11-14 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta? »  Mostra messaggi da    a     

Linea Meteo


Meteocafè - 11-14 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?



snow96 [ Mer 10 Mar, 2010 09:24 ]
Oggetto: 11-14 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
Salve a tutti, apro io da una Vicenza dove finalmente si è messo a nevicare bene e sta imbiancando, spero che sia di buon auspicio.

Apro il topic per concentrarci sugli ultimi colpi di reni di questa irruzione marzolina, che alla fin fine ha accontentato molti: i collinari dell'Umbria occidentale, l'Umbria settentrionale, l'Appennino, l'Emilia Romagna, il Piemonte, la Lombardia, il Veneto meridionale (e ora speriamo accontenti il settentrionale).... insomma, chi manca a nord di Roma? Gli adriatici e Terni-Spoleto-Foligno!

Bene, io dico che giovedì potrebbe essere la giornata migliore, anche se il primo a dirlo fu Zerogradi già l'altro ieri.

Una -3/-4° in quota, contesto di freddo/fresco pregresso, nuclei instabili abbastanza intensi che dal Tirreno si spingono sull'interno, a sud di Ancona. Se ci saranno rovesci, saranno nevosi fino a 300/400 m senza dubbio.

Ci saranno? Faranno accumulo? Ahhhh, e mica posso dirvi tutto io!!!


Fili [ Mer 10 Mar, 2010 09:40 ]
Oggetto: Re: 11-12 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
insomma, chi manca a nord di Roma? Gli adriatici e Terni-Spoleto-Foligno!

Bene, io dico che giovedì potrebbe essere la giornata migliore, anche se il primo a dirlo fu Zerogradi già l'altro ieri.


Gli adriatici la loro neve l'hanno vista.... 15/20cm a Fabriano, Filottrano bianca, 5cm ad Ascoli.... e non è certo la prima volta quest'anno.

E' rimasta fuori SOLO la Valle Umbra e conca Ternana. Basti guardare i rilievi della valle umbra centrale (monte civitella è alto 700m) senza un filo di neve...e tutto intorno le colline bianche sino ai 400

Situazione previsionale...copiate pure il post dell'altro topic!


yeti [ Mer 10 Mar, 2010 09:43 ]
Oggetto: Re: 11-12 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
dovete dirmi cosa intendete per valle umbra.. perche qui a Ponte felcino il 19 sono caduti 7-8 cm di neve.. e poi l'ha rifatta altre 2 volte con piccolissimo accumulo e altre 2 senza accumulo.. la mia zona come la chiamiamo????


snow96 [ Mer 10 Mar, 2010 09:44 ]
Oggetto: Re: [BREVE TERMINE] 11-12 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
insomma, chi manca a nord di Roma? Gli adriatici e Terni-Spoleto-Foligno!

Bene, io dico che giovedì potrebbe essere la giornata migliore, anche se il primo a dirlo fu Zerogradi già l'altro ieri.


Gli adriatici la loro neve l'hanno vista.... 15/20cm a Fabriano, Filottrano bianca, 5cm ad Ascoli.... e non è certo la prima volta quest'anno.

E' rimasta fuori SOLO la Valle Umbra e conca Ternana. Basti guardare i rilievi della valle umbra centrale (monte civitella è alto 700m) senza un filo di neve...e tutto intorno le colline bianche sino ai 400

Situazione previsionale...copiate pure il post dell'altro topic!


Fabriano è appennino pieno, Filottrano bianca... beh, bianca, allora anche Spoleto è stata bianca in centro, 2 episodi da 2 cm, ma manco li conto!!! Ascoli 5 cm, si, ok, quelli mi erano sfuggiti. Ma non credo proprio sia stato un inverno soddisfacente per gli adriatici marchigiani, dai!


and1966 [ Mer 10 Mar, 2010 09:44 ]
Oggetto: Re: 11-12 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Salve a tutti, apro io da una Vicenza dove finalmente si è messo a nevicare bene e sta imbiancando, spero che sia di buon auspicio.

Apro il topic per concentrarci sugli ultimi colpi di reni di questa irruzione marzolina, che alla fin fine ha accontentato molti: i collinari dell'Umbria occidentale, l'Umbria settentrionale, l'Appennino, l'Emilia Romagna, il Piemonte, la Lombardia, il Veneto meridionale (e ora speriamo accontenti il settentrionale).... insomma, chi manca a nord di Roma? Gli adriatici e Terni-Spoleto-Foligno!

Bene, io dico che giovedì potrebbe essere la giornata migliore, anche se il primo a dirlo fu Zerogradi già l'altro ieri.

Una -3/-4° in quota, contesto di freddo/fresco pregresso, nuclei instabili abbastanza intensi che dal Tirreno si spingono sull'interno, a sud di Ancona. Se ci saranno rovesci, saranno nevosi fino a 300/400 m senza dubbio.

Ci saranno? Faranno accumulo? Ahhhh, e mica posso dirvi tutto io!!!


...ma solo quelli sulla costa, perchè già se vai 15/20 km verso l'interno, da Rimini fino a Campobasso non se la sono cavata malissimo. A 'sto punto, veramente gli unici sfigati sono i ns corregionali che tu hai citato, e per i quali davvero spero in un colpaccio finale: e le condizioni ci sono, ansa fredda che potrebbe regalare il gollazzo (3/4 cm nella valle umbra...) sul filo di lana....

EDIT: vista la tua risposta a Fili solo adesso. Ok, non un grande inverno per gli adriatici costieri, ma Foligno Spoleto e Terni sono vicine ai monti quanto Fabriano, e non quanto Ancona, consentimelo!


and1966 [ Mer 10 Mar, 2010 09:46 ]
Oggetto: Re: 11-12 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
yeti ha scritto: [Visualizza Messaggio]
dovete dirmi cosa intendete per valle umbra.. perche qui a Ponte felcino il 19 sono caduti 7-8 cm di neve.. e poi l'ha rifatta altre 2 volte con piccolissimo accumulo e altre 2 senza accumulo.. la mia zona come la chiamiamo????


Media valtiberina: la valle umbra credo che sia tutta la conca in cui si sviluppa la SS75 e il tratto della SS3 Foligno-Spoleto. Giusto?


snow96 [ Mer 10 Mar, 2010 09:47 ]
Oggetto: Re: 11-12 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
yeti ha scritto: [Visualizza Messaggio]
dovete dirmi cosa intendete per valle umbra.. perche qui a Ponte felcino il 19 sono caduti 7-8 cm di neve.. e poi l'ha rifatta altre 2 volte con piccolissimo accumulo e altre 2 senza accumulo.. la mia zona come la chiamiamo????


Ponte Felcino è media val Tiberina, confluenza con la valle Umbra. La Valle Umbra finisce a Ponte San Giovanni, ok, nell'estremo lembo settentrionale della valle Umbra è nevicato.

Ma da Bastia in giù, ovvero il 95% della valle Umbra, niente. Mo, se ogni volta uno deve fare i distinguo al centimetro!!! Il concetto è quello, dai...


Poranese457 [ Mer 10 Mar, 2010 09:49 ]
Oggetto: Re: 11-12 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
On topic grazie


yeti [ Mer 10 Mar, 2010 09:51 ]
Oggetto: Re: 11-12 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
ragaaa era solo per dire che non so come chiamare geograficamente il posto in cui abito.. non c'era nessuna polemica..


yeti [ Mer 10 Mar, 2010 09:53 ]
Oggetto: Re: 11-12 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
cmq immaginavo che faceva parte della valtiberina.. volevo solo conferme grazie


snow96 [ Mer 10 Mar, 2010 09:58 ]
Oggetto: Re: [BREVE TERMINE] 11-12 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
Yeti, tranquillo, ero ironico anche io!

Poranè.... è ON TOPIC, sono precisazioni utili al fine del TOPIC, che te possino!!!


Fili [ Mer 10 Mar, 2010 10:01 ]
Oggetto: Re: [BREVE TERMINE] 11-12 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fabriano è appennino pieno, Filottrano bianca... beh, bianca, allora anche Spoleto è stata bianca in centro, 2 episodi da 2 cm, ma manco li conto!!! Ascoli 5 cm, si, ok, quelli mi erano sfuggiti.


Dammi le nevicate che ha avuto quest'anno Filottrano e me ne sto zitto per un secolo! Certo, non è che possono pretendere ogni anno un nuovo 2005 anche loro!

Tornando ONTOPIC, direi che domani pomeriggio molti collinari oltre 400m potrebbero nuovamente di bianco vestirsi, mentre per la Valle Umbra una spolverata da mezzo cm è possibile sabato notte...ma non ci farei troppo affidamento.

PS: "prolungate" il titolo del topic fino al 14 marzo


Fili [ Mer 10 Mar, 2010 10:34 ]
Oggetto: Re: 11-12 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
tz500z_web_15

questo ci becca..


stinfne [ Mer 10 Mar, 2010 10:51 ]
Oggetto: Re: 11-12 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
Anch'io confido nel vedere una spolverata umidissima domani, in caso di episodi seri di instabilità, con quelle termiche, i fiocchi arrivano al piano e possono anche accumulare, salvo poi sparire in un baleno.

Per il discorso di Yeti, tutti i "Ponti" sono media Val Tiberina (anche perché trattasi di paesi cresciuti attorno ai ponti sul Tevere), mentre la Valle Umbra è delimitata ad ovest dai deboli rilievi sui quali sorgono Brufa, Collestrada, S.Egidio e Ripa. Il comprensorio Assisiate, Bastiolo, Bettonese e la porzione (amministrativamente Perugina) sulla quale sorge l'Aereoporto di S.Egidio sono da considerarsi a tutti gli effetti Valle Umbra (anche se sul sito VUM non sono riportati ), e dal punto di vista climatico in generale sono assimilabili al resto della Valle. Dal punto di vista puramente nevoso, diciamo che in situazioni tipo quella di ieri o del 19 Dicembre scorso, l'angolo nordoccidentale viene parzialmente coinvolto da quanto accade nel Perugino e nella media Valle del Tevere (praticamente ad ovest della retta immaginaria tra Bettona ed Assisi), mentre in caso di irruzioni da E/NE, generalmente tutta la valle viene colpita da nevicate, o almeno fino alla linea Petrignano-Bastia, spesso con accumuli nella fascia discendente verso meridione appena ad ovest del Subasio superiori anche a quelli del Folignate e Spoletino (diciamo linea Assisi-S.M.Angeli).


snow96 [ Mer 10 Mar, 2010 11:20 ]
Oggetto: Re: [BREVE TERMINE] 11-12 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
stinfne ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Per il discorso di Yeti, tutti i "Ponti" sono media Val Tiberina (anche perché trattasi di paesi cresciuti attorno ai ponti sul Tevere), mentre la Valle Umbra è delimitata ad ovest dai deboli rilievi sui quali sorgono Brufa, Collestrada, S.Egidio e Ripa. Il comprensorio Assisiate, Bastiolo, Bettonese e la porzione (amministrativamente Perugina) sulla quale sorge l'Aereoporto di S.Egidio sono da considerarsi a tutti gli effetti Valle Umbra (anche se sul sito VUM non sono riportati ), e dal punto di vista climatico in generale sono assimilabili al resto della Valle. Dal punto di vista puramente nevoso, diciamo che in situazioni tipo quella di ieri o del 19 Dicembre scorso, l'angolo nordoccidentale viene parzialmente coinvolto da quanto accade nel Perugino e nella media Valle del Tevere (praticamente ad ovest della retta immaginaria tra Bettona ed Assisi), mentre in caso di irruzioni da E/NE, generalmente tutta la valle viene colpita da nevicate, o almeno fino alla linea Petrignano-Bastia, spesso con accumuli nella fascia discendente verso meridione appena ad ovest del Subasio superiori anche a quelli del Folignate e Spoletino (diciamo linea Assisi-S.M.Angeli).


Bravo Stefano, più preciso di me. La valle Umbra propriamente detta finisce grossomodo a Collestrada - Brufa, quindi anche Ponte San Giovanni è Val Tiberina.

Per Fili, su Filottrano, non so quante nevicate ha fatto, ma anche se ne ha fatte 3 da 2 cm, non mi pare un gran risultato. Ripeto che anche a Spoleto ne ha fatte 2 da 2 cm, ma non sono per niente soddisfatto.

Tornando ON TOPIC, e fantasticando, ho notato che ieri sera a Spoleto diluviava con 3,3° nella parte bassa e una 0/+1° in quota. Volendo essere tanto tanto ottimisti, con prp intense si potrebbero avere accumuli anche "decenti"...


zerogradi [ Mer 10 Mar, 2010 11:36 ]
Oggetto: Re: [BREVE TERMINE] 11-12 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
stinfne ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Per il discorso di Yeti, tutti i "Ponti" sono media Val Tiberina (anche perché trattasi di paesi cresciuti attorno ai ponti sul Tevere), mentre la Valle Umbra è delimitata ad ovest dai deboli rilievi sui quali sorgono Brufa, Collestrada, S.Egidio e Ripa. Il comprensorio Assisiate, Bastiolo, Bettonese e la porzione (amministrativamente Perugina) sulla quale sorge l'Aereoporto di S.Egidio sono da considerarsi a tutti gli effetti Valle Umbra (anche se sul sito VUM non sono riportati ), e dal punto di vista climatico in generale sono assimilabili al resto della Valle. Dal punto di vista puramente nevoso, diciamo che in situazioni tipo quella di ieri o del 19 Dicembre scorso, l'angolo nordoccidentale viene parzialmente coinvolto da quanto accade nel Perugino e nella media Valle del Tevere (praticamente ad ovest della retta immaginaria tra Bettona ed Assisi), mentre in caso di irruzioni da E/NE, generalmente tutta la valle viene colpita da nevicate, o almeno fino alla linea Petrignano-Bastia, spesso con accumuli nella fascia discendente verso meridione appena ad ovest del Subasio superiori anche a quelli del Folignate e Spoletino (diciamo linea Assisi-S.M.Angeli).


Bravo Stefano, più preciso di me. La valle Umbra propriamente detta finisce grossomodo a Collestrada - Brufa, quindi anche Ponte San Giovanni è Val Tiberina.

Per Fili, su Filottrano, non so quante nevicate ha fatto, ma anche se ne ha fatte 3 da 2 cm, non mi pare un gran risultato. Ripeto che anche a Spoleto ne ha fatte 2 da 2 cm, ma non sono per niente soddisfatto.

Tornando ON TOPIC, e fantasticando, ho notato che ieri sera a Spoleto diluviava con 3,3° nella parte bassa e una 0/+1° in quota. Volendo essere tanto tanto ottimisti, con prp intense si potrebbero avere accumuli anche "decenti"...


Per ora i modelli le precipitazioni non ce le danno, ma io credo che il transito di un nucleo con una -32/-34 in quota durante le ore centrali di una giornata di marzo NON possà NON causare rovesci e temporali, oltre a grandinate. Il tutto su un letto di blandissime correnti occidentali, che non impediranno affatto i moti convettivi.


and1966 [ Mer 10 Mar, 2010 11:54 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
...Comunque, il "vizietto" della limata delle termiche proprio non gli si toglie, eh! Ieri fino al 18z tutta l'umbria sotto la -8 °C ad 850 hPA, adesso solo una porzioncina fra nursino e spoletino. Vabbé


dtloi




Poranese457 [ Mer 10 Mar, 2010 11:58 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
Dando un'occhiata a GFS 06z appena uscite si nota che stamattina, con una +1°C ad 850hpa, sarà assolutamente il momento più caldo da qui ad almeno 6 giorni.... il che, considerando i +7.0°C ad Orvieto Scalo ed i +2.3°C di Porano (okkei, conta moltissimo l'effetto albedo su quest'ultimo dato) è davvero qualcosa di rilevante!

Domani il transito di un grosso (è grosso gente) nucleo freddo in quota causerà credo NECESSARIAMENTE dell'instabilità sul Tirreno centrale in spostamento rapido verso l'entroterra.

hgt500_ita_24_1

Temperature comprese tra i -4 ed i -5°C ad 850hpa garantiranno rovesci che, dove presenti, saranno nevosi fino ai 300m. Parlo sempre di rovesci con accumuli dato che con una -34°C la neve tonda potrebbe davvero scendere sino al piano.

A seguire in periodo freddo, davvero freddo, fatto anche di intensi venti da N-NE specialmente nel fine settimana.
Domenica specialmente si prospetta una nuova festività con temperature massime inferiori ai 7/8°C in collina e 10/11°C in pianura.


zerogradi [ Mer 10 Mar, 2010 11:58 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
Normali scostamenti della colata.


snow96 [ Mer 10 Mar, 2010 12:08 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
zerogradi ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Normali scostamenti della colata.


Le 00 mettevano un bel nucleozzo di prp proprio sulla valle umbra meridionale per giovedì mattina e primo pomeriggio, ora le 06 vedono tutto un po' più a sud... ma si vedrà sul momento...


marvel [ Mer 10 Mar, 2010 12:40 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
Ottime prospettive per domani, ci potrebbero essere dei bei rovesci nevosi a tutte le quote... sperando che non nevichi "solo a Roma" come l'ultima volta!


Poranese457 [ Mer 10 Mar, 2010 12:47 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
Il tizio su Studio Aperto ha detto che da domani inizierà un aumento delle temperature al Centro Italia.

10_03_2010_12_43

Possibile che in quel telegiornale non possa esserci proprio niente di serio eh???


Fili [ Mer 10 Mar, 2010 12:52 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
la presunta "irruzione" da NE vista per sabato notte sta assumendo man mano i contorni di una veloce freddata da NE... run dopo run è sempre meno incisiva, non escluso che l'HP possa spanciare del tutto e scacciarla verso est.

Vediamo...


Borss8 [ Mer 10 Mar, 2010 12:59 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Dando un'occhiata a GFS 06z appena uscite si nota che stamattina, con una +1°C ad 850hpa, sarà assolutamente il momento più caldo da qui ad almeno 6 giorni.... il che, considerando i +7.0°C ad Orvieto Scalo ed i +2.3°C di Porano (okkei, conta moltissimo l'effetto albedo su quest'ultimo dato) è davvero qualcosa di rilevante!

Domani il transito di un grosso (è grosso gente) nucleo freddo in quota causerà credo NECESSARIAMENTE dell'instabilità sul Tirreno centrale in spostamento rapido verso l'entroterra.

hgt500_ita_24_1

Temperature comprese tra i -4 ed i -5°C ad 850hpa garantiranno rovesci che, dove presenti, saranno nevosi fino ai 300m. Parlo sempre di rovesci con accumuli dato che con una -34°C la neve tonda potrebbe davvero scendere sino al piano.

A seguire in periodo freddo, davvero freddo, fatto anche di intensi venti da N-NE specialmente nel fine settimana.
Domenica specialmente si prospetta una nuova festività con temperature massime inferiori ai 7/8°C in collina e 10/11°C in pianura.


cioè con questa carta domani nella nostra amata conca possiamo aspettarci dei biei fiocconi no???aiutatemi a capire non sono esperto...


zerogradi [ Mer 10 Mar, 2010 13:24 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
Che soddisfazione lo spago ufficiale... sempre così amabile e simpatico...

http://91.121.94.83/modeles/gens/gr...38431&runpara=0


zerogradi [ Mer 10 Mar, 2010 13:27 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Il tizio su Studio Aperto ha detto che da domani inizierà un aumento delle temperature al Centro Italia.

Possibile che in quel telegiornale non possa esserci proprio niente di serio eh???


A 850 Hpa calano, ma forse al suolo no, anzi.
Se non ci saranno i temporali credo anche io in un aumento.


andrea75 [ Mer 10 Mar, 2010 13:36 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
zerogradi ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Il tizio su Studio Aperto ha detto che da domani inizierà un aumento delle temperature al Centro Italia.

Possibile che in quel telegiornale non possa esserci proprio niente di serio eh???


A 850 Hpa calano, ma forse al suolo no, anzi.
Se non ci saranno i temporali credo anche io in un aumento.


Vedi oggi... in assenza di precipitazioni qui siamo a +8°C..... sì, vero che siamo nel momento più caldo di questa 3 giorni, e che domani il calo sarà considerevole, ma un calo deciso, senza precipitazioni, non ci sarà.


Ricca Gubbio [ Mer 10 Mar, 2010 15:13 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
A Gubbio ora pioggia con 3,6 gradi virghe nevose a 800/900 metri!!! Per fortuna ieri!!!


skufagniz [ Mer 10 Mar, 2010 15:32 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ottime prospettive per domani, ci potrebbero essere dei bei rovesci nevosi a tutte le quote... sperando che non nevichi "solo a Roma" come l'ultima volta!


Sono perfettamente d'accordo...

non darei per spacciata nemmeno la giornata odierna (dopo cena) per quote 500 metri, specialmente nel centro nord regione...



Poranese457 [ Mer 10 Mar, 2010 15:42 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
Comunque, per parlare...

tz850z_web_11_1268231986_483437

pcp3hz_web_11_1

pcp3hz_web_12_1268232039_818767

tz850z_web_13

Questa sarà la parte centrale del passaggio perturbato di domani e questo LAM da davvero ottime speranze stavolta per tutti.
Mi considero di nuovo avvantaggiato specialmente per le temperature che qui son rimaste bassine dopo la bella nevicata di ieri: considerate che a Porano adesso (ora teoricamente più calda del giorno) ci sono +3.9°C

Comunque domani sarà davvero una giornata molto dinamica, speranze per tutti sopra i 300/400m


il fosso [ Mer 10 Mar, 2010 16:00 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
Spero che quel bel nucleo freddo in quota destabilizzi decisamente l'atmosfera provocando frontogenesi più intense del previsto, per ora dalle proiezioni dei lam non vedo granchè
in generale. Quelle messe meglio sono le zone meridionali e probabilmente l'Appennino,
per gli altri vedo poco-nulla, ma ripeto spero e credo possano esserci sorprese
Per Domenica invece la passata penso sarà piuttosto rapida e credo tenderà ad interessare
bene solo le zone esposte a buono sfondamento da Est, con possibili rovesci e forse temporali
nevosi; ma anche in questo caso ci posso stare ancora aggiustamenti positivi


zerogradi [ Mer 10 Mar, 2010 16:42 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
GFS12 rimettono le precipitazioni per il sud Umbro, come c'era da aspettarselo.
-3 a 850 Hpa, e -30 abbondante. Deeelicious!!


Poranese457 [ Mer 10 Mar, 2010 16:45 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
GFS 12.... colpiti!!!!!!

hgt500_ita_18_1268235930_803645


Per i miei desideri lo vorrei un pelino più settentrionale ma va bene anche così dai!!


Frasnow [ Mer 10 Mar, 2010 16:47 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
Ragazzi riuscirò a vedere a qualcosa stavolta??
Grazias!


Fili [ Mer 10 Mar, 2010 16:51 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
troppo a sud...


zerogradi [ Mer 10 Mar, 2010 16:56 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
Sabato e domenica invece quasi nulla.


Mat [ Mer 10 Mar, 2010 16:57 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
Anche per me è troppo a sud per l'Umbria...al limite rientrano il ternano meridionale e lo spoletino


Fili [ Mer 10 Mar, 2010 16:58 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
la presunta "irruzione" da NE vista per sabato notte sta assumendo man mano i contorni di una veloce freddata da NE... run dopo run è sempre meno incisiva, non escluso che l'HP possa spanciare del tutto e scacciarla verso est.

Vediamo...


CVD....puff, sparita


zerogradi [ Mer 10 Mar, 2010 17:00 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
E' più a nord che nelle 06...


zerogradi [ Mer 10 Mar, 2010 17:04 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
Più preciso di così si muore...

http://www.wetterzentrale.de/pics/Rgme243.gif


zerogradi [ Mer 10 Mar, 2010 17:06 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
Mat ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Anche per me è troppo a sud per l'Umbria...al limite rientrano il ternano meridionale e lo spoletino


Se ci rientra lo spoletino allora ci rientra anche il ternano settentrionale...


Ricca Gubbio [ Mer 10 Mar, 2010 18:21 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
A chi tocca tocca...... basta non esagerare................................


and1966 [ Mer 10 Mar, 2010 18:35 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
Ricca Gubbio ha scritto: [Visualizza Messaggio]
A chi tocca tocca...... basta non esagerare................................


...credo che a Frassinoro (MO), Firenzuola (FI) e in qualche altra località emiliana in Appennino, non pochi proprietari di auto si trovino ancora adesso con incombenze di quel tipo


Mat [ Mer 10 Mar, 2010 18:37 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
zerogradi ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Mat ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Anche per me è troppo a sud per l'Umbria...al limite rientrano il ternano meridionale e lo spoletino


Se ci rientra lo spoletino allora ci rientra anche il ternano settentrionale...


già ... direi che il concetto è chiaro...va bè, comunque anche domani giornata movimentata


Frasnow [ Mer 10 Mar, 2010 22:50 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
Migliorate per domani sembra...


snow4ever [ Mer 10 Mar, 2010 23:23 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
ragazzi non vorrei sembrare indiscreto, ma dall'ultimo aggiornamento sembra che di prcp ce ne siano anche per noi del centro-nord regionale...mi sentirei di mettere dentro anche perugia..magari un centimetrino di accumulo possiamo anche vederlo in centro che dite? mi sembra che il nucleo sia stato ulteriormente nord-shiftato...


and1966 [ Gio 11 Mar, 2010 00:20 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
Domani sarò spettatore delle (speriamo) prodezze meteo indotte dal nucleozzo che ora si trova di fronte alle Maremme tosco-laziali.

Spero (idealmente?) che ne godano i frutti da S.Giustino/Bocca Trabaria fino ad Orte e da Porano a Norcia/Visso! 'Notte ragazzi!


lorenzo88 [ Gio 11 Mar, 2010 00:37 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
Il sat sembra davvero promettente......temp. tra l'altro bassina ....scesa adesso a 1.5°C e cala ancora......


Poranese457 [ Gio 11 Mar, 2010 07:20 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A chi tocca stavolta?
Giornata scoppiettante amici, il minimo è visto leggermente più a Nord di ieri e ciò significherebbe davvero Umbria (toscana-lazio) in festa!

hgt500_ita_12_1268288369_791341

pioggia_ita_12_1268288391_489491


Ovviamente si parla di collina, accumuli decenti solo over 400/500m


and1966 [ Gio 11 Mar, 2010 07:29 ]
Oggetto: Re: 11-14 Marzo 2010 - A Chi Tocca Stavolta?
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Giornata scoppiettante amici, il minimo è visto leggermente più a Nord di ieri e ciò significherebbe davvero Umbria (toscana-lazio) in festa!



Ovviamente si parla di collina, accumuli decenti solo over 400/500m


Mmmmmhhhh! Bene! Mi prendo un pacchetto di popcorn, una bibita con la cannuccia e mi accomodo in poltrona, silente, a guardarvi!

Buon divertimento!




Powered by Icy Phoenix