Linea Meteo


Meteocafè - Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.



GiagiMeteo [ Mar 10 Dic, 2019 19:56 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Matteo91 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
spaghi che si commentano da soli

Rispetto agli scorsi giorni qualcosa però si muove per le festività.
Ovviamente si parla di aria fritta, però è già qualcosa rispetto all'obrobrio delle precedenti uscite.


Nico 96 [ Mar 10 Dic, 2019 20:19 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Mi aspettavo di più dai lamma per giovedì sinceramente, non partivo con grosse pretese sia chiaro, ma così mi sembra veramente poca pochissima roba.


Frosty [ Mar 10 Dic, 2019 20:24 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Forse e dico forse giovedi qualche fiocco ! Ma ci credo poco anch'io


jony87 [ Mar 10 Dic, 2019 20:45 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
GiagiMeteo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Matteo91 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
spaghi che si commentano da soli

Rispetto agli scorsi giorni qualcosa però si muove per le festività.
Ovviamente si parla di aria fritta, però è già qualcosa rispetto all'obrobrio delle precedenti uscite.


Prestissimo per parlarne, secondo me: prima del 20 del mese, come hai detto stamani, vedo pochi cambiamenti di sorta


Cyborg [ Mar 10 Dic, 2019 21:14 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Ecmwf proprio inguardabile nel medio/lungo termine...


Nico 96 [ Mar 10 Dic, 2019 23:15 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Bello gfs 18 per giovedì venerdì


zeppelin [ Mar 10 Dic, 2019 23:28 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Nico 96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Bello gfs 18 per giovedì venerdì


Hai proprio ragione! Ragazzi la situazione ha preso decisamente un'altra piega nel breve! Cioè per le montagne sarebbe una doppia festa. Finisce sempre male poi, ma fino a sabato mattina saremo pressappoco in inverno sempre, è già tanto!


Frosty [ Mar 10 Dic, 2019 23:39 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Secondo me.la.giornata piu interessante per nevicate a quote piu basse e sempre giovedì....


zeppelin [ Mar 10 Dic, 2019 23:47 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Frosty ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Secondo me.la.giornata piu interessante per nevicate a quote piu basse e sempre giovedì....


A quote basse (relativamente basse secondo me, non sotto i 600-700 metri) sì, ma anche il passaggio di venerdì sembrerebbe non riuscire a lavare di pioggia le montagne fino a 2000 metri ma anzi portare nuovi apporti nevosi fino a quote medie. Sarebbe già qualcosa.


Nico 96 [ Mer 11 Dic, 2019 00:01 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Frosty ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Secondo me.la.giornata piu interessante per nevicate a quote piu basse e sempre giovedì....


A quote basse (relativamente basse secondo me, non sotto i 600-700 metri) sì, ma anche il passaggio di venerdì sembrerebbe non riuscire a lavare di pioggia le montagne fino a 2000 metri ma anzi portare nuovi apporti nevosi fino a quote medie. Sarebbe già qualcosa.


Concordo, aggiungi una - 27 piena su quasi tutte le corse, geopotenziali bassissimi e precipitazioni forti, molto interessante come dinamica speriamo in conferme


Nico 96 [ Mer 11 Dic, 2019 00:12 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Un po' isolato l'ufficiale. Comunque tira giù la media e la porta sullo 0 per la mia zona. Miglioramento inaspettato ma ben accettato


enniometeo [ Mer 11 Dic, 2019 00:33 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Bello con il 14 comincia con una +0 e finisce con una +10
graphe_ens3_bhx1


GiagiMeteo [ Mer 11 Dic, 2019 07:10 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Anche lo 00z vede per venerdì una +1/+0 durante le precipitazioni che, unita ai gpt ed alla pressione piuttosto bassi, potrebbe portare neve fin sui 1000 m.


Poranese457 [ Mer 11 Dic, 2019 07:26 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Io in realtà vedo una +2/+3°C sempre Venerdì per i LAM GFS 00

Non è una gran notizia, sarebbe neve over 1500mt come dicevamo giorni fa


Poranese457 [ Mer 11 Dic, 2019 08:24 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Comunque è innegabile che i modelli siano cambiati nel medio-lungo

Sempre piuttosto schifo fanno ma niente HP o promontori altopressori di particolare entità: questo significa che potranno esserci cambiamenti, di stampo atlantico o massimo polare, nel giro di pochi aggiornamenti


Adriatic92 [ Mer 11 Dic, 2019 08:42 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Comunque è innegabile che i modelli siano cambiati nel medio-lungo

Sempre piuttosto schifo fanno ma niente HP o promontori altopressori di particolare entità: questo significa che potranno esserci cambiamenti, di stampo atlantico o massimo polare, nel giro di pochi aggiornamenti


Vero, ho notato un piccolo margine di miglioramento dai modelli, quantomeno lo spettro HP sembra l'opzione per adesso scongiurata , mentre prevalgono i flussi nord-atlantici più invasivi nell'area Mediterranea, quindi passeremo da una situazione statica a quella più dinamica. Ovvio però che in tutto questo mancherà il freddo..


daredevil71 [ Mer 11 Dic, 2019 08:51 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Comunque è innegabile che i modelli siano cambiati nel medio-lungo

Sempre piuttosto schifo fanno ma niente HP o promontori altopressori di particolare entità: questo significa che potranno esserci cambiamenti, di stampo atlantico o massimo polare, nel giro di pochi aggiornamenti

Beh l'obiettivo sarebbe evitare l'Hp bloccato...già sarebbe un passo (piccolo) avanti.


jony87 [ Mer 11 Dic, 2019 08:58 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Comunque è innegabile che i modelli siano cambiati nel medio-lungo

Sempre piuttosto schifo fanno ma niente HP o promontori altopressori di particolare entità: questo significa che potranno esserci cambiamenti, di stampo atlantico o massimo polare, nel giro di pochi aggiornamenti


Vero, ho notato un piccolo margine di miglioramento dai modelli, quantomeno lo spettro HP sembra l'opzione per adesso scongiurata , mentre prevalgono i flussi nord-atlantici più invasivi nell'area Mediterranea, quindi passeremo da una situazione statica a quella più dinamica. Ovvio però che in tutto questo mancherà il freddo..


Certo che il freddo manca: basta osservare una carta delle anomalie a 850hpa (anche quelle probabilistiche), simili a quelle postate da Frasnow qualche giorno fa, per comprendere che al momento di freddo sul continente non ce n'è granché...poi, come sempre, magari basta una semplice irruzione di aria fredda per cambiare rapidamente le carte in tavola, però al momento questo è e a quel punto le proiezioni dell'AM sul mese corrente non sarebbero poi così sballate


Poranese457 [ Mer 11 Dic, 2019 09:02 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
daredevil71 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Comunque è innegabile che i modelli siano cambiati nel medio-lungo

Sempre piuttosto schifo fanno ma niente HP o promontori altopressori di particolare entità: questo significa che potranno esserci cambiamenti, di stampo atlantico o massimo polare, nel giro di pochi aggiornamenti

Beh l'obiettivo sarebbe evitare l'Hp bloccato...già sarebbe un passo (piccolo) avanti.


HP bloccato non si è mai visto


daredevil71 [ Mer 11 Dic, 2019 09:04 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
daredevil71 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Comunque è innegabile che i modelli siano cambiati nel medio-lungo

Sempre piuttosto schifo fanno ma niente HP o promontori altopressori di particolare entità: questo significa che potranno esserci cambiamenti, di stampo atlantico o massimo polare, nel giro di pochi aggiornamenti

Beh l'obiettivo sarebbe evitare l'Hp bloccato...già sarebbe un passo (piccolo) avanti.


HP bloccato non si è mai visto

Certo...Era per scaramzia rispetto al futuro


Carletto89 [ Mer 11 Dic, 2019 09:15 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Comunque confermo quanto detto ieri, che venerdì è probabilmente la situazione più interessante per l'appennino prima di una risalita termica ormai inevitabile:
graphe_ens3_ihh5

Dando invece uno sguardo al long dell'Europeo, la disposizione delle pedine sullo scacchiere mi ricorda molto la genesi della fase atlantica ad inizio novembre, con mega depressione piazzata vicino all'Irlanda.


gubbiomet [ Mer 11 Dic, 2019 09:25 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Spaghi pressione di Helsinky

graphe4_1000_24_93545_60_16952

gfsnh_0_348_1576052712_754718


prometeo [ Mer 11 Dic, 2019 09:28 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Non vedo le carte. Ma noto un certo scoramento. Giustificato
e comprensibile tralatro....
Andando a ritroso faccio fatica a trovare dicembre che hanno più di inverno che di autunno, quindi se vogliamo scomodare le decantate medie credo che siamo nella normalità degli ultimi tempi.... purtroppo...
Marzo per dire da molte più soddisfazioni


Carletto89 [ Mer 11 Dic, 2019 09:38 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
gubbiomet ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Spaghi pressione di Helsinky


Accenno di SCAND+ nella coda di GFS, da ieri tra l'altro. Da qui primi raffreddamenti veri a medie latitudine dell'est Europa. Target per qualche cambiamento relegato a dopo il Natale pare.


il fosso [ Mer 11 Dic, 2019 09:52 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
gubbiomet ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Spaghi pressione di Helsinky



Tu c’hai l’occhio lungo situazione che diverrà penalizzante per noi a livello termico, ma il VP rimane debole, con situazione molto lasca a livello polare quindi molto dinamica e variabile. L’impennata dei flussi caldi, che sembra ormai ben inquadrata e che porterà mitezza sul continente può essere propedeutica ad un evoluzione in scand+, e ad un netto cambio di circolazione in ultima decade.

Rimango buone possibilità per una finestra nevosa a quote basse per domani su nord Umbria, interne marchigiane; più intensa e probabilmente fino al piano su Emilia Romagna.


Ricca Gubbio [ Mer 11 Dic, 2019 10:04 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
gubbiomet ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Spaghi pressione di Helsinky



Tu c’hai l’occhio lungo situazione che diverrà penalizzante per noi a livello termico, ma il VP rimane debole, con situazione molto lasca a livello polare quindi molto dinamica e variabile. L’impennata dei flussi caldi, che sembra ormai ben inquadrata e che porterà mitezza sul continente può essere propedeutica ad un evoluzione in scand+, e ad un netto cambio di circolazione in ultima decade.

Rimango buone possibilità per una finestra nevosa a quote basse per domani su nord Umbria, interne marchigiane; più intensa e probabilmente fino al piano su Emilia Romagna.


Quote basse che intendi Fosso?? Qualche fiocco coreografico fra i 500/600 metri?? o qualcosa di più?? Io sinceramente più di questo non vedo se non buona neve in Appennino per venerdì a quote fra i 800/1000 metri.


jony87 [ Mer 11 Dic, 2019 10:05 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Carletto89 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
gubbiomet ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Spaghi pressione di Helsinky


Accenno di SCAND+ nella coda di GFS, da ieri tra l'altro. Da qui primi raffreddamenti veri a medie latitudine dell'est Europa. Target per qualche cambiamento relegato a dopo il Natale pare.


Sì, sembra che al momento (pur con tutta la cautela del caso) quello possa essere il target per una sorta di "cambiamento al tema"...vedremo tra un po' di giorni


Freddoforever [ Mer 11 Dic, 2019 10:05 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Per le Marche solo il pesarese/anconetano vedrà qualcosa di coreografico in collina,più a sud invece sicuramente il nulla,passaggio troppo settentrionale e con termiche non sufficienti.


GiagiMeteo [ Mer 11 Dic, 2019 10:14 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Primi accenni di scand + nel lungo, che secondo me potrebbero portare belle cose per Natale.
Vedremo.


Frosty [ Mer 11 Dic, 2019 10:32 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Ricca Gubbio ha scritto: [Visualizza Messaggio]
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
gubbiomet ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Spaghi pressione di Helsinky



Tu c’hai l’occhio lungo situazione che diverrà penalizzante per noi a livello termico, ma il VP rimane debole, con situazione molto lasca a livello polare quindi molto dinamica e variabile. L’impennata dei flussi caldi, che sembra ormai ben inquadrata e che porterà mitezza sul continente può essere propedeutica ad un evoluzione in scand+, e ad un netto cambio di circolazione in ultima decade.

Rimango buone possibilità per una finestra nevosa a quote basse per domani su nord Umbria, interne marchigiane; più intensa e probabilmente fino al piano su Emilia Romagna.


Quote basse che intendi Fosso?? Qualche fiocco coreografico fra i 500/600 metri?? o qualcosa di più?? Io sinceramente più di questo non vedo se non buona neve in Appennino per venerdì a quote fra i 800/1000 metri.
per me riccardo la.possiamo vedere ...citta di castello sicuramente meglio


il fosso [ Mer 11 Dic, 2019 10:36 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Ricca Gubbio ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Quote basse che intendi Fosso?? Qualche fiocco coreografico fra i 500/600 metri?? o qualcosa di più?? Io sinceramente più di questo non vedo se non buona neve in Appennino per venerdì a quote fra i 800/1000 metri.

Coreografia , ma anche a quote un po’ più basse, poi una temporanea spolverata può anche farla in alta collina.


Cyborg [ Mer 11 Dic, 2019 11:00 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Coreografia , ma anche a quote un po’ più basse, poi una temporanea spolverata può anche farla in alta collina.


Per i quattro fiocchi coreografici al piano ci vorranno due tasselli: un buon raffreddamento tra stasera e stanotte, sperando che le nubi non siano compatte da subito, e l'arrivo effettivo delle precipitazioni verso l'alba (cosa non scontata perchè sono viste molto deboli).

La colonna dovrebbe essere in negativo a tutte le quote, i 700 m che sono quelli più "sensibili", mostrano il cuscino altotiberino.

immagine_1576058320_105011

Tutti questi ragionamenti, ripeto, solo per due fiocchi in croce


Nico 96 [ Mer 11 Dic, 2019 11:04 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Ragazzi, correggetemi se sbaglio perché sono qui per imparare, ma geopotenziali così bassi non abbassano anche la QN? O sbaglio?


Poranese457 [ Mer 11 Dic, 2019 11:19 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Nico 96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ragazzi, correggetemi se sbaglio perché sono qui per imparare, ma geopotenziali così bassi non abbassano anche la QN? O sbaglio?


Si certo,
apposta parlano di possibili fioccate a quote che guardando il mero lato termico non sarebbero ipotizzabili


Adriatic92 [ Mer 11 Dic, 2019 11:24 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Oltre a domani , la situazione promette bene anche tra venerdì e sabato notte..

ingresso ben più incisivo e profondo con un bel ramo occluso, foriero di ottime prp anche abbondanti, nevose a quote medio-basse per le interne-appenniniche tra Romagna-Marche e Umbria


Carletto89 [ Mer 11 Dic, 2019 11:33 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Oltre a domani , la situazione promette bene anche tra venerdì e sabato notte..

ingresso ben più incisivo e profondo con un bel ramo occluso, foriero di ottime prp anche abbondanti, nevose a quote medio-basse per le interne-appenniniche tra Romagna-Marche e Umbria


Ti quoto per intero Daniel, lo vado ripetendo da ieri. Venerdì è particolarmente interessante, peccato davvero per l'immediata risalita termica.

gf_1576060391_608875


Poranese457 [ Mer 11 Dic, 2019 11:37 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Carletto89 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Oltre a domani , la situazione promette bene anche tra venerdì e sabato notte..

ingresso ben più incisivo e profondo con un bel ramo occluso, foriero di ottime prp anche abbondanti, nevose a quote medio-basse per le interne-appenniniche tra Romagna-Marche e Umbria


Ti quoto per intero Daniel, lo vado ripetendo da ieri. Venerdì è particolarmente interessante, peccato davvero per l'immediata risalita termica.



Punto tutto su quell'ingresso per un bel giro nevoso Sabato mattina

Spero Amiata ma credo più Monte Cucco


GiagiMeteo [ Mer 11 Dic, 2019 12:06 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Carletto89 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Oltre a domani , la situazione promette bene anche tra venerdì e sabato notte..

ingresso ben più incisivo e profondo con un bel ramo occluso, foriero di ottime prp anche abbondanti, nevose a quote medio-basse per le interne-appenniniche tra Romagna-Marche e Umbria


Ti quoto per intero Daniel, lo vado ripetendo da ieri. Venerdì è particolarmente interessante, peccato davvero per l'immediata risalita termica.

]

Vedendo quella roba quasi quasi spero in un'imbiancata... peccato che sabato la massima sarà sui +17°


Lelemet [ Mer 11 Dic, 2019 12:25 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Geopotenziali ottimi per domani e sopratutto tardo pomeriggio-sera di venerdì se continjuassero ad esser confermati ... ecco il dettaglio tabellare GFS06 su Gubbio con relative quote .. fiocchi fino in centro storico potrebbero davvero arrivare :

https://www.meteopt.com/modelos/met...ype=txt&units=m




Poranese457 [ Mer 11 Dic, 2019 12:34 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
GFS 06z imbiancate notevoli in Appennino centrale tra Venerdì e Sabato mattina


Cyborg [ Mer 11 Dic, 2019 13:20 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Vedo che anche Umbria Meteo ha fatto i miei stessi conti

"Sull’Umbria sereno o poco nuvoloso fino a stasera, poi nuvolosità in aumento da nord ovest con prime precipitazioni sul nord ed ovest della regione solo in tarda nottata. Qui però c’è d’aprire una parentesi sulla tipologia di precipitazioni. La colonna d’aria in teoria avrà temperature certamente favorevoli alle nevicate sopra i 700/800 metri di quota, più in basso però è atteso un rapido raffreddamento, dopo il calar del sole, tra il pomeriggio e la serata odierna, quando sarà sereno e senza ventilazione, condizioni ideali per la perdita di calore da parte del terreno e per il fenomeno dell’inversione termica. Nelle aree quindi dove il raffreddamento sarà maggiore ed al momento dell’inizio delle precipitazioni le temperature saranno ancora inferiori a 0°/1°C, in quel tratto di colonna d’aria tra i 250/300 ed i 700/800 metri di quota, potremo veder scendere qualche fiocco di neve anche sul fondovalle. Le aree più a rischio saranno le conche appenniniche più chiuse ad iniziare dalla Valnerina, poi l’eugubino gualdese e l’Altotevere, molto più basse le possibilità più ad ovest. Saranno comunque precipitazioni generalmente deboli o temporaneamente moderate, intermittenti, quindi nulla di significativo."


zeppelin [ Mer 11 Dic, 2019 15:19 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Carletto89 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Comunque confermo quanto detto ieri, che venerdì è probabilmente la situazione più interessante per l'appennino prima di una risalita termica ormai inevitabile:


Che ci sia stato un miglioramento dei modelli nel breve, come si diceva ieri sera (e va dato atto a Gfs di averlo visto per primo) per la media montagna mi pare evidente. Per venerdì siamo passati dalla quota neve ben oltre i 1500 metri a possibili nevicate fino a 1000-1200 metri.


MilanoMagik [ Mer 11 Dic, 2019 15:45 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Cyborg ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Tutti questi ragionamenti, ripeto, solo per due fiocchi in croce


Ma è proprio questo il bello della meteo e dei freddofili

Comunque il meteogramma (scaldata a parte) è ottimo, spero davvero che almeno il Subasio possa mettere il cappello per un paio d'ore

cattura_1576075519_475848


Frasnow [ Mer 11 Dic, 2019 18:38 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Tutto chiaro dopo il 18

graphe4_1000_12_73899_42_74071

Notevole il picco, anche se temporaneo, di venerdì sera


geloneve [ Mer 11 Dic, 2019 20:58 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Domani, su faentino/forlivese, già prima dell'alba, si avranno deboli ed intermittenti precipitazioni probabilmente nevose (al più acqua mista a neve), che saranno leggermente più consistenti e meno bagnate sulle pianure a sud della Via Emilia. Tali deboli nevicate, a volte con presenza anche di pioggia, si esauriranno nel corso del pomeriggio. Trattandosi di aria polare marittima, si potrà avere qualche locale rovescio ma, nel contesto, le precipitazioni saranno molto deboli e si avranno, in pianura, accumuli tra 0 e 3 cm.

Per venerdì, invece, la situazione sarà più complessa.
Dopo una mattinata ed un primo pomeriggio fresca/mite e con alternanza di schiarite ed annuvolamenti (e qualche locale pioggia), a metà pomeriggio si potrebbe avere un rapido peggioramento con veloce calo termico. Quindi, tra tardo pomeriggio e serata, specie nelle pianure faentine a sud della Via Emilia, si potrebbero avere anche nevicate moderate (comunque non oltre i 5 cm di accumulo) ma, molto più facilmente, si avrà un passaggio solo di pioggia mista a neve.


geloneve [ Mer 11 Dic, 2019 22:58 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Con il run 18z, sono state leggermente aumentate le precipitazioni per domani...abbiamo ancora il run '00 per migliorare (o peggiorare).


Poranese457 [ Gio 12 Dic, 2019 07:45 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
State lontani dai modelli stamani!


Cyborg [ Gio 12 Dic, 2019 08:12 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
State lontani dai modelli stamani!


Speravo fossero troppo belli


gubbiomet [ Gio 12 Dic, 2019 08:33 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Cyborg ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
State lontani dai modelli stamani!


Speravo fossero troppo belli


Beh, direi che rispetto allo scempio dei giorni scorsi, oggi abbiamo reading e GEM che sul lungo sono migliorati e non di poco.. Niente di che, ma lasciano intravedere una certa dinamicità.

ecm1_240_1576135934_112443

gem_0_240_1576135951_931880

Gfs va per conto suo..

gfs_0_240_1576135977_112301


gubbiomet [ Gio 12 Dic, 2019 08:52 ]
Oggetto: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Notevoli anche le differenze a livello di emisfero nord..

1111111111

2222222222

33333333333




Powered by Icy Phoenix