Linea Meteo


Strumenti meteo - Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale



Leonardo1698 [ Mer 01 Nov, 2017 16:51 ]
Oggetto: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Buona giornata e ben ritrovati . Volevo un consiglio su queste stazioni meteo :
- oregon wmr 300;
- Peet Bros ultimeter 2100;
- Rain wise mk II e Mk III.
Perchè vi spiego: la mia irox pro x 2, dopo 6 anni di attività, non mi soddisfa più come stazione meteo. Da quando, purtroppo, a malincuore, ho scoperto che tutti termoigrometri esterni sia di marca Irox che altre marche che copiano la irox (Bresser, Ventus), hanno un difetto di fabbrica secondo me. Infatti, ne ho già cambiati due: il primo era di una stazione meteo Bresser ed era identico a quello della mia irox pro x 2, il secondo l'ho ricomprato della irox. Quello non originale ha funzionato poco più di due mesi e prima di smettere di funzionare segnava tassi di umidità assurdi, per es: 00% di umidità, 14% di umidità, 9% . Infine, lo stesso difetto si è già iniziato a presentare con quello della Irox. Questa volta, però, il difetto si presenta e poi si normalizza il tasso di umidità. Cioè, alterna delle fasi in cui segna tassi di umidità sballati (24%, 15% che neanche con il garbino ci sono), con delle fasi in cui segna l'umidità in modo corretto. Tuttavia, le fasi in cui segna tassi di umidità sballati si presentano sempre più spesso.
Io non so se è il fatto che li ho lasciati per diversi giorni, privi di schermo solare, con la pioggia battente o la nebbia; ma secondo me, sensori fatti apposta per stare all'esterno non si dovrebbero rovinare così facilmente, sbaglio?
E poi, altro motivo che mi ha iniziato a non far piacere la Irox, è che la porta usb della consoole principale, si è rovinata. Infatti, ultimamente mi capita spesso, che il cavo è collegato al Meteobridge, ma non mi da che è collegato, quindi non mi scarica i dati. Costerebbe troppo comprare una nuova consolle e il termoigrometro, quasi quanto il prezzo della irox pro x2.

Alla luce di questi difetti, sarei propenso, per Natale, a farmi regalare una di queste stazioni meteo che ho elencato.

La Oregon, l'ho sempre amata, sia per un fatto estetico sia per la durevolezza dei materiali, quanto per affidabilità : io possedevo la wmr 80 e devo dire che è stata una buona stazione meteo, nonchè la prima stazione meteo decente che ho avuto ; l'unica pecca era la mancanza del collegamento al pc, motivo per cui l'ho venduta. Figuriamoci la wmr 300, che è ad un livello superiore e per di più ha risolto i soliti problemi di cui soffrivano le oregon precedenti, per quanto concerne i termoigrometri che andavano per forza schermati.

La Peet Bros è una stazione meteo cabalata, di cui però non si trova tanto su internet, sia su come funziona una stazione meteo cablata, sia i requisiti per installare una stazione meteo cablata... Poi, in generale, non me ne intendo su stazioni meteo cablate. Mi fareste quindi un grande favore se spiegate, ad uno inesperto come me, esaustivamente e sinteticamente come funziona una stazione meteo cablata e come sono riusciti e che sistema hanno adottato per collegare e attivare queste stazioni meteo, chi le possiede. Come accuratezza di sensori siamo lì,con tempi di aggiornamento e invio dati anche con tempistiche inferiori rispetto alle Davis e alla Oregon e Rain wise: si parla di mezzo secondo per l'anemometro; per il pluviometro e termometro non viene specificato il tempo di aggiornamento. Per caso voi lo sapete?

La Rain wise, è una stazione meteo superiore alla Davis, da come si parla su internet, specialmente per la durevolezza dei sensori: ho letto che alcune Rain wise sono state posizionate a ridosso dei poli, e poi, da come ho potuto guardare, ce ne sono diverse anche sul nostro Appennino: a Castelluccio di Norcia e altri posti che non ricordo.
I tempi di trasmissione dei dati sono leggermente migliori rispetto alla Davis: si parla di tempi inferiori ai 2s, per quanto riguarda l'anemometro. Per quanto riguarda i tempi di trasmissione degli altri sensori non li so. Anche qui, per accuratezza -come nelle altre due stazioni meteo citate in precedenza- siamo ai massimi livelli.
Mi è capitato di trovare ad un prezzo allettante la mk II, però non so se si interfaccia con il pc, non so che software utilizza e se è compatibile con meteo bridge e poi non so appieno le caratteristiche tecniche ( se mi riuscite a trovare il manuale e a dire se si può collegare al pc con qualche software mi fareste un gran favore ) .
La mk III è il modello successivo, che mi pare è compatibile sia con il software WD, sia con il meteo bridge. Non so quanto costa, in €. Per quanto riguarda i tempi di trasmissione, specificano solo quelli dell'anemometro, quelli degli altri sensori non li specificano. Voi le sapete le caratteristiche tecniche?

Escludendo le Davis, sarei indeciso tra queste qui. Se qualcuno di voi possiede uno di questi modelli e mi dice come si trova, mi aiuterebbe molto nella scelta. Il mio budget oscilla tra i 500 e i 1000€.


Saluti


P.s: Dopo un anno, finalmente posso ritornare a scrivere! Scusatemi, ma il quinto anno e la maturità, mi hanno "rubato, " quasi tolto del tutto, molto del tempo libero che avevo a disposizione; ed è per questo che sono stato offline per un anno.


Fili [ Mer 01 Nov, 2017 18:44 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
la domanda sorge spontanea.. perché escludere le Davis?


andrea75 [ Mer 01 Nov, 2017 20:01 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Bentornato innanzitutto!

Tra le 3, ti direi che la Oregon è molto vicina alla Davis, quindi se escludi le Davis, io escluderei anche la Oregon. Le altre 2 sono stazioni sicuramente professionali, forse con un prezzo un po' più elevato. Onestamente però non avrei riscontri precisi da darti. Di Peet Bros ne abbiamo alcune in rete, puoi provare eventualmente a contattare i rispettivi utenti per avere opinioni.


Leonardo1698 [ Mer 01 Nov, 2017 20:37 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Ho escluso la Davis perché ho fatto questo ragionamento: tempo fa ho iniziato ha pensare che questo momento, cioè la sostituzione della stazione meteo, doveva arrivare. Ebbene, quando ho fatto questo ragionamento era nel 2015, anno in cui era uscita la wmr300. Beh, se devo dire la mia, preferisco la Oregon alla Davis, anche se sostanzialmente sembra che la Oregon abbia copiato la Davis. La preferisco per una questione di estetica. Mi piace il display touchscreen e come sono fatte le icone. Poi ha il datalogger incluso. Infine, la Oregon ha già predisposto che in futuro usciranno i sensori opziali per la wmr 300: radiazione solare, sensore uv, ecc. Quindi, a quel punto, sarà effettivamente alla pari.
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
la domanda sorge spontanea.. perché escludere le Davis?


Leonardo1698 [ Mer 01 Nov, 2017 20:40 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Ok, perfetto. Come posso trovare chi possiede tali stazioni in questa rete? Ci sono utenti che possiedono anche le Rainwise?i
andrea75 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Bentornato innanzitutto!

Tra le 3, ti direi che la Oregon è molto vicina alla Davis, quindi se escludi le Davis, io escluderei anche la Oregon. Le altre 2 sono stazioni sicuramente professionali, forse con un prezzo un po' più elevato. Onestamente però non avrei riscontri precisi da darti. Di Peet Bros ne abbiamo alcune in rete, puoi provare eventualmente a contattare i rispettivi utenti per avere opinioni.


andrea75 [ Mer 01 Nov, 2017 21:40 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Le Rainwise no... o meglio, le usa/usava Umbriameteo per le loro installazioni. Una delle quali quella di Castelluccio di Norcia...

Le Peetbros sono queste:
http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=244
http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=506
http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=657
http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=667

O tramite gli utenti del form (ove iscritti, e li trovi nelle descrizioni delle stazioni, su "Dati Tecnici") o tramite i rispettivi siti, puoi provare a contattare i proprietari.


green63 [ Gio 02 Nov, 2017 13:40 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Ciao,
esprimo il mio umile parere, prima cosa non entro nel merito della tua preferenza Oregon a Davis, devo purtroppo ammettere di non condividerla, e questo per svariati motivi ma comunque la rispetto
Oregon wmr300
- oregon ha effettivamente fatto un copia e incolla della vp2 ma questo non sarebbe un problema..
- in merito ai sensori aggiuntivi mi pare che molti utenti in rete si lamentino per il fatto che questi sensori tardano ad arrivare, qualcuno ha scritto in Oregon senza ottenere risposta
- credo sia molto più difficile reperire eventuale supporto e sensori di ricambio
comunque, se scegli Oregon ho un amico rivenditore che ne ha di certo alcune ferme sugli scaffali e sarà felice di farti un buon prezzo

Peet Bros ultimeter 2100
gran bella stazione, fatta bene, ottimi materiali e lodevole la scelta della connessione cablata, cosa che indubbiamente presenta uno svantaggio che è quello iniziale relativo al montaggio, il cavo di connessione va protetto adeguatamente con un corrugato di qualità che non si spacchi alle prime gelate etc, ma indubbiamente la connessione cablata è più performante e affidabile
l'anemometro vince decisamente sul Davis proprio in virtù del tipo di connessione, che libera il progettista da problematiche relative ai consumi permettendo così tempi di campionamento istantanei, certamente importanti per questo parametro
pluviometro non esaltante nelle prestazioni, ma neanche Davis lo è, quindi chiuderei il match alla pari
su termometria e igrometria mi sento di assegnare la vittoria alla davis, miglior accuratezza dichiarata sia in temperatura che umidità

Rainwise

wow! qui cominciamo ad approcciare un mondo differente, una delle poche stazioni che abbina alte prestazioni a notevoli doti di robustezza, resistenza alle condizioni più estreme, grande portata di trasmissione
purtroppo non conosco la mk ii, conosco un poco la mk iii ma credo che siano necessari almeno 2000 € per una configurazione completa



green63 [ Gio 02 Nov, 2017 13:46 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Ps, stranamente non riesco ad entrare nel sito Peetbros, non so se lo stesso per voi

schermata_del_2017_11_02_13_44_15

Inoltre non riesco più a trovare il sito dell'importatore italiano, Top Meteo, che sapevo essere rivenditore ufficiale e, da esperienza dirette di alcuni conoscenti, estremamente professionale e disponibile



Leonardo1698 [ Gio 02 Nov, 2017 15:36 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
[quote user="andrea75" post="440141"]

Appena posso li contatterò.


Poranese457 [ Gio 02 Nov, 2017 15:59 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Assai discutibile la scelta di escludere Davis: se hai un budget tra i 500 ed i 1000€ non dovresti nemmeno porti il dubbio ed andare direttamente sulla VP2


Leonardo1698 [ Gio 02 Nov, 2017 15:59 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
green63 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ciao,
esprimo il mio umile parere, prima cosa non entro nel merito della tua preferenza Oregon a Davis, devo purtroppo ammettere di non condividerla, e questo per svariati motivi ma comunque la rispetto
Oregon wmr300
- oregon ha effettivamente fatto un copia e incolla della vp2 ma questo non sarebbe un problema..
- in merito ai sensori aggiuntivi mi pare che molti utenti in rete si lamentino per il fatto che questi sensori tardano ad arrivare, qualcuno ha scritto in Oregon senza ottenere risposta
- credo sia molto più difficile reperire eventuale supporto e sensori di ricambio
comunque, se scegli Oregon ho un amico rivenditore che ne ha di certo alcune ferme sugli scaffali e sarà felice di farti un buon prezzo

Peet Bros ultimeter 2100
gran bella stazione, fatta bene, ottimi materiali e lodevole la scelta della connessione cablata, cosa che indubbiamente presenta uno svantaggio che è quello iniziale relativo al montaggio, il cavo di connessione va protetto adeguatamente con un corrugato di qualità che non si spacchi alle prime gelate etc, ma indubbiamente la connessione cablata è più performante e affidabile
l'anemometro vince decisamente sul Davis proprio in virtù del tipo di connessione, che libera il progettista da problematiche relative ai consumi permettendo così tempi di campionamento istantanei, certamente importanti per questo parametro
pluviometro non esaltante nelle prestazioni, ma neanche Davis lo è, quindi chiuderei il match alla pari
su termometria e igrometria mi sento di assegnare la vittoria alla davis, miglior accuratezza dichiarata sia in temperatura che umidità

Rainwise

wow! qui cominciamo ad approcciare un mondo differente, una delle poche stazioni che abbina alte prestazioni a notevoli doti di robustezza, resistenza alle condizioni più estreme, grande portata di trasmissione
purtroppo non conosco la mk ii, conosco un poco la mk iii ma credo che siano necessari almeno 2000 € per una configurazione completa








Eh Sì, diciamo che è il mio gusto per la Oregon è una cosa strettamente personale


Leonardo1698 [ Gio 02 Nov, 2017 16:06 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
[quote user="Leonardo1698" post="440184"]
green63 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ciao,
esprimo il mio umile parere, prima cosa non entro nel merito della tua preferenza Oregon a Davis, devo purtroppo ammettere di non condividerla, e questo per svariati motivi ma comunque la rispetto
Oregon wmr300
- oregon ha effettivamente fatto un copia e incolla della vp2 ma questo non sarebbe un problema..
- in merito ai sensori aggiuntivi mi pare che molti utenti in rete si lamentino per il fatto che questi sensori tardano ad arrivare, qualcuno ha scritto in Oregon senza ottenere risposta
- credo sia molto più difficile reperire eventuale supporto e sensori di ricambio
comunque, se scegli Oregon ho un amico rivenditore che ne ha di certo alcune ferme sugli scaffali e sarà felice di farti un buon prezzo

Peet Bros ultimeter 2100
gran bella stazione, fatta bene, ottimi materiali e lodevole la scelta della connessione cablata, cosa che indubbiamente presenta uno svantaggio che è quello iniziale relativo al montaggio, il cavo di connessione va protetto adeguatamente con un corrugato di qualità che non si spacchi alle prime gelate etc, ma indubbiamente la connessione cablata è più performante e affidabile
l'anemometro vince decisamente sul Davis proprio in virtù del tipo di connessione, che libera il progettista da problematiche relative ai consumi permettendo così tempi di campionamento istantanei, certamente importanti per questo parametro
pluviometro non esaltante nelle prestazioni, ma neanche Davis lo è, quindi chiuderei il match alla pari
su termometria e igrometria mi sento di assegnare la vittoria alla davis, miglior accuratezza dichiarata sia in temperatura che umidità

Rainwise

wow! qui cominciamo ad approcciare un mondo differente, una delle poche stazioni che abbina alte prestazioni a notevoli doti di robustezza, resistenza alle condizioni più estreme, grande portata di trasmissione
purtroppo non conosco la mk ii, conosco un poco la mk iii ma credo che siano necessari almeno 2000 € per una configurazione completa




Leonardo1698 [ Gio 02 Nov, 2017 16:09 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Eh Sì, diciamo che è il mio gusto per la Oregon è una cosa strettamente personale


Leonardo1698 [ Gio 02 Nov, 2017 16:10 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Eh Sì, diciamo che è il mio gusto per la Oregon è una cosa strettamente personale . Comunque, per quanto riguarda la Ia Peet Bros, anche io mi sono chiesto che fine abbia fatto il sito topmeteo.it... è forse fallito? Oppure si sta rinnovando? Ad ogni modo non lo so.

Comunque, per quanto riguarda la cablatura, dove far passare i cavi ecc. devo chiedere una consulenza all'antennista, giusto?
Perché ti dico, non so come funziona tale sistema...
Ma, piccola curiosità: chi ha la Davis cablata, come l'ha collegata? Tanto, alla fine, per fare un sistema cablato ci sarà una logica comune, no?


Per quanto riguarda la Rain wise, ho provato ha contattare la ramsat.it, azienda che le distribuisce queste stazioni in Italia. Ho contattato sia via mail che telefonicamente.
Alla mail non mi hanno risposto, mentre telefonicamente, non mi hanno dato neanche il tempo di fargli il quesito- cioè se per la stazione Rain Wise mk ii esisteva un software di scaricamento dati o se si potessero condividere i dati in rete con tale modello di stazione meteo- che mi hanno risposto sfacciatamente, dicendo " non parliamo, non vendiamo ai privati" e poi quando ho continuato con la domanda, mi hanno detto " ma lei non l'acquista da noi... non posso aiutarla" e lì mi hanno chiuso la conversazione. Quando in realtà gli avevo fatto una semplice domanda...

Semplicemente assurdo!


Poranese457 [ Gio 02 Nov, 2017 16:35 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Leonardo1698 ha scritto: [Visualizza Messaggio]


Comunque, per quanto riguarda la cablatura, dove far passare i cavi ecc. devo chiedere una consulenza all'antennista, giusto?
Perché ti dico, non so come funziona tale sistema...
Ma, piccola curiosità: chi ha la Davis cablata, come l'ha collegata? Tanto, alla fine, per fare un sistema cablato ci sarà una logica comune, no?



Rivolgiti direttamente al Ministero della Difesa

Dai scherzo, la cablatura va fatta come qualsiasi altra: il cavo deve essere isolato ed inserito in ambiente il più possibile stagno.
Inoltre credo che se fai passare i cavi insieme a quelli della corrente elettrica possano esserci problemi di interferenza ma questo te lo saprà dire meglio Green.

Continuo a chiedermi perchè avendone il budget non ti prendi una Davis VP 2 wireless


green63 [ Gio 02 Nov, 2017 16:50 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Leonardo1698 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Eh Sì, diciamo che è il mio gusto per la Oregon è una cosa strettamente personale . Comunque, per quanto riguarda la Ia Peet Bros, anche io mi sono chiesto che fine abbia fatto il sito topmeteo.it... è forse fallito? Oppure si sta rinnovando? Ad ogni modo non lo so.

Comunque, per quanto riguarda la cablatura, dove far passare i cavi ecc. devo chiedere una consulenza all'antennista, giusto?
Perché ti dico, non so come funziona tale sistema...
Ma, piccola curiosità: chi ha la Davis cablata, come l'ha collegata? Tanto, alla fine, per fare un sistema cablato ci sarà una logica comune, no?


Per quanto riguarda la Rain wise, ho provato ha contattare la ramsat.it, azienda che le distribuisce queste stazioni in Italia. Ho contattato sia via mail che telefonicamente.
Alla mail non mi hanno risposto, mentre telefonicamente, non mi hanno dato neanche il tempo di fargli il quesito- cioè se per la stazione Rain Wise mk ii esisteva un software di scaricamento dati o se si potessero condividere i dati in rete con tale modello di stazione meteo- che mi hanno risposto sfacciatamente, dicendo " non parliamo, non vendiamo ai privati" e poi quando ho continuato con la domanda, mi hanno detto " ma lei non l'acquista da noi... non posso aiutarla" e lì mi hanno chiuso la conversazione. Quando in realtà gli avevo fatto una semplice domanda...

Semplicemente assurdo!


Allora,
una stazione meteo cablata non richiede l'intervento di nessun tecnico esterno per i seguenti motivi:
- il cavo, solitamente un cavo simile a quelli telefonici, parte dalla consolle e arriva alla "junction box" che è una scatolina che viene posta vicino al gruppo sensori e alla quale si collegano i cavi degli stessi
- i requisiti fondamentali per un buon funzionamento sono che il cavo non passi vicino a cavi di alimentazione, che sia protetto perlomeno nei tratti che percorre all'esterno in modo che non sia facilmente deteriorabile dagli agenti atmosferici - esso deve inoltre essere facilmente accessibile per eventuali manutenzioni e, in casi gravi, per una facile rimozione e sostituzione.
quindi niente cavi sotto traccia, cementati, nascosti etc, il cavo va svolto totalmente e inserito in una guaina di protezione (corrugato) per tutto il percorso che fa all'esterno dell'abitazione o se interrato in un giardino.

Per quanto riguarda Ramsat, che conosco per la loro professionalità, si tratta certamente di un disguido dovuto al fatto che hanno ritenuto li contattassi per richiedere aiuto su un prodotto non acquistato da loro e, per inciso, possono non avere tutti i torti.
Probabilmente l'approccio non è stato quello corretto, ho rapporti diretti con aziende produttrici e non ho mai trovato nessuna di loro che non fosse attenta alle richieste se correttamente espresse e motivate

ciao


Fili [ Gio 02 Nov, 2017 18:05 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]


Continuo a chiedermi perchè avendone il budget non ti prendi una Davis VP 2 wireless


troppo facile, perchè non complicarsi la vita quando si può?!


Leonardo1698 [ Gio 02 Nov, 2017 19:34 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Leonardo1698 ha scritto: [Visualizza Messaggio]


Comunque, per quanto riguarda la cablatura, dove far passare i cavi ecc. devo chiedere una consulenza all'antennista, giusto?
Perché ti dico, non so come funziona tale sistema...
Ma, piccola curiosità: chi ha la Davis cablata, come l'ha collegata? Tanto, alla fine, per fare un sistema cablato ci sarà una logica comune, no?



Rivolgiti direttamente al Ministero della Difesa

Dai scherzo, la cablatura va fatta come qualsiasi altra: il cavo deve essere isolato ed inserito in ambiente il più possibile stagno.
Inoltre credo che se fai passare i cavi insieme a quelli della corrente elettrica possano esserci problemi di interferenza ma questo te lo saprà dire meglio Green.

Continuo a chiedermi perchè avendone il budget non ti prendi una Davis VP 2 wireless


Eh lo so, io sono un po' così, mi piace complicarmi la vita . Ad ogni modo, se avrò il budget sperato cercherò sempre di trovare delle alternative pari o superiori alla Davis. Se non avrò il budget, comprerò la Davis o la wmr 300 ad occhi chiusi .


Leonardo1698 [ Gio 02 Nov, 2017 19:36 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]


Continuo a chiedermi perchè avendone il budget non ti prendi una Davis VP 2 wireless


troppo facile, perchè non complicarsi la vita quando si può?!
Esatto


Leonardo1698 [ Gio 02 Nov, 2017 19:48 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
green63 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Leonardo1698 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Eh Sì, diciamo che è il mio gusto per la Oregon è una cosa strettamente personale . Comunque, per quanto riguarda la Ia Peet Bros, anche io mi sono chiesto che fine abbia fatto il sito topmeteo.it... è forse fallito? Oppure si sta rinnovando? Ad ogni modo non lo so.

Comunque, per quanto riguarda la cablatura, dove far passare i cavi ecc. devo chiedere una consulenza all'antennista, giusto?
Perché ti dico, non so come funziona tale sistema...
Ma, piccola curiosità: chi ha la Davis cablata, come l'ha collegata? Tanto, alla fine, per fare un sistema cablato ci sarà una logica comune, no?


Per quanto riguarda la Rain wise, ho provato ha contattare la ramsat.it, azienda che le distribuisce queste stazioni in Italia. Ho contattato sia via mail che telefonicamente.
Alla mail non mi hanno risposto, mentre telefonicamente, non mi hanno dato neanche il tempo di fargli il quesito- cioè se per la stazione Rain Wise mk ii esisteva un software di scaricamento dati o se si potessero condividere i dati in rete con tale modello di stazione meteo- che mi hanno risposto sfacciatamente, dicendo " non parliamo, non vendiamo ai privati" e poi quando ho continuato con la domanda, mi hanno detto " ma lei non l'acquista da noi... non posso aiutarla" e lì mi hanno chiuso la conversazione. Quando in realtà gli avevo fatto una semplice domanda...

Semplicemente assurdo!


Allora,
una stazione meteo cablata non richiede l'intervento di nessun tecnico esterno per i seguenti motivi:
- il cavo, solitamente un cavo simile a quelli telefonici, parte dalla consolle e arriva alla "junction box" che è una scatolina che viene posta vicino al gruppo sensori e alla quale si collegano i cavi degli stessi
- i requisiti fondamentali per un buon funzionamento sono che il cavo non passi vicino a cavi di alimentazione, che sia protetto perlomeno nei tratti che percorre all'esterno in modo che non sia facilmente deteriorabile dagli agenti atmosferici - esso deve inoltre essere facilmente accessibile per eventuali manutenzioni e, in casi gravi, per una facile rimozione e sostituzione.
quindi niente cavi sotto traccia, cementati, nascosti etc, il cavo va svolto totalmente e inserito in una guaina di protezione (corrugato) per tutto il percorso che fa all'esterno dell'abitazione o se interrato in un giardino.

Per quanto riguarda Ramsat, che conosco per la loro professionalità, si tratta certamente di un disguido dovuto al fatto che hanno ritenuto li contattassi per richiedere aiuto su un prodotto non acquistato da loro e, per inciso, possono non avere tutti i torti.
Probabilmente l'approccio non è stato quello corretto, ho rapporti diretti con aziende produttrici e non ho mai trovato nessuna di loro che non fosse attenta alle richieste se correttamente espresse e motivate

ciao

Per cavo di alimentazione intendi quello che si attacca alla consolle della stazione meteo,giusto? Perché se no si creano interferenze se rimangono attaccati? Ti spiego: se dovessi fare la stazione meteo cablata, la vorrei posizionare sul tetto.
La mia casa è fatta a tre piani: il piano dove vorrei posizionare la stazione è il terzo, cioè sotto il tetto. La mia idea sarebbe quella di posizionare la consolle all'interno, cioè dentro la stanza. Poi, il cavo, è possibile farlo passare tra le finestre? Perché ti spiego: ogni sera metto l'antifurto, per cui, il cavo continuerebbe a funzionare "spiaccicato" tra la finestra chiusa?
A questo punto lo dovrei far arrivare sul tetto, e dove la vorrei posizionare è sotto o vicino all'antenna... potrebbero crearsi anche qui delle interferenze?


Leonardo1698 [ Gio 02 Nov, 2017 19:58 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Per quanto riguarda quelli della Ramsat, forse avrò sbagliato a formulargli la domanda: magari dovevo domandare senza parlare del possibile acquisto da un altro utente?
Comunque adesso la cosa ha poco importanza, perché: o mando una mail in inglese alla RainWise direttamente, oppure, se mi puoi fare questo favore, visto che conosci il venditore, glielo chiedi te. Che ne dici green?


green63 [ Gio 02 Nov, 2017 21:29 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Leonardo1698 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
green63 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Leonardo1698 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Eh Sì, diciamo che è il mio gusto per la Oregon è una cosa strettamente personale . Comunque, per quanto riguarda la Ia Peet Bros, anche io mi sono chiesto che fine abbia fatto il sito topmeteo.it... è forse fallito? Oppure si sta rinnovando? Ad ogni modo non lo so.

Comunque, per quanto riguarda la cablatura, dove far passare i cavi ecc. devo chiedere una consulenza all'antennista, giusto?
Perché ti dico, non so come funziona tale sistema...
Ma, piccola curiosità: chi ha la Davis cablata, come l'ha collegata? Tanto, alla fine, per fare un sistema cablato ci sarà una logica comune, no?


Per quanto riguarda la Rain wise, ho provato ha contattare la ramsat.it, azienda che le distribuisce queste stazioni in Italia. Ho contattato sia via mail che telefonicamente.
Alla mail non mi hanno risposto, mentre telefonicamente, non mi hanno dato neanche il tempo di fargli il quesito- cioè se per la stazione Rain Wise mk ii esisteva un software di scaricamento dati o se si potessero condividere i dati in rete con tale modello di stazione meteo- che mi hanno risposto sfacciatamente, dicendo " non parliamo, non vendiamo ai privati" e poi quando ho continuato con la domanda, mi hanno detto " ma lei non l'acquista da noi... non posso aiutarla" e lì mi hanno chiuso la conversazione. Quando in realtà gli avevo fatto una semplice domanda...

Semplicemente assurdo!


Allora,
una stazione meteo cablata non richiede l'intervento di nessun tecnico esterno per i seguenti motivi:
- il cavo, solitamente un cavo simile a quelli telefonici, parte dalla consolle e arriva alla "junction box" che è una scatolina che viene posta vicino al gruppo sensori e alla quale si collegano i cavi degli stessi
- i requisiti fondamentali per un buon funzionamento sono che il cavo non passi vicino a cavi di alimentazione, che sia protetto perlomeno nei tratti che percorre all'esterno in modo che non sia facilmente deteriorabile dagli agenti atmosferici - esso deve inoltre essere facilmente accessibile per eventuali manutenzioni e, in casi gravi, per una facile rimozione e sostituzione.
quindi niente cavi sotto traccia, cementati, nascosti etc, il cavo va svolto totalmente e inserito in una guaina di protezione (corrugato) per tutto il percorso che fa all'esterno dell'abitazione o se interrato in un giardino.

Per quanto riguarda Ramsat, che conosco per la loro professionalità, si tratta certamente di un disguido dovuto al fatto che hanno ritenuto li contattassi per richiedere aiuto su un prodotto non acquistato da loro e, per inciso, possono non avere tutti i torti.
Probabilmente l'approccio non è stato quello corretto, ho rapporti diretti con aziende produttrici e non ho mai trovato nessuna di loro che non fosse attenta alle richieste se correttamente espresse e motivate

ciao

Per cavo di alimentazione intendi quello che si attacca alla consolle della stazione meteo,giusto? Perché se no si creano interferenze se rimangono attaccati? Ti spiego: se dovessi fare la stazione meteo cablata, la vorrei posizionare sul tetto.
La mia casa è fatta a tre piani: il piano dove vorrei posizionare la stazione è il terzo, cioè sotto il tetto. La mia idea sarebbe quella di posizionare la consolle all'interno, cioè dentro la stanza. Poi, il cavo, è possibile farlo passare tra le finestre? Perché ti spiego: ogni sera metto l'antifurto, per cui, il cavo continuerebbe a funzionare "spiaccicato" tra la finestra chiusa?
A questo punto lo dovrei far arrivare sul tetto, e dove la vorrei posizionare è sotto o vicino all'antenna... potrebbero crearsi anche qui delle interferenze?


Il cavo di cui parlo è quello che connette la consolle ai sensori, manda alimentazione e riceve i segnali dei sensori, il cavo non può stare "spiaccicato" nella finestra, pertanto dovrai forare il muro per permettere il passaggio del cavo tenendo sempre conto che il cavo, per tutta la parte esterna per arrivare a tetto, dovrà essere opportunamente protetto da una guaina.
L'antenna tv non crea alcun problema di interferenze alla stazione meteo ne viceversa


green63 [ Gio 02 Nov, 2017 21:33 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Leonardo1698 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Per quanto riguarda quelli della Ramsat, forse avrò sbagliato a formulargli la domanda: magari dovevo domandare senza parlare del possibile acquisto da un altro utente?
Comunque adesso la cosa ha poco importanza, perché: o mando una mail in inglese alla RainWise direttamente, oppure, se mi puoi fare questo favore, visto che conosci il venditore, glielo chiedi te. Che ne dici green?


Secondo il mio parere, la cosa migliore da fare è contattare direttamente Rainwise, spesso è molto più prolifico che contattare un dealer, la casa madre, solitamente, è attenta a segnalazioni dirette degli utenti.


green63 [ Gio 02 Nov, 2017 21:35 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Leonardo1698 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Per quanto riguarda quelli della Ramsat, forse avrò sbagliato a formulargli la domanda: magari dovevo domandare senza parlare del possibile acquisto da un altro utente?
Comunque adesso la cosa ha poco importanza, perché: o mando una mail in inglese alla RainWise direttamente, oppure, se mi puoi fare questo favore, visto che conosci il venditore, glielo chiedi te. Che ne dici green?


Secondo il mio parere, la cosa migliore da fare è contattare direttamente Rainwise, spesso è molto più prolifico che contattare un dealer, la casa madre, solitamente, è attenta a segnalazioni dirette degli utenti.


Gab78 [ Gio 02 Nov, 2017 22:02 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
A 'sto punto, una Vaisala no...?


green63 [ Gio 02 Nov, 2017 23:16 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Gab78 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
A 'sto punto, una Vaisala no...?


ci mancava l'alternativa


Leonardo1698 [ Ven 03 Nov, 2017 09:04 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Ho delle novità: richiedendo ai miei genitori e parenti per quanto riguarda il budget, credo che dovrà essere ridimensionato. Da come ho capito sarà difficile arrivare anche a 700€... Poi, riconsiderando che ho altre spese, se riesco a risparmiare qualcosina tanto meglio, pur sempre rimendo nella fascia semiprofessionale.

A questo punto escludo le stazioni meteo cablate, visto che per far passare i cavi dall'interno all'esterno bisognerebbe bucare il muro, da come mi hai detto, green. E siccome sono in una casa nuova, penso che mio padre non mi permetterebbe di bucare il muro . Sinceramente mi sarebbe piaciuto avere una stazione cablata, però a questo punto sto sul Wirless.

Le Davis (vantage vue e pro 2) quindi sono inserite tra le mie possibili scelte assieme alla Oregon Wmr 300.

Infine ci sarebbe la Rainwise ad un prezzo allettante, di cui però mi devo ancora informare su questo modello, l'mk II -se esiste: non vorrei che il venditore si fosse sbagliato sul modello...- per quanto riguarda se è supportata da qualche programma. Infine devo andare a constatare il grado di usura, dal vivo, della stazione meteo, visto che è usata.

Una domanda, ma la Davis vantage Vue, quanto si discosta per precisione dei sensori e funzioni dalla Wmr 300 e la Vantage pro 2. E presenta dei difetti? E in generale tutte tre come si comportano con il segnale?
Se io volessi mettere una di queste a piano terra, nella mia cameretta, il segnale dovrebbe attraversare una parete e il tetto... pensate che riesca a ricevere nonostante gli ostacoli? E la manuntenzione ogni quanto va fatta?

Visto che di Davis ce ne sono in abbodanza, ditemi pregi e difetti ed eventuali problemi che avete avuto. Se possibile ditemi qualcosina anche sulle le wmr 300, se ci sono.



Poranese457 [ Ven 03 Nov, 2017 09:26 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Io ancora non ho capito se sei serio o ci fai apposta

Della Rainwise con quel budget ti ci compri la scatola (se trovi una buona offerta)


700€ di budget per una stazione meteo? Ci fai la Davis VP2, fine


Leonardo1698 [ Ven 03 Nov, 2017 09:39 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Mi è venuta un illuminazione per quanto riguarda la stazione meteo cablata! Fuori, sul piccolo terrazzino protetto, c'è una presa elettrica sul muro. Potrei farmmi fare una camera a tenuta stagna per l'eventuale consolle e per il meteobridge. Potrebbe funzionare come progetto? Che ne dite?
Ho fatto un abbozzo del progetto. Le biforfazioni indicano i possibili posti dove le potrei far passare. Dopo c'è un altro m di tetto e poi il gioco è fatto.

fullsizerender fullsizerender_2 img_3356


Fili [ Ven 03 Nov, 2017 09:41 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
non esiste alternativa alla Davis VP2. Prendila negli USA.

non avrai mai il minimo problema di segnale o altro. Va come un treno, inoltre chi più chi meno siamo in grado di aiutarti in caso (raro) di problemi.

con quel budget è totalmente inutile avere qualsiasi dubbio sulla scelta


Leonardo1698 [ Ven 03 Nov, 2017 09:49 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Io ancora non ho capito se sei serio o ci fai apposta

Della Rainwise con quel budget ti ci compri la scatola (se trovi una buona offerta)


700€ di budget per una stazione meteo? Ci fai la Davis VP2, fine


Sono serissimo. No è che sempre così: si parte da una idea e poi se ne arriva a un altra...
Comuque se mi confermate l'idoneità del progetto, se faccio la Davis vantage pro 2 la faccio probabilmente cablata.


Leonardo1698 [ Ven 03 Nov, 2017 13:09 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
schermata_2017_11_03_alle_13_05_21
Ecco, una cosa come questa vorrei fare, con la differenza che sarà attaccato al muro.


SappanicoMeteo [ Ven 03 Nov, 2017 13:36 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Perchè cablata ? con 700 eurini ci pigli la vp2, e ci paghi anche la pizza al forum (tutto)
Se la prendi in usa spendi meno, anche pagando dogana
L'ha presa poco tempo fa una persona del forum, non ricordo chi però
se cerchii ci dovrebbe essere la discussione, questo è il link di Scaled https://www.scaledinstruments.com/p...ather-stations/

Aspetto la pizza


il versiliese [ Ven 03 Nov, 2017 15:11 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
scusa Leonardo se mi aggiungo alla schiera di chi da "buoni consigli"
Ho avuto come prima stazione una Oregon 918 cablata,poi sostituita nel 2007 da una Davis Pro 2 wireless tuttora in funzione.
Non ho dubbi :molto più agevole gestire le wireless per chi come me e te è un "amatore" meteo anche se avanzato e lascio ai professionisti il cablato.
Considera che il sistema di trasmissione wireless della Davis è ottimo ,come pure ottima è l'assistenza in Italia per questo tipo di stazioni e considera pure che l'ultima generazione di Davis Pro 2 monta sensori estremamente performanti (il sensore th ad esempio viene dato con un margine di errore di +-0,3 ° su un range ampio di temperatura).
Detto questo ,decidi ovviamente tu,io sto con tutti quelli che ti hanno consigliato la Davis


Leonardo1698 [ Ven 03 Nov, 2017 15:58 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
SappanicoMeteo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Perchè cablata ? con 700 eurini ci pigli la vp2, e ci paghi anche la pizza al forum (tutto)
Se la prendi in usa spendi meno, anche pagando dogana
L'ha presa poco tempo fa una persona del forum, non ricordo chi però
se cerchii ci dovrebbe essere la discussione, questo è il link di Scaled https://www.scaledinstruments.com/p...ather-stations/

Aspetto la pizza


Guarda, che cablata mi riferivo alla vantage pro 2 non alla Peet Bros. Comunque, il sito americano lo conosco da tempo: una volta si chiamava Acher Trading post. Ha dei prezzi estremamente vantaggiosi, specialmente quando il dollaro vale di più nei confronti dell'euro, ovvero che ci vogliono più dollari per essere equiparati a 1 €. Per esempio nel 2010 e nel 2009, c'era stato il "boom"di acquisti delle Davis. Mi ricordo perché a quel tempo girovagavo su internet e guardavo anche gli altri forum meteo. Diciamo che in linea di massima è sempre vantaggioso acquistare le Davis dagli USA, ma ci sono periodi come ora o nel 2010, 2009, 2011, in cui lo è di più. Due anni fa invece il risparmio era leggermente più ridotto, proprio perché il cambio Euro-Dollaro era più basso.
Tornando a noi.
Al momento, da Scaled Instruments, il listino Davis è il seguente:

schermata_2017_11_03_alle_15_28_25



Aggiungete poi, 86$ (nel caso mio per il mio indirizzo) per la spedizione in Italia... e tra spedizione e conversione in euro si nota che quella in cui si risparmia di più è la Vue: con circa 300€ te la porti a casa; poi segue la Vantage pro 2 Cablata con 410€; infine la Vantage pro 2 Wirless con 442 €.

Poi mettici altre spese per l'adattatore.

Una domanda, sapevo che quando si acquistano delle Davis dagli Stati Uniti -non so se per la pro 2 si fa- ma per la Vue bisogna prendere quella Metric units e bisogna farsi tarare il pluviometro in un dato modo... È vera questa cosa? Mi confermate? Perché avevo letto qualcosa a riguardo tempo fa da qualche parte.


Comunque, penso di fare l'acquisto per i primi di dicembre credo.

Per la pizza , ci organizziamo in futuro


green63 [ Ven 03 Nov, 2017 16:14 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Ciao Leonardo,
ti dico una cosa che spero non ti crei ulteriore confusione, le stazioni usa hanno in dotazione un piccolo accessorio da applicare sulla bascula del pluvio per adattarlo per il funzionamento in mm, pertanto nessun problema
ciò che di importante cambia sono le frequenze di trasmissione, che sono differenti dalle nostre e che operano su una porzione di frequenza da noi illegale.
Nella maggior parte dei casi questo non crea alcun problema, ma bisogna porre attenzione quando la stazione viene installata su un tetto condominale dove vivono altre famiglie.
Data la notevole portata di trasmissione e la moltitudine di apparecchiature rf che oggi vengono utilizzate non si può escludere a priori che qualcuna di queste possa essere influenzata dai dati trasmessi dalla davis, e in tal caso possono essere rogne

Se il tetto è tuo e non vi sono altri condomini puoi ragionevolmente rischiare.

Riflettici, la cifra stanziata è quasi sufficiente ad acquistare una vp2 eu da un rivenditore italiano completa di datalogger compatibile

ciao


Leonardo1698 [ Ven 03 Nov, 2017 16:19 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
il versiliese ha scritto: [Visualizza Messaggio]
scusa Leonardo se mi aggiungo alla schiera di chi da "buoni consigli"
Ho avuto come prima stazione una Oregon 918 cablata,poi sostituita nel 2007 da una Davis Pro 2 wireless tuttora in funzione.
Non ho dubbi :molto più agevole gestire le wireless per chi come me e te è un "amatore" meteo anche se avanzato e lascio ai professionisti il cablato.
Considera che il sistema di trasmissione wireless della Davis è ottimo ,come pure ottima è l'assistenza in Italia per questo tipo di stazioni e considera pure che l'ultima generazione di Davis Pro 2 monta sensori estremamente performanti (il sensore th ad esempio viene dato con un margine di errore di +-0,3 ° su un range ampio di temperatura).
Detto questo ,decidi ovviamente tu,io sto con tutti quelli che ti hanno consigliato la Davis


Intanto, ringrazio a te e altri che mi state aiutando e consigliando .

Infatti ci credo che la Davis è la migliore a rapporto qualità prezzo! E poi per uno come me che è perito agrario, c'ha tutti dei sensori opzionali come la bagnatura fogliare, l'umidità del terreno, ecc. che sono una chicca.
Anche il sito meteo locale MeteoFano.it, ha la Davis vantage Pro 2 cablata, versione Plus, ubicata nella zona del porto di Fano a 10-12km da me, che è esposta a tutti i venti; e penso che più di quest'anno ha preso le peggiori burrasche di Bora, Tramontana, Maestrale, Scirocco e Levante, con raffiche fino a quasi 100km/h e non ha mai perso il segnale.
Per quanto riguarda il rinnovo dei sensori ho visto che hanno rinnovato il pluviometro, mettendo una sorta di protezione contro gli uccelli e hanno modificato la forma per renderlo più perfomante di prima. Perché dicevano che il pluviometro precedente in presenza di pioggia battente e vento forte, rischiava di perdere qualche goccia di pioggia, ma roba da poco... che faceva variare di un niente la misurazione.
Per quanto riguarda l'assistenza in Italia, effettivamente non c'è negozio di stazione meteo che non venda la Davis.
Però, proprio questo punto mi fa riflettere... poniamo il caso peggiore: se per caso si rompe qualcosa naturalmente, ci prende un fulmine e si rovinano i sensori, oppure c'è qualcosa che non funziona poiché difettoso, la garanzia americana quanto copre?





andrea75 [ Ven 03 Nov, 2017 19:01 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Leonardo1698 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Per quanto riguarda l'assistenza in Italia, effettivamente non c'è negozio di stazione meteo che non venda la Davis.
Però, proprio questo punto mi fa riflettere... poniamo il caso peggiore: se per caso si rompe qualcosa naturalmente, ci prende un fulmine e si rovinano i sensori, oppure c'è qualcosa che non funziona poiché difettoso, la garanzia americana quanto copre?


Copre lo stesso, ma copre un anno ed ovviamente non copre le spese di spedizioni verso e dagli USA. Ergo, va valutata l'entità del danno...


Fili [ Ven 03 Nov, 2017 23:24 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
ma perché vuoi prenderla cablata anziché wireless??


SappanicoMeteo [ Dom 05 Nov, 2017 19:49 ]
Oggetto: Re: Consiglio Su Acquisto Di Stazioni Meteo Di Fascia Semiprofessionale-professionale
Perchè ti sei fissato nella cablata ? che io sappia, la wireless non da problemi.
X la dogana vecchio discorso, ti fai fatturare meno (non esagerare) e paghi meno
Non conosco il cambio attuale, ma credo che si risparmia 200€/$ circa o sbaglio
Appena guardato i prezzi italiani poco meno di 800€ iva inclusa




Powered by Icy Phoenix