[BREVE TERMINE] Focus Previsionale NATALE e S.STEFANO 2020 - Qui le analisi


Titolo: Focus Previsionale NATALE e S.STEFANO 2020 - Qui le analisi
Ci avviciniamo sempre di più al possibile evento che imbiancherà sicuramente i nostri appennini, e forse regalerà qualche sorpresa bianca anche ad alcune località umbre.
Nella giornata di Natale, una perturbazione proveniente da nord-est di stampo artico, attraverserà l’Italia seguita da aria fredda che a contatto con l'aria più tiepida presente sopra il mar mediterraneo, favorirà la formazione di un minimo depressionario sopra l’alto mar tirreno, questo minimo di bassa pressione si muoverà abbastanza velocemente verso sud, raggiungendo le regioni meridionali entro domenica 27 dicembre. Tale perturbazione scalzerà l'area di alta pressone che ci ha portato una decina di giornate miti e senza precipitazioni. Per quanto riguarda i nostri territori, l' aria fredda inizierà ad affluire dal pomeriggio sera del giorno di Natale, con i valori più bassi e le temperature più fredde fra la notte del 25 e la giornata del 26. Gli effetti della perturbazione non saranno però uguali per tutti i settori della regione, visto che le precipitazioni previste saranno per lo più o quasi esclusivamente da STAU. Favoriti in questi casi tutti i settori appenninici della regione che vedranno molto probabilmente precipitazioni nevose a partire dalla serata del 25. I settori nord orientali della regione dovrebbero vedere precipitazioni a carattere nevoso a partire dalla tarda serata/prime ore della nottata fra il 25 e il 26. Precipitazioni a carattere intermittente che che dovrebbero insistere a fasi alterne fino a buona parte del giorno di Santo Stefano con quota neve compresa fra i 400/500 metri. I settori centrali e ovest regionali vedranno molto probabilmente meno precipitazioni, con quota neve un po' più alta compresa fra i 500/700 metri. Naturalmente più ci allontaneremo dalla dorsale appenninica e meno saranno le precipitazioni e c' è il rischio che alcune località rimangano all' asciutto solo vento e temperature più rigide. In questi casi per la piccola esperienza che ho è impossibile ora inquadrare i dettagli della situazione che solo in fase di nowcasting potranno essere analizzate. Personalmente non mi aspetto l' evento della vita anche se per la mia zona mi aspetto almeno una lieve imbiancata. Le mie considerazioni sono però due: La prima è che finalmente si torna in inverno e si parla di possibili eventi nevosi. La seconda è che questa prima perturbazione potrebbe aprire la strada a nuovi impulsi freddi entro i primi giorni dell' anno. Spero che il post sia cosa gradita e che non abbia detto troppe cavolate. Allego alcune carte a supporto. ;)


xx_model_en_343_0_modez_2020122300_81_1179_108.png
Descrizione:  
Dimensione: 204.9 KB
Visualizzato: File visto o scaricato 103 volta(e)

xx_model_en_343_0_modez_2020122300_81_1179_108.png

render-gorax-blue-006-6fe5cac1a363ec1525f54343b6cc9fd8-oslSDb.png
Descrizione:  
Dimensione: 249.68 KB
Visualizzato: File visto o scaricato 48 volta(e)

render-gorax-blue-006-6fe5cac1a363ec1525f54343b6cc9fd8-oslSDb.png

graphe3_10000___12.573444_43.355481_.gif
Descrizione:  
Dimensione: 63.9 KB
Visualizzato: File visto o scaricato 50 volta(e)

graphe3_10000___12.573444_43.355481_.gif


Profilo PM  
Titolo: Re: BREVE TERMINE : TEMPO DI NATALE E SANTO STEFANO
Ottimo post, Riccardo. :ok:

Speriamo in un evento, se non da annali, almeno da ricordare un po'.

Ps: un fattore che quasi sicuramente darà frutti maggiori, è il fatto che, per via della ben nota situazione, non potrò essere lì. :mrgreen: :(

Profilo PM  
Titolo: Re: BREVE TERMINE : TEMPO DI NATALE E SANTO STEFANO
E' una passata fredda veloce,senza ritornanti dato che non ci dovrebbero essere minimi che si attardano sull'Adriatico facendo reiterare le precipitazioni.
Negli scorsi anni era decisamente più frequente,di solito qui scaricavano quei 10-15 cm e venivano considerati normale amministrazione :roll:

Profilo PM  
Titolo: split1
Facciamo una piccola analisi vecchia maniera
Notte tra il 25 ed il 26

A 500 hpa si va da una -30 ad una -32 . Come si vede non c'è una distribuzione omogenea.
gfsopit06_69_1_1608718299_170404

A 850 hpa ci sono "sacche" da -4 e -3
gfsopit06_69_2

Le precipitazioni non dovrebbero mancare
gfsopit06_69_4

Insomma come al solito è tutto appeso ad un filo. Ed abbiamo visto 1000 volte che una piccola variazione fa cambiare tutto. però le basi ci sono.... per esempio se una zona (con un po' di fortuna) si trova sotto la -32 ed una -4 con precipitazioni forti lo zero termico dovrebbe assestarsi sui 800 mt con quota neve a 450....
Questi sono un po' i conti della serva che si facevano una volta :D

Titolo: Re: [MEDIO TERMINE] - Il Tempo Di Natale
Bene bene bene, intanto mi ringrazio da solo perché quando ho aperto il post 12 giorni fa ho evitato qualche suicidio che evidentemente sarebbe stato ingiustificato. :D

La situazione è molto interessante, dove interessante non significa "nevicherà a casa di tutti" ma: è un periodo dinamico in contesto fresco, arriverà molta neve in montagna (che potremo gustare con un buon binocolo) e non sembra incombere HP nemmeno sul lungo termine.

Voglio dire... vi ricordate da dove eravamo partiti?

Entrando nel dettaglio, secondo me oltre i 400 m la fioccata coreografica qualcuno la vedrà, la notte tra il 25 e il 26, laddove localmente si dovessero avere prp consisenti. Robetta eh, robetta. Ma è Natale, il periodo in cui di solito non si vede nulla di digeribile nemmeno a 300 h.

Poi arriva lo stau, con isoterme che sfiorano i -5°C. Anche qui robetta, ma lo stau è ben poco prevedibile e la sua efficacia di qua della dorsale non è tanto determinata dalla temperatura. Quindi altri fiocchi svolazzanti da qualche parte random.

Per l'Appennino discorso a parte ovviamente: prima oltre i 1000 con discreti apporti, poi la fase stau almeno fino ai 400 m, e infine una vagonata (sic stantibus rebus) oltre i 1400. Siccome il mondo non dovrebbe finire a Capodanno, è roba che resta buona per il dopo Befana.

Per le mie lande acquisite invece il 26 sarà solo acqua liscia. Mentre il 28 in una prima fase potrebbe essere neve, sostituita ovviamente dall'acqua dopo qualche ora (come te sbaji?). Miracoli non me ne aspetto perché abbiamo solo 3 gg per fare il cuscino, e quindi sarà più effimero del solito.

Beh, io m'accontento ... voi no? Ricordate che non solo è Natale, ma è Natale 2020. Io mi aspettavo le cavallette quest'anno ... :lol:

Titolo: Re: [MEDIO TERMINE] - Il Tempo Di Natale
Francesco ha scritto: [Visualizza Messaggio]
...per esempio se una zona (con un po' di fortuna) si trova sotto la -32 ed una -4 con precipitazioni forti lo zero termico dovrebbe assestarsi sui 800 mt con quota neve a 450....


Insomma, preciso preciso per farmi rosicare, essendo io a 430 metri :wohow: :wohow:

Ultima modifica di snow4ever il Mer 23 Dic, 2020 11:24, modificato 1 volta in totale
Titolo: Re: BREVE TERMINE : TEMPO DI NATALE E SANTO STEFANO
Freddoforever ha scritto: [Visualizza Messaggio]
E' una passata fredda veloce,senza ritornanti dato che non ci dovrebbero essere minimi che si attardano sull'Adriatico facendo reiterare le precipitazioni.
Negli scorsi anni era decisamente più frequente,di solito qui scaricavano quei 10-15 cm e venivano considerati normale amministrazione :roll:


Per Santo Stefano l'occlusione seppur blanda ci sta, è chiaro che la saccatura come dici giustamente sfila via rapida

a prescindere da tutto, faccio il tifo per voi medio/alto collinari over 400mt .. :D

Profilo PM  
Titolo: Re: BREVE TERMINE : TEMPO DI NATALE E SANTO STEFANO
Comunque il bello delle analisi dove paolo e più ottimista mentre riccardo molto meno !a me andrebbe bene la via di mezzo 15cm :mrgreen: bella analisi riccardo :ok:

Ultima modifica di Frosty il Mer 23 Dic, 2020 11:29, modificato 1 volta in totale
Profilo PM  
Titolo: Re: Focus Previsionale NATALE E S.STEFANO 2020 - Qui Le Analisi
Ottimo topic, Riccardo: chiaro, conciso ed esaustivo al massimo :)

Per il resto, come hai pure detto, tutto andrà monitorato in fase di nowcasting, sebbene appaia chiaro che, pur non scomodando termini come "evento" o cose varie, le zone più vicino sull'Appennino avranno più chance di quelle da esso lontano, salvo dettagli da guardare all'ultimo :bye:

Titolo: Re: Focus Previsionale NATALE e S.STEFANO 2020 - Qui le analisi
Ragazzi lasciamo questo bel topic aperto da Riccardo per le analisi dettagliate, rimaniamo sull'altro "solito" per i commenti live ai modelli

Vedremo poi se aprire un "run by run"

Fine OT

Titolo: Re: BREVE TERMINE : TEMPO DI NATALE E SANTO STEFANO
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Freddoforever ha scritto: [Visualizza Messaggio]
E' una passata fredda veloce,senza ritornanti dato che non ci dovrebbero essere minimi che si attardano sull'Adriatico facendo reiterare le precipitazioni.
Negli scorsi anni era decisamente più frequente,di solito qui scaricavano quei 10-15 cm e venivano considerati normale amministrazione :roll:


Per Santo Stefano l'occlusione seppur blanda ci sta, è chiaro che la saccatura come dici giustamente sfila via rapida

a prescindere da tutto, faccio il tifo per voi medio/alto collinari over 400mt .. :D


Oh! Io sto più in basso! Bisogna che tifi anche per me se no so spacciato! :D

Profilo PM  
Titolo: Re: BREVE TERMINE : TEMPO DI NATALE E SANTO STEFANO
Mich17 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Adriatic92 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Freddoforever ha scritto: [Visualizza Messaggio]
E' una passata fredda veloce,senza ritornanti dato che non ci dovrebbero essere minimi che si attardano sull'Adriatico facendo reiterare le precipitazioni.
Negli scorsi anni era decisamente più frequente,di solito qui scaricavano quei 10-15 cm e venivano considerati normale amministrazione :roll:


Per Santo Stefano l'occlusione seppur blanda ci sta, è chiaro che la saccatura come dici giustamente sfila via rapida

a prescindere da tutto, faccio il tifo per voi medio/alto collinari over 400mt .. :D


Oh! Io sto più in basso! Bisogna che tifi anche per me se no so spacciato! :D


:lol: :lol: :lol:

Ops , vero ... dai, scaliamo dai 300 in poi :P

Profilo PM  
Titolo: Re: Focus Previsionale NATALE E S.STEFANO 2020 - Qui Le Analisi
Parlando per le mie zone... GFS06z da cancellare :ohno:

Profilo PM  
Titolo: Re: Focus Previsionale NATALE E S.STEFANO 2020 - Qui Le Analisi
è l'anno del Terminillo :lol: la prossima settimana ci saranno (forse) le condizioni perfette per la neve oltre 1200/1400 metri in tutti quei rilievi che beneficiano di correnti occidentali non troppo miti. Frontignano, ad esempio, con l'est vede sempre poco, così potrebbe fare il pieno. Stesso discorso, appunto, per il Terminillo.

Per quanto riguarda le basse quote umbre (sotto i 500, per intenderci) continuo a rimanere scettico, servono o freddo, o tante precipitazioni. Ad eccezione della dorsale e pedemontana (eugubino-gualdese) non vedo nè l'una, nè l'altra. Le precipitazioni previste mi sembrano esigue e sporadiche, non sufficienti a raffreddare per bene la colonna d'aria.

Spero in 5/10cm zona Colfiorito per S.Stefano, vediamo un po'.... :roll:

Vorrei anche sottolineare la possibilità (secondo me abbastanza concreta) di neve da scorrimento in alto-tevere lunedì mattina (28), la tempistica mi sembra quella corretta. :wink:

Titolo: Re: Focus Previsionale NATALE e S.STEFANO 2020 - Qui le analisi
Grazie Riccardo per il topic! :ok: :wink:


Pagina 1 di 7


  
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario

   

Questa visualizzazione "Lo-Fi" è semplificata. Per avere la versione completa di formattazioni ed immagini clicca su questo link.

Powered by Icy Phoenix based on phpBB
Design by DiDiDaDo

Tempo Generazione: 0.0897s (PHP: -23% SQL: 123%)
SQL queries: 17 - Debug On - GZIP Abilitato