Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica? »  Mostra messaggi da    a     

Linea Meteo


Meteocafè - Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?



alias64 [ Ven 13 Dic, 2019 14:06 ]
Oggetto: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
salve,sembra proprio che dopo qualche giorno di tregua,la porta mite atlantica voglia riaprirsi con altre piogge,e niente freddate in vista,andrà bene per alpi con altra neve in arrivo ma per I nostri appenninini purtroppo sarà ancora un periodo <<marrone>>a quote decenti a quando la prima svolta fredda?..al momento non se ne vedono speriamo per fine anno qualcosa si muova..posto carta della prox settimana che farebbe da apri porta all atlantico..


Poranese457 [ Ven 13 Dic, 2019 15:11 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Sembra proprio che la strada intrapresa sia quella del ritorno atlantico con piogge accompagnate però da temperature piuttosto miti sui settori centrali

Sempre meglio degli anticicloni dicembrini di recente memoria ma, proprio perchè dicembre, un po' di inverno o quantomeno di neve sugli appennini centrali non era una cosa così brutta


Verglas [ Ven 13 Dic, 2019 16:32 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Secondo me, stando agli ultimi aggiornamenti, si potrebbe avere via via anche un contributo artico al flusso atlantico, cosicché la neve possa cadere anche a quote decenti sugli Appennini.


jony87 [ Ven 13 Dic, 2019 16:49 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
L'andazzo lo si poteva intuire da qualche giorno a questa parte, in realtà, ma sembra proprio che il flusso Nord-Atlantico debba tornare protagonista come nello scorso novembre con tutte le conseguenze del caso...questo è il quanto al momento, secondo me


Matteo91 [ Ven 13 Dic, 2019 18:17 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
D'accordo che l'inverno è cominciato da poco (e quello astronomico deve ancora iniziare) e che ci sono ancora un paio di mesi, ma se le carte sono queste c'è poco da scherzare, sarebbe un disastro per 3/4 d'Italia. Spero si tratti solo di una pausa da 7-10 giorni e che non si prolunghi nel tempo


Matteo91 [ Ven 13 Dic, 2019 20:08 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Pure reading non scherza
anim_fso6


GiagiMeteo [ Ven 13 Dic, 2019 20:13 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Io, che solitamente sono molto ottimista, non riesco davvero a vedere nulla di bello nel Reading serale.
Speriamo che domani cambri radicalmente.


Frosty [ Ven 13 Dic, 2019 20:56 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Ragazzi ma un natale con hp te pare che i modelli se sbagliano !


burjan [ Ven 13 Dic, 2019 21:47 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Dopo un mese e mezzo di perturbazioni, una pausa era inevitabile.
Pausa breve fra l'altro, il 17/18 siamo di nuovo sotto un flusso perturbato.
Manca il freddo, è vero, ma è più importante l'acqua.
Io non drammatizzerei affatto.


GiagiMeteo [ Sab 14 Dic, 2019 08:21 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Come giustamente diceva ieri sera Luis l'hp avrà vita brevissima, infatti già dal 18 gli si andrà a sostituire un Atlantico basso, che certamente non apporterà tempo freddo, ma molto piovoso e mite.

Intanto trova riconferme la creazione di un lago molto freddo sulla Russia settentrionale, con valori vicini ai -25° ad 850 hPa, che sono un buon fondo per sperare in qualcosa dalle festività natalizie in poi.


zeppelin [ Sab 14 Dic, 2019 10:46 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Intanto siete pronti al "brivido" della +10 nelle prossime ore?

ms_1243_ens_1576316750_444469


neveneve [ Sab 14 Dic, 2019 15:39 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Allo schifo dei prossimi giorni preferisco di gran lunga il cielo sereno e le gelate,odio l'atlantico che qui porta solo mitezza...
Invece quando devono arrivare dopo una invasione di aria continentale non si vedono....


menca92 [ Sab 14 Dic, 2019 21:48 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Questa non è male


zeppelin [ Dom 15 Dic, 2019 00:16 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
16, signori, ben 16 gradi di anomalia positiva nei prossimi giorni sul nostro ex "serbatoio freddo' dell'Europa orientale, un tempo lontano ricordata come zona a clima continentale.

Roba da matti.


Olimeteo [ Dom 15 Dic, 2019 01:30 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
16, signori, ben 16 gradi di anomalia positiva nei prossimi giorni sul nostro ex "serbatoio freddo' dell'Europa orientale, un tempo lontano ricordata come zona a clima continentale.

Roba da matti.
. "Gobba" nordafricana davvero sconquassante per zone balcaniche.Il nocciolo "caldo" si protenderà tutto lì.Anche qui,velatura più,velatura meno,piccole cellule umide del flusso atlantico più o meno a fare "cappa" ,comunque discretamente sopra media per qualche giorno.Se il sole batterà a sufficienza sarà "caldino".


GiagiMeteo [ Dom 15 Dic, 2019 08:04 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
16, signori, ben 16 gradi di anomalia positiva nei prossimi giorni sul nostro ex "serbatoio freddo' dell'Europa orientale, un tempo lontano ricordata come zona a clima continentale.

Roba da matti.

Tra l'altro quelle isoterme potrebbero essere da record per dicembre, anche se è vero che, nelle condizioni giuste, andare da +16 a -10 di anomalia ci mettono 24 ore.

Comunque Atlantico stile 13-14 ancora riconfermato dal 19 e che, per GFS, continuerebbe anche a Natale, mentre con gli altri gm a Natale si va al mare


Boba Fett [ Dom 15 Dic, 2019 09:04 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
16, signori, ben 16 gradi di anomalia positiva nei prossimi giorni sul nostro ex "serbatoio freddo' dell'Europa orientale, un tempo lontano ricordata come zona a clima continentale.

Roba da matti.


La +17 a Vienna

graphe9-1000-16-37208-48-20849


and1966 [ Dom 15 Dic, 2019 11:30 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Boba Fett ha scritto: [Visualizza Messaggio]
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
16, signori, ben 16 gradi di anomalia positiva nei prossimi giorni sul nostro ex "serbatoio freddo' dell'Europa orientale, un tempo lontano ricordata come zona a clima continentale.

Roba da matti.


La +17 a Vienna



Già che gli austriaci si lamentano sempre di essere scambiati con gli australiani .... quest' anno ne avranno ben donde!


Frasnow [ Dom 15 Dic, 2019 11:35 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Dopo una parentesi mite da mercoledì torneranno le piogge, e stando al 6z nemmeno poche con rischi elevati per le solite zone di NW.

gfs_0_84_1576405960_232481
gfs_0_132_1576405967_409400


zeppelin [ Dom 15 Dic, 2019 11:54 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Frasnow ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Dopo una parentesi mite da mercoledì torneranno le piogge, e stando al 6z nemmeno poche con rischi elevati per le solite zone di NW.



La 'parentesi mite', a tratti molto mite, dovrebbe durare fino a fine mese senza soluzione di continuità o quasi. Nel frattempo però come dici tu in effetti pioverà e manco poco, con quote neve altissime in Appennino, a occhio sui 1800-2000 metri. Tutto ciò in un contesto come diceva Giagi molto simile a quello del 2013-14, forse anche un pizzichino più caldo tanto per evitare che possa cadere neve a quote decenti.


il fosso [ Dom 15 Dic, 2019 12:05 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]


La 'parentesi mite', a tratti molto mite, dovrebbe durare fino a fine mese...


Sul periodo tra Natale e Capodanno lascerei un punto interrogativo, oltre ad essere lontano, quindi imprevedibile, qualche spunto interessante dai modelli si intravede... Vedremo.

Per il resto, come dicevate, atlantico, mite e piovoso, non entusiasmante ma meglio di sta maccaia oscena
e comunque buono anche per le nevi alpine, che, anche se già belle cariche, non guasta mai.


zeppelin [ Dom 15 Dic, 2019 12:36 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]


La 'parentesi mite', a tratti molto mite, dovrebbe durare fino a fine mese...


Sul periodo tra Natale e Capodanno lascerei un punto interrogativo, oltre ad essere lontano, quindi imprevedibile, qualche spunto interessante dai modelli si intravede... Vedremo.

Per il resto, come dicevate, atlantico, mite e piovoso, non entusiasmante ma meglio di sta maccaia oscena
e comunque buono anche per le nevi alpine, che, anche se già belle cariche, non guasta mai.


Hai ragione, ho detto fine mese per esagerare volutamente. Diciamo fino a Natale di sicuro.


stefc [ Dom 15 Dic, 2019 13:54 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
and1966 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Boba Fett ha scritto: [Visualizza Messaggio]
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
16, signori, ben 16 gradi di anomalia positiva nei prossimi giorni sul nostro ex "serbatoio freddo' dell'Europa orientale, un tempo lontano ricordata come zona a clima continentale.

Roba da matti.


La +17 a Vienna



Già che gli austriaci si lamentano sempre di essere scambiati con gli australiani .... quest' anno ne avranno ben donde!


.....osservando la sequenza modellare, si crea una specie di effetto favonico d’oltralpe, la +17 si materializza in loco, non arriva dalle latitudini meridionali dove al massimo c’è una +12, sempre di tutto rispetto per il periodo ma pienamente compatibile con lo schema circolatorio previsto......la stessa cosa succede poco dopo anche a valle dell’area balcanica......


Boba Fett [ Dom 15 Dic, 2019 13:58 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
and1966 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Boba Fett ha scritto: [Visualizza Messaggio]
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
16, signori, ben 16 gradi di anomalia positiva nei prossimi giorni sul nostro ex "serbatoio freddo' dell'Europa orientale, un tempo lontano ricordata come zona a clima continentale.

Roba da matti.


La +17 a Vienna



Già che gli austriaci si lamentano sempre di essere scambiati con gli australiani .... quest' anno ne avranno ben donde!


Ma come diavolo è possibile in questo periodo dell'anno con l'insolazione ai minimi termini? Capisco che in estate le grandi pianure dell'europa continentale si arroventino dopo qualche giorno di hp senza nubi, ma nel periodo del solstizio di inverno è inspiegabile quest'anomalia

stefc ha scritto: [Visualizza Messaggio]

.....osservando la sequenza modellare, si crea una specie di effetto favonico d’oltralpe, la +17 si materializza in loco, non arriva dalle latitudini meridionali dove al massimo c’è una +12, sempre di tutto rispetto per il periodo ma pienamente compatibile con lo schema circolatorio previsto......la stessa cosa succede poco dopo anche a valle dell’area balcanica......


Sì ok, la +17 di vienna sarà anche un breve picco favonico localizzato, ma se guardi tutto il resto del run si veleggia ampiamente a +10 dalla media


il fosso [ Dom 15 Dic, 2019 20:38 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Che succede quando l'asse medio del VP si dispone da oceano ad oceano?

ech1_144_1576436547_328102

Il VP prende forza centrale, le velocità zonali sugli oceani aumentano e i continenti si scaldano!

ech100_192_1576437517_353394

Gli ammericani come al solito senza mezze misure

ecn100_192

L'Europa centro-meridionale, superata la fase di transizione in cui il getto si disporrà da Sud, tornerà in ranghi termici più vicini alle medie, perché il flusso oceanico entrerà bene sul continente.

Non è una bella fase, vedremo come ne usciremo, per adesso i modelli non possono dirci molto, c'è da fidarsi ben poco del lungo termine attualmente. Per esperienza posso dire che una fase simile può indurre ulteriore "pericolosa" accelerazione al VP, ma anche un espansione dell'HP russo-siberiano. Potremmo assistere ad improvvisi cambi di scenario, ma come dicono a Napoli, ha da passà 'a nuttata e per una decina di giorni almeno, per gli scenari che più ci divertono in inverno, sarà notte fonda...


enniometeo [ Dom 15 Dic, 2019 20:48 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Datemi lo spago numero 2
graphe_ens3_aei7


Carletto89 [ Dom 15 Dic, 2019 21:43 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Che succede quando l'asse medio del VP si dispone da oceano ad oceano?


Il VP prende forza centrale, le velocità zonali sugli oceani aumentano e i continenti si scalda...


Spiegazione magistrale, è sempre un piacere leggerti Paolo!

Toglimi una curiosità, secondo te quante possibilità abbiamo che vada in porto un HP Russo/Siberiano piuttosto che una ripartenza del VP con conseguente accelerazione zonale?


Cyborg [ Dom 15 Dic, 2019 21:48 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Carletto89 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Che succede quando l'asse medio del VP si dispone da oceano ad oceano?


Il VP prende forza centrale, le velocità zonali sugli oceani aumentano e i continenti si scalda...


Spiegazione magistrale, è sempre un piacere leggerti Paolo!

Toglimi una curiosità, secondo te quante possibilità abbiamo che vada in porto un HP Russo/Siberiano piuttosto che una ripartenza del VP con conseguente accelerazione zonale?


Questa è la domanda da un millione di dollari
Ancora dobbiamo attendere, ma penso che la risposta ce l'avremo entro fine anno.


GiagiMeteo [ Dom 15 Dic, 2019 22:02 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Cyborg ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Carletto89 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Che succede quando l'asse medio del VP si dispone da oceano ad oceano?


Il VP prende forza centrale, le velocità zonali sugli oceani aumentano e i continenti si scalda...


Spiegazione magistrale, è sempre un piacere leggerti Paolo!

Toglimi una curiosità, secondo te quante possibilità abbiamo che vada in porto un HP Russo/Siberiano piuttosto che una ripartenza del VP con conseguente accelerazione zonale?


Questa è la domanda da un millione di dollari
Ancora dobbiamo attendere, ma penso che la risposta ce l'avremo entro fine anno.

Quanto potrebbe influire, secondo voi, uno snow cover sopra la media nella creazione di un possente HP siberiano dopo Natale?


virgi [ Dom 15 Dic, 2019 22:28 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Che succede quando l'asse medio del VP si dispone da oceano ad oceano?

Il VP prende forza centrale, le velocità zonali sugli oceani aumentano e i continenti si scaldano!

Interessante considerazione. Questo schema è quello che vediamo da un po' di anni con i nuclei di vorticità tropo principali disposti sugli oceani. L'ideale sarebbe l'asse opposto, ruotato di circa 60° , ovvero una situazione simil2009.
Quest'anno inoltre si nota la totale mancanza di supporto dell'onda pacifica almeno in questa fase.


Olimeteo [ Dom 15 Dic, 2019 23:47 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Il VP prende forza centrale, le velocità zonali sugli oceani aumentano e i continenti si scaldano!



L'Europa centro-meridionale, superata la fase di transizione in cui il getto si disporrà da Sud, tornerà in ranghi termici più vicini alle medie, perché il flusso oceanico entrerà bene sul continente.

...che una fase simile può indurre ulteriore "pericolosa" accelerazione al VP, MA ANCHE un espansione dell'HP russo-siberiano.



Scusa,Fosso,da neuroni oggi azzerati dal mal di testa,con "MA ANCHE" intendi due dinamiche complementari e combinate o una escludente l'altra? Scusa la domanda ma nn riesco a riflettere ora.


GiagiMeteo [ Lun 16 Dic, 2019 07:34 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Quello che si evince dal GFS odierno è proprio un rallentamento della zonalità a partire dal 22-23 dicembre, cosa che potrebbe favorire un'elevazione dell'hp a cavallo proprio del 24-25 dicembre.
L'americano mostra questa opzione, però manca il supporto di un'onda asiatica che sospinga il freddo verso le nostre latitudini e finisce che il blocco collassa.
Con un'adeguata spinta asiatica si potrebbe aspirare ad una vera irruzione i giorni successivi al Natale, da parecchio inquadrati come possibile target.

Vediamo i prossimi aggiornamenti.


Poranese457 [ Lun 16 Dic, 2019 08:29 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Per Reading il giorno di Natale possible pranzo in spiaggia sul Tirreno


Cyborg [ Lun 16 Dic, 2019 11:53 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Intanto mezzo ribaltone di GFS per Natale, che in 12 ore è passato da questo:

gfsopeu18_237_1

A questo:

gfsopeu06_225_1

A 10 giorni la situazione, come è normale che sia, resta molto incerta. Di freddo vero non se ne vede, ma sarebbe già qualcosa.


Verglas [ Lun 16 Dic, 2019 12:12 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
E per il dopo Natale vedè l'hp elevarsi per bene verso la penisola scandinava


GiagiMeteo [ Lun 16 Dic, 2019 13:09 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Cyborg ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Intanto mezzo ribaltone di GFS per Natale, che in 12 ore è passato da questo:



A questo:



A 10 giorni la situazione, come è normale che sia, resta molto incerta. Di freddo vero non se ne vede, ma sarebbe già qualcosa.

Almeno un po' di neve a quote medie, già è qualcosa.


il fosso [ Lun 16 Dic, 2019 18:18 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Per provare a rispondere alle varie domande direi, boh

Come dicevo l'asse oceano-oceano approfondisce il VP aumentando la sua velocità di rotazione, questo perché il flusso periferico della simil-ellissi che viene a crearsi incontra minori ostacoli orografici, in più le pressioni tropicali oceaniche aumentano il gradiente termico-barico donando ulteriore velocità ai flussi. Il VP accelerando guadagna centralità e la fase è "pericolosa" anche perché rischia di andare in sicro con una stratosfera fredda e di sfociare in una lungo periodo con elevate velocità zonali.
L'unica "spina nel fianco" in casi di questo tipo è l'HP russo-siberiano, il getto così disposto non penetra a fondo nel continente asiatico, e l'HP può espandersi gradualmente, ciò costringe il flusso zonale a deviare verso nord e a ridiscendere "a valle" dell'HP stesso, accumulando massa e vorticità tra est Siberia e pacifico nord-occidentale.
Ciò può innescare oscillazioni della "corda zonale" sempre più marcate, e generare improvvisi blocchi.
Avveniva spesso negli anni '90, il VP era sempre forte, e l'uscita più comune dalle lunghe fasi zonali erano improvvise impennate del getto che evolvevano in scand+, e il freddo arrivava quasi sempre da Est-NE.

Questa è una delle opzioni.

L'altra opzione è che il meccanismo si interrompa prima che le velocità zonali diventino tese. Il lobo canadese deve riacquistare massa e si deve creare vorticità profonda in uscita da Terranova. A quel punto si possono creare da subito le condizioni per un'elevazione azzorriana che può evolvere a scand+ e convogliare, prima masse polari, poi continentali verso l'Europa.

Per il comportamento che ha avuto finora il VP, e per questioni teleconnettive la seconda sembra l'opzione più probabile, ma la natura ci da sempre delle lezioni nuove, quindi per ora non ci faccio la bocca.
Il periodo che appare cruciali, come penso avrete capito, è tra Natale ed Epifania.

Vedremo con calma i prossimi aggiornamenti.


enniometeo [ Lun 16 Dic, 2019 18:30 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Long che comincia ad essere interessante
graphe_ens3_fcr7


Matteo91 [ Lun 16 Dic, 2019 18:30 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Per quel che vale, media ens che si abassa vistosamente nel medio lungo
graphe_ens3_tgp4

Notavo inoltre che alcuni spaghi sono simili alla visione di ICON per il 24


GiagiMeteo [ Lun 16 Dic, 2019 18:32 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Per provare a rispondere alle varie domande direi, boh

Come dicevo l'asse oceano-oceano approfondisce il VP aumentando la sua velocità di rotazione, questo perché il flusso periferico della simil-ellissi che viene a crearsi incontra minori ostacoli orografici, in più le pressioni tropicali oceaniche aumentano il gradiente termico-barico donando ulteriore velocità ai flussi. Il VP accelerando guadagna centralità e la fase è "pericolosa" anche perché rischia di andare in sicro con una stratosfera fredda e di sfociare in una lungo periodo con elevate velocità zonali.
L'unica "spina nel fianco" in casi di questo tipo è l'HP russo-siberiano, il getto così disposto non penetra a fondo nel continente asiatico, e l'HP può espandersi gradualmente, ciò costringe il flusso zonale a deviare verso nord e a ridiscendere "a valle" dell'HP stesso, accumulando massa e vorticità tra est Siberia e pacifico nord-occidentale.
Ciò può innescare oscillazioni della "corda zonale" sempre più marcate, e generare improvvisi blocchi.
Avveniva spesso negli anni '90, il VP era sempre forte, e l'uscita più comune dalle lunghe fasi zonali erano improvvise impennate del getto che evolvevano in scand+, e il freddo arrivava quasi sempre da Est-NE.

Questa è una delle opzioni.

L'altra opzione è che il meccanismo si interrompa prima che le velocità zonali diventino tese. Il lobo canadese deve riacquistare massa e si deve creare vorticità profonda in uscita da Terranova. A quel punto si possono creare da subito le condizioni per un'elevazione azzorriana che può evolvere a scand+ e convogliare, prima masse polari, poi continentali verso l'Europa.

Per il comportamento che ha avuto finora il VP, e per questioni teleconnettive la seconda sembra l'opzione più probabile, ma la natura ci da sempre delle lezioni nuove, quindi per ora non ci faccio la bocca.
Il periodo che appare cruciali, come penso avrete capito, è tra Natale ed Epifania.

Vedremo con calma i prossimi aggiornamenti.

Il grassettato è praticamente la visione di ICON 12z di oggi pomeriggio, mentre in GFS 12z il vp prende molta forza proprio dall'asse oceano-oceano che hai ben descritto riaccorpandosi oltre le 200h e, sostanzialmente, lasciandoci a bocca asciutta per un bel po'.

Questo è GFS 12z a 180h, con un VPT pronto all'accorpamento nei pressi del Polo geografico:

gfsopnh12_180_1_1576517396_693258

Questo invece è ICON, sempre alla medesima distanza, con un vp decisamente più "spalmato" sui continenti e con una conseguente, profondissima infilata dell'hp azzorriano:

icoopnh12_180_1

Correggimi se ho detto qualche castroneria


Frosty [ Lun 16 Dic, 2019 18:38 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Gfs 12 si ricompatta in maniera assurda .....speriamo che sia solo un run ! Lo so che si parla di 380 ore..


il fosso [ Lun 16 Dic, 2019 18:46 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
GiagiMeteo ha scritto: [Visualizza Messaggio]


Correggimi se ho detto qualche castroneria


Esatto Giagi, beh ICON di stasera è la perfezione, non l'avevo visto, rappresenta il top che può scaturire da questa situazione. Vedi come appena si ricrea massa canadese il VP dal nostro lato si apre come una mela? Perchè le profondità maggiori sono dall'altra parte dell'emisfero, e la massa canadese fa impennare i flussi verso il polo.
Roba da evento storico, ma è solo un run di ICON...

GFS12 invece sceglie l'opzione A

gfsnh_0_360

Rappresentando bene anche l'azione dell'HP russo-siberiano come la descrivevo.

Vedremo


GiagiMeteo [ Lun 16 Dic, 2019 18:51 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
GiagiMeteo ha scritto: [Visualizza Messaggio]


Correggimi se ho detto qualche castroneria


Esatto Giagi, beh ICON di stasera è la perfezione, non l'avevo visto, rappresenta il top che può scaturire da questa situazione. Vedi come appena si ricrea massa canadese il VP dal nostro lato si apre come una mela? Perchè le profondità maggiori sono dall'altra parte dell'emisfero, e la massa canadese fa impennare i flussi verso il polo.
Roba da evento storico, ma è solo un run di ICON...

GFS12 invece sceglie l'opzione A



Rappresentando bene anche l'azione dell'HP russo-siberiano come la descrivevo.

Vedremo

Tra l'altro è tra i pochissimi cluster (l'ufficiale intendo) che vedrebbe quella che al momento è un'opzione poco probabile, ovvero un ESE cold, che a fine dicembre è una bella ipoteca, perlomeno su gennaio.
Fortunatamente è forse l'unico spago che contempla questa ipotesi, per il resto altri hanno postato gli spaghi e la situazione è a dir poco aperta.
Avremo bisogno di qualche altro giorno per sciogliere la questione, speriamo nel verso "freddo e nevoso"


Frosty [ Lun 16 Dic, 2019 18:58 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Bellissime le.ens


zeppelin [ Lun 16 Dic, 2019 19:10 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Le ENS di stasera riaprono le porte alla speranza per la fine dell'anno. Grazie al cielo e anche ai movimenti così ben spiegati da voi qua sopra.

ens_image


alias64 [ Lun 16 Dic, 2019 20:44 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
il giorno del meteopranzo..chi firma?


GiagiMeteo [ Lun 16 Dic, 2019 20:48 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
alias64 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
il giorno del meteopranzo..chi firma?

Con una carta del genere in cima al Cucco ci sarà da divertirsi.
I -11° con bora a 110 km/h a chi non piacciono se poi conditi da una sana bufera di neve?


andrea75 [ Lun 16 Dic, 2019 21:37 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
alias64 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
il giorno del meteopranzo..chi firma?


Nessuno che altrimenti tocca rimandarlo.
Meglio qualche giorno prima, via..:


Frosty [ Lun 16 Dic, 2019 23:45 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
Frenata zonale che torna intorno alle 240 ore con l.alta pressione pronta a farci sognare


alias64 [ Mar 17 Dic, 2019 07:01 ]
Oggetto: Re: Seconda E Terza Decade Di Dicembre,si Riapre La Porta Atlantica?
voi ad est..non guardate gfs sul medio lungo..




Powered by Icy Phoenix