Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.


Titolo: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Ci avviamo alla conclusione di un mese, Novembre, che è stato caratterizzato, nella sua quasi totalità, da l'ingresso, sull'Europa e nel Mediterraneo, di una lunga serie di saccature polari marittime. Una lunghissima fase di stampo oceanico che ha portato grandi piogge, su tutto il settore centro occidentale del continente; e che ha visto il centro del Mediterraneo più volte fulcro di episodi di maltempo frequente ed intenso.
Fase che si prolungherà anche in quest'ultimo scorcio del mese, con due profonde saccature Atlantiche che andranno ad interessare il continente europeo, con ancora fasi di maltempo anche particolarmente intenso.

Attualmente possiamo osservare una potente ed estesa area ciclonica, approfonditasi tra Labrador e mari a sud di Groenlandia, muovere verso il continente europeo all'altezza del golfo di Biscaglia, associata a due profondi minimi di pressione;

ppva89

Il più meridionale dei due, attualmente sui mari a nord di Iberia, tenderà ad entrare nel bacino centrale del Mediterraneo, dal Golfo del Leone, apportando un nuovo netto peggioramento delle condizioni meteorologiche sulla nostra penisola, a cominciare dai settori occidentali.

ppvi89

Il prossimo fine settimana sarà caratterizzato da condizioni di tempo perturbato, che dall'areale tirrenico andranno ad investire gran parte della penisola. Condizioni di spiccato maltempo sono attese in particolare sul NW, dove la situazione potrà risultare pesante, viste le già abbondantissime precipitazioni cadute nelle settimane precedenti; e a seguire verso Tirreno centro-meridionale e area ionica. Ma sarà interessato da tempo perturbato anche il resto del centro-sud, compresi i versanti orientali.

La lunghissima fase perturbata non sembra terminare nemmeno settimana prossima, quando appare probabile un nuovo ingresso perturbato sulla penisola per metà settimana, in seno ad una vasta saccatura polare-marittima che interesserà ancora gran parte del continente; e in prossimità dell'arrivo del nuovo mese ci sono avvisaglie di nuovi impulsi polari, stavolta a carattere più meridiano, e con possibili inserimenti di natura artica.

ecmopeu00_144_1

ecmopeu00_240_1

Ma questo lo analizzeremo col passare dei giorni.

Ultima modifica di il fosso il Ven 22 Nov, 2019 09:45, modificato 1 volta in totale
Profilo PM  
Titolo: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre 2019, L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Analisi perfetta!! :ok:

Sembra apparentemente scongiurata la fase alta semi-zonale intravista nei giorni scorsi.. di carne al fuoco ce n'è.. 8))

Profilo PM  
Titolo: [LUNGO TERMINE] Dicembre Porterà I Primi Freddi?
Dicembre come si sa, dovrebbe essere il primo mese dove tutti noi iniziamo a sperare di vedere mappe volte ad episodi freddi e alle prime nevicate.
Secondo i modelli usciti nelle ultime 48 ore, qualcosa si potrebbe concretizzare proprio nella prima settimana del mese.

Fino a ieri solo GFS e GEM propendevano per questa ipotesi, oggi anche reading sembra fiutare qualcosa in tal senso.

Complice un'indebolimento del Vortice Canadese, ad ovest dell'Europa il campo di alta pressione sembrerebbe prendere sempre più consistenza tant'è che per diversi giorni dovrebbe bloccare ogni affondo mite. Tale alta pressione sembra in grado di elevarsi lungo i meridiani, favorendo così, la discesa di aria fredda dalle latitudini nordiche.

Questo è quello che vedono i principali GM per il giorno 1 dicembre

11111_1574412446_704950

22222_1574412461_884064

333333

Anche gli spaghi di GFS iniziano a intravedere qualcosa di interessante

graphe3_1000_12_34_43_21_1574412541_642402

Meno portati in tale direzione quelli di reading

44444

Nei giorni successivi dovrebbe concretizzarsi il primo vero episodio invernale sul nostro Paese, con le regioni del nord in pole position.

555555

66666

Si tratterebbe di un episodio non certo epocale, soprattutto per le temperature, ma in ogni caso credo interessante da seguire

888888

999999

Interessante notare la carta delle anomalie previste proprio per quei giorni

12121212121

Insomma, mettiamoci comodi e iniziamo a vedere il film dell'inverno 2019-2020

Ultima modifica di gubbiomet il Ven 22 Nov, 2019 09:57, modificato 1 volta in totale
Profilo PM  
Titolo: Re: [LUNGO TERMINE] Dicembre Porterà I Primi Freddi?
In pratica io e il Fosso abbiamo aperto in contemporanea... :mrgreen: Lascio agli amministratori la scelta di unire i due post o di cancellare anche il mio per non creare confusione. :bye:

Profilo PM  
Titolo: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
ho unito i topic in base all'orario di apertura

Titolo: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Analisi come sempre molto interessante e dettagliata, non c'é che dire :)

Tutto il resto, come si suol dire, è da scoprire, data la (ovvia) non perfetta concordanza di GFS e Reading (ENS) già nel medio termine, figuriamoci nel lungo con questi effetti del "displacement" tutti ancora da verificare :bye:

Titolo: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
ho unito i topic in base all'orario di apertura


:ok: :ok:

Profilo PM  
Titolo: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Bellissime analisi, sempre un piacere leggerle :inchino: :friends:

Titolo: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Abbozzi meridiani sempre più marcati ed evidenti in avvio di Dicembre anche dallo 06z in uscita adesso.

Profilo PM  
Titolo: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Roba grossa, da allerta per il NW,

pcp24hz2_web_3

Accumuli nevosi a fondoscala,

snow24hz2_web_3

E dal computo mancano le precipitazioni di oggi e di Domenica...

Profilo PM  
Titolo: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Spero veramente che l'inverno prossimo riservi gioie un po' per tutti. Non chiedo la luna (come direbbe fiordaliso), ma neanche HP perenne :D

Profilo PM  
Titolo: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
GFS 06z ci apre le porte dell'Artico dal 30 del mese e non le richiude più.
Purtroppo siamo ancora troppo distanti.

Profilo PM  
Titolo: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Molta confusione nel long...
graphe_ens3_qso0

Profilo PM  
Titolo: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Complimenti per le analisi del fosso e francesco :inchino:

Ultima modifica di Frosty il Ven 22 Nov, 2019 13:39, modificato 1 volta in totale
Profilo PM  
Titolo: Re: Fine Novembre/inizio Dicembre: L'interminabile Fase Polare Marittima E I Possibili Risvolti Artici.
Splendide analisi. Complimenti a Paolo e Francesco.

Qui danno allerta innalzamento acque per Ceresio e L. Maggiore.

Il Lario forse se la cava.

Profilo PM  

Pagina 1 di 34


  
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario

   

Questa visualizzazione "Lo-Fi" è semplificata. Per avere la versione completa di formattazioni ed immagini clicca su questo link.

Powered by Icy Phoenix based on phpBB
Design by DiDiDaDo

Tempo Generazione: 0.0852s (PHP: -15% SQL: 115%)
SQL queries: 16 - Debug On - GZIP Abilitato