Pagina 22 di 24
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 21, 22, 23, 24  Successivo
Vai a pagina   
 

Messaggio Re: Analisi E Discussione Inverno 2018-2019

#316  FABBRO Gio 31 Gen, 2019 08:00

finalmente un GM che stravolge in positivo speriamo in conferme
 



 
avatar
blank.gif FABBRO Sesso: Uomo
Esperto
Esperto
 
Utente #: 735
Registrato: 21 Feb 2010

Età: 49
Messaggi: 789

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Nessuna

Località: TERNI PERIFERIA 130 msl

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Messaggio Re: Analisi E Discussione Inverno 2018-2019

#317  Carletto89 Lun 18 Feb, 2019 12:55

Carletto89 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Carletto89 ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Per farla breve, dopo un periodo di circa 27 mesi caratterizzato da fasi si Niña- o neutralità, iniziato nel Luglio 2016, le proiezioni ECMWF, vedono un ritorno del Niño+ nel prossimi mesi. Un Niño+ che sempre secondo le proiezioni potrebbe raggiungere fasi di moderata/forte intensità.


Un veloce aggiornamento riguardo i dati di ottobre nel quale l'ENSO ha raggiunto un valore di +0,7.
 ott

Le proiezioni nelle principali regioni dell'ENSO, ci dicono che c'è una probabile tendenza ad una stazionarietà o lieve aumento nel mese di dicembre, con valori compresi tra +1 e +1,5 (Quindi un Niño DEBOLE/MODERATO):

In ogni caso a differenza di quanto avevo affermato in precedenza, NON si tratterà almeno per il momento di un evento di tipo forte o molto forte.



Volevo fare un attimo il punto su questo argomento che mi sta particolarmente a cuore.

Questi sono i valori ONI (Ocenic Niño Index) di riferimento per il periodo Novembre e Dicembre che mancavano nel mio ultimo post:
2010_2018_1550485310_342030

Qui le anomalie 2018 suddivise per le varie regioni dell' ENSO:
 zone
 ninoareas_c_1550483205_768850

Il 2019 dovrebbe aver registrato un valore ONI di +0,6(circa) a Gennaio e secondo le proiezioni anche febbraio dovrebbe attestarsi sopra valori di +0,5.
Questo fa si che per il 5° mese consecutivo con valori sopra 0,5 il tutto è classificabile come una fase di Niño+.
Possiamo quindi concludere dicendo che il 2018 è stato caratterizzato da:
3 mesi di Niña- debole
2 mesi di neutralità negativa
4 mesi di neutralità positiva
3 medi di Niño+ debole

Siamo quindi entrati in una nuova fase di Niño debole, che secondo le proiezioni dovrebbe tenerci compagnia ancora nei prossimi mesi anche se la tendenza stagionale riportata dalla NOAA ci farebbe tornare in condizioni di neutralità già da metà anno. Sappiamo bene però come queste tendenze vadano prese con le pinze e verificate mano a mano.
tend

Per il mio modo di vedere, questo non è un buon segnale per la primavera, ma spero vivamente di sbagliarmi.
___________________________________________________________________________________________________________________

Ora, sebbene io non sia un esperto, sono estremamente fissato con questo tipo di anomalia in quanto sono convinto sia il termosifone principale del nostro pianeta e che in qualche modo influenzi pesantemente anche il clima euro-mediterraneo, specie nelle sue fasi più acute.

Ovviamente e purtroppo non è soltanto questa l'unica anomalia capace di condizionare il nostro clima e tra quelle che io ritengo le maggiori responsabili vorrei collocare anche la PDO e il TRIPOLO ATLANTICO.
In questi mesi invernali si sono rivelati tutti e tre sempre positivi e lo sono tutt'ora:
anom

La PDO in particolar modo ha il potere di modulare il lobo canadese del VP, mantenendolo addossato sulla parte orientale del Nord America, creando quella famosa invadenza del "canadese" che addossa l'eventuale impennata dell'anticiclone troppo su di noi, facendo scorrere ad est la discesa fredda o gelida, creando sistematicamente uno schema mediamente simile a questo:
scg  
Abbiamo una PDO+ oramai dal 2014 ma c'è da dire che sembra in costante calo seppur ancora su valori positivi:
pdo  00_1550488401_422637  

Riuscirà nei prossimi anni a tornare in territorio negativo? Io direi che sarebbe anche ora.

__________________________________________________________________________________________________
Proprio a causa di queste ultime ad inizio stagione invernale ero molto ma molto scettico sulla riuscita di un buon inverno, tuttavia in barba a queste anomalie, abbiamo avuto un dicembre ed un gennaio di tutto rispetto. Questo grazie ad un fattore da alcuni bistrattato ma secondo me provvidenziale: parlo dei riscaldamenti stratosferici di febbraio del quale abbiamo ereditato un avvio di stagione con un VP non proprio in formissima e quello dicembre/ inizio gennaio, il quale seppur non si è propagato alla troposfera come il precedente del febbraio 2018, ha comunque destabilizzato il VP in maniera tale da creare più di una occasione di stampo invernale anche sulla nostra penisola.

Questo è un po il mio pensiero in base all'esperienza e le letture che ho fatto in questi ultimi anni, sicuramente incompleto ed opinabile ma che comunque può trovare riscontro con la realtà.  
 




____________
✽ All I need is Snow ✽
 
avatar
italia.png Carletto89 Sesso: Uomo
Carlo
Utente Senior
Utente Senior
Socio Ordinario
Staff Rete Meteo
 
Utente #: 1419
Registrato: 30 Dic 2012

Età: 29
Messaggi: 3613

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2350 e LaCrosse Generica

Località: Perugia - Madonna Alta 310 mt.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Analisi E Discussione Inverno 2018-2019

#318  Cyborg Lun 18 Feb, 2019 13:02

Complimenti Carletto! Davvero molto didattico  
 




____________
www.sangiustinometeo.it
 
avatar
serbia.png Cyborg Sesso: Uomo
Mirco
Moderatore
Moderatore
Socio Ordinario
 
Utente #: 609
Registrato: 12 Ott 2009

Età: 33
Messaggi: 6602

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2800

Località: San Giustino (PG) 336m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: [LUNGO TERMINE] Analisi E Discussione Inverno 2018-2019

#319  MilanoMagik Lun 18 Feb, 2019 13:05

Molto interessante, spiegato anche in modo molto semplice... sono curiosissimo per la questione PDO ora  
 




____________
Inverno 2011-2012: 4 cm (Totale)
Inverno 2014-2015: 1 cm
Inverno 2016-2017: 2 cm
Inverno 2017-2018: 1 cm
 
avatar
italia.png MilanoMagik Sesso: Uomo
Salvatore
Esperto
Esperto
 
Utente #: 2201
Registrato: 29 Dic 2016

Età: 18
Messaggi: 1039

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Nessuna

Località: Bastia Umbra (PG) 200 m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Analisi E Discussione Inverno 2018-2019

#320  and1966 Lun 18 Feb, 2019 13:34

Complimenti,  Carlo!
 




____________
" Intra Tupino e l'acqua che discende
del Colle Eletto dal beato Ubaldo,
fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
 
avatar
blank.gif and1966 Sesso: Uomo
Moderatore
Moderatore
 
Utente #: 364
Registrato: 02 Feb 2008

Età: 52
Messaggi: 9750

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Nessuna

Località: Mariano C. (CO) - 260 slm / Sigirino - Canton Ticino (SVI) - 400 slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Analisi E Discussione Inverno 2018-2019

#321  zeppelin Lun 18 Feb, 2019 14:38

Ho provato per anni a documentarmi sulla PDO e a capire se anche statisticamente c'era una corrispondenza con i nostri inverni. In realtà c'è ma non così forte. Ad ogni modo la PDO unita al Tripolo positivo diviene una discreta forzante, bravo Carlo!
 




____________
- Il CNR usa le medie 1971-2000, il NOAA usa le 1981-2010, noialtri usiamo ognuno la sua, dunque non è che i dati son sballati è solo che son diverse le medie di riferimento.
- Il concetto di "normalità" del clima in senso letterale non esiste, si considera "normale" in climatologia una determinata media solo come riferimento statistico.
- I Led Zeppelin son musica, Baby K è m...a.
 
avatar
italia.png zeppelin Sesso: Uomo
Giaime
Moderatore
Moderatore
Socio Ordinario
 
Utente #: 152
Registrato: 03 Mar 2006

Età: 38
Messaggi: 5716

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: Città della Pieve (PG), 490 m (Casa). Chiusi o Castiglione del Lago 250m. (Lavoro)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: [LUNGO TERMINE] Analisi E Discussione Inverno 2018-2019

#322  GiagiMeteo Lun 18 Feb, 2019 14:42

Complimenti vivissimi Carletto
 



 
avatar
italia.png GiagiMeteo Sesso: Uomo
Giacomo
Esperto
Esperto
 
Utente #: 2655
Registrato: 06 Gen 2019

Età: 14
Messaggi: 1261

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: PCE-FWS 20 e Altro

Località: Gualdo Tadino 536 m.s.l.m.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Analisi E Discussione Inverno 2018-2019

#323  Adriatic92 Lun 18 Feb, 2019 14:45

Interessantissimo, grande Carlo !!!  
 




____________
Polverigi (AN): 140mt

Altezza min: 47mt
Altezza max: 267mt
Escursione Altimetrica: 220mt

Zona Altimetrica: collina litoranea

Coordinate:
Latitudine 43°31'35"40 N
Longitudine 13°23'34"80 E


http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1822
http://meteopolverigi.altervista.org/
big
 
avatar
italia.png Adriatic92 Sesso: Uomo
Daniel
Guru
Guru
 
Utente #: 1723
Registrato: 14 Mag 2014

Età: 26
Messaggi: 10280

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Vue e Oregon Scientific Generica

Località: Polverigi - AN - 140 mslm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Analisi E Discussione Inverno 2018-2019

#324  Carletto89 Mar 19 Feb, 2019 09:17

Grazie ragazzi, fa piacere che vi interessa l'argomento!  
___________________________________________________________________________________________________________

zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ho provato per anni a documentarmi sulla PDO e a capire se anche statisticamente c'era una corrispondenza con i nostri inverni. In realtà c'è ma non così forte. Ad ogni modo la PDO unita al Tripolo positivo diviene una discreta forzante, bravo Carlo!


Si esatto Giaime, anche io essenzialmente sono partito incuriosito da una base statistica, ma come la giri la giri non sempre si trova un riscontro diretto se presi i valori storici di una sola anomalia. E' chiaramente un discordo più complesso che se combinato con altri fattori, tra cui altre anomalie, può dare dei bei risultati.
Trovo estremamente affascinante questo lato della meteorologia, specie quando si è testimoni di uno schema (o pattern) e si cerca di capirne le dinamiche a monte.
Poi ripeto, sono un semplice osservatore, ma sono affascinato da tutto ciò e mi piace arrivare a delle mie considerazioni, vista la grande fruibilità dei dati che abbiamo ad oggi.  
 




____________
✽ All I need is Snow ✽
 
avatar
italia.png Carletto89 Sesso: Uomo
Carlo
Utente Senior
Utente Senior
Socio Ordinario
Staff Rete Meteo
 
Utente #: 1419
Registrato: 30 Dic 2012

Età: 29
Messaggi: 3613

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2350 e LaCrosse Generica

Località: Perugia - Madonna Alta 310 mt.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Analisi E Discussione Inverno 2018-2019

#325  il fosso Mar 19 Feb, 2019 10:49

Bravo Carlo, bella analisi
Lo studio degli oceani e sulle forzanti che determinano è fondamentale per capire certi meccanismi. Ti consiglio questa lettura se non la conosci   http://www.meteodolomiti.it/servizi...nel_passato.pdf
 




____________
Bisogna avere in sè il caos per partorire una stella che danzi.
Friedrich Nietzsche
 
avatar
italia.png il fosso Sesso: Uomo
Paolo
Contributor
Contributor
 
Utente #: 378
Registrato: 09 Mar 2008

Età: 37
Messaggi: 7394

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Oregon Scientific Generica

Località: Perugia centro storico (450m slm) - Fossato di Vico (584m slm), (abitazione a 620m slm)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Analisi E Discussione Inverno 2018-2019

#326  Carletto89 Mar 19 Feb, 2019 12:55

il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ti consiglio questa lettura se non la conosci   http://www.meteodolomiti.it/servizi...nel_passato.pdf


Grande Paolo! Conosco l'autore siccome leggo i suoi outlook, ma non credo di essermi imbattuto in questa pubblicazione che già dal titolo si preannuncia veramente interessante! Grazie mille!  
 




____________
✽ All I need is Snow ✽
 
avatar
italia.png Carletto89 Sesso: Uomo
Carlo
Utente Senior
Utente Senior
Socio Ordinario
Staff Rete Meteo
 
Utente #: 1419
Registrato: 30 Dic 2012

Età: 29
Messaggi: 3613

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2350 e LaCrosse Generica

Località: Perugia - Madonna Alta 310 mt.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: [LUNGO TERMINE] Analisi E Discussione Inverno 2018-2019

#327  andrea75 Mar 19 Feb, 2019 14:15

Sono riuscito a leggere con calma solo adesso... bravo Carlo!
 




____________
Facebook: lineameteo - Twitter: @lineameteo

big

Stazione meteo di San Mariano (PG)
Dati meteo in tempo reale
http://sanmariano.lineameteo.it
 
avatar
italia.png andrea75 Sesso: Uomo
Andrea
Presidente
Presidente
 
Utente #: 2
Registrato: 31 Mar 2005

Età: 43
Messaggi: 40892

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2300

Località: San Mariano (PG) - 290 mt.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Analisi E Discussione Inverno 2018-2019

#328  zeppelin Mer 06 Mar, 2019 19:29

Riporto in auge il post "riserva indiana": le SST atlantiche sembrerebbero migliorare. Non è che sia un tripolo negativo pieno, ma almeno non è più positivo a palla come per gran parte dell'inverno. Direi che le anomalie -+- in atlantico, apparentemente insignificanti, hanno decretato gran parte dell'insufficienza di questo inverno, indebolendo la parte settentrionale dell'anticiclone delle azzorre che non è mai riuscito ad innalzarsi a dovere. Vediamo se lo fa adesso, anche se la MJO è piuttosto insignificante e anche il condizionamento da SC lungi dall'essere finito.

 anomnight_3_4_2019
 




____________
- Il CNR usa le medie 1971-2000, il NOAA usa le 1981-2010, noialtri usiamo ognuno la sua, dunque non è che i dati son sballati è solo che son diverse le medie di riferimento.
- Il concetto di "normalità" del clima in senso letterale non esiste, si considera "normale" in climatologia una determinata media solo come riferimento statistico.
- I Led Zeppelin son musica, Baby K è m...a.
 
avatar
italia.png zeppelin Sesso: Uomo
Giaime
Moderatore
Moderatore
Socio Ordinario
 
Utente #: 152
Registrato: 03 Mar 2006

Età: 38
Messaggi: 5716

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: Città della Pieve (PG), 490 m (Casa). Chiusi o Castiglione del Lago 250m. (Lavoro)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Analisi E Discussione Inverno 2018-2019

#329  Carletto89 Gio 07 Mar, 2019 09:23

zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
le SST atlantiche sembrerebbero migliorare. Non è che sia un tripolo negativo pieno, ma almeno non è più positivo a palla come per gran parte dell'inverno.


Grande Giaime!  

In effetti, anche se secondo me siamo ancora lontani da una inversione del tripolo Atl., qualche piccolo passo in avanti sembra vedersi, specie con il maggior raffreddamento della fascia centrale.
La cosa però interessante della mappa da te postata è l'evidente raffreddamento dell'area PDO rispetto alla mappa da me postata nel post precedente che risale a circa una ventina di giorni prima.
Il Niño purtroppo invece c'è, anche se per il momento si mantiene debole.

PS:
Proporrei ai Mod/Admin di rinominare il topic ad esempio in "Analisi e discussioni teleconnessioni 2018-2019", così che possiamo continuare ad utilizzare questo topic anche nei prossimi mesi primaverili ed estivi.
  
 




____________
✽ All I need is Snow ✽
 
avatar
italia.png Carletto89 Sesso: Uomo
Carlo
Utente Senior
Utente Senior
Socio Ordinario
Staff Rete Meteo
 
Utente #: 1419
Registrato: 30 Dic 2012

Età: 29
Messaggi: 3613

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2350 e LaCrosse Generica

Località: Perugia - Madonna Alta 310 mt.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Analisi E Discussioni Teleconnessioni 2018-2019

#330  Frasnow Dom 31 Mar, 2019 13:16

Sembrerebbe volgere al termine la lunga anomalia barica positiva che ha dettato questa fase siccitosa e calda degli ultimi 60 giorni in Italia, e sopratutto in Europa. Condizionamento dettato con molta probabilità dal lascito del precoce MMW(?) di fine Dicembre / Gennaio, essendo poi, di norma, seguito dai canonici 45/60 giorni di AO++ e NAO+/++ che abbiamo, infatti, appena vissuto. (Indice NAO che continua il suo lungo, lunghissimo periodo in regime positivo, ponendolo come principale indiziato di questo clima anomalo)

 ao_sprd2_1554030464_524061  
 nao_sprd2_1554030473_555787  
 1ctan1_1554030481_140549  
 1cpnp1_1554030486_211342

Cosa aspettarsi dal lungo termine? Beh intanto, senza spingersi troppa in la col tempo, avremmo una serie di perturbazioni, più o meno marcate, che prenderanno via dal 3 Aprile e che questo WR potrebbe accompagnarci anche per tutto il mese in questione a causa della fisiologica destrutturazione del VP e dell'avanzare della stagione calda, aumentando quindi le possibilità di finire soto il FP ormai in decadimento.
Vedremo nei prossimi giorni come andrà ad evolvere la situazione, ma come scrissi una decina di giorni fa rimango molto fiducioso per un bimestre che potrebbe dire la sua sotto il profilo pluviometrico e forse anche termico.

 arctic_oscillation_index_1554030651_764737  
 zonal_gph_anomaly_time_series_mean_1554030658_711530  
 zonal_gph_anomaly_time_series

Allego anche media dei GPT sul settore Europeo nei mesi di Feb-Mar dal '98 al 2018.

 cqtitypdaa

   
 




____________
small

WEBCAM BEROIDE (PG)
 
Ultima modifica di Frasnow il Dom 31 Mar, 2019 13:18, modificato 2 volte in totale 
avatar
italia.png Frasnow Sesso: Uomo
Francesco
Guru
Guru
Socio Ordinario
 
Utente #: 510
Registrato: 19 Gen 2009

Età: 25
Messaggi: 12207

Preferenza Meteo: Caldofilo

Stazione Meteo: PCE-FWS 20

Località: Beroide,223 m.s.l.m., Spoleto (PG)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Pagina 22 di 24
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 21, 22, 23, 24  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML