Pagina 1 di 1
 
 

Messaggio Un Terremoto didattico...

#1  Icestorm Dom 22 Lug, 2007 14:53

Molto significativo il terremoto avvenuto oggi 22 Luglio 2007 nel Brasile occidentale, nella zona del paese vicina al Perù e che più quindi si protende verso l'Oceano Pacifico.

22_07_07brasile

Magnitudo molto forte, 6.1 Richter, ma il dato che spicca e che rende ancor più interessante la constatazione di questo terremoto è la profondità del suo epicentro, che si colloca a ben 632.9 km di profondità! E considerando che i terremoti più profondi raggiungono al massimo i 700 km di profondità, possiamo considerarlo sicuramente tra i più profondi.

Il terremoto in questione è sicuramente dovuto al sistema arco-fossa Sudamericano, dove l'arco è rappresentato dalla Cordigliera delle Ande, indotto dallo slab in subduzione della placca di Nazca, la placca oceanica Pacifica che, avendo una densità delle rocce costituenti maggiore di quelle continentali (circa 3.3 g/cm3 vs 2.7 g/cm3), va a subdurre al di sotto dello stesso.

 placcanazca

Tipica creazione del piano di Benioff, con terremoti via via più profondi ma mano che ci si allontana dalla fossa vera e propria..come mostra il grafico, terremoti profondi 4-500 km, li troviamo solo nelle zone più distali della subduzione dalla sua zona di inizio.

 pianobenioff

I 633 km di profondità focale del terremoto Brasiliano quindi fanno ben capire che la sua profondità è assolutamente elevata, in accordo con la situazione geologico-strutturale del dominio sudamericano..

In poche parole è interessante pensare che lo slab di crostra oceanica in subduzione, si viene a tovare ai giorni nostri addirittura sotto al Brasile, sotto al puntino rosso della prima immagine....davvero suggestivo riuscire a sapere che succede più o meno la sotto!

 
 




____________
Davis VP 2 - Terni Nord 241 m slm

big
 
avatar
brazil.png Icestorm Sesso: Uomo
Marco
Contributor
Contributor
 
Utente #: 46
Registrato: 23 Apr 2005

Età: 35
Messaggi: 11922
50 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Terni Nord 241 m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Messaggio Re: Un Terremoto didattico...

#2  Icestorm Dom 22 Lug, 2007 14:59

Qualche ora prima tra l'altro, me ne sono accorto ora, un terremoto di Magnitudo 6.2 si è avuto al confine tra Argentina, Bolivia e Cile..

Profondità focale di 247 km questa volta, quindi non esageratamente profondo....segno che probabilmente al di sotto di quel punto, ci troviamo nella zona pressochè intermedia del piano di Benioff..le parti più distali dello slab in subduzione saranno sicuramente arrivate al di sotto del Paraguay....
21_07_07argentina_bolivia_cile



Immagini provenienti da geologia.com e ingv.it
 




____________
Davis VP 2 - Terni Nord 241 m slm

big
 
avatar
brazil.png Icestorm Sesso: Uomo
Marco
Contributor
Contributor
 
Utente #: 46
Registrato: 23 Apr 2005

Età: 35
Messaggi: 11922
50 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Terni Nord 241 m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Un Terremoto didattico...

#3  burjan Dom 22 Lug, 2007 17:00

Complimenti vivissimi Ternano!
A questo punto, domanda: è vero che potremmo avere, prima o poi, un sisma da subduzione anche nella Sicilia Orientale? Che tu sappia, quelli storici del 1908 e del 1693 furono tali? E infine: potrebbe verificarsi anche da noi?
 




____________
E' incredibile quanto sappia di morte la natura, in Estate (C.Pavese)
 
avatar
italia.png burjan Sesso: Uomo
Luisito
Contributor
Contributor
Socio Sostenitore
 
Utente #: 5
Registrato: 16 Apr 2005

Età: 53
Messaggi: 8511
86 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2350

Località: Foligno - periferia sud - 219 m.s.l.m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Un Terremoto didattico...

#4  Icestorm Lun 23 Lug, 2007 02:13

Magari sbaglio, ma da quel che sò io la sismologia Italiana attiva soprattutto tra Sicilia e basso tirreno, è il risultato della collisione continentale tra la zolla continentale africana e la zolla continentale eurasiatica, quella Appenninica è un discorso un pò a se che comunque potremmo approfondire..

Parlando quindi di collisione tra due placche aventi la stessa densità delle rocce costituenti, e non della collisione tra una placca oceanica a densità maggiore verso una continentale a densità minore, non avremo subduzione, ma un raddoppiamento crostale diciamo dovuto alla collisione, nessuna placca tenderà a discendere al di sotto dell'altra.

Il risulto della collisione continentale sono sostanzialmente tutta la Catena Alpina (Alpi Dinariche comprese), continuando poi per le catene Greche, Turche, Iraq, Iran e andando poi verso il Pakistan arrivando all'Hymalaya. Le ultime due in realtà sono state create dalla Placca Indiana, che ha iniziato a muovere verso Nord, un movimento contiguo però a quello della Zolla Africana.


Spero di essere stato esaustivo e non aver detto troppe minchiate...chiedo la conferma di Federico di Monteverde, in quanto studioso di Geologia anche lui, ma più avanti di me...
 




____________
Davis VP 2 - Terni Nord 241 m slm

big
 
avatar
brazil.png Icestorm Sesso: Uomo
Marco
Contributor
Contributor
 
Utente #: 46
Registrato: 23 Apr 2005

Età: 35
Messaggi: 11922
50 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Terni Nord 241 m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Un Terremoto Didattico...

#5  Federico Mar 14 Ago, 2007 18:35

Ciao Ternano. Hai spiegato bene la collisione continentale. Cmq la situazione dello stretto di Messina è molto particolare.
Del resto L'arco Calabro peloritano non erano in quella posizione pochi milioni di anni fa!
Cmq anche se non parla di Sicilia e Calabria è uscito un recente volume della S.G.I.
con riferimenti ai profili sismici dell'Appennino Meridionale (senso geologico dalla Pescara-Gaeta alla linea San Gineto, in Calabria settentrionale).
Se ti interessa ti do il link www.socgeol.info dove puoi cercare pubblicazioni che, se ti associ alla S.G.I., potrai scaricare.
Per informazioni ti do anche il link www.giovanigeologi.it della S.G.I. sezione giovani dove potrai trovare info per l'iscrizione (ridotta visto che abbiamo meno di 35 anni)
 




____________
http://federicogeo.altervista.org/index.html
 
avatar
new_zealand.png Federico Sesso: Uomo
Esperto
Esperto
 
Utente #: 34
Registrato: 21 Apr 2005

Età: 38
Messaggi: 1212
50 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2300 e Altro

Località: Monteverde di Valfabbrica 345 m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Un Terremoto didattico...

#6  Icestorm Mar 21 Ago, 2007 21:32

Grazie per adesso per le informazioni...magari poi ne parleremo meglio anche a voce.. ciao!
 




____________
Davis VP 2 - Terni Nord 241 m slm

big
 
avatar
brazil.png Icestorm Sesso: Uomo
Marco
Contributor
Contributor
 
Utente #: 46
Registrato: 23 Apr 2005

Età: 35
Messaggi: 11922
50 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Terni Nord 241 m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Pagina 1 di 1
 


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
NascondiArgomenti Simili
Argomento Autore Forum Risposte Ultimo Messaggio
No Nuovi Messaggi Terremoto UMBERTO82 Off-Topic 0 Dom 06 Gen, 2008 10:50 Leggi gli ultimi Messaggi
UMBERTO82
No Nuovi Messaggi Terremoto!! mondosasha Meteocafè 6 Sab 10 Feb, 2007 13:50 Leggi gli ultimi Messaggi
Federico
No Nuovi Messaggi Terremoto vmmarco Eventi geologici e scienze della Terra 34 Gio 27 Apr, 2006 12:04 Leggi gli ultimi Messaggi
andrea75