Pagina 4 di 4
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4
 

Messaggio Re: Gli Eventi Meteo Più Belli Della Nostra Vita

#46  Fili Sab 18 Mag, 2019 12:20

voglio citarne anche uno che non riguarda Foligno, ma Sesto in Pusteria.

Da piccolo andavo ogni anno a sciare lì nel periodo compreso tra Natale e la Befana. La neve già mi affascinava, avrò avuto tra i 10 ed i 15 anni, non saprei dire l'anno con precisione.

Arrivammo nel primo pomeriggio del 26 dicembre: pioveva a dirotto fino a quote di alta montagna (ipotizzo un'intensa fase sciroccale), la neve era del tutto assente, solo le strisce bianche-marroni della neve artificiale sulle piste. Tutto marrone, tutto brutto, tutto triste. Ruscelli d'acqua ovunque. Ovviamente non conoscevo ancora i modelli meteo, non sapevo cosa sarebbe successo di li a poco.

Entriamo in hotel, sfasciamo le valigie, mi faccio un bagno rilassante. Il tempo di uscire dalla vasca, guardo fuori, era già buio, ma c'era una luce rossastra inconfondibile. Fiocchi enormi cadevano dal cielo, fittissimi, in pochi istanti tutto era già bianco. Aveva girato a neve in poco più di mezz'ora.

Nevicò tutta la sera e tutta la notte: il giorno dopo, mezzo metro (circa, ricordi approssimativi) di neve freschissima e bianchissima. Il sole a splendere.

Penso sia una delle cose più belle che possa capitare in montagna!    
 




____________
www.livemeteofoligno.it - www.folignometeo.it

small small
small
 
Ultima modifica di Fili il Sab 18 Mag, 2019 12:20, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png Fili Sesso: Uomo
Filippo
Bannato
Bannato
 
Espulso
Utente #: 343
Registrato: 17 Dic 2007

Età: 36
Messaggi: 33719

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Foligno V.le Firenze 225m s.l.m.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Messaggio Re: Gli eventi meteo più belli della nostra vita

#47  burjan Sab 18 Mag, 2019 23:57

Ci vorrebbero due pagine e non basterebbero. Vado proprio per flash.

1) Il freddo e la neve del 1985

2) Il temporale di fine estate del 24 agosto 1988

3) Il temporale nevoso del 4 marzo 1984

4) La nevicata da 40 cm. senza vento beccata a Civitella Alfedena il 30 gennaio 1998

5) Il temporale pomeridiano del 1° Agosto 2006

6) La nevicata del 2007 descritta da Fili

7) Il mostruoso temporale autorigenerante su Palermo beccato nella prima notte del viaggio di nozze, credo sia il 5 settembre 2000. Sette ore di diluvio totale con fulminazioni incessanti e assolutamente continue.
 




____________
E' incredibile quanto sappia di morte la natura, in Estate (C.Pavese)
 
avatar
italia.png burjan Sesso: Uomo
Luisito
Moderatore
Moderatore
 
Utente #: 5
Registrato: 16 Apr 2005

Età: 52
Messaggi: 8355

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2350

Località: Foligno - periferia sud - 219 m.s.l.m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Gli Eventi Meteo Più Belli Della Nostra Vita

#48  il fosso Lun 20 Mag, 2019 21:08

Mi è tornato in mente un evento di inizio anni '90, non ricordo con precisione l'anno, ma era tra il '90 e il '92.
Ricordo che, affacciandomi alla finestra poco dopo l'alba, mi trovai di fronte una fortissima nevicata, con fiocchi enormi. Non si vedeva quasi nulla per la poca luce e per quanto veniva giù fitta, ma la luce era molto strana, con forti toni arancio-rossi; una cosa che non avevo mai visto, mi fece anche un po' spavento. Quando la luce del mattino si fece più intensa capii il motivo; la neve continuava a scendere molto fitta ed era lei stessa a donare quei toni rosso accesi allo scenario, perché incredibilmente era carica di sabbia; anche lo spesso strato che copriva il paesaggio era color rosa/arancio.
Andò avanti così per diverse ore,  poi nel pomeriggio il cielo si aprì, e la nevicata lasciò spazio ad una lieve pioggia.
Nei giorni successivi, quando il cielo tornò sereno, lo scenario delle montagne era incredibile, tutte coperte da uno spesso strato di neve rosa. Mio padre mi portò a Val di Ranco, sul monte Cucco, mentre salivamo in macchina e una volta giunti lo spettacolo era surreale, sembrava di stare su un altro pianeta, tutto era rosa e pervaso da quello strano riverbero luminoso. Non so descrivervi meglio lo stupore che provai in quei giorni, tutt'ora spero tanto di rivivere uno spettacolo simile, ma una cosa del genere purtroppo non è più accaduta.
 




____________
Bisogna avere in sè il caos per partorire una stella che danzi.
Friedrich Nietzsche
 
avatar
italia.png il fosso Sesso: Uomo
Paolo
Contributor
Contributor
 
Utente #: 378
Registrato: 09 Mar 2008

Età: 38
Messaggi: 7598

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Oregon Scientific Generica

Località: Perugia centro storico (450m slm) - Fossato di Vico (584m slm), (abitazione a 620m slm)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Gli Eventi Meteo Più Belli Della Nostra Vita

#49  Gab78 Lun 20 Mag, 2019 22:27

il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Mi è tornato in mente un evento di inizio anni '90, non ricordo con precisione l'anno, ma era tra il '90 e il '92.
Ricordo che, affacciandomi alla finestra poco dopo l'alba, mi trovai di fronte una fortissima nevicata, con fiocchi enormi. Non si vedeva quasi nulla per la poca luce e per quanto veniva giù fitta, ma la luce era molto strana, con forti toni arancio-rossi; una cosa che non avevo mai visto, mi fece anche un po' spavento. Quando la luce del mattino si fece più intensa capii il motivo; la neve continuava a scendere molto fitta ed era lei stessa a donare quei toni rosso accesi allo scenario, perché incredibilmente era carica di sabbia; anche lo spesso strato che copriva il paesaggio era color rosa/arancio.
Andò avanti così per diverse ore,  poi nel pomeriggio il cielo si aprì, e la nevicata lasciò spazio ad una lieve pioggia.
Nei giorni successivi, quando il cielo tornò sereno, lo scenario delle montagne era incredibile, tutte coperte da uno spesso strato di neve rosa. Mio padre mi portò a Val di Ranco, sul monte Cucco, mentre salivamo in macchina e una volta giunti lo spettacolo era surreale, sembrava di stare su un altro pianeta, tutto era rosa e pervaso da quello strano riverbero luminoso. Non so descrivervi meglio lo stupore che provai in quei giorni, tutt'ora spero tanto di rivivere uno spettacolo simile, ma una cosa del genere purtroppo non è più accaduta.


Suggestivo davvero!  
 




____________
I Appennino...

L'istante di un ricordo accarezza l'anima...
 
avatar
italia.png Gab78 Sesso: Uomo
Gabriele
Guru
Guru
Socio Sostenitore
 
Utente #: 874
Registrato: 30 Ott 2010

Età: 41
Messaggi: 7976

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Davis Vantage Vue e Oregon Scientific Generica

Località: San Giovanni Profiamma - 270 m s.l.m. - frazione di Foligno (PG)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Gli Eventi Meteo Più Belli Della Nostra Vita

#50  virgi Dom 04 Ago, 2019 02:46

Premetto che il 2012 è insuperabile per temperature, continuità delle precipitazioni, accumulo di neve complessivo e rarità della configurazione meteorologica. Avevo la macchina sommersa di neve a fine evento, però ricordo che la sera del 31 Gennaio non ero a casa e la prima passata me la persi.
 Lo stesso successe il 9 Marzo 2010. Non ero a Chianciano, ma fu probabilmente la nevicata con più accumulo in un solo giorno da quando sono nato.
Il 17 Dicembre 2010 invece ero a Firenze e il nevone da sovrascorrimento me lo presi in pieno. Tra l'altro le correnti da SW sono le migliori per FI. 33cm senza mai girare a pioggia.  
L'evento meteorologico più bello per me è la nevicata del 29 Gennaio 2004: mi affacciai alla finestra alle 4 di pomeriggio, mentre ripassavo Geografia e mi ricordo che pioveva a dirotto e il cielo era coperto di nembi di colore viola-verdastro. Era uno spettacolo incredibile. Si capiva che sarebbe successo qualcosa di grosso. Alle 5 la precipitazione gira a neve, inizia ad attaccare all'istante e scarica 30cm in 3 ore. Da lì in poi ho iniziato a seguire veramente la meteo.
Mi ricordo bene la nevicata notturna del 1 Marzo 2005. Mi alzai alle 5 di mattina per ripassare il triumvirato, mi affacciai per sbaglio alla finestra e vidi tutti i tetti bianchi del paese con il classico colore arancione della nebbia notturna. (Chiusi il libro ovviamente. )
Un altro evento importante fu il temporale pomeridiano dell'11 Agosto 2002. Alcuni viali della parte più alta del paese furono sommersi dalla grandine e la temperatura durante l'evento raggiunse i 7 gradi. Un ragazzo dell'amiata mi disse che nevicò a Castell'Azzara. Ad Abbadia San Salvatore la temperatura raggiunse i 2°.
 



 
avatar
italia.png virgi Sesso: Uomo
Virgilio
Esperto
Esperto
 
Utente #: 728
Registrato: 18 Feb 2010

Età: 28
Messaggi: 658

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Oregon Scientific Generica

Località: Chianciano 475 m s.l.m. , casa mia a 445 metri sul Centro Storico, Firenze 51m s.l.m.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Pagina 4 di 4
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML