Giugno: stabilità estiva o ancora dinamismo?

Giugno: stabilità estiva o ancora dinamismo?
Articolo
Messaggio Re: Giugno: Stabilità Estiva O Ancora Dinamismo? 
 
MilanoMagik ha scritto: [Visualizza Messaggio]
burjan ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Prima di pensare al caldo, teniamo ben d'occhio il vortice in arrivo giovedì sera.
Questo l'ultimo pannello da GFS12, con un massimo di vorticità proprio sopra le zucche di noi sudorientali.
Tempistica non molto favorevole ma direi che c'è ugualmente un forte rischio di temporali, anche grandinigeni e dannosi.


E quando maii!  


È una vera fortuna stavolta...



 
 zerogradi [ Mer 06 Giu, 2018 19:58 ]


Giugno: stabilità estiva o ancora dinamismo?
Commenti
Messaggio Re: Giugno: Stabilità Estiva O Ancora Dinamismo? 
 
Già domani pomeriggio il calo dei GPT dettato dall'avvicinamento della goccia atlantica, favorirà lo sviluppo di nubi imponenti a ciclo diurno, specie sui rilievi appenninici, preludio al deciso peggioramento che si avrà nelle ore serali e notturne, con precipitazioni che potranno risultare diffuse e a prevalente carattere temporalesco, rischio di locali fenomeni violenti. Tutti pronti a goderci i fuochi d'artificio
Anche Venerdì sarà una giornata molto instabile, con fenomeni meno intensi ma probabilmente sempre piuttosto estesi sulla nostra regione. Ancora qualche locale strascico instabile Sabato, mentre tra Domenica e Lunedì avremo a che fare con il rapido transito di un'onda positiva mobile di matrice africana che porterà con se termiche di tutto rispetto per il periodo, ma la rapidità del passaggio impedirà picchi termici al suolo di notevole entità, anche se la notte tra i due giorni avrà probabilmente il sapore di estate inoltrata.
Confermato, per ora, il successivo, e almeno temporaneo, cambio di pattern, con l'ingresso diretto di correnti atlantiche pilotate dal forte aumento dei GPT sul medio Atlantico e penisola iberica, che porterebbe un calo termico e probabile instabilità già da Martedì.



 
 il fosso [ Mer 06 Giu, 2018 20:04 ]
Messaggio Re: Giugno: Stabilità Estiva O Ancora Dinamismo? 
 
Temporali dalla serata.. Domani probabilmente avremo precipitazioni più diffuse ma di intensità moderata-debole, sarà minore l'energia in gioco

Bei botti stasera invece



 
 Fili [ Gio 07 Giu, 2018 08:07 ]
Messaggio Re: Giugno: stabilità estiva o ancora dinamismo? 
 
Per la giornata di oggi sembra maggiormente favorita la fascia appenninica e i settori adriatici

 pcp24hz2_web_2_1528356166_927884  

Ma occhio a domani, perché localmente gli accumuli potrebbero essere importanti, come del resto i possibili fenomeni annessi (vedi grandinate)...

 pcp24hz2_web_3_1528356180_225674



 
 andrea75 [ Gio 07 Giu, 2018 09:24 ]
Messaggio Re: Giugno: Stabilità Estiva O Ancora Dinamismo? 
 
Molto difficile ovviamente capire bene la distribuzione dei fenomeni in arrivo da stasera, la sinottica è piuttosto imprevedibile nel dettaglio più stretto, ma dalle carte attuali e considerando anche le corse precedenti pare che  la fenomenologia tenderà a concentrarsi maggiormente sulle aree orientali della regione, e possa divenire particolarmente insistente lungo il crinale appenninico, sperando che non rechi danni o pericoli, da monitorare.
Mentre procedendo verso ovest il passaggio appare via via meno intenso e più rapido, fin quasi all'ombra pluvio,
Comunque lo sapremo bene solo col nowcasting



 
 il fosso [ Gio 07 Giu, 2018 10:39 ]
Messaggio Re: Giugno: stabilità estiva o ancora dinamismo? 
 
Vado davvero di corsissima a secondo me la dinamica del peggioramento sarà questa:

stasera/stanotte primi rovesci in appennino che si espanderanno alla preappenninica entro le prime ore del giorno

A seguire pausa ovunque dei fenomeni mentre dalla tarda mattinata/pomeriggio si gonfieranno belle incudini praticamente ovunque fino a coinvolgere pure i settori occidentali.

Vediamo  



 
 Poranese457 [ Gio 07 Giu, 2018 10:43 ]
Messaggio Re: Giugno: stabilità estiva o ancora dinamismo? 
 
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Vado davvero di corsissima a secondo me la dinamica del peggioramento sarà questa:

stasera/stanotte primi rovesci in appennino che si espanderanno alla preappenninica entro le prime ore del giorno

A seguire pausa ovunque dei fenomeni mentre dalla tarda mattinata/pomeriggio si gonfieranno belle incudini praticamente ovunque fino a coinvolgere pure i settori occidentali.

Vediamo  


Non sono d'accordo Leo, stasera saranno già coinvolti i settori occidentali. Non si tratta di instabilità ma di un fronte vero e proprio.... Mio parere chiaramente.



 
 Francesco [ Gio 07 Giu, 2018 11:03 ]
Messaggio Re: Giugno: Stabilità Estiva O Ancora Dinamismo? 
 
Per oggi mi aspetto instabilità prevalentemente appenninica, dalla serata qualche temporale anche sul resto della regione. Cuore della notte più tranquillo e attivazione di una spiccata instabilità dall'alba di domani fino a pranzo. poi rotazione delle correnti da NW e miglioramento.

Come fatto notare da altri, mi pare, occhio ai forti temporali in Appennino, ma a mio avviso anche nelle Marche tutte, con indici temporaleschi a fondo scala.  

Ps: per domani mattina, sul Perugino, c'è una bella convergenza di correnti, potrebbe essere interessante  



 
Ultima modifica di menca92 il Gio 07 Giu, 2018 11:13, modificato 1 volta in totale 
 menca92 [ Gio 07 Giu, 2018 11:09 ]
Messaggio Re: Giugno: Stabilità Estiva O Ancora Dinamismo? 
 
daredevil71 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ricca Gubbio ha scritto: [Visualizza Messaggio]
daredevil71 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Se non vedo male GFs a 5 gg (lo so siamo ancora ben lontani) tira fuori una bella scaldata per lunedì prossimo ....sinceramente molto estrema e, almeno per me, assolutamente non gradita.


Scaldata che durerebbe però Domenica/Lunedì e Martedì..... niente di che e per me ben gradita!!!   
beh...de gustibus   ma dalla carta ipotizzo i primi over 30° e a se cominciamo a giugno :blink:...tutto qui ...certo siamo a giugno e dovrebbe far caldo...ma non vorrei trovarmi nelle zone interne pianeggianti già 32/35...vedremo


E' un prefrontale veloce per fortuna   e dopo si ritorna a termiche vivibili e instabilità,almeno la prima metà di giugno passa senza grosse sofferenze....



 
 Freddoforever [ Gio 07 Giu, 2018 12:57 ]
Messaggio Re: Giugno: Stabilità Estiva O Ancora Dinamismo? 
 
La situazione per domani non è particolarmente rosea, anche dalla sinottica prevista, avremo a che fare con sistemi autorigeneranti e multicellulari, le Marche sembrano proprio nel mirino con picchi a fondoscala  

nmm_it1-25-36-2.png
Descrizione:  
Dimensione: 63.86 KB
Visualizzato: File visto o scaricato 26 volta(e)

nmm_it1-25-36-2.png





 
 Adriatic92 [ Gio 07 Giu, 2018 14:40 ]
Messaggio Re: Giugno: Stabilità Estiva O Ancora Dinamismo? 
 
Anche il lamma ECMWF è dello stesso avviso, non resta che seguire attentamente l'evoluzione..

pcp24hz2_web_3.png
Descrizione:  
Dimensione: 90.75 KB
Visualizzato: File visto o scaricato 30 volta(e)

pcp24hz2_web_3.png





 
 Adriatic92 [ Gio 07 Giu, 2018 14:45 ]
Messaggio Re: Giugno: Stabilità Estiva O Ancora Dinamismo? 
 
Domani mi aspetto temporali di notevole intensità anche nei settori occidentali.

Vediamo che combina...ma sono fiducioso  



 
 snow4ever [ Gio 07 Giu, 2018 17:59 ]
Messaggio Re: Giugno: Stabilità Estiva O Ancora Dinamismo? 
 
snow4ever ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Domani mi aspetto temporali di notevole intensità anche nei settori occidentali.

Vediamo che combina...ma sono fiducioso  


Il fronte instabile in risalita sembra ben direzionato per investire bene anche, e per primi, i settori occidentali nelle prossime ore, sta abbordando ora il Lazio.
Domani sull'Umbria occidentale, instabilità legata alla coda del fronte in sviluppo pomeridiano dopo un parziale miglioramento mattutino, ma credo meno intensa e diffusa rispetto a stanotte.



 
 il fosso [ Gio 07 Giu, 2018 22:21 ]
Messaggio Re: Giugno: Stabilità Estiva O Ancora Dinamismo? 
 
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
daredevil71 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ricca Gubbio ha scritto: [Visualizza Messaggio]
daredevil71 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Se non vedo male GFs a 5 gg (lo so siamo ancora ben lontani) tira fuori una bella scaldata per lunedì prossimo ....sinceramente molto estrema e, almeno per me, assolutamente non gradita.


Scaldata che durerebbe però Domenica/Lunedì e Martedì..... niente di che e per me ben gradita!!!   
beh...de gustibus   ma dalla carta ipotizzo i primi over 30° e a se cominciamo a giugno :blink:...tutto qui ...certo siamo a giugno e dovrebbe far caldo...ma non vorrei trovarmi nelle zone interne pianeggianti già 32/35...vedremo


Ora, io sembra che ce l'ho conte ma credimi non è così..... però la frase "ipotizzo i primi 30°C e se cominciamo a Giugno" di preciso cosa significa?
Cioè vorresti passare tutto Giugno senza toccare i 30°C? T'hanno spostato il Peglia a metà Tibet per caso?    

Suvvia, siamo realisti  


Beh nel clima delle colline del Centro Italia i 30 gradi solitamente iniziano in settembre no!? anche 32/35 in pianura a Giugno, cose fuori dal mondo per valli dal clima continentale a 100-200m di quota.. Roba stranissima

Che poi tra i fantastici 28 ed i tremendi 30 c'è effettivamente una differenza abissale se secca tutto, il maelstrom arriverà!



 
Ultima modifica di Fili il Ven 08 Giu, 2018 08:58, modificato 1 volta in totale 
 Fili [ Ven 08 Giu, 2018 08:56 ]
Messaggio Re: Giugno: stabilità estiva o ancora dinamismo? 
 
raggiungere i 30 gradi a giugno è normale. C'è da dire però che in certi anni decisamente freschi del passato in collina sui 500 metri di quota o quasi (quindi qua come a San Venanzo o Porano credo) i primi "30 gradi" son stati raggiunti solamente a luglio. Sono anni rarissimi, tra essi il 1995 e, più significativamente perchè recente, il 2010. In altri anni, molti di più, poi i 30 gradi si sono raggiunti solo nella seconda metà del mese, ad esempio per rimanere ai più recenti, nel 2013 e 2016.

Lasciando da parte la climatologia e passando alla meteorologia, per la settimana prossima c'è una dicotomia piuttosto accentuata tra GFS e ECMWF.


Il modello americano vede tutto molto più blando dei giorni scorsi, con meno contrasti, meno aria fredda in quota, geopotenziali più alti e con minimo in quota spostato a ovest:

 rtavn1441_1528445932_827944


Il modello europeo invece perdura nella previsione dei giorni scorsi, con geopotenziali decisamente più bassi e una situazione in evoluzione a goccia fredda isolata che impiegherebbe molti giorni a risanarsi.

 recm1441_1528446023_428056



 
 zeppelin [ Ven 08 Giu, 2018 10:20 ]
Mostra prima i messaggi di:    
NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Pagina 4 di 14
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 12, 13, 14  Successivo
Vai a pagina   
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite
Utenti Registrati: Nessuno