Pagina 1 di 4
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo
 

Messaggio Re-Analisi peggioramento 28-30/10/2018

#1  gubbiomet Mer 31 Ott, 2018 09:04

Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Conferme stamani sull'intensa passata piovosa di domani e dopodomani:

il peggioramento conterà infatti due fasi distinte di cui quella più intensa avverrà domani con grande coinvolgimento delle tirreniche specie Toscana meridionale, Lazio centro/settentrionale ed Umbria occidentale. Le tempistiche pare inquadrino la mattinata come il momento clou delle precipitazioni mentre un miglioramento è previsto tra pomeriggio e sera.
Attenzione perchè quello che non è piovuto Lunedì potrebbe farlo domani

Anche quella di Venerdì sarà una giornata instabile con nuove piogge per regioni centrali a rimpinguare gli accumuli del giorno precedente.

Direi che preoccuparsi della (presunta) piallata degli spaghi per il medio/lungo termine dopo che il Paese tutto ha subito la più intensa fase di maltempo probabilmente di sempre e prima di una seconda che si annuncia anch'essa molto intensa è fuori luogo  


Infatti sembra che dobbiamo imbottigliare l'acqua.    A parte le battute; credo che una fase asciutta dopo quanto accaduto sia assolutamente propizia.  Ovviamente speriamo che non duri tutto novembre.  
 




____________
small
 
avatar
italia.png gubbiomet Sesso: Uomo
Utente Senior
Utente Senior
 
Utente #: 23
Registrato: 18 Apr 2005

Età: 53
Messaggi: 4674

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: Gubbio

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Messaggio Re: Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#2  Fili Mer 31 Ott, 2018 10:09

Mo'la più intensa di sempre... Non facciamola grassa suvvia

Poi come al solito la percezione del maltempo è amplificata dagli effetti sul proprio orticello.

Ovviamente non mi auguro danni a tappeto, però ora che la situazione in chiave autunnale sembra essersi sbloccata, non mi augurerei un nuovo periodo di stasi atmosferica. Vero che potrebbe durare pochi giorni, ma sappiamo benissimo che potrebbe anche durare i mesi...
 




____________
www.livemeteofoligno.it - www.folignometeo.it

small small
small
 
avatar
italia.png Fili Sesso: Uomo
Filippo
Bannato
Bannato
 
Espulso
Utente #: 343
Registrato: 17 Dic 2007

Età: 36
Messaggi: 33719

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Foligno V.le Firenze 225m s.l.m.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#3  Poranese457 Mer 31 Ott, 2018 10:44

Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Mo'la più intensa di sempre... Non facciamola grassa suvvia

Poi come al solito la percezione del maltempo è amplificata dagli effetti sul proprio orticello.

 


In realtà sul mio orticello siamo quelli che hanno raccolto meno in rapporto alle aspettative. Credo sia invece indubbio che a livello complessivo, parlo proprio di Italia, una perturbazione che colpisce duro tutto il territorio da nord a sud da est ad ovest per due giorni è evento assolutamente raro.

Inoltre una cosa simile avverrà tra domani e dopodomani anche se con effetti minori
 




____________
small

*** "beh forse con meno apericena e più motoseghe sentireste meno freddo" ***[daredevil, in risposta al clima "godibile" del Giugno 2019]


Facebook: lineameteo
 
Socio Fondatore
Socio Fondatore
Socio Sostenitore
 
Utente #: 197
Registrato: 29 Ott 2006

Età: 34
Messaggi: 37363

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Porano (TR), 457m slm - Umbria occidentale

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Impulsi instabili sull'Italia: evoluz. prima decade di Novembre 2018

#4  Francesco Mer 31 Ott, 2018 10:45

Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Direi che preoccuparsi della (presunta) piallata degli spaghi per il medio/lungo termine dopo che il Paese tutto ha subito la più intensa fase di maltempo probabilmente di sempre e prima di una seconda che si annuncia anch'essa molto intensa è fuori luogo  


Hai un bel coraggio ad affermare una cosa del genere... ma la quoto!
Io non ho memoria di danni così estesi da nord a sud. Un evento davvero unico nel suo genere.

X Fili: effetti amplificati per il proprio orticello? Ma hai letto i giornali e sentito i TG? Tutta Italia ha avuto danni.... non ti sembra eccezionale questa cosa?
In tanti posti sembra ci sia passato un URAGANO e non una semplice perturbazione...
 




____________
*************************************
Consulenze informatiche.
www.it-next.it
www.perugiameteo.it

Facebook: lineameteo - Twitter: @lineameteo
 
avatar
indonesia.png Francesco Sesso: Uomo
Francesco
Vice Presidente
Vice Presidente
 
Utente #: 3
Registrato: 31 Mar 2005

Età: 46
Messaggi: 12333

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2350

Località: Perugia - Conservoni - 550 mt.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#5  Adriatic92 Mer 31 Ott, 2018 11:11

Francesco ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Direi che preoccuparsi della (presunta) piallata degli spaghi per il medio/lungo termine dopo che il Paese tutto ha subito la più intensa fase di maltempo probabilmente di sempre e prima di una seconda che si annuncia anch'essa molto intensa è fuori luogo  


Hai un bel coraggio ad affermare una cosa del genere... ma la quoto!
Io non ho memoria di danni così estesi da nord a sud. Un evento davvero unico nel suo genere.

X Fili: effetti amplificati per il proprio orticello? Ma hai letto i giornali e sentito i TG? Tutta Italia ha avuto danni.... non ti sembra eccezionale questa cosa?
In tanti posti sembra ci sia passato un URAGANO e non una semplice perturbazione...


Beh, adesso non ci allarghiamo..  
 




____________
Polverigi (AN): 140mt

Altezza min: 47mt
Altezza max: 267mt
Escursione Altimetrica: 220mt

Zona Altimetrica: collina litoranea

Coordinate:
Latitudine 43°31'35"40 N
Longitudine 13°23'34"80 E


http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1822
http://meteopolverigi.altervista.org/
big
 
avatar
italia.png Adriatic92 Sesso: Uomo
Daniel
Guru
Guru
 
Utente #: 1723
Registrato: 14 Mag 2014

Età: 27
Messaggi: 10791

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Vue e Oregon Scientific Generica

Località: Polverigi - AN - 140 mslm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#6  edo81 Mer 31 Ott, 2018 11:35

ci vuole coraggio a scrivere "non ci allarghiamo"....basta che guardi il litorale pontino...oltre a tutti gli alberi rasi al suole, ha distrutto tutte le serre quindi agricoltura in ginocchio e TErracina sembra sia stata colpita da un terremoto! ci sono case che hanno più solo lo scheletro...! anche i muri hanno ceduto..!...
come si fa a dire" non ci allarghiamo" di fronte ad un disastro così! boh
 



 
avatar
italia.png edo81 Sesso: Uomo
Novizio
Novizio
 
Utente #: 1178
Registrato: 18 Feb 2012

Età: 38
Messaggi: 143

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS3600 e DeAgostini/Palomar

Località: narni scalo(tr) 110m slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#7  Adriatic92 Mer 31 Ott, 2018 11:38

il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Diciamo che sicuramente quella dei giorni scorsi è stata una botta di assoluta potenza, ma che storicamente ha numerosi predecessori anche più intensi; c’è molta, troppa amplificazione mediatica a mio modo di vedere.

Altra bella briscola piovosa in arrivo, ma di natura molto differente dall’episodio trascorso, c’è molta meno energia in gioco. Ma sarà comunque pericolosa essenzialmente per le potenzialità precipitative, su terreni già provati.
Per come la vedo io i rischi idrogeologici maggiori non si avranno domani, quando avremo accumuli molto diffusi e abbondanti sul centro tirrenico, ma non potenzialmente intensi quanto venerdì, quando, sulle medesime aree, con la tendenza ad isolamento della goccia fredda, potrebbero accanirsi fenomeni localmente ben più intensi e persistenti.


Quotone

I danni ci sono stati, ma non facciamo tutta di "un'erba un fascio"
 




____________
Polverigi (AN): 140mt

Altezza min: 47mt
Altezza max: 267mt
Escursione Altimetrica: 220mt

Zona Altimetrica: collina litoranea

Coordinate:
Latitudine 43°31'35"40 N
Longitudine 13°23'34"80 E


http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1822
http://meteopolverigi.altervista.org/
big
 
avatar
italia.png Adriatic92 Sesso: Uomo
Daniel
Guru
Guru
 
Utente #: 1723
Registrato: 14 Mag 2014

Età: 27
Messaggi: 10791

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Vue e Oregon Scientific Generica

Località: Polverigi - AN - 140 mslm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#8  Adriatic92 Mer 31 Ott, 2018 11:42

edo81 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
ci vuole coraggio a scrivere "non ci allarghiamo"....basta che guardi il litorale pontino...oltre a tutti gli alberi rasi al suole, ha distrutto tutte le serre quindi agricoltura in ginocchio e TErracina sembra sia stata colpita da un terremoto! ci sono case che hanno più solo lo scheletro...! anche i muri hanno ceduto..!...
come si fa a dire" non ci allarghiamo" di fronte ad un disastro così! boh


Se è per questo allora non si può dire che TUTTA l'ITALIA ha subìto danni, da come se ne parla, sembra che abbia fatto "tabula rasa" in tutta la penisola. Specifichiamo allora le zone maggiormente coinvolte, nel versante adriatico se non per qualche disagio minore dovuto al vento o per le mareggiate, grossi danni non ce ne sono stati
 




____________
Polverigi (AN): 140mt

Altezza min: 47mt
Altezza max: 267mt
Escursione Altimetrica: 220mt

Zona Altimetrica: collina litoranea

Coordinate:
Latitudine 43°31'35"40 N
Longitudine 13°23'34"80 E


http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1822
http://meteopolverigi.altervista.org/
big
 
Ultima modifica di Adriatic92 il Mer 31 Ott, 2018 11:47, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png Adriatic92 Sesso: Uomo
Daniel
Guru
Guru
 
Utente #: 1723
Registrato: 14 Mag 2014

Età: 27
Messaggi: 10791

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Vue e Oregon Scientific Generica

Località: Polverigi - AN - 140 mslm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#9  alias64 Mer 31 Ott, 2018 11:51

Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
edo81 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
ci vuole coraggio a scrivere "non ci allarghiamo"....basta che guardi il litorale pontino...oltre a tutti gli alberi rasi al suole, ha distrutto tutte le serre quindi agricoltura in ginocchio e TErracina sembra sia stata colpita da un terremoto! ci sono case che hanno più solo lo scheletro...! anche i muri hanno ceduto..!...
come si fa a dire" non ci allarghiamo" di fronte ad un disastro così! boh


Se è per questo allora non si può dire che TUTTA l'ITALIA ha subìto danni, da come se ne parla, sembra che abbia fatto "tabula rasa" in tutta la penisola. Specifichiamo allora le zone maggiormente coinvolte, nel versante adriatico se non per qualche disagio minore dovuto al vento o per le mareggiate, grossi danni non ce ne sono stati
si ma non è che se mezza Italia..viene devastatata.l altra metà ..deve sorride..magari la prox volta succede il contrario..
 




____________
Il mondo é diviso in uomini che lavorano, sudano, soffrono e "caporali" che sfruttano il lavoro, il sudore e la sofferenza dei primi. Toto'
 
avatar
blank.gif alias64 Sesso: Uomo
Guru
Guru
 
Utente #: 921
Registrato: 18 Dic 2010

Età: 55
Messaggi: 5304

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Porano (TR) 457 s.l.m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#10  Adriatic92 Mer 31 Ott, 2018 12:01

alias64 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
edo81 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
ci vuole coraggio a scrivere "non ci allarghiamo"....basta che guardi il litorale pontino...oltre a tutti gli alberi rasi al suole, ha distrutto tutte le serre quindi agricoltura in ginocchio e TErracina sembra sia stata colpita da un terremoto! ci sono case che hanno più solo lo scheletro...! anche i muri hanno ceduto..!...
come si fa a dire" non ci allarghiamo" di fronte ad un disastro così! boh


Se è per questo allora non si può dire che TUTTA l'ITALIA ha subìto danni, da come se ne parla, sembra che abbia fatto "tabula rasa" in tutta la penisola. Specifichiamo allora le zone maggiormente coinvolte, nel versante adriatico se non per qualche disagio minore dovuto al vento o per le mareggiate, grossi danni non ce ne sono stati
si ma non è che se mezza Italia..viene devastatata.l altra metà ..deve sorride..magari la prox volta succede il contrario..


Ma guarda che nessuno si augura i danni, ne tantomeno ci sorrido sopra..

era per dire che comunque certe notizie, vengono amplificate o gonfiate a dismisura
 




____________
Polverigi (AN): 140mt

Altezza min: 47mt
Altezza max: 267mt
Escursione Altimetrica: 220mt

Zona Altimetrica: collina litoranea

Coordinate:
Latitudine 43°31'35"40 N
Longitudine 13°23'34"80 E


http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1822
http://meteopolverigi.altervista.org/
big
 
avatar
italia.png Adriatic92 Sesso: Uomo
Daniel
Guru
Guru
 
Utente #: 1723
Registrato: 14 Mag 2014

Età: 27
Messaggi: 10791

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Vue e Oregon Scientific Generica

Località: Polverigi - AN - 140 mslm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#11  menca92 Mer 31 Ott, 2018 12:06

Boni dai, non sporcate troppo il  topic: magari apritene uno con report fotografici e articoli dei danni dell'ultima perturbazione e continuate lì  
 




____________
Urbino Snow Show: io c'ero
Inverno 2016/2017: 80 cm
Inverno 2017/2018: 97 cm
E' stato bello viverti, ora si torna a casa
 
avatar
italia.png menca92 Sesso: Uomo
Luca
Utente Senior
Utente Senior
 
Utente #: 837
Registrato: 07 Set 2010

Età: 27
Messaggi: 3281

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Altro

Località: San Sisto (PG) - 295 m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#12  Carletto89 Mer 31 Ott, 2018 12:09

Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
alias64 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
edo81 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
ci vuole coraggio a scrivere "non ci allarghiamo"....basta che guardi il litorale pontino...oltre a tutti gli alberi rasi al suole, ha distrutto tutte le serre quindi agricoltura in ginocchio e TErracina sembra sia stata colpita da un terremoto! ci sono case che hanno più solo lo scheletro...! anche i muri hanno ceduto..!...
come si fa a dire" non ci allarghiamo" di fronte ad un disastro così! boh


Se è per questo allora non si può dire che TUTTA l'ITALIA ha subìto danni, da come se ne parla, sembra che abbia fatto "tabula rasa" in tutta la penisola. Specifichiamo allora le zone maggiormente coinvolte, nel versante adriatico se non per qualche disagio minore dovuto al vento o per le mareggiate, grossi danni non ce ne sono stati
si ma non è che se mezza Italia..viene devastatata.l altra metà ..deve sorride..magari la prox volta succede il contrario..


Ma guarda che nessuno si augura i danni, ne tantomeno ci sorrido sopra..

era per dire che comunque certe notizie, vengono amplificate o gonfiate a dismisura


Si ma ragazzi, d'accordo che i media ingigantiscono per solito, ma di fronte a foto e video c'è poco da amplificare. Poi ognuno tira le proprie conclusioni per carità, ma non è stata una passata tanto normale indipendentemente dal pensiero di ognuno.
 




____________
✽ All I need is Snow ✽
 
avatar
italia.png Carletto89 Sesso: Uomo
Carlo
Moderatore
Moderatore
Socio Ordinario
 
Utente #: 1419
Registrato: 30 Dic 2012

Età: 30
Messaggi: 4029

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2350 e LaCrosse Generica

Località: Perugia - Madonna Alta 310 mt.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Re-Analisi peggioramento 28-30/10/2018

#13  Poranese457 Mer 31 Ott, 2018 12:13

Tra email e telefonate al lavoro ci ho messo un ora a dividere i messaggi per creare il topic dedicato... "scanniaomci" qui  
 




____________
small

*** "beh forse con meno apericena e più motoseghe sentireste meno freddo" ***[daredevil, in risposta al clima "godibile" del Giugno 2019]


Facebook: lineameteo
 
Socio Fondatore
Socio Fondatore
Socio Sostenitore
 
Utente #: 197
Registrato: 29 Ott 2006

Età: 34
Messaggi: 37363

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Porano (TR), 457m slm - Umbria occidentale

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Impulsi Instabili Sull'Italia: Evoluz. Prima Decade Di Novembre 2018

#14  Frasnow Mer 31 Ott, 2018 12:16

Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
alias64 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
edo81 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
ci vuole coraggio a scrivere "non ci allarghiamo"....basta che guardi il litorale pontino...oltre a tutti gli alberi rasi al suole, ha distrutto tutte le serre quindi agricoltura in ginocchio e TErracina sembra sia stata colpita da un terremoto! ci sono case che hanno più solo lo scheletro...! anche i muri hanno ceduto..!...
come si fa a dire" non ci allarghiamo" di fronte ad un disastro così! boh


Se è per questo allora non si può dire che TUTTA l'ITALIA ha subìto danni, da come se ne parla, sembra che abbia fatto "tabula rasa" in tutta la penisola. Specifichiamo allora le zone maggiormente coinvolte, nel versante adriatico se non per qualche disagio minore dovuto al vento o per le mareggiate, grossi danni non ce ne sono stati
si ma non è che se mezza Italia..viene devastatata.l altra metà ..deve sorride..magari la prox volta succede il contrario..


Ma guarda che nessuno si augura i danni, ne tantomeno ci sorrido sopra..

era per dire che comunque certe notizie, vengono amplificate o gonfiate a dismisura


Io per rispetto dei 12 morti avrei preferito evitare di dire certe cose, cosa deve succedere di più per non considerare eccezionale l'ultima ondata di maltempo?

https://www.repubblica.it/cronaca/2...alia-210354791/

https://www.3bmeteo.com/giornale-me...ed--nero-212755

https://www.tgcom24.mediaset.it/cro...7-201802a.shtml
 




____________
small

WEBCAM BEROIDE (PG)
 
avatar
italia.png Frasnow Sesso: Uomo
Francesco
Guru
Guru
Socio Ordinario
 
Utente #: 510
Registrato: 19 Gen 2009

Età: 25
Messaggi: 12604

Preferenza Meteo: Caldofilo

Stazione Meteo: PCE-FWS 20

Località: Beroide,223 m.s.l.m., Spoleto (PG)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Re-Analisi peggioramento 28-30/10/2018

#15  Poranese457 Mer 31 Ott, 2018 12:30

Forse avete mal interpretato il mio messaggio:

come magnitudo assoluta son sicuro che ci sono state ondate di maltempo più intense ma come estensione, diffusione territoriale io a memoria non ricordo nulla di simile.

Danni da vento e pioggia ovunque: praticamente ogni regione tranne forse l'estremo sud (cui era toccato pochi giorni prima) è stato investito da questa poderosa perturbazione. So sincero, non ho memoria di altre volte in cui è successo

I 12 morti in 36h ne sono la drammatica testimonianza
 




____________
small

*** "beh forse con meno apericena e più motoseghe sentireste meno freddo" ***[daredevil, in risposta al clima "godibile" del Giugno 2019]


Facebook: lineameteo
 
Socio Fondatore
Socio Fondatore
Socio Sostenitore
 
Utente #: 197
Registrato: 29 Ott 2006

Età: 34
Messaggi: 37363

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Porano (TR), 457m slm - Umbria occidentale

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Pagina 1 di 4
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML