Schermo Solare Nero!? »  Mostra messaggi da    a     

Linea Meteo


Strumenti meteo - Schermo Solare Nero!?



il versiliese [ Mar 03 Set, 2019 10:24 ]
Oggetto: Schermo Solare Nero!?
Ho fotografato una stazione meteo posta sul lago di Viverone,verosimilmente di Arpa Piemonte.Mi ha colpito il colore nero di quello che probabilmente è lo schermo solare ,posizionato a circa 3-4m dal suolo.Ora è vero che anche il meteoshield pro ha un'"anima" nera ma è all'interno.
Allego uno screenshot


Adriatic92 [ Mar 03 Set, 2019 10:29 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
Oddio, lo schermo solare nero..

questa mi mancava, un genio !!


Carletto89 [ Mar 03 Set, 2019 10:39 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
Prima di acquistare il Davis passivo, ho letto molte guide e tutorial per gli auto-costruiti.
Ricordo che qualcuno verniciava di nero solo la parte inferiore dei piatti per un qualche motivo che non ricordo.

Sicuramente Mauro ne sa qualcosa.


Fili [ Mar 03 Set, 2019 11:08 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Oddio, lo schermo solare nero..

questa mi mancava, un genio !!


ecco spiegato il motivo del GW!!! Dati FalZati!1!!11 Gomblotto


il versiliese [ Mar 03 Set, 2019 11:43 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
in effetti è sconcertante.ho anche pensato che fosse un pluviometro particolare,ma sembra più uno schermo.
Mauro a te la sentenza!


green63 [ Mar 03 Set, 2019 11:51 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
Quello schermo è un Cae professionale ed è un buon schermo, ha sostituito il modello precedente abitualmente in uso presso le Arpa perché il vecchio sovrastimava nettamente in condizioni di suolo innevato nelle installazioni in quota
Il nuovo modello ha la sola parte inferiore dei piatti in colore nero


Mauro


Fili [ Mar 03 Set, 2019 12:15 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
green63 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Quello schermo è un Cae professionale ed è un buon schermo, ha sostituito il modello precedente abitualmente in uso presso le Arpa perché il vecchio sovrastimava nettamente in condizioni di suolo innevato nelle installazioni in quota
Il nuovo modello ha la sola parte inferiore dei piatti in colore nero


Mauro


ma qual è l'utilità del colore nero, anche fosse la sola parte inferiore dei piatti (o l'anima del Meteoshield)?


green63 [ Mar 03 Set, 2019 12:19 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
green63 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Quello schermo è un Cae professionale ed è un buon schermo, ha sostituito il modello precedente abitualmente in uso presso le Arpa perché il vecchio sovrastimava nettamente in condizioni di suolo innevato nelle installazioni in quota
Il nuovo modello ha la sola parte inferiore dei piatti in colore nero


Mauro


ma qual è l'utilità del colore nero, anche fosse la sola parte inferiore dei piatti (o l'anima del Meteoshield)?


Radiazione riflessa
Mauro


Fili [ Mar 03 Set, 2019 12:22 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
green63 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
green63 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Quello schermo è un Cae professionale ed è un buon schermo, ha sostituito il modello precedente abitualmente in uso presso le Arpa perché il vecchio sovrastimava nettamente in condizioni di suolo innevato nelle installazioni in quota
Il nuovo modello ha la sola parte inferiore dei piatti in colore nero


Mauro


ma qual è l'utilità del colore nero, anche fosse la sola parte inferiore dei piatti (o l'anima del Meteoshield)?


Radiazione riflessa
Mauro


cioè? sono un po' ignorante


green63 [ Mar 03 Set, 2019 12:23 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
green63 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
green63 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Quello schermo è un Cae professionale ed è un buon schermo, ha sostituito il modello precedente abitualmente in uso presso le Arpa perché il vecchio sovrastimava nettamente in condizioni di suolo innevato nelle installazioni in quota
Il nuovo modello ha la sola parte inferiore dei piatti in colore nero


Mauro


ma qual è l'utilità del colore nero, anche fosse la sola parte inferiore dei piatti (o l'anima del Meteoshield)?


Radiazione riflessa
Mauro


cioè? sono un po' ignorante


Sono in auto te lo spiego più tardi


green63 [ Mar 03 Set, 2019 13:22 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
green63 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
green63 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Quello schermo è un Cae professionale ed è un buon schermo, ha sostituito il modello precedente abitualmente in uso presso le Arpa perché il vecchio sovrastimava nettamente in condizioni di suolo innevato nelle installazioni in quota
Il nuovo modello ha la sola parte inferiore dei piatti in colore nero


Mauro


ma qual è l'utilità del colore nero, anche fosse la sola parte inferiore dei piatti (o l'anima del Meteoshield)?


Radiazione riflessa
Mauro


cioè? sono un po' ignorante


Scusami Filippo, ma ero di rientro dall'ospedale e non potevo scrivere meglio in auto

Se ci limitiamo alla sovrastima diurna, dobbiamo considerare che essa è dovuta principalmente alla radiazione solare, tanto maggiore essa sarà, tanto maggiore sarà la sovrastima, ovviamente dipendente dalla qualità dello schermo che stiamo utilizzando.
La radiazione solare arriva alla nostra stazione, o al nostro schermo, principalmente in tre modi:
- la radiazione diretta o incidente è quella che colpisce direttamente il nostro schermo solare
- la radiazione diffusa, che è quella più importante in termini quantitativi, è quella che raggiunge il nostro schermo ma con angolazione differente perchè deviata da molecole di gas presenti in atmosfera
- la radiazione riflessa

La radiazione riflessa è quella parte di radiazione diretta e diffusa che non viene assorbita dalla superficie che ne è colpita, ma riflessa agli strati superiori, quindi dal basso
Virtualmente, a parte i corpi neri, ogni materiale, rivestimento, terreno etc ha un suo coefficente di rifrazione e un coiefficente quindi di albedo, massimo, ad esempio in presenza di suolo innevato

La maggior parte dei costruttori presta poca attenzione a questo aspetto, invero molto importante, i piattini bianchi degli schermi sono ottimi a schermare la radiazione solare diretta e diffusa, ma nulla possono contro quella riflessa, anzi, la loro conformazione e angolazione non fa altro che far "rimbalzare", proprio per il fatto che sono bianchi, la radiazione riflessa all'interno della camera sensore, sensore che pertanto si riscalderà per trasferimento termico (ricordo sempre una regola fondamentale, un sensore di temperatura non misura MAI la temperatura dell'aria ma la temperatura di se stesso)

Ecco perchè schermi professionali di un certo livello adottano questa soluzione, la radiazione riflessa, una volta raggiunto un corpo nero, li si ferma, non viene riflessa, non viene trasferita nella camera sensore, inoltre il nero ha bassa capacità di irraggiamento ma buona capacità di trasferimento per conduzione, conduzione che però, in quiesto caso, non potrà coinvolgere la camera ove risiede il sensore

Spero di averti dato info sufficienti, seppure condensate in poche righe

Mauro


il versiliese [ Mar 03 Set, 2019 17:51 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
Sapevo che Mauro avrebbe spiegato tutto! Chapeau!Questa è stata la spiegazione che mi ha dato anche Barani a proposito del meteoshield pro e del perchè è cosi performante.
Dal basso non potevo visualizzare la faccia superiore dei piatti,visto che erano a circa 3 o 4 metri di altezza e mi sembrava tutto nero.A proposito,perchè posizionarlo così in alto?


Poranese457 [ Mar 03 Set, 2019 17:58 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
green63 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
green63 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
green63 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Quello schermo è un Cae professionale ed è un buon schermo, ha sostituito il modello precedente abitualmente in uso presso le Arpa perché il vecchio sovrastimava nettamente in condizioni di suolo innevato nelle installazioni in quota
Il nuovo modello ha la sola parte inferiore dei piatti in colore nero


Mauro


ma qual è l'utilità del colore nero, anche fosse la sola parte inferiore dei piatti (o l'anima del Meteoshield)?


Radiazione riflessa
Mauro


cioè? sono un po' ignorante


Scusami Filippo, ma ero di rientro dall'ospedale e non potevo scrivere meglio in auto

Se ci limitiamo alla sovrastima diurna, dobbiamo considerare che essa è dovuta principalmente alla radiazione solare, tanto maggiore essa sarà, tanto maggiore sarà la sovrastima, ovviamente dipendente dalla qualità dello schermo che stiamo utilizzando.
La radiazione solare arriva alla nostra stazione, o al nostro schermo, principalmente in tre modi:
- la radiazione diretta o incidente è quella che colpisce direttamente il nostro schermo solare
- la radiazione diffusa, che è quella più importante in termini quantitativi, è quella che raggiunge il nostro schermo ma con angolazione differente perchè deviata da molecole di gas presenti in atmosfera
- la radiazione riflessa

La radiazione riflessa è quella parte di radiazione diretta e diffusa che non viene assorbita dalla superficie che ne è colpita, ma riflessa agli strati superiori, quindi dal basso
Virtualmente, a parte i corpi neri, ogni materiale, rivestimento, terreno etc ha un suo coefficente di rifrazione e un coiefficente quindi di albedo, massimo, ad esempio in presenza di suolo innevato

La maggior parte dei costruttori presta poca attenzione a questo aspetto, invero molto importante, i piattini bianchi degli schermi sono ottimi a schermare la radiazione solare diretta e diffusa, ma nulla possono contro quella riflessa, anzi, la loro conformazione e angolazione non fa altro che far "rimbalzare", proprio per il fatto che sono bianchi, la radiazione riflessa all'interno della camera sensore, sensore che pertanto si riscalderà per trasferimento termico (ricordo sempre una regola fondamentale, un sensore di temperatura non misura MAI la temperatura dell'aria ma la temperatura di se stesso)

Ecco perchè schermi professionali di un certo livello adottano questa soluzione, la radiazione riflessa, una volta raggiunto un corpo nero, li si ferma, non viene riflessa, non viene trasferita nella camera sensore, inoltre il nero ha bassa capacità di irraggiamento ma buona capacità di trasferimento per conduzione, conduzione che però, in quiesto caso, non potrà coinvolgere la camera ove risiede il sensore

Spero di averti dato info sufficienti, seppure condensate in poche righe

Mauro


Enciclopedico


green63 [ Mar 03 Set, 2019 18:06 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
il versiliese ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Sapevo che Mauro avrebbe spiegato tutto! Chapeau!Questa è stata la spiegazione che mi ha dato anche Barani a proposito del meteoshield pro e del perchè è cosi performante.
Dal basso non potevo visualizzare la faccia superiore dei piatti,visto che erano a circa 3 o 4 metri di altezza e mi sembrava tutto nero.A proposito,perchè posizionarlo così in alto?


Grazie a te, sai grazie è un termine utilissimo e peraltro economico da utilizzare
Cmq, se ti riferisci a immagini di installazioni, tieni sempre presente che c'è una netta differenza tra una postazione meteorologica ed una metrologica
Nel secondo caso le norme dettate dal wmo non hanno alcun valore, si cerca sempre di avere gli attori del confronto nelle medesime condizioni e, a volte, spostarsi in alto consente di risentire meno dell'influenza dei primi strati a ridosso del terreno che spesso possono assumere caratteristiche differenti anche a parità di altezza.

Come dice il mio oramai amico Merlone, a tutti interessa sapere se un atleta ha corso i 100 MT in 9 secondi, ma a nessuno interessa se ha corso alle 12 o a mezzanotte

Mauro


zeppelin [ Mar 03 Set, 2019 18:56 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
Spiegazione meravigliosamente esaustiva di Mauro. Complimenti e grazie.

Mi piaceva anche l'idea del Gombloddo di Fili però!!


Fili [ Mar 03 Set, 2019 20:04 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
grazie Mauro!


green63 [ Mar 03 Set, 2019 21:41 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
grazie Mauro!


di nulla, scherzi?
comunque, per approfondire, a volte alcune aziende fanno test di questo tipo, volti a misurare gli errori in casi di assoluta mancanza di manutenzione
proprio Barani ha fatto questo test pitturando interamente di nero un meteoshield pro, situazione inverosimile nella realtà, ma lo ha fatto in maniera furbesca, per dimostrare che, anche se totalmente nero, il pro mantiene prestazioni accettabili e non inferiori ad un passivo professionale normale

black_shield_comparison

schermata_del_2019_09_03_21_40_55

Mauro


Carletto89 [ Mer 04 Set, 2019 09:30 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
Grande Mauro! Sei forte!

Cercando sul web mi sono letto questo interessante test di cui parli!
(https://www.allmeteo.com/maximum-radiation-shield-error)

Ora, chiaramente il MeteoShield -Professional anche verniciato di nero riesce a mantenere determinate performance, ma sarà così anche per gli altri tipi di schermo? (escludendo gli auto-costruiti).


Fili [ Mer 04 Set, 2019 10:42 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
Carletto89 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Grande Mauro! Sei forte!

Cercando sul web mi sono letto questo interessante test di cui parli!
(https://www.allmeteo.com/maximum-radiation-shield-error)

Ora, chiaramente il MeteoShield -Professional anche verniciato di nero riesce a mantenere determinate performance, ma sarà così anche per gli altri tipi di schermo? (escludendo gli auto-costruiti).


beh, non credo, visto che già verniciando di bianco (anzichè il grigio-perla originale) lo schermino della Bresser, la sovrastima di 4° si era ridotta ad 1°

certo, magari su un Davis un po' di sporcizia non causa problemi così gravi...


Carletto89 [ Mer 04 Set, 2019 10:45 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Carletto89 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Grande Mauro! Sei forte!

Cercando sul web mi sono letto questo interessante test di cui parli!
(https://www.allmeteo.com/maximum-radiation-shield-error)

Ora, chiaramente il MeteoShield -Professional anche verniciato di nero riesce a mantenere determinate performance, ma sarà così anche per gli altri tipi di schermo? (escludendo gli auto-costruiti).


beh, non credo, visto che già verniciando di bianco (anzichè il grigio-perla originale) lo schermino della Bresser, la sovrastima di 4° si era ridotta ad 1°

certo, magari su un Davis un po' di sporcizia non causa problemi così gravi...


Pensavo proprio al tuo caso sinceramente, che hai verniciato di bianco la Bresser, bisogna però ammettere che quello schermino è mezzo zoppo in partenza!


green63 [ Mer 04 Set, 2019 10:47 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Carletto89 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Grande Mauro! Sei forte!

Cercando sul web mi sono letto questo interessante test di cui parli!
(https://www.allmeteo.com/maximum-radiation-shield-error)

Ora, chiaramente il MeteoShield -Professional anche verniciato di nero riesce a mantenere determinate performance, ma sarà così anche per gli altri tipi di schermo? (escludendo gli auto-costruiti).


beh, non credo, visto che già verniciando di bianco (anzichè il grigio-perla originale) lo schermino della Bresser, la sovrastima di 4° si era ridotta ad 1°

certo, magari su un Davis un po' di sporcizia non causa problemi così gravi...


confermo Filippo, il fatto è che il meteoshield pro, in condizioni di ventilazione naturale superiore a 1 m/s riesce comunque a mantenere una buona ventilazione al suo interno dovuta alla forma elicoidale, in tal modo, seppur totalmente nero, l'errore si mantiene contenuto
in un passivo tradizionale con la stessa ventilazione dentro non si muove nulla

si tratta comunque di un caso limite, non credo che anche in mancanza di manutenzione si possano raggiungere condizioni simili


il versiliese [ Gio 05 Set, 2019 09:49 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
Questo potrebbe in parte spiegare la sovrastima del mio Davis 9 piatti non ventilato
(più piatti totalmente bianchi =minore assorbimento della radiazione riflessa e conseguente trasferimento di essa alla camera del sensore).
l'albedo di un tetto come il mio (coppo e tegola) è all'incirca dello 0,30 ,quindi riflette un terzo della radiazione luminosa rispetto rispetto a quella di un suolo innevato,non è molto ma credo dia il suo contributo alla sovrastima.
Mauro, se riesci ad organizzare una visita all 'isituto metrologico fammelo sapere ,grazie


green63 [ Gio 05 Set, 2019 14:13 ]
Oggetto: Re: Schermo Solare Nero!?
il versiliese ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Questo potrebbe in parte spiegare la sovrastima del mio Davis 9 piatti non ventilato
(più piatti totalmente bianchi =minore assorbimento della radiazione riflessa e conseguente trasferimento di essa alla camera del sensore).
l'albedo di un tetto come il mio (coppo e tegola) è all'incirca dello 0,30 ,quindi riflette un terzo della radiazione luminosa rispetto rispetto a quella di un suolo innevato,non è molto ma credo dia il suo contributo alla sovrastima.
Mauro, se riesci ad organizzare una visita all 'isituto metrologico fammelo sapere ,grazie


Ciao,
guarda, devo sentirmi con Andrea, la cosa è fattibile, ovviamente sono necessarie un certo numero di adesioni, ma, per quanto mi riguarda, certamente non avrò problemi a fare da "apripista"
l'ingresso all'INRiM è cosa semplice se c'è una visita concordata, i partecipanti devono essere identificati e registrati all'ingresso, niente di che, ma non si può entrare liberamente.

Se serve sono a disposizione per organizzare il tutto

Mauro




Powered by Icy Phoenix