Centrometeo               





   
  
Pagina 18 di 19
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 17, 18, 19  Successivo
Vai a pagina   
 

Messaggio Re: Seconda Decade Di Febbraio: Palude Barica Italiana, Fino A Quando?

#256  zeppelin Mar 13 Feb, 2018 15:45

marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Guido Guidi, sulla mancata propagazione dello stratwarming che invece è piuttosto evidente, comunque finisca orticellisticamente parlando per noi, mi sa che ha preso un granchio al pari di quello che prende ogni volta che critica le teorie sul GW sul suo sito...     


Rileggi bene Guidi.
E poi lui è scettico sull'AGW, non sul GW.

Il suo sito, con la collaborazione di Colarieti Tosti, aveva previsto uno stratwarming importante gia ad ottobre, con mesi di anticipo. L'evento poi ha impiegato più tempo per maturare, fino alla sua manifestazione. Ma quello che avevamo previsto si è manifestato come previsto.
Guido non ha escluso niente, semplicemente la lettura dei modelli, anche stratosferici, di qualche giorno fa faceva intuire una propagazione dell'evento a tutte le quote, ma con conseguenze immediate limitate per le nostre zone (e ancora non è detto che non vada così) a causa di una esagerata ingerenza del lobo nordamericano che l'avrebbe fatta da padroni. Io stesso ho commentato dicendo che forse era stata una "conclusione" un po' troppo frettolosa e che io avrei aspettato un altro po' per dare tempo ai modelli di digerire i dati reali. (ed è quello che ho fatto)

La cosa che mi rattrista è che c'è gente sempre pronta alla critica (e mai all'autocritica) anche quando il soggetto, oggetto  della critica,  è stato fenomenale nell'individuare e prevedere l'evento!
Nei giorni scorsi è stato tutto un criticare chi faceva previsioni sullo SW, ora non v'è traccia di pentimento e di riconoscimento... anzi, c'è la faccia tosta per avanzare altre critiche!  
E poi ci si chiede perché la gente fugga dai forum...  


Marvel mi dispiace che tu non abbia letto il forum. Io è un mese che seguo prima la MJO e poi lo stratwarming. Chiunque abbia letto il mio post di fine gennaio e poi qualcuno dei commenti, anche in accordo ai tuoi che ne sai certamente di più, lo sa bene.
Forse  ti sbagli con qualcun altro.

Su Guidi, avevo letto qualche giorno fa che parlava di scarsa propagazione e mi pare che la propagazione ci sia, ma era solo una battuta. E il suo sito, per quanto molto interessante, è pieno di articoli che ridicolizzano l'aumento termico in atto, anche con poca onestà intellettuale a volte. Ma vabbè, io i dati li leggo e li so leggere, peggio per chi magari si ferma ai titoli che ricordano certe dichiarazione del Trumpone d'oltre oceano.

La mia era una battuta, da quasi profano, ma magari attendo una tua precisazione sul fatto che chi non credeva allo stratwarming non ero certo io, che da fine gennaio ho seguito prima i ciclo della MJO, poi lo stratwarming a 10hpa e a seguito anche i segnali che c'erano di volta in volta sulle carte, vai rileggi e fammi sapere.
 



 
Ultima modifica di zeppelin il Mar 13 Feb, 2018 15:48, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png zeppelin Sesso: Uomo
Giaime
Utente Senior
Utente Senior
Socio Ordinario
 
Utente #: 152
Registrato: 03 Mar 2006

Età: 37
Messaggi: 4533

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: Città della Pieve (PG), 490 m.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Messaggio Re: [LUNGO TERMINE] Seconda Decade Di Febbraio: Palude Barica Italiana, Fino A Quando?

#257  lorenzo88 Mar 13 Feb, 2018 15:53

zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]
zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Guido Guidi, sulla mancata propagazione dello stratwarming che invece è piuttosto evidente, comunque finisca orticellisticamente parlando per noi, mi sa che ha preso un granchio al pari di quello che prende ogni volta che critica le teorie sul GW sul suo sito...     


Rileggi bene Guidi.
E poi lui è scettico sull'AGW, non sul GW.

Il suo sito, con la collaborazione di Colarieti Tosti, aveva previsto uno stratwarming importante gia ad ottobre, con mesi di anticipo. L'evento poi ha impiegato più tempo per maturare, fino alla sua manifestazione. Ma quello che avevamo previsto si è manifestato come previsto.
Guido non ha escluso niente, semplicemente la lettura dei modelli, anche stratosferici, di qualche giorno fa faceva intuire una propagazione dell'evento a tutte le quote, ma con conseguenze immediate limitate per le nostre zone (e ancora non è detto che non vada così) a causa di una esagerata ingerenza del lobo nordamericano che l'avrebbe fatta da padroni. Io stesso ho commentato dicendo che forse era stata una "conclusione" un po' troppo frettolosa e che io avrei aspettato un altro po' per dare tempo ai modelli di digerire i dati reali. (ed è quello che ho fatto)

La cosa che mi rattrista è che c'è gente sempre pronta alla critica (e mai all'autocritica) anche quando il soggetto, oggetto  della critica,  è stato fenomenale nell'individuare e prevedere l'evento!
Nei giorni scorsi è stato tutto un criticare chi faceva previsioni sullo SW, ora non v'è traccia di pentimento e di riconoscimento... anzi, c'è la faccia tosta per avanzare altre critiche!  
E poi ci si chiede perché la gente fugga dai forum...  


Marvel mi dispiace che tu non abbia letto il forum. Io è un mese che seguo prima la MJO e poi lo stratwarming. Chiunque abbia letto il mio post di fine gennaio e poi qualcuno dei commenti, anche in accordo ai tuoi che ne sai certamente di più, lo sa bene.
Forse  ti sbagli con qualcun altro.

Su Guidi, avevo letto qualche giorno fa che parlava di scarsa propagazione e mi pare che la propagazione ci sia, ma era solo una battuta. E il suo sito, per quanto molto interessante, è pieno di articoli che ridicolizzano l'aumento termico in atto, anche con poca onestà intellettuale a volte. Ma vabbè, io i dati li leggo e li so leggere, peggio per chi magari si ferma ai titoli che ricordano certe dichiarazione del Trumpone d'oltre oceano.

La mia era una battuta, da quasi profano, ma magari attendo una tua precisazione sul fatto che chi non credeva allo stratwarming non ero certo io, che da fine gennaio ho seguito prima i ciclo della MJO, poi lo stratwarming a 10hpa e a seguito anche i segnali che c'erano di volta in volta sulle carte, vai rileggi e fammi sapere.

posso confermare che Giaime monitora questo Stratwarming da diverso tempo, visto che abbiamo un gruppo meteo su whattsapp e discutiamo quotidianamente sugli effetti di questo strat
 




____________
La mia nuova pagina in collaborazione Con Antonio Pallucca
http://www.facebook.com/pages/Meteo...6605762?fref=ts
 
avatar
italia.png lorenzo88 Sesso: Uomo
Utente Senior
Utente Senior
 
Utente #: 162
Registrato: 18 Apr 2006

Età: 29
Messaggi: 3130

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: Chiusi

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: [LUNGO TERMINE] Seconda decade di febbraio: palude barica italiana, fino a quando?

#258  marvel Mar 13 Feb, 2018 16:07

Guidi non l'hai letto bene perché non ha parlato di mancata propagazione in basso, ma di dinamiche di circolazione e quindi di localizzazione e tempistica degli effetti. Per quanto riguarda la critica allo Stratwarming non mi riferivo tanto a te, quanto a tutti quelli che "non ci credo", "meglio se non c'era", "non serve a niente"...
Che poi sono i soliti piagnoni del proprio orticello che la passione ce l'hanno solo per casa propria.  

Sul clima non ti rispondo, semplicemente perché lo fa già egregiamente Guido su climatemonitor.it con i suoi articoli mai scontati che riflettono il suo scetticismo sull'AGW e che, per fortuna, offre un secondo punto di vista per nulla antiscientifico, ma troppo spesso colpevolmente ostacolato dal maintream.  
 




____________
"La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre" - Albert Einstein

Facebook: lineameteo

small
 
Ultima modifica di marvel il Mar 13 Feb, 2018 16:24, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png marvel Sesso: Uomo
Moderatore
Moderatore
 
Utente #: 17
Registrato: 17 Apr 2005

Età: 46
Messaggi: 8977

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: PCE-FWS 20

Località: San Gemini, Valleantica (TR) - 180 m slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: [LUNGO TERMINE] Seconda Decade Di Febbraio: Palude Barica Italiana, Fino A Quando?

#259  zeppelin Mar 13 Feb, 2018 16:23

marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Guidi non l'hai letto bene perciò non ha parlato di mancata propagazione in basso, ma di dinamiche di circolazione e quindi di localizzazione e tempistica degli effetti. Per quanto riguarda la critica allo Stratwarming non mi riferivo tanto a te, quanto a tutti quelli che "non ci credo", "meglio se non c'era", "non serve a niente"...
Che poi sono i soliti piagnoni del proprio orticello che la passione ce l'hanno solo per casa propria.  

Sul clima non ti rispondo, semplicemente perché lo fa già egregiamente Guido su climatemonitor.it con i suoi articoli mai scontati che riflettono il suo scetticismo sull'AGW e che che, per fortuna, offre un secondo punto di vista per nulla antiscientifico, ma troppo spesso colpevolmente ostacolato dal maintream.  


Ok, dal tuo commento sopra sembrava che invece ti riferissi proprio a me... e non mi pareva proprio il caso visto che penso sono uno dei pochi qua dentro ad averlo sostenuto e seguito, pur senza avere assolutamente le basi scientifiche tue o magari di "il fosso".

Il sito di Guidi ripeto che è molto interessante, però a volte mi pare segua una sua "mission" che travalica a volte una visione superpartes, ma da appassionato di statistica non leggo solo i titoli che a volte sono fuorvianti e mi vado a vedere i contenuti che invece sono sempre ottimi.
Ciao, buona serata!  

Chiuso l'OT, qua a Chiusi scalo piove misto a neve da quando sono arrivato alle quattro con 3 gradi! A volte è bello anche che non ci prendano i modelli!  
 



 
avatar
italia.png zeppelin Sesso: Uomo
Giaime
Utente Senior
Utente Senior
Socio Ordinario
 
Utente #: 152
Registrato: 03 Mar 2006

Età: 37
Messaggi: 4533

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: Città della Pieve (PG), 490 m.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: [LUNGO TERMINE] Seconda decade di febbraio: palude barica italiana, fino a quando?

#260  Poranese457 Mar 13 Feb, 2018 16:29

Confermo che Giaime è sempre stato molto attento alle dinamiche stratosferiche e che, in genere, è molto tempo che non leggo critiche vere a questo tipo di studi. Qualche ironia a volte ci sta ma di pari passo come si ironizza con l'attendibilità dei modelli troposferici che poi però puntualmente tutti seguiamo.

Magari Massi vivi un po' più da vicino il forum così magari certe dinamiche le comprendi meglio  
 




____________
small

*Febbraio 2012* - Come te nessuno mai.


Facebook: lineameteo - Twitter: @lineameteo
 
Socio Fondatore
Socio Fondatore
 
Utente #: 197
Registrato: 29 Ott 2006

Età: 32
Messaggi: 33906

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Porano (TR), 457m slm - Umbria occidentale

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: [LUNGO TERMINE] Seconda decade di febbraio: palude barica italiana, fino a quando?

#261  marvel Mar 13 Feb, 2018 16:36

Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Confermo che Giaime è sempre stato molto attento alle dinamiche stratosferiche e che, in genere, è molto tempo che non leggo critiche vere a questo tipo di studi. Qualche ironia a volte ci sta ma di pari passo come si ironizza con l'attendibilità dei modelli troposferici che poi però puntualmente tutti seguiamo.

Magari Massi vivi un po' più da vicino il forum così magari certe dinamiche le comprendi meglio  


È no, il messaggio su Guido, condito da supplemento di critica sul suo blog, non era  affatto simpatico, anzi proprio inopportuno. Comunque lasciamo stare. Ci siamo chiariti.
 




____________
"La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre" - Albert Einstein

Facebook: lineameteo

small
 
Ultima modifica di marvel il Mar 13 Feb, 2018 17:20, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png marvel Sesso: Uomo
Moderatore
Moderatore
 
Utente #: 17
Registrato: 17 Apr 2005

Età: 46
Messaggi: 8977

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: PCE-FWS 20

Località: San Gemini, Valleantica (TR) - 180 m slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: [LUNGO TERMINE] Seconda decade di febbraio: palude barica italiana, fino a quando?

#262  Poranese457 Mar 13 Feb, 2018 17:00

marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Confermo che Giaime è sempre stato molto attento alle dinamiche stratosferiche e che, in genere, è molto tempo che non leggo critiche vere a questo tipo di studi. Qualche ironia a volte ci sta ma di pari passo come si ironizza con l'attendibilità dei modelli troposferici che poi però puntualmente tutti seguiamo.

Magari Massi vivi un po' più da vicino il forum così magari certe dinamiche le comprendi meglio  


È no, il messaggio su Guido, condito fa supplemento di critica sul suo blog, non era  affatto simpatico, anzi proprio inopportuno. Comunque lasciamo stare. Vi sia chiariti.


Sono d'accordo con te.

Io mi riferivo al tuo "poi la gente fugge dal forum"... se fugge perchè critichiamo li studi sulla stratosfera allora forse legge un altro forum o interpreta superficialmente quanto si scrive qui  
 




____________
small

*Febbraio 2012* - Come te nessuno mai.


Facebook: lineameteo - Twitter: @lineameteo
 
Socio Fondatore
Socio Fondatore
 
Utente #: 197
Registrato: 29 Ott 2006

Età: 32
Messaggi: 33906

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Porano (TR), 457m slm - Umbria occidentale

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Seconda decade di febbraio: palude barica italiana, fino a quando?

#263  marvel Mar 13 Feb, 2018 17:52

A proposito, ecco la risposta di Guido:
http://www.climatemonitor.it/?p=47487

Fifty-Fifty

Posted By Guido Guidi on Feb 13, 2018 in Attualità | 0 comments

Eh bé, chi di modello ferisce di modello perisce. Crescono le probabilità che il Sudden Warming appena realizzatosi in stratosfera finisca per portare del buon freddo anche sul Mediterraneo. Alt, ho scritto crescono eh?

Dunque, sin dalle prime discussioni su questo argomento, è sembrato abbastanza chiaro che il pallino lo avrebbe tenuto in mano il lobo del Vortice Polare Stratosferico sul comparto americano. Fermo, più profondo e più freddo di quello sul lato siberiano, il #PolarVortex made in USA, continuando ad alimentare il getto atlantico, ha mantenuto bassa la Stormtrack sull’oceano, lasciando immaginare una regressione delle correnti fredde siberiane piuttosto alta di latitudine. Per alcuni aspetti le cose stanno ancora così, salvo che il lobo americano non può essere eterno, così, non appena mollerà un po’ la presa, andando più a est e colmandosi un po’, partirà l’onda in Atlantico…e l’Europa finirà nel frigorifero.

Domanda da 1 milione di Bitcoin: fin dove? Allora, ecco il titolo del post.

Fatta 100 la possibilità che questo clamoroso #Split del Vortice Polare potesse far ricordare questo inverno anche in troposfera, quando ne abbiamo iniziato a parlare sul serio avrei detto 60 no e 40 sì. Ora, complici le lunghe, lunghissime scadenze dei modelli di riferimento che vanno una a destra e una a manca si può ragionevolmente dire 50/50.

La chiave in questo caso è nella latitudine a cui si posizionerà l’anticiclone originato dall’onda atlantica e nell’inclinazione dell’asse dello stesso. Se sarà troppo tiltato verso est, quasi lungo la latitudine, il Mediterraneo vedrà l’aria fredda passare a nord, arrivare sulla Spagna e tornare in Italia con un bel fascio di margherite ;-). Se invece resterà più dritto, lungo la longitudine, si tratterà piuttosto di Stelle Alpine.

Ad oggi, anzi, ad ora perché ogni 6 ore i modelli deterministici cambiano idea, qualunque cosa si dicesse al riguardo avrebbe pari probabilità di essere giusta o sbagliata. Quindi, inizia il #ColdChasing!
 




____________
"La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre" - Albert Einstein

Facebook: lineameteo

small
 
avatar
italia.png marvel Sesso: Uomo
Moderatore
Moderatore
 
Utente #: 17
Registrato: 17 Apr 2005

Età: 46
Messaggi: 8977

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: PCE-FWS 20

Località: San Gemini, Valleantica (TR) - 180 m slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Seconda Decade Di Febbraio: Palude Barica Italiana, Fino A Quando?

#264  zeppelin Mar 13 Feb, 2018 17:54

Dopo grave atto di contrizione per la critica blasfema, prendo atto del fatto che GFS12 risposta tutto a est di svariate centinaia di km, evitando l'aggancio con la bassa pressione sull'atlantico che si vedeva sul 6z

Prima

 rtavn2401_1518540697_618445

Ora

 rtavn2341_1518540677_964517


Ad ogni modo confermati buoni movimenti, pur se diversi dai precedenti. Piano piano si aggiusterà il tiro, spero ovviamente su una via di mezzo più vicina alla visione di stamani.
 



 
Ultima modifica di zeppelin il Mar 13 Feb, 2018 17:59, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png zeppelin Sesso: Uomo
Giaime
Utente Senior
Utente Senior
Socio Ordinario
 
Utente #: 152
Registrato: 03 Mar 2006

Età: 37
Messaggi: 4533

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: Città della Pieve (PG), 490 m.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Seconda decade di febbraio: palude barica italiana, fino a quando?

#265  and1966 Mar 13 Feb, 2018 19:45

Stasera tocca a Reading, che rileva il testimone delle illusioni ....

Naturalmente sempre over 200 h.
 




____________
" Intra Tupino e l'acqua che discende
del Colle Eletto dal beato Ubaldo,
fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
 
avatar
blank.gif and1966 Sesso: Uomo
Moderatore
Moderatore
 
Utente #: 364
Registrato: 02 Feb 2008

Età: 51
Messaggi: 9138

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Nessuna

Località: Mariano C. (CO) - 260 slm / Sigirino - Canton Ticino (SVI) - 400 slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Seconda decade di febbraio: palude barica italiana, fino a quando?

#266  Fili Mar 13 Feb, 2018 19:50

chi vuole può aprire un nuovo topic, visto che oramai si discute della terza decade mensile..
 




____________
www.livemeteofoligno.it - www.folignometeo.it

small small
 
avatar
italia.png Fili Sesso: Uomo
Filippo
Moderatore
Moderatore
 
Utente #: 343
Registrato: 17 Dic 2007

Età: 34
Messaggi: 31107

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Foligno V.le Firenze 225m s.l.m.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Seconda Decade Di Febbraio: Palude Barica Italiana, Fino A Quando?

#267  menca92 Mar 13 Feb, 2018 19:55

Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
chi vuole può aprire un nuovo topic, visto che oramai si discute della terza decade mensile..


Se non c'è, lo apro domattina
 



 
avatar
italia.png menca92 Sesso: Uomo
Luca
Veterano
Veterano
 
Utente #: 837
Registrato: 07 Set 2010

Età: 25
Messaggi: 2798

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Altro

Località: San Sisto (PG) - 295 m / Urbino - 390 m / Montecarelli (FI) - 520 m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Seconda Decade Di Febbraio: Palude Barica Italiana, Fino A Quando?

#268  zeppelin Mar 13 Feb, 2018 19:56

La via di mezzo di cui parlavo prima è Reading12.
 



 
avatar
italia.png zeppelin Sesso: Uomo
Giaime
Utente Senior
Utente Senior
Socio Ordinario
 
Utente #: 152
Registrato: 03 Mar 2006

Età: 37
Messaggi: 4533

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: Città della Pieve (PG), 490 m.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Seconda Decade Di Febbraio: Palude Barica Italiana, Fino A Quando?

#269  castiglionese Mar 13 Feb, 2018 19:56

Sia GEM che Reading vedono più o meno la stessa dinamica...sarà questa la strada?
Staremo a vedere...
 



 
avatar
italia.png castiglionese Sesso: Uomo
stefano
Principiante
Principiante
 
Utente #: 829
Registrato: 29 Ago 2010

Età: 25
Messaggi: 396

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Altro

Località: castiglioni-Sassoferrato (AN) 600m S.L.M

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Seconda Decade Di Febbraio: Palude Barica Italiana, Fino A Quando?

#270  Nico 96 Mar 13 Feb, 2018 20:20

and1966 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Stasera tocca a Reading, che rileva il testimone delle illusioni ....

Naturalmente sempre over 200 h.


Il minimo si forma tra le 168 e le 192 quindi ben sotto le 200h i movimenti interessanti iniziano intorno alle 120 h
 



 
avatar
blank.gif Nico 96 Sesso: Uomo
Principiante
Principiante
 
Utente #: 2233
Registrato: 10 Gen 2017

Età: 21
Messaggi: 243

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: Gubbio

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Pagina 18 di 19
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 17, 18, 19  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML