[BREVE TERMINE] Massiccia Irruzione Artica Verso L'Europa, Analisi E Dettagli.


Titolo: Massiccia Irruzione Artica Verso L'Europa, Analisi E Dettagli.
La settimana appena trascorsa ha visto l'instaurarsi di un campo di alte pressioni su gran parte d'Europa, con classica struttura a omega, asse medio su Europa occidentale e propaggini settentrionali che si sono spinte fino all'Islanda. Ciò ha indotto un blocco alla circolazione zonale alle medie latitudini, costringendo lo scorrimento dei flussi polari a nord del suddetto blocco, per poi scendere verso le zone orientali europee.
Nei prossimi giorni tale blocco tenderà ad allungarsi ulteriormente verso nord, per nuove spinte calde di alimentazione generate da stretti vortici in uscita da lobo canadese del VP. Un primo impulso polare artico con traiettoria più occidentale dei precedenti sta già in queste ore scendendo su europa centro-orientale, e porterà un deciso raffreddamento sull'area balcanica con parziale coinvolgimento della nostra penisola, ma è solo un primo assaggio. Nel corso delle prime ore del nuovo anno l'aria calda verrà spinta fin verso la Groenlandia orientale, attivando di risposta una potente discesa meridiana dei flussi artici, in seno ad un ampia saccatura che dalla penisola scandinava comincerà a scendere verso Sud.

stacco

L'obiettivo principale della colata artica sarà l'Est Europa, colata che avrà una magnitudo molto intensa, tra le più intense che si possono avere con questo tipo di configurazioni.
Sarà proprio per la sua intensità ed ampiezza a fare si che anche la nostra penisola ne verrà sensibilmente interessata, con riflessi maggiori sul lato adriatico e il meridione.
Bisognerà aspettare ancora un po' per valutare nel dettaglio i possibili effetti, anche perché a poche ore dall'evento possono scaturire inaspettate "complicazioni" sinottiche. In ogni caso appare assai probabile che almeno le zone orientali e meridionali peninsulari vedranno, oltre che effetti termici molto sensibili, anche la neve scendere fino a quote molto basse.

ech1_96

Le successive fasi potrebbero vedere il permanere del blocco alla circolazione zonale, con nuovi impulsi artici in discesa, o anche il piegamento verso la penisola scandinava dell'asse anticiclonico, con possibile retrogressione della massa gelida. Ma per ora sono solo illazioni ;) :bye:

Ultima modifica di il fosso il Dom 30 Dic, 2018 11:56, modificato 1 volta in totale
Profilo PM  
Titolo: Re: [BREVE TERMINE] Massiccia Irruzione Artica Verso L'Europa, Analisi E Dettagli.
Ottima analisi, realista e dettagliata al punto giusto per gli elementi che abbiamo a disposizione ad oggi. :ok:

Titolo: Re: [BREVE TERMINE] Massiccia Irruzione Artica Verso L'Europa, Analisi E Dettagli.
Analisi perfetta e condivisibile, il 2019 comunque sembra partire con buoni auspici, bene così... :ok:

Profilo PM  
Titolo: Re: [BREVE TERMINE] Massiccia Irruzione Artica Verso L'Europa, Analisi E Dettagli.
Io nel 2014 e nel 2017 ho visto solo spolveratine da ASE e nulla piu (poi questa è una zona dove l'ASE non produce praticamente mai nulla, almeno ad oggi). Spero di vedere qualcosina di più questa volta

Profilo PM  
Titolo: Re: [BREVE TERMINE] Massiccia Irruzione Artica Verso L'Europa, Analisi E Dettagli.
Matteo91 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Io nel 2014 e nel 2017 ho visto solo spolveratine da ASE e nulla piu (poi questa è una zona dove l'ASE non produce praticamente mai nulla, almeno ad oggi). Spero di vedere qualcosina di più questa volta


Anno scorso niente? Verso ancona aveva fatto 70 cm di neve da ASE a inizio marzo

Profilo PM  
Titolo: Re: [BREVE TERMINE] Massiccia Irruzione Artica Verso L'Europa, Analisi E Dettagli.
Matteo91 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Io nel 2014 e nel 2017 ho visto solo spolveratine da ASE e nulla piu (poi questa è una zona dove l'ASE non produce praticamente mai nulla, almeno ad oggi). Spero di vedere qualcosina di più questa volta


Anche qui non ti credere, in quegli anni solo una spolveratina, sono configurazioni che premiano l'angolo di sud/est del territorio italico

Profilo PM  
Titolo: Re: [MEDIO TERMINE] [BREVE TERMINE] Massiccia Irruzione Artica Verso L'Europa, Analisi E Dettagli.
Grazie per l'analisi Paolo, sempre impeccabile! :inchino:

Titolo: Re: [MEDIO TERMINE] [BREVE TERMINE] Massiccia Irruzione Artica Verso L'Europa, Analisi E Dettagli.
beh, nel 2014 qui fece una nevicata stupenda anche se breve... ma l'irruzione era un po' più "ficcante", diciamo alla ECMWF.

Sicuramente l'americano è il più negativo del lotto.

Per la Penisola Balcanica-Grecia-Egeo è in arrivo una fase fredda di assoluta rilevanza e durata :eek: che iella... 1000km più ad W e staremmo godendo :evil:

Titolo: Re: [BREVE TERMINE] Massiccia Irruzione Artica Verso L'Europa, Analisi E Dettagli.
Boba Fett ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Matteo91 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Io nel 2014 e nel 2017 ho visto solo spolveratine da ASE e nulla piu (poi questa è una zona dove l'ASE non produce praticamente mai nulla, almeno ad oggi). Spero di vedere qualcosina di più questa volta


Anno scorso niente? Verso ancona aveva fatto 70 cm di neve da ASE a inizio marzo


Era verso fine Febbraio, un' ASE memorabile per il tratto romagnolo e marchigiano fino al nord maceratese più o meno all'incirca: ramo ascendente ed entrata perfetta con asse obliquo... :inchino:

Ultima modifica di Adriatic92 il Dom 30 Dic, 2018 12:52, modificato 1 volta in totale

CFSR_1_2018022618_1.png
Descrizione:  
Dimensione: 46.53 KB
Visualizzato: File visto o scaricato 10 volta(e)

CFSR_1_2018022618_1.png


Profilo PM  
Titolo: Re: [BREVE TERMINE] Massiccia Irruzione Artica Verso L'Europa, Analisi E Dettagli.
Gfs per la notte..della Befana da speranze a noi Tirrenici..tanto pe di..

Profilo PM  
Titolo: Re: [BREVE TERMINE] Massiccia Irruzione Artica Verso L'Europa, Analisi E Dettagli.
Boba Fett ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Matteo91 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Io nel 2014 e nel 2017 ho visto solo spolveratine da ASE e nulla piu (poi questa è una zona dove l'ASE non produce praticamente mai nulla, almeno ad oggi). Spero di vedere qualcosina di più questa volta


Anno scorso niente? Verso ancona aveva fatto 70 cm di neve da ASE a inizio marzo

Purtroppo no, solo 10 cm il 26 febbraio, i restanti giorni sole e vento teso. Qui con l'ASE sono sempre stato sfortunatissimo, non fece nulla nemmeno a dicembre 2010, con il buco su piceno e teramano che onestamente non verrei mai più vedere :ohno:

Ultima modifica di Matteo91 il Dom 30 Dic, 2018 13:12, modificato 1 volta in totale
Profilo PM  
Titolo: Re: Massiccia Irruzione Artica Verso L'Europa, Analisi E Dettagli.
Anche questa è fatta....!!!!fateci caso 1000 modelli al giorno 1000 stravolgimenti....ma alla fine tornerà a nevicare sempre nei stessi luoghi!!!comunque bella configurazione per l'est Europa veramente top!!!È del mio orticello nemmeno ne voglio più parlare tanto finisce sempre così..."Non la fa"!!

Profilo PM  
Titolo: Re: Massiccia Irruzione Artica Verso L'Europa, Analisi E Dettagli.
Sottozero ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Anche questa è fatta....!!!!fateci caso 1000 modelli al giorno 1000 stravolgimenti....ma alla fine tornerà a nevicare sempre nei stessi luoghi!!!comunque bella configurazione per l'est Europa veramente top!!!È del mio orticello nemmeno ne voglio più parlare tanto finisce sempre così..."Non la fa"!!



Quali stravolgimenti? Non è mai stata prevista neve per l'Umbria, e anzi, abbiamo guadagnato molto a livello termico. Sinceramente mi sembra che da 4-5 giorni il modello europeo abbia pienamente centrato la previsione. È la nostra voglia di neve che ci fa vedere altro...

Titolo: Re: Massiccia Irruzione Artica Verso L'Europa, Analisi E Dettagli.
Non diamo tutto per perduto (in tema neve). Basta davvero poco, ad esempio la LP tirrenica spuntata fuori con lo 06 ..... :roll: :mrgreen:

Profilo PM  
Titolo: Re: Massiccia Irruzione Artica Verso L'Europa, Analisi E Dettagli.
zerogradi ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Sottozero ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Anche questa è fatta....!!!!fateci caso 1000 modelli al giorno 1000 stravolgimenti....ma alla fine tornerà a nevicare sempre nei stessi luoghi!!!comunque bella configurazione per l'est Europa veramente top!!!È del mio orticello nemmeno ne voglio più parlare tanto finisce sempre così..."Non la fa"!!



Quali stravolgimenti? Non è mai stata prevista neve per l'Umbria, e anzi, abbiamo guadagnato molto a livello termico. Sinceramente mi sembra che da 4-5 giorni il modello europeo abbia pienamente centrato la previsione. È la nostra voglia di neve che ci fa vedere altro...
non ho detto che era prevista!!!ho detto 1000 stravolgimenti e credo sononinnegabili i modelli hanno fatto la danza del ventre prima....fino a ieri sera tra un'emissione e l'altra c'erano 5bgradi di differenza...!!!!ma alla fine si ricade sempre sulle adriatiche del sud!!!

Profilo PM  

Pagina 1 di 20


  
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario

   

Questa visualizzazione "Lo-Fi" è semplificata. Per avere la versione completa di formattazioni ed immagini clicca su questo link.

Powered by Icy Phoenix based on phpBB
Design by DiDiDaDo

Tempo Generazione: 0.2303s (PHP: -38% SQL: 138%)
SQL queries: 18 - Debug On - GZIP Abilitato