Sequenze sismiche Italia centrale 2016/2017 »  Mostra messaggi da    a     

Linea Meteo


Eventi geologici e scienze della Terra - Sequenze sismiche Italia centrale 2016/2017



Fili [ Ven 13 Apr, 2018 00:33 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
sentito nulla io...


Dic96 [ Mer 18 Apr, 2018 22:55 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Come non menzionare le undici scosse registrate oggi a est di Massa Martana? Proprio sotto la dorsale...

Un paio di queste hanno sfiorato magnitudo 3. Mi sorprende perché non ne capisco granché dell’argomento ma la zona si è già mossa 21 anni fa e poi ancor più recentemente.

Cosa dobbiamo aspettarci, chissà...


menca92 [ Mer 18 Apr, 2018 23:09 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Dic96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Come non menzionare le undici scosse registrate oggi a est di Massa Martana? Proprio sotto la dorsale...

Un paio di queste hanno sfiorato magnitudo 3. Mi sorprende perché non ne capisco granché dell’argomento ma la zona si è già mossa 21 anni fa e poi ancor più recentemente.

Cosa dobbiamo aspettarci, chissà...


Tutto e niente purtroppo. Non c'è modo di saperlo..


and1966 [ Gio 19 Apr, 2018 15:17 ]
Oggetto: Re: Sequenze sismiche Italia centrale 2016/2017
Intanto Iside è andato definitivamente in pensione.


MilanoMagik [ Gio 19 Apr, 2018 18:01 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
and1966 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Intanto Iside è andato definitivamente in pensione.


Ma perchè?!

Avevo un sacco di dati sulla sismicità annuale della valle umbra, ed erano stati fatti su iside: siccome era l'unico a far vedere profondità precise e dava la possibilità di fare ricerche tramite latitudine e longitudine senza arrotondamenti... ho perso praticamente 2 anni di dati..


Poranese457 [ Gio 19 Apr, 2018 18:22 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
MilanoMagik ha scritto: [Visualizza Messaggio]
and1966 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Intanto Iside è andato definitivamente in pensione.


Ma perchè?!

Avevo un sacco di dati sulla sismicità annuale della valle umbra, ed erano stati fatti su iside: siccome era l'unico a far vedere profondità precise e dava la possibilità di fare ricerche tramite latitudine e longitudine senza arrotondamenti... ho perso praticamente 2 anni di dati..


A volte basterebbe semplicemente leggere

http://iside.rm.ingv.it/iside/


MilanoMagik [ Gio 19 Apr, 2018 20:27 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
MilanoMagik ha scritto: [Visualizza Messaggio]
and1966 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Intanto Iside è andato definitivamente in pensione.


Ma perchè?!

Avevo un sacco di dati sulla sismicità annuale della valle umbra, ed erano stati fatti su iside: siccome era l'unico a far vedere profondità precise e dava la possibilità di fare ricerche tramite latitudine e longitudine senza arrotondamenti... ho perso praticamente 2 anni di dati..


A volte basterebbe semplicemente leggere

http://iside.rm.ingv.it/iside/


Guarda che ti porta semplicemente al sito dell'ingv, dove hanno ampliato i terremoti fino al 1985 (dove partiva iside) solo che il sito dell'ingv ha molte carenze, come l'arrotondamento delle coordinate latitudinali e longitudinali, nonchè la profondità.


Poranese457 [ Ven 20 Apr, 2018 07:40 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
MilanoMagik ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
MilanoMagik ha scritto: [Visualizza Messaggio]
and1966 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Intanto Iside è andato definitivamente in pensione.


Ma perchè?!

Avevo un sacco di dati sulla sismicità annuale della valle umbra, ed erano stati fatti su iside: siccome era l'unico a far vedere profondità precise e dava la possibilità di fare ricerche tramite latitudine e longitudine senza arrotondamenti... ho perso praticamente 2 anni di dati..


A volte basterebbe semplicemente leggere

http://iside.rm.ingv.it/iside/


Guarda che ti porta semplicemente al sito dell'ingv, dove hanno ampliato i terremoti fino al 1985 (dove partiva iside) solo che il sito dell'ingv ha molte carenze, come l'arrotondamento delle coordinate latitudinali e longitudinali, nonchè la profondità.



Boh, mi sembra ci sia scritto che l'archivio è mantenuto no?

cattura_1524202812_545118


and1966 [ Ven 20 Apr, 2018 08:05 ]
Oggetto: Re: Sequenze sismiche Italia centrale 2016/2017
L' esportazione su mappa non la trovo, boh, magari non avrò capito come si fa.

È(ra?) una funzione utilissima


MilanoMagik [ Ven 20 Apr, 2018 14:09 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Citazione:

Boh, mi sembra ci sia scritto che l'archivio è mantenuto no?

cattura_1524202812_545118


Appunto, archivio.. il punto è che i criteri di ricerca sono completamente diversi, prima per la ricerca dei terremoti, potevi inserire latitudine e longitudine con i relativi decimi, ora invece arrotonda (es prima 43.13 12.37 si trasforma in 43.1 e 12.3) e sembra una cosa da niente, ma il "raggio" in realtà cambia parecchio, e di conseguenza cambiano in modo radicale anche i numeri di terremoti...

Poi magari sono io che sbaglio qualcosa, ma ho visto tantissime persone lamentarsi di questo aspetto


Fili [ Mer 25 Apr, 2018 14:17 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
video realizzato pochi giorni fa ad Amatrice, con un drone, che mostra lo stato di distruzione totale del centro storico. Uno spettacolo a dir poco surreale. Un borgo ridotto a qualche mucchio di breccia.



https://www.agi.it/cronaca/amatrice...ews/2018-04-24/


and1966 [ Mer 25 Apr, 2018 19:07 ]
Oggetto: Re: Sequenze sismiche Italia centrale 2016/2017
Oggi intan5un 4.2 M presso Termoli (CB)


mausnow [ Mer 12 Set, 2018 08:53 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Un 3.6 alle 23,57 di ieri sera... Nel cuore di M. Rotondo, a pochissima distanza dalla frazione di Casali di Ussita, lungo la stradina che si infila nella Val di Panico, ove si gode una spettacolare vista sul paretone di M. Bove nord.

cattura3


Gab78 [ Mar 30 Ott, 2018 14:14 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Due anni fa, l'Apocalisse...

Tanta strada ancora da fare...


Matteo91 [ Mar 30 Ott, 2018 15:37 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Gab78 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Due anni fa, l'Apocalisse...

Tanta strada ancora da fare...

Purtroppo si, quasi impossibile dimenticare quel 30 ottobre, la più forte che abbia mai sentito.


Freddoforever [ Ven 02 Nov, 2018 10:08 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Tra ieri sera e stanotte 4 eventi tra 2.4 e 2.7 a 3 km da qui,sentiti bene.


Gab78 [ Ven 02 Nov, 2018 10:46 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Freddoforever ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Tra ieri sera e stanotte 4 eventi tra 2.4 e 2.7 a 3 km da qui,sentiti bene.


Visto. Ripresa una certà attività da quelle parti...


bix [ Ven 02 Nov, 2018 19:25 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Anche da ste parti in una settimana una 10ina di scosse alcune sopra 3 gradi. Quasi tutti il primo mattino.


Gab78 [ Ven 02 Nov, 2018 22:24 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
bix ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Anche da ste parti in una settimana una 10ina di scosse alcune sopra 3 gradi. Quasi tutti il primo mattino.


Le due 3.1M della mattina sentite bene bene...


Mich17 [ Sab 03 Nov, 2018 21:25 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
2.8 a Sarnano. Sentita bene.


Freddoforever [ Dom 04 Nov, 2018 09:33 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Mich17 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
2.8 a Sarnano. Sentita bene.


La più forte della serie,nonostante la magnitudo sia bassa si sentono molto bene


alex 76 [ Mar 06 Nov, 2018 23:03 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
da segnalare una scossa alle 19:50 di magnitudo 3.4 ML profondità 10.2 km. con epicentro in provincia di Rieti nelle vicinanze di Montenero Sabino


MilanoMagik [ Dom 18 Nov, 2018 22:41 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Intanto oggi un terremoto di ML 4.2 (Mw 4.0) ha colpito la provincia di Rimini:
Resoconto: https://terremotiefaglie.wordpress....ncia-di-rimini/


Verglas [ Mer 14 Ago, 2019 21:10 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Oggi la zona di cittareale ribolle abbastanza, circa un'ora fa si è arrivati ad un 3.3. È ancora lo sciame delle sequenze del 2016/17 o si tratta di una faglia ancora non arrivata?


GiagiMeteo [ Mer 14 Ago, 2019 21:28 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Verglas ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Oggi la zona di cittareale ribolle abbastanza, circa un'ora fa si è arrivati ad un 3.3. È ancora lo sciame delle sequenze del 2016/17 o si tratta di una faglia ancora non arrivata?

Purtroppo mi sembrerebbe più probabile la seconda, ma comunque aspetta il parere dei geologi del forum.


menca92 [ Mer 14 Ago, 2019 21:37 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
GiagiMeteo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Verglas ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Oggi la zona di cittareale ribolle abbastanza, circa un'ora fa si è arrivati ad un 3.3. È ancora lo sciame delle sequenze del 2016/17 o si tratta di una faglia ancora non arrivata?

Purtroppo mi sembrerebbe più probabile la seconda, ma comunque aspetta il parere dei geologi del forum.


Potrebbero essere vere entrambe le cose. Cioè sollecitazioni figlie della sequenza vecchia che 'trasferiscono' energia in faglie limitrofe.


Verglas [ Mer 14 Ago, 2019 21:48 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
menca92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
GiagiMeteo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Verglas ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Oggi la zona di cittareale ribolle abbastanza, circa un'ora fa si è arrivati ad un 3.3. È ancora lo sciame delle sequenze del 2016/17 o si tratta di una faglia ancora non arrivata?

Purtroppo mi sembrerebbe più probabile la seconda, ma comunque aspetta il parere dei geologi del forum.


Potrebbero essere vere entrambe le cose. Cioè sollecitazioni figlie della sequenza vecchia che 'trasferiscono' energia in faglie limitrofe.

Chiaro certo che a 3 anni di distanza ancora si è qua a parlarne la dice lunga sullo sconquasso che c'è stato


MilanoMagik [ Mer 14 Ago, 2019 22:18 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Verglas ha scritto: [Visualizza Messaggio]
menca92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
GiagiMeteo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Verglas ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Oggi la zona di cittareale ribolle abbastanza, circa un'ora fa si è arrivati ad un 3.3. È ancora lo sciame delle sequenze del 2016/17 o si tratta di una faglia ancora non arrivata?

Purtroppo mi sembrerebbe più probabile la seconda, ma comunque aspetta il parere dei geologi del forum.


Potrebbero essere vere entrambe le cose. Cioè sollecitazioni figlie della sequenza vecchia che 'trasferiscono' energia in faglie limitrofe.

Chiaro certo che a 3 anni di distanza ancora si è qua a parlarne la dice lunga sullo sconquasso che c'è stato


Beh stiamo parlando di una delle zone più storicamente attive di tutta l'Italia Centrale, certo non arriva a magnitudo impressionanti (1703 a parte, doppio Mw 6.7 prima a Norcia e poi a Pizzoli) ma comunque stiamo parlando di una quantità di faglie enorme, probabilmente nemmeno tutte conosciute. Purtroppo aver avuto tutta quella sfilza di terremoti tra il 2016 e il 2017 non assicura nulla se non una lunga sequenza sismica che appunto dopo 3 anni nemmeno è finita (sequenza sismica nel senso il rientro in media dei terremoti nella fase prima di agosto 2016) e sopratutto non impedisce nuovi forti terremoti futuri, non possiamo sapere se lo stress faccia si che un'altra faglia si muova a causa dello stress transfer e nemmeno se ci sia ancora energia nelle faglie che hanno già dato forti terremoti. Per esempio nel 1703 appunto abbiamo avuto due terremoti impressionanti (più altri terremoti abbastanza forti vicino al Mw 6) e poi... dopo poco meno di 30 anni nel 1730 ecco un nuovo Mw 5.9 a Norcia, senza contare il 5.5 del 1719 a Preci... è una zona davvero complicata a causa della quantità di faglie purtroppo.
Ah ricorda che la magnitudo è una scala logaritmica, ogni 0.2 l'energia in gioco raddoppia, quindi piccoli terremoti non scaricano energia come spesso si dice nelle credenze popolari


Verglas [ Mer 14 Ago, 2019 22:26 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
MilanoMagik ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Verglas ha scritto: [Visualizza Messaggio]
menca92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
GiagiMeteo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Verglas ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Oggi la zona di cittareale ribolle abbastanza, circa un'ora fa si è arrivati ad un 3.3. È ancora lo sciame delle sequenze del 2016/17 o si tratta di una faglia ancora non arrivata?

Purtroppo mi sembrerebbe più probabile la seconda, ma comunque aspetta il parere dei geologi del forum.


Potrebbero essere vere entrambe le cose. Cioè sollecitazioni figlie della sequenza vecchia che 'trasferiscono' energia in faglie limitrofe.

Chiaro certo che a 3 anni di distanza ancora si è qua a parlarne la dice lunga sullo sconquasso che c'è stato


Beh stiamo parlando di una delle zone più storicamente attive di tutta l'Italia Centrale, certo non arriva a magnitudo impressionanti (1703 a parte, doppio Mw 6.7 prima a Norcia e poi a Pizzoli) ma comunque stiamo parlando di una quantità di faglie enorme, probabilmente nemmeno tutte conosciute. Purtroppo aver avuto tutta quella sfilza di terremoti tra il 2016 e il 2017 non assicura nulla se non una lunga sequenza sismica che appunto dopo 3 anni nemmeno è finita (sequenza sismica nel senso il rientro in media dei terremoti nella fase prima di agosto 2016) e sopratutto non impedisce nuovi forti terremoti futuri, non possiamo sapere se lo stress faccia si che un'altra faglia si muova a causa dello stress transfer e nemmeno se ci sia ancora energia nelle faglie che hanno già dato forti terremoti. Per esempio nel 1703 appunto abbiamo avuto due terremoti impressionanti (più altri terremoti abbastanza forti vicino al Mw 6) e poi... dopo poco meno di 30 anni nel 1730 ecco un nuovo Mw 5.9 a Norcia, senza contare il 5.5 del 1719 a Preci... è una zona davvero complicata a causa della quantità di faglie purtroppo.
Ah ricorda che la magnitudo è una scala logaritmica, ogni 0.2 l'energia in gioco raddoppia, quindi piccoli terremoti non scaricano energia come spesso si dice nelle credenze popolari

Ah però non sapevo che dopo il 1703 ci furono altri terremoti abbastanza importanti. Come al solito se ci fosse prevenzione non staremmo qui a preoccuparci troppo, ma siamo in Italia. Leggevo che Lisbona dopo il fortissimo terremoto del 1755 in un anno fu rimessa in piedi con criteri antisismici all'avanguardia per l'epoca e 300 anni dopo non siamo capaci di metterci in sicurezza.


and1966 [ Mer 14 Ago, 2019 22:29 ]
Oggetto: Re: Sequenze sismiche Italia centrale 2016/2017
A me fa pensare anche il 3.9 di ieri nell' Appennino parmense, senza alcun strascico.


zerogradi [ Gio 15 Ago, 2019 06:35 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Verglas ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Come al solito se ci fosse prevenzione non staremmo qui a preoccuparci troppo, ma siamo in Italia. Leggevo che Lisbona dopo il fortissimo terremoto del 1755 in un anno fu rimessa in piedi con criteri antisismici all'avanguardia per l'epoca e 300 anni dopo non siamo capaci di metterci in sicurezza.


Come credi che sia rimasta in piedi Norcia a quella botta incredibile, se non con un lavoro di ristrutturazione capillare e certosino dopo il 1979 ed il 1997? I lavori ben fatti ci sono anche in Italia, e non dimentichiamo che abbiamo una rete di costruzioni così antiche e complesse da mettere in sicurezza, che fare paragoni con altri paesi è praticamente impossibile...


GiagiMeteo [ Ven 16 Ago, 2019 16:59 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Buonasera, scusate se mi permetto un piccolo OT, ma comunque che c'entra col tema.
Oggi io e mio padre abbiamo fatto una piccola escursione sul M.te Bove, Cima Sud (2169 m) e, per andare in macchina fino a Frontignano, abbiamo deciso di passare da Colfiorito per Pieve Torina, Visso ed Ussita.
Beh, gli scenari che ho trovato in questi tre posti sono qualcosa di estremamente desolante e che puzza terribilmente di lasciato a se stesso. Le stesse Ussita e Frontignano (che io ricordo 5 anni fa affollate di turisti proprio in questo periodo, a cavallo di Ferragosto) sono estremamente vuote e silenziose, tanto che a Frontignano le macchine erano appena 7.
Inoltre le case crollate e le cui macerie non sono state portate via sono davvero troppe, specialmente a Pieve Torina ed Ussita.
Inoltre non una gru, non un operaio a lavorare a qualsivoglia struttura, che sia il Comune di Ussita o qualsiasi altra casa pericolante. Niente di niente.
Questa cosa sinceramente mi fa moltissima rabbia, sia perché a livello economico una tra le zone più belle del centro Italia sta perdendo moltissimo, sia perché gli stupendi verdi paesaggi di quei luoghi non possono essere "contaminati" dall'abbandono e dalla disperazione.
A me sembra assurdo che in tre anni non si sia aperto un cantiere che sia uno per la ricostruzione, hanno pensato a mettere in sicurezza (giustamente) ma poi se ne sono andati e chissà se quelle zone torneranno mai com'erano prima.

Scusate lo sfogo ma dovevo davvero farlo, a me cose del genere sembrano inammissibili.


mondosasha [ Ven 16 Ago, 2019 18:08 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
GiagiMeteo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Buonasera, scusate se mi permetto un piccolo OT, ma comunque che c'entra col tema.
Oggi io e mio padre abbiamo fatto una piccola escursione sul M.te Bove, Cima Sud (2169 m) e, per andare in macchina fino a Frontignano, abbiamo deciso di passare da Colfiorito per Pieve Torina, Visso ed Ussita.
Beh, gli scenari che ho trovato in questi tre posti sono qualcosa di estremamente desolante e che puzza terribilmente di lasciato a se stesso. Le stesse Ussita e Frontignano (che io ricordo 5 anni fa affollate di turisti proprio in questo periodo, a cavallo di Ferragosto) sono estremamente vuote e silenziose, tanto che a Frontignano le macchine erano appena 7.
Inoltre le case crollate e le cui macerie non sono state portate via sono davvero troppe, specialmente a Pieve Torina ed Ussita.
Inoltre non una gru, non un operaio a lavorare a qualsivoglia struttura, che sia il Comune di Ussita o qualsiasi altra casa pericolante. Niente di niente.
Questa cosa sinceramente mi fa moltissima rabbia, sia perché a livello economico una tra le zone più belle del centro Italia sta perdendo moltissimo, sia perché gli stupendi verdi paesaggi di quei luoghi non possono essere "contaminati" dall'abbandono e dalla disperazione.
A me sembra assurdo che in tre anni non si sia aperto un cantiere che sia uno per la ricostruzione, hanno pensato a mettere in sicurezza (giustamente) ma poi se ne sono andati e chissà se quelle zone torneranno mai com'erano prima.

Scusate lo sfogo ma dovevo davvero farlo, a me cose del genere sembrano inammissibili.


Pensa a Visso io sono l'unico rientrato nel proprio negozio. 3 mesi di lavori, 8 mesi per la partica e 2 anni per presentarla all'ufficio ricostruzione


GiagiMeteo [ Ven 16 Ago, 2019 18:52 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
mondosasha ha scritto: [Visualizza Messaggio]
GiagiMeteo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Buonasera, scusate se mi permetto un piccolo OT, ma comunque che c'entra col tema.
Oggi io e mio padre abbiamo fatto una piccola escursione sul M.te Bove, Cima Sud (2169 m) e, per andare in macchina fino a Frontignano, abbiamo deciso di passare da Colfiorito per Pieve Torina, Visso ed Ussita.
Beh, gli scenari che ho trovato in questi tre posti sono qualcosa di estremamente desolante e che puzza terribilmente di lasciato a se stesso. Le stesse Ussita e Frontignano (che io ricordo 5 anni fa affollate di turisti proprio in questo periodo, a cavallo di Ferragosto) sono estremamente vuote e silenziose, tanto che a Frontignano le macchine erano appena 7.
Inoltre le case crollate e le cui macerie non sono state portate via sono davvero troppe, specialmente a Pieve Torina ed Ussita.
Inoltre non una gru, non un operaio a lavorare a qualsivoglia struttura, che sia il Comune di Ussita o qualsiasi altra casa pericolante. Niente di niente.
Questa cosa sinceramente mi fa moltissima rabbia, sia perché a livello economico una tra le zone più belle del centro Italia sta perdendo moltissimo, sia perché gli stupendi verdi paesaggi di quei luoghi non possono essere "contaminati" dall'abbandono e dalla disperazione.
A me sembra assurdo che in tre anni non si sia aperto un cantiere che sia uno per la ricostruzione, hanno pensato a mettere in sicurezza (giustamente) ma poi se ne sono andati e chissà se quelle zone torneranno mai com'erano prima.

Scusate lo sfogo ma dovevo davvero farlo, a me cose del genere sembrano inammissibili.


Pensa a Visso io sono l'unico rientrato nel proprio negozio. 3 mesi di lavori, 8 mesi per la partica e 2 anni per presentarla all'ufficio ricostruzione

Infatti speravo che mi rispondessi, perché essendo della zona, sai meglio di me quanto sia drammatica la situazione della zona.


Verglas [ Ven 16 Ago, 2019 21:12 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
zerogradi ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Verglas ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Come al solito se ci fosse prevenzione non staremmo qui a preoccuparci troppo, ma siamo in Italia. Leggevo che Lisbona dopo il fortissimo terremoto del 1755 in un anno fu rimessa in piedi con criteri antisismici all'avanguardia per l'epoca e 300 anni dopo non siamo capaci di metterci in sicurezza.


Come credi che sia rimasta in piedi Norcia a quella botta incredibile, se non con un lavoro di ristrutturazione capillare e certosino dopo il 1979 ed il 1997? I lavori ben fatti ci sono anche in Italia, e non dimentichiamo che abbiamo una rete di costruzioni così antiche e complesse da mettere in sicurezza, che fare paragoni con altri paesi è praticamente impossibile...


Certo, non sono una di quelle persone esterofile, tutt'altro, e l'esempio di Norcia è giusto anche se ho molti parenti che tutt'ora vivono nelle casette di legno, però di fronte a un elevato rischio sismico cui è esposto il nostro paese assistiamo troppo spesso a devastazioni assurde. Centri storici a parte, basta vedere come molte strutture moderne vengono giù come il burro, vedasi la scuola Romolo Capranica di Amatrice che era stata appena ristrutturata al momento del sisma.


and1966 [ Lun 26 Ago, 2019 01:43 ]
Oggetto: Re: Sequenze sismiche Italia centrale 2016/2017
Interessante articolo

https://ingvterremoti.wordpress.com...24-agosto-2016/


Gab78 [ Mar 27 Ago, 2019 12:41 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
and1966 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Interessante articolo

https://ingvterremoti.wordpress.com...24-agosto-2016/




Verglas [ Mar 27 Ago, 2019 15:24 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Scossa?


FABBRO [ Mar 27 Ago, 2019 15:37 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
si Cittareale 3.5 conferma ingv


Verglas [ Mar 27 Ago, 2019 15:39 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
FABBRO ha scritto: [Visualizza Messaggio]
si Cittareale 3.5 conferma ingv

Non una bella notizia secondo me ,speriamo bene.


Gab78 [ Mar 27 Ago, 2019 15:43 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Capitato a fagiolo l'articolo dell'INGV.

Dal 24 agosto 2016 il Centro Italia non si è praticamente più fermato...


FABBRO [ Mar 27 Ago, 2019 15:46 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Verglas ha scritto: [Visualizza Messaggio]
FABBRO ha scritto: [Visualizza Messaggio]
si Cittareale 3.5 conferma ingv

Non una bella notizia secondo me ,speriamo bene.


speriamo che sia un evento isolato facente parte di una sequenza sismica iniziata giusto 3 anni fa


Verglas [ Mar 27 Ago, 2019 15:50 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
FABBRO ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Verglas ha scritto: [Visualizza Messaggio]
FABBRO ha scritto: [Visualizza Messaggio]
si Cittareale 3.5 conferma ingv

Non una bella notizia secondo me ,speriamo bene.


speriamo che sia un evento isolato facente parte di una sequenza sismica iniziata giusto 3 anni fa

La zona non molto giorni fa è stata già interessata da uno sciame, speriamo che tutto rientri nel normale processo di scarico dell'energia che sta avvenendo molto lentamente ma gradualmente da 3 anni a oggi. Ovviamente baso tutto sulle mie quasi nulle conoscenze in materia e gli esperti geologi del forum sapranno dare ulteriori spiegazioni


MilanoMagik [ Mar 27 Ago, 2019 16:06 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Ci troviamo davanti ad un altro sciame sismico come qualche settimana fa, oltre al 3.5 e al 2.4, poco fa c'è stata una nuova moderata scossa intorno al terzo grado o poco sotto (ancora non catalogata quindi la magnitudo è preliminare) e svariate repliche di bassa magnitudo

Drum Sellano: drum_upur_ehn

Edit: 2.8 Norcia infatti


Verglas [ Dom 01 Set, 2019 02:07 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Avvertita una moderata scossa di terremoto 5 minuti fa.


Fili [ Dom 01 Set, 2019 02:23 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
io ero in giro in centro a Foligno, non l'ho sentita. Percepita bene da chi era in casa.

Mw 4.1, epicentro del 30/10/2016


Verglas [ Dom 01 Set, 2019 02:23 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Norcia 4.1


Verglas [ Dom 01 Set, 2019 02:24 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
io ero in giro in centro a Foligno, non l'ho sentita. Percepita bene da chi era in casa.

Mw 4.1, epicentro del 30/10/2016

Tra l'altro come nel 2016 il sabato sera ci fu Juve Napoli
Cavolate a parte i miei parenti tra Norcia e castelluccio riferiscono di un evento breve ma intenso.


Gab78 [ Dom 01 Set, 2019 06:36 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
Mi ha svegliato. Si è sentita bene...


Freddoforever [ Dom 01 Set, 2019 07:02 ]
Oggetto: Re: Sequenze Sismiche Italia Centrale 2016/2017
sentita bene anche qui...




Powered by Icy Phoenix