 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Seconda Decade di Dicembre: Prove di Inverno in Europa
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
per concludere la diatriba, vorrei semplicemente non essere tacciato di IGNORANZA se non do significato a determinate "profezie".


Non penso che nessuno tra quelli che hanno provato ad esporre certe dinamiche abbiano tacciato di ignoranza chi non le ha esposte, o chi si è limitato a fare previsioni basate su altre dinamiche, diciamo "più terrene". A me invece mi sembra il contrario... tutte le volte che qualcuno mostra impegno nel fare certi tipi di previsione viene costantemente "sbeffeggiato" e deriso se le cose non vanno come sembrava dovessero andare.
Quindi Filippo eviterei proprio di fare certe morali, specie quando non si è sempre dalla parte della ragione. E scusa se te lo dico, ma stavolta credo che forse sei tu ad essertela cercata, e mi pare che non sia solo una o due persone a quanto pare a pensarlo.

Invito tutti a non eccedere nel flame e a chiudere quanto prima questa, davvero, inutile polemica.

Ah, approfitto, perché non l'ho mai fatto in questi giorni, perché evito di proposito ultimamente a partecipare in certi topic, per ringraziare tutti quelli che si sono impegnati in certe analisi, e mi riferisco al Fosso, Zeppelin, Cyborg, Carletto e soprattutto Frasnow. Scusatemi se mi sono dimenticato qualcuno... cmq vi ringrazio perché il forum, come tale, ha bisogno di qualcosa sui cui discutere, e per quanto mi riguarda voi con il vostro impegno per questo avete contribuito.


Fili [ Gio 06 Dic, 2018 16:49 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
andrea75 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
per concludere la diatriba, vorrei semplicemente non essere tacciato di IGNORANZA se non do significato a determinate "profezie".


Non penso che nessuno tra quelli che hanno provato ad esporre certe dinamiche abbiano tacciato di ignoranza chi non le ha esposte


ok, ora ti faccio copia-incolla in privato. Poi mi saprai ridire

Non sono dalla parte della ragione??? Stiamo vivendo un Dicembre fatto di retrogressioni ed impulsi antizonali?? Deve essermi sfuggito qualcosa. Povero me.


andrea75 [ Gio 06 Dic, 2018 16:52 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Seconda Decade di Dicembre: Prove di Inverno in Europa
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Non sono dalla parte della ragione??? Stiamo vivendo un Dicembre fatto di retrogressioni ed impulsi antizonali?? Deve essermi sfuggito qualcosa. Povero me.


Non sei dalla parte della ragione quando parli di mancanza di rispetto. Non di meteo. A me non interessa se qualcuno scrive e sbaglia. Nessuno vende niente qui dentro, quindi figurati se diventa fondamentale azzeccare o sbagliare un'analisi....


Fili [ Gio 06 Dic, 2018 16:59 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Seconda Decade Di Dicembre: Prove Di Inverno In Europa
andrea75 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Non sono dalla parte della ragione??? Stiamo vivendo un Dicembre fatto di retrogressioni ed impulsi antizonali?? Deve essermi sfuggito qualcosa. Povero me.


Non sei dalla parte della ragione quando parli di mancanza di rispetto. Non di meteo. A me non interessa se qualcuno scrive e sbaglia. Nessuno vende niente qui dentro, quindi figurati se diventa fondamentale azzeccare o sbagliare un'analisi....


IO sono il primo a non essere rispettato quando confuto determinate "profezie" (perchè per me tali sono). E le confuto ogni volta con discussioni argomentate, non certo insultando chi si impegna in certi argomenti.

Davvero, per me basta. Ma se ogni tanto ci tengo a sottolineare 'sta cosa è perchè spesso vengo tacciato di "ignoranza -arretratezza meteo", ed è alquanto fastidioso. Ma tanto alla fin fine chi provoca sono sempre e solo io, giustamente.


Poranese457 [ Gio 06 Dic, 2018 17:01 ]
Oggetto: Re: [MEDIO TERMINE] Seconda Decade di Dicembre: Prove di Inverno in Europa
Veramente complimenti a tutti quelli che alimentano il forum con spunti interessanti e costruttivi

Intanto GFS 12z pare spostarsi ancora un pelino più ad est, siamo a 96h ma l'aria non è buona




Powered by Icy Phoenix