Pagina 1 di 13
Vai a 1, 2, 3 ... 11, 12, 13  Successivo
Vai a pagina   
 

Messaggio Avvio 2018 altalenante: quali gli scenari ad inizio anno?

#1  Adriatic92 Gio 28 Dic, 2017 08:54

In questo topic cercheremo di analizzare il quadro meteorologico del nuovo anno e della prima decade di Gennaio.
Proseguirà  il trend altalenante e dinamico, anche per l'esordio del 2018 ;  il flusso zonale presente alle medio-alte latitudini - supportato dalla giostra perturbata nord-atlantica, oltre che da un timido spalleggiamento a nord dell'azzorriano - continuerà a trasportare verso il Mediterraneo vari impulsi. Il primo cavo d'onda rapido, probabilmente, ci raggiungerà durante l'avvio del nuovo anno..

nemkksc

seguiterà quindi una pausa più stabile (transitoria) da intermezzo che lascerà posto successivamente ad un'altro e più corposo ingresso perturbato, intorno all'Epifania...

siifzta

Al momento non tutti i modelli sono concordi per quello che riguarda la tempistica e la dinamica dei vari eventi, quindi seguiremo passo passo l'evoluzione nei prossimi aggiornamenti..  
 



 
Ultima modifica di Fili il Ven 29 Dic, 2017 00:39, modificato 4 volte in totale 
avatar
italia.png Adriatic92 Sesso: Uomo
Daniel
Guru
Guru
 
Utente #: 1723
Registrato: 14 Mag 2014

Età: 27
Messaggi: 10899

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Vue e Oregon Scientific Generica

Località: Polverigi - AN - 140 mslm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Messaggio Re: Un'avvio Del 2018 Altalenante

#2  Adriatic92 Gio 28 Dic, 2017 13:00

L'affondo per la Befana potrebbe fare da apri-pista in futuro a nuove soluzioni fredde e interessanti, vediamo come si muoveranno il lobo canadese e la wave2..  

pia5fe5

intanto per i primi giorni del nuovo anno, spuntano due cavi d'onda in serie  
 



 
avatar
italia.png Adriatic92 Sesso: Uomo
Daniel
Guru
Guru
 
Utente #: 1723
Registrato: 14 Mag 2014

Età: 27
Messaggi: 10899

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Vue e Oregon Scientific Generica

Località: Polverigi - AN - 140 mslm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Un'avvio Del 2018 Altalenante

#3  Fili Gio 28 Dic, 2017 13:39

mi ricorda un po' il 2013/2014... l'ultimo grande inverno per le Alpi centro-orientali con metri di neve, continui ingressi nord-atlantici. L'andazzo sembra essere quello, almeno in questa prima fase invernale. Sperando in un cambio di pattern più avanti....  
 




____________
www.livemeteofoligno.it - www.folignometeo.it

small small
small
 
avatar
italia.png Fili Sesso: Uomo
Filippo
Bannato
Bannato
 
Espulso
Utente #: 343
Registrato: 17 Dic 2007

Età: 36
Messaggi: 33719

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Foligno V.le Firenze 225m s.l.m.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Un avvio del 2018 altalenante

#4  burjan Gio 28 Dic, 2017 14:54

GFS06 introduce una soluzione del tipo "blocking" assai interessante. Analisi per me da riverificare.
 




____________
E' incredibile quanto sappia di morte la natura, in Estate (C.Pavese)
 
avatar
italia.png burjan Sesso: Uomo
Luisito
Moderatore
Moderatore
 
Utente #: 5
Registrato: 16 Apr 2005

Età: 52
Messaggi: 8408

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2350

Località: Foligno - periferia sud - 219 m.s.l.m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Un'avvio Del 2018 Altalenante

#5  zeppelin Gio 28 Dic, 2017 15:03

Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
mi ricorda un po' il 2013/2014... l'ultimo grande inverno per le Alpi centro-orientali con metri di neve, continui ingressi nord-atlantici. L'andazzo sembra essere quello, almeno in questa prima fase invernale. Sperando in un cambio di pattern più avanti....  


Per ora è stato meglio del 2013-14 grazie a Dio, comunque l'andazzo mi pare più simile a un 2010/11 o, ancora meglio, a un 1995-96... magari.
 



 
avatar
italia.png zeppelin Sesso: Uomo
Giaime
Contributor
Contributor
Socio Ordinario
 
Utente #: 152
Registrato: 03 Mar 2006

Età: 39
Messaggi: 6265

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: Città della Pieve (PG), 490 m (Casa). Chiusi o Castiglione del Lago 250m. (Lavoro)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Avvio del 2018 altalenante: quali gli scenari ad inizio anno?

#6  Fili Ven 29 Dic, 2017 00:40

run GFS18 fantastico... se fossimo al 20 novembre  

in chiave freddo, la situazione non si schioda. Continui ingressi nord-atlantici, l'aria polare-marittima a farla da padrona. Spero nel classico target dopo il 20 gennaio... prima non me pare aria  
 




____________
www.livemeteofoligno.it - www.folignometeo.it

small small
small
 
avatar
italia.png Fili Sesso: Uomo
Filippo
Bannato
Bannato
 
Espulso
Utente #: 343
Registrato: 17 Dic 2007

Età: 36
Messaggi: 33719

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Foligno V.le Firenze 225m s.l.m.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Un'avvio Del 2018 Altalenante

#7  virgi Ven 29 Dic, 2017 00:43

zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
mi ricorda un po' il 2013/2014... l'ultimo grande inverno per le Alpi centro-orientali con metri di neve, continui ingressi nord-atlantici. L'andazzo sembra essere quello, almeno in questa prima fase invernale. Sperando in un cambio di pattern più avanti....  


Per ora è stato meglio del 2013-14 grazie a Dio, comunque l'andazzo mi pare più simile a un 2010/11 o, ancora meglio, a un 1995-96... magari.

A me sembra più un 2012-2013 con continui ingressi nord-atlantici con la neve 150mt sopra casa tua e senza che tiri mai la tramontana ad asciugare bene la colonna...comunque per adesso ottimo inverno per le montagne decisamente.
 



 
avatar
italia.png virgi Sesso: Uomo
Virgilio
Esperto
Esperto
 
Utente #: 728
Registrato: 18 Feb 2010

Età: 29
Messaggi: 661

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Oregon Scientific Generica

Località: Chianciano 475 m s.l.m. , casa mia a 445 metri sul Centro Storico, Firenze 51m s.l.m.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Avvio del 2018 altalenante: quali gli scenari ad inizio anno?

#8  and1966 Ven 29 Dic, 2017 07:17

Sono 3 o 4 uscite ormai che Gfs, nell' immediato post Befana, prova a proporre un nuovo break nordatlantico. Vediamo come va.
 




____________
" Intra Tupino e l'acqua che discende
del Colle Eletto dal beato Ubaldo,
fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
 
avatar
blank.gif and1966 Sesso: Uomo
Moderatore
Moderatore
 
Utente #: 364
Registrato: 02 Feb 2008

Età: 53
Messaggi: 9984

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Nessuna

Località: Mariano C. (CO) - 260 slm / Sigirino - Canton Ticino (SVI) - 400 slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Avvio 2018 altalenante: quali gli scenari ad inizio anno?

#9  Poranese457 Ven 29 Dic, 2017 07:35

Or dunque, è arrivato il momento di riposare

Dopo settimane e settimane di oggettivo divertimento, l'inverno stavolta pare voler davvero mostrare il suo lato mite per un po' di tempo. Ho appositamente evitato "andare in letargo" perchè ritengo una fase più mite e stabile come naturale evoluzione delle cose dopo un periodo davvero molto dinamico (e freddo).

Spaghi che parlano piuttosto chiaro

 graphe9_1000_12_1_42_68_1514529112_953730

Mancherà tuttavia  la terribile figura dell'anticiclone di blocco piazzato sul mediterraneo, magari di natura subtropicale, che ci ha rovinato ampi tratti degli ultimi inverni.
Ciò lascia ovviamente spazio a qualche scorribanda nordatlantica (come vede GFS in un paio di occasioni) e che sia Reading che UKMO paiono anticipare a prima della Befana.

Mancano dallo scacchiere europeo le configurazioni fredde ma, siamo onesti, fin'ora non possiamo davvero lamentarci.
 




____________
small

*** "beh forse con meno apericena e più motoseghe sentireste meno freddo" ***[daredevil, in risposta al clima "godibile" del Giugno 2019]


Facebook: lineameteo
 
Socio Fondatore
Socio Fondatore
Socio Sostenitore
 
Utente #: 197
Registrato: 29 Ott 2006

Età: 34
Messaggi: 37525

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Porano (TR), 457m slm - Umbria occidentale

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Avvio 2018 Altalenante: Quali Gli Scenari Ad Inizio Anno?

#10  zeppelin Ven 29 Dic, 2017 11:50

Io voglio ancora sperare in qualcosa di meglio anche se sta carta mi convince poco.

 gfs_0_216
 



 
avatar
italia.png zeppelin Sesso: Uomo
Giaime
Contributor
Contributor
Socio Ordinario
 
Utente #: 152
Registrato: 03 Mar 2006

Età: 39
Messaggi: 6265

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: Città della Pieve (PG), 490 m (Casa). Chiusi o Castiglione del Lago 250m. (Lavoro)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Avvio 2018 altalenante: quali gli scenari ad inizio anno?

#11  burjan Ven 29 Dic, 2017 18:19

Gli indici teleconnettivi depongono a favore di un ingresso di altre fasi perturbate sul nostro paese. Intorno al 9 EA e Scand ci fanno sperare, come dice Il Fosso, in qualcosa di più.

eaindex

scandindex
 




____________
E' incredibile quanto sappia di morte la natura, in Estate (C.Pavese)
 
avatar
italia.png burjan Sesso: Uomo
Luisito
Moderatore
Moderatore
 
Utente #: 5
Registrato: 16 Apr 2005

Età: 52
Messaggi: 8408

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2350

Località: Foligno - periferia sud - 219 m.s.l.m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Avvio 2018 Altalenante: Quali Gli Scenari Ad Inizio Anno?

#12  il fosso Ven 29 Dic, 2017 19:52

Intanto avremo 3 moderate perturbazioni  in serie. Due in rapida successione tra l'1 e il 2 Gennaio; l'altra probabile per il 4, anche se meno diretta. Roba termicamente più tardo autunnale che invernale ma è sempre un piacere quando si mantiene questa dinamicità. Porteranno, se non altro, altra pioggia e altra neve sulle nostre Alpi.

Ma ciò che calamita interesse, almeno il mio, è la piega che possono prendere le cose nel post epifania...
Ci sono movimenti da seguire, ma è presto, per ora non è il caso di farsi particolari idee
 




____________
Bisogna avere in sè il caos per partorire una stella che danzi.
Friedrich Nietzsche
 
avatar
italia.png il fosso Sesso: Uomo
Paolo
Contributor
Contributor
 
Utente #: 378
Registrato: 09 Mar 2008

Età: 38
Messaggi: 7754

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Oregon Scientific Generica

Località: Perugia centro storico (450m slm) - Fossato di Vico (584m slm), (abitazione a 620m slm)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Avvio 2018 Altalenante: Quali Gli Scenari Ad Inizio Anno?

#13  zeppelin Ven 29 Dic, 2017 22:08

il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Intanto avremo 3 moderate perturbazioni  in serie. Due in rapida successione tra l'1 e il 2 Gennaio; l'altra probabile per il 4, anche se meno diretta. Roba termicamente più tardo autunnale che invernale ma è sempre un piacere quando si mantiene questa dinamicità. Porteranno, se non altro, altra pioggia e altra neve sulle nostre Alpi.

Ma ciò che calamita interesse, almeno il mio, è la piega che possono prendere le cose nel post epifania...
Ci sono movimenti da seguire, ma è presto, per ora non è il caso di farsi particolari idee


Condivido in toto.
 



 
avatar
italia.png zeppelin Sesso: Uomo
Giaime
Contributor
Contributor
Socio Ordinario
 
Utente #: 152
Registrato: 03 Mar 2006

Età: 39
Messaggi: 6265

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: Città della Pieve (PG), 490 m (Casa). Chiusi o Castiglione del Lago 250m. (Lavoro)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Avvio 2018 Altalenante: Quali Gli Scenari Ad Inizio Anno?

#14  zeppelin Sab 30 Dic, 2017 10:25

Confermo il post epifania, anche perchè il pre e il "durante" epifania, guardando i modelli di oggi, son davvero sconfortanti per un inizio gennaio.  
 



 
avatar
italia.png zeppelin Sesso: Uomo
Giaime
Contributor
Contributor
Socio Ordinario
 
Utente #: 152
Registrato: 03 Mar 2006

Età: 39
Messaggi: 6265

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: Città della Pieve (PG), 490 m (Casa). Chiusi o Castiglione del Lago 250m. (Lavoro)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Avvio 2018 Altalenante: Quali Gli Scenari Ad Inizio Anno?

#15  alias64 Sab 30 Dic, 2017 20:35

Il silenzio su questo topic la dice lunga su quello che prevedono o modelli..cioè il nulla..
 




____________
Il mondo é diviso in uomini che lavorano, sudano, soffrono e "caporali" che sfruttano il lavoro, il sudore e la sofferenza dei primi. Toto'
 
avatar
blank.gif alias64 Sesso: Uomo
Guru
Guru
 
Utente #: 921
Registrato: 18 Dic 2010

Età: 55
Messaggi: 5331

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Porano (TR) 457 s.l.m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Pagina 1 di 13
Vai a 1, 2, 3 ... 11, 12, 13  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML