Pagina 1 di 1
 
 

Messaggio Liste PD scelte dall'apparato......

#1  tifernate Mar 25 Set, 2007 09:56

....... si è criticata tanto la legge elettorale di Berlusconi (vergognosa) nella quale, in barba ai precedenti referendum, i partiti si scelgono i candidati da eleggere ed obbligano i cittadini a votare solo e solo quelle persone, poi alle primarie si fa lo stesso se non peggio. La mia speranza, in estate, era quella di veder sorgere un qualcosa di nuovo, un Partito Democratico veramente democratico, senza esclusione di partecipazione, invece sono stati subito eliminati personaggi come Di Pietro la cui intenzione era quella di contribuire ad un rinnovamento e soprattutto ad un allargamento che non comprendesse solo DS e Margherita. Invece si è deciso di tener fuori le persone che potevano rompere democraticamente le "scatole" a Veltroni ed alla "casta" che comanda e comanderà il PD. Non è servito il 1.000.000 di copie vendute in poco tempo dal libro "La Casta" o le 335.000 firme autenticate con carta d'identità raccolte in un sol giorno da Beppe Grillo su proposte di legge popolare che contemplano in primis l'elezione diretta dei cittadini, la maggioranza di quei firmatari è gente di sinistra delusa da questi comportamenti. Anche per la formulazione delle liste in Umbria si è badato a guardare GL'interessi particolari e le poltrone, questo mi dispiace moltissimo. Attualmente dovessi votare per le primarie, cosa che difficilmente farò, voterei come leader per Adinolfi, unica tenue novità sul fronte di sinistra. Probabilmente, se i tira e molla del governo tra Visco, Di Pietro, Mastella, Diliberto, Rifondazione o le varie manifestazioni dei governanti contro il governo finiranno in una crisi, si andrà a votare con un esito più che scontato, un 55/60% per la CDL contro un 40/45% per il centrosinistra e non ci sarà PD che tenga, anzi ne subirà fortemente i contraccolpi.

Buona Giornata

p.s. a meno che le "Liste Civiche" di Grillo non facciano il miracolo, ma se si dovesse andare alle elzioni troppo presto credo non avrebbero il tempo di organizzarsi.
 



 
avatar
italia.png tifernate Sesso: Uomo
Fabio
Contributor
Contributor
 
Utente #: 14
Registrato: 16 Apr 2005

Età: 45
Messaggi: 9256

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: LaCrosse WS2300

Località: Città di Castello, collina SW (465 m)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Messaggio Re: Liste PD scelte dall'apparato......

#2  Francesco Mar 25 Set, 2007 10:51

tifernate ha scritto: [Visualizza Messaggio]

p.s. a meno che le "Liste Civiche" di Grillo non facciano il miracolo, ma se si dovesse andare alle elzioni troppo presto credo non avrebbero il tempo di organizzarsi.


Alle prossime elezioni, avranno il mio voto. Se non si presenteranno me ne starò a casa. Questo è sicuro!
 




____________
*************************************
Consulenze informatiche.
www.it-next.it
www.perugiameteo.it

Facebook: lineameteo - Twitter: @lineameteo
 
avatar
indonesia.png Francesco Sesso: Uomo
Francesco
Vice Presidente
Vice Presidente
 
Utente #: 3
Registrato: 31 Mar 2005

Età: 46
Messaggi: 12469

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2350

Località: Perugia - Conservoni - 550 mt.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Liste PD scelte dall'apparato......

#3  snow96 Mar 25 Set, 2007 12:48

Francesco ha scritto: [Visualizza Messaggio]
tifernate ha scritto: [Visualizza Messaggio]

p.s. a meno che le "Liste Civiche" di Grillo non facciano il miracolo, ma se si dovesse andare alle elzioni troppo presto credo non avrebbero il tempo di organizzarsi.


Alle prossime elezioni, avranno il mio voto. Se non si presenteranno me ne starò a casa. Questo è sicuro!


Idem. Dovrò legarmi alla sedia per non andare, perché è davvero contro i miei storici principi, ma lo farò...  
 




____________
Stazione meteo Padova: http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1862
Stazione meteo Spoleto: http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1867
 
avatar
italia.png snow96 Sesso: Uomo
Contributor
Contributor
 
Utente #: 4
Registrato: 15 Apr 2005

Età: 44
Messaggi: 5277

Preferenza Meteo: Indifferente


Località: Padova - Spoleto (405 m)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Liste PD scelte dall'apparato......

#4  burjan Mar 25 Set, 2007 14:55

Sono d'accordo con quasi tutto quello che ha detto Fabio, incluso il probabile voto per Adinolfi.
Posso farlo a testa alta, perché nell'ultimo congresso DS sono andato a dire in faccia alla Sereni che questa operazione era affrettata, sbagliata e fatta male. Ho votato e lottato affinché non si facesse così. Conoscendo come funzionano gli apparati, tutto il seguito era scontato.

Però non tiratemi fuori Grillo, per favore. Le sue proposte non sono così rivoluzionarie, ma il suo modo di fare e le sue teorizzazioni non sono accettabili. Oltretutto, vedo già, per esempio nella mia città, salire su quel carro personaggi allucinanti.

Datelo pure sto voto di protesta, ma badate bene a chi votate ed a quel che fate.

E andate a votare alle primarie, fosse anche per il meno peggio, Almeno, come lo zio Burjan, non avrete nulla da rimproverarvi. Potrete dire di averci quantomeno provato.  
 
 




____________
E' incredibile quanto sappia di morte la natura, in Estate (C.Pavese)
 
avatar
italia.png burjan Sesso: Uomo
Luisito
Moderatore
Moderatore
 
Utente #: 5
Registrato: 16 Apr 2005

Età: 53
Messaggi: 8443

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2350

Località: Foligno - periferia sud - 219 m.s.l.m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Liste PD scelte dall'apparato......

#5  Francesco Mer 26 Set, 2007 09:17

burjan ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Però non tiratemi fuori Grillo, per favore. Le sue proposte non sono così rivoluzionarie, ma il suo modo di fare e le sue teorizzazioni non sono accettabili. Oltretutto, vedo già, per esempio nella mia città, salire su quel carro personaggi allucinanti.

Datelo pure sto voto di protesta, ma badate bene a chi votate ed a quel che fate.

E andate a votare alle primarie, fosse anche per il meno peggio, Almeno, come lo zio Burjan, non avrete nulla da rimproverarvi. Potrete dire di averci quantomeno provato.  
 


Perchè adesso sono tutti contro Grillo? Perchè mette paura a questa classe pèolitica? Io sinceramente non trovo una virgola di sbagliato in quello che contesta e quello che propone. Lui non fa altro che amplificare quello che si è sempre saputo.

Le primarie? No, non ci vado più, mi sembrano una buffonata tanto il leader è Veltroni.
Se poi mi avessero detto in anticipo che - per esempio - il Ministro di Giustizia era Mastella.... con il cavolo!
Sono stanco di vedere le solite facce, le solite risposte, i soliti raggiri, i soliti sprechi. Voglio vedere qualcosa di concreto!!! Non ci provo più!!!
 




____________
*************************************
Consulenze informatiche.
www.it-next.it
www.perugiameteo.it

Facebook: lineameteo - Twitter: @lineameteo
 
avatar
indonesia.png Francesco Sesso: Uomo
Francesco
Vice Presidente
Vice Presidente
 
Utente #: 3
Registrato: 31 Mar 2005

Età: 46
Messaggi: 12469

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2350

Località: Perugia - Conservoni - 550 mt.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Liste PD scelte dall'apparato......

#6  andrea75 Mer 26 Set, 2007 09:56

Il problema è un altro Fra... non è tanto quello che dice, ma come lo dice e come lo sta proponendo, in un momento in cui è fin troppo facile fare del terrorismo verso la politica in generale. Per carità, tutto il sistema attuale è sbagliato, dalla legge elettorale, al sistema politico, al bipolarismo concepito in questo modo, al fatto che i politici corrotti restino in parlamento e riescano grazie alle leggi attuali ad essere tutelati, alle pensioni ultrababy che riescono ad avere... insomma, è tutto da cambiare. Ma perché ora, e non 5 anni fa, 10 anni fa, 20 anni fa, quando le cose erano forse addirittura peggio di ora (solo perché non le sapevamo)?
Già, ora la gente sa, è stufa di tutto ed è pronta a dare battaglia. Basta un Grillo (ma secondo me lo stesso effetto mediatico l'avrebbe avuto qualsiasi personaggio con un po' di notorietà che avesse avuto lo stesso modo di porsi) che scenda in piazza, per riuscire a radunare centinaia di migliaia di persone e fare la guerra contro i politici. Ma serve? Se il paese andasse nelle mani delle liste civiche di Grillo saremmo davvero tutti tranquilli e sicuri che le cose cambino dall'oggi al domani? Non lo so, forse sì, forse no.
Io so solo che per cambiare le cose serve gente seria, preparata, che abbia voglia davvero di impegnarsi per una causa che sì, è importante, ma che tutto d'un tratto sembra diventata essere il bisogno primario di tutti.
Ripeto, non ce l'ho con Grillo, ce l'ho con il sistema che ha usato e come sta proseguendo la sua campagna, a forza di insulti, proclami quasi di guerra e minacce di quà e di là. Sì, è vero, serviva forse questo di modo per smuovere la gente, ma adesso come adesso secondo me può essere anche pericoloso.
 




____________
Facebook: lineameteo - Twitter: @lineameteo

big

Stazione meteo di San Mariano (PG)
Dati meteo in tempo reale
http://sanmariano.lineameteo.it
 
avatar
italia.png andrea75 Sesso: Uomo
Andrea
Presidente
Presidente
 
Utente #: 2
Registrato: 31 Mar 2005

Età: 44
Messaggi: 41656

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2300

Località: San Mariano (PG) - 290 mt.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Liste PD scelte dall'apparato......

#7  tifernate Mer 26 Set, 2007 11:11

andrea75 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Il problema è un altro Fra... non è tanto quello che dice, ma come lo dice e come lo sta proponendo, in un momento in cui è fin troppo facile fare del terrorismo verso la politica in generale. Per carità, tutto il sistema attuale è sbagliato, dalla legge elettorale, al sistema politico, al bipolarismo concepito in questo modo, al fatto che i politici corrotti restino in parlamento e riescano grazie alle leggi attuali ad essere tutelati, alle pensioni ultrababy che riescono ad avere... insomma, è tutto da cambiare. Ma perché ora, e non 5 anni fa, 10 anni fa, 20 anni fa, quando le cose erano forse addirittura peggio di ora (solo perché non le sapevamo)?
Già, ora la gente sa, è stufa di tutto ed è pronta a dare battaglia. Basta un Grillo (ma secondo me lo stesso effetto mediatico l'avrebbe avuto qualsiasi personaggio con un po' di notorietà che avesse avuto lo stesso modo di porsi) che scenda in piazza, per riuscire a radunare centinaia di migliaia di persone e fare la guerra contro i politici. Ma serve? Se il paese andasse nelle mani delle liste civiche di Grillo saremmo davvero tutti tranquilli e sicuri che le cose cambino dall'oggi al domani? Non lo so, forse sì, forse no.
Io so solo che per cambiare le cose serve gente seria, preparata, che abbia voglia davvero di impegnarsi per una causa che sì, è importante, ma che tutto d'un tratto sembra diventata essere il bisogno primario di tutti.
Ripeto, non ce l'ho con Grillo, ce l'ho con il sistema che ha usato e come sta proseguendo la sua campagna, a forza di insulti, proclami quasi di guerra e minacce di quà e di là. Sì, è vero, serviva forse questo di modo per smuovere la gente, ma adesso come adesso secondo me può essere anche pericoloso.


15 anni fa c'è stato un tentativo di far fuori la classe politica corrotta con "mani pulite" ma un po' per colpa dei magistrati, un po' per furbizia dei politici, tutto è tornato come prima. L'errore della sinistra è stato di pensare che il PCI uscito da Mani pulite abbastanza bene rispetto agli altri fosse esente da implicazioni legate a voto di scambio, corruzione, finanziamento illegico ed altre pratiche illegali, senza capire a questo risultato ci si era arrivati attraverso percorsi "particolari". Negli ultimi 15 anni i 2 governi Prodi (o D'Alema) ed i 2 Berlusconi non hanno migliorato praticamente per nulla la situazione ed ora è convinzione generale che è proprio la classe politica che è sbagliata ed in cancrena dal di dentro, la CASTA tira avanti coccolata dai propri privilegi e dal potere senza pensare minimamente al bene pubblico. Ieri sera a Ballarò su Rai3, il sondaggio di Pagnoncelli sottolineava che almeno il 63% degl'italiani desidera cancellare del tutto questa classe politica, oppure che il 46% reputa giuste le critiche, addirittura un altro 14% vorrebbe critiche ben più pesanti, quindi il malcontento è generale  profondo........e la nostra classe politica non capisce nemmeno questo. Ieri sera Mastella, Diliberto, La Russa etc, continuavano a giustificarsi sui singoli fatti o scaricavano la colpa sugli altri, non hanno capito che questo modo d fare lo travolgerà.
Io e molti altri miei amici e conoscenti, per quanto non siamo d'accordo su aluni aspetti della protesta, la sosteniamo fino in fondo, se lo scossone finora dato non gli ha fatto capire niente vuol dire che non hanno speranza e che meritano di essere spazzati via. Il concetto delle liste civiche è profondo e fondamentale, una democrazia realmente diretta, si parte dal piccolo, dal comune, dalla democrazia diretta, poi chi dimostra di saper governare bene il comune potrà candidarsi e governare la regione o lo stato. Basta con le liste imposte dai partiti, o meglio, da chi governa i partiti come un qualcosa di personale e non di pubblico.

Ciao

p.s. sul voto di Luisito per le primarie sono dubbioso, certo votare il "più nuovo" di tutti può essere giusto, ma può essere anche inteso come una avallo del sistema di candidature "dettate" dall'apparato , quindi bisogna riflettere anche sulle proposte (sempre che ci sia informazione). Tieni conto che la vittoria di Veltroni è scontata, quindi meglio protestare votando un altro o protestare non votando per niente.
 



 
avatar
italia.png tifernate Sesso: Uomo
Fabio
Contributor
Contributor
 
Utente #: 14
Registrato: 16 Apr 2005

Età: 45
Messaggi: 9256

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: LaCrosse WS2300

Località: Città di Castello, collina SW (465 m)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Liste PD scelte dall'apparato......

#8  burjan Mer 26 Set, 2007 12:20

Sulla democrazia senza partiti permettetemi di essere dubbioso, anzi contrario. La storia dimostra che si ha democrazia proprio quando è la libera aggregazione in partiti a costituire il fondamento della vita politica nazionale. C'è poi il non trascurabile dato della nostra Costituzione.

Dietro la "Lista Civica" c'è sempre per forza un contenuto politico, ossia di scelta di priorità, di classi sociali e interessi da sacrificare e privilegiare. Tutto può nascondersi sotto il nuovismo, una sorta di notte in cui tutte le vacche sono nere. Se così non è, se c'è chiarezza, sono d'accordissimo. Si possono fare liste civiche in qualunque senso ed in qualunque direzione, purché sia chiara ed esplicitata.

La vittoria di Veltroni è scontata perché lui è il più popolare, diciamocelo francamente, non perché l'apparato lo impone. Se siamo intellettualmente onesti lo dobbiamo riconoscere. Io avrei preferito uno scontro diretto fra un candidato espressione del cattolicesimo democratico ed uno della corrente socialista, che sarebbe stata la sola vera primaria. In questa fase, ancora una volta l'esigenza di tenere insieme una baracca che sta in piedi per scommessa (vabbè molti di voi diranno il collante del potere) ha portato a questa situazione strana per cui con Veltroni stanno un pò tutti, da Rutelli alla sinistra DS.
Ancora una volta, alla radice del male c'è questa volontà perversa di forzare i tempi del processo e di voler fare una fusione fredda dei gruppi dirigenti di soli due partiti. Ma, ripeto, se vince è perché è il più popolare, avrebbe vinto comunque.

Sulla protesta... se 10 pischelli incazzati come noi non vanno a votare, sapete quanto può interessare a tanti figuri?
 
Se 10 pischelli votano in un certo modo, un 5% di fastidio a quei figuri lo creano.

Le vicende di rifondazione dovrebbero insegnare a tutti che molte volte le cricche adottano la logica del meno siamo meglio stiamo.
 




____________
E' incredibile quanto sappia di morte la natura, in Estate (C.Pavese)
 
avatar
italia.png burjan Sesso: Uomo
Luisito
Moderatore
Moderatore
 
Utente #: 5
Registrato: 16 Apr 2005

Età: 53
Messaggi: 8443

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2350

Località: Foligno - periferia sud - 219 m.s.l.m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Liste PD scelte dall'apparato......

#9  tifernate Mer 26 Set, 2007 12:39

...........i partiti hanno portato democrazia ma anche dittatura, in tutte le sue forme. Anche fascismo, comunismo e nazismo erano partiti. Non sono d'accordo che il partito sia l'unica soluzione, secondo me si può fare aggregazione politica anche senza partiti........o comunque mettendoli da parte per un po', una bella pulizia per ripartire da zero.

Ciao    
 



 
avatar
italia.png tifernate Sesso: Uomo
Fabio
Contributor
Contributor
 
Utente #: 14
Registrato: 16 Apr 2005

Età: 45
Messaggi: 9256

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: LaCrosse WS2300

Località: Città di Castello, collina SW (465 m)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re:

#10  mausnow Mer 26 Set, 2007 13:36

Boh... io personalmente non ho ancora sviluppato un'opinione chiara in merito...
Comunque vedo un mucchio di gente, amici, parenti, conoscenti, colleghi,  storicamente "schierati" (soprattutto ad... ovest) appoggiare ora Grillo e partecipare al suo blog, che diversi hanno messo come homepage...
Seguirà pure metodi discutibili, ma alla gente non è che importi più di tanto, se riesce bene ad incarnare la protesta.
E poi non si tratta più di 4 gatti, attenzione...
L'idea che mi sono fatto io è che la classe politica riesce a percepire solo in minima parte quanto sia enorme il malumore della popolazione... Stavolta temo che saranno in pochi disposti a turarsi il naso...
Temo pure che l'idea prevalente sia ormai: meglio buttare tutto all'aria, tanto peggio di così non può andare.
La classe politica (specie di sinistra...) deve darsi una sveglia, qui c'è gente costretta a rubare un pacco di pasta...
Ci vogliono fatti concreti, e di corsa anche... prima che si scateni il (sottovalutato) putiferio, che non si limiterà più ad un semplice "vaffa"...

 
 



 
avatar
italia.png mausnow Sesso: Uomo
Maurizio
Veterano
Veterano
 
Utente #: 27
Registrato: 18 Apr 2005

Età: 55
Messaggi: 2492

Preferenza Meteo: Indifferente


Località: Olmo Costa d'Argento/Corciano/Fontivegge

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio 

#11  snow96 Mer 26 Set, 2007 17:52

Mah, sono d'accordo un po' con tutti, nel senso che ciascuno di voi ha espresso pareri che hanno una fondatezza.

Però sono un po' infastidito sull'anticrociata anti-Grillo e tutta la sequela di aggettivi tipo fascista, populista, qualunquista.

Ho delle riserve su Grillo, molte meno sul fenomeno Grillo.

Mi spiego meglio.

Probabilmente le proposte che fa non sono eccellenti (vi invito a leggere le idee di Luttazzi sul suo blog a proposito di Grillo, espresse tra l'altro in maniera magistrale con una chiarezza che la somma, il prodotto o anche la potenza della nostra classe politica non riesce a partorire), il modo in cui le pone è politically uncorrect (e meno male!!!), ma è anche vero che la storia non è mai stata cambiata nel dal fioretto dei damerini ne tantomeno (mi piacerebbe che così non fosse) dalle penne degli intellettuali.

La storia è stata spesso cambiata dai capopopolo.

Parentesi.

Tra l'altro il fenomeno Grillo mi fa venire in mente un'intervista a Marilyn Manson (si, lui). Fu intervistato in merito alla strage di Columbine in quanto ritenuto l'istigatore indiretto a causa dei suoi pezzi satanici. Manson rispose molto semplicemente cosi: "Se dei ragazzi avessero seguito quello che dice un pagliaccio su un palco che vedono due ore a settimana, chidetevi piuttosto che fine hanno fatto la famiglia e la scuola che sono con loro 20 ore al giorno. Non è il mio messaggio ad essere improvvisamente forte, ma il loro ad essere sempre più debole".

Chiusa parentesi.

Ed è altrettanto vero che molto difficilmente cambiamenti radicali della storia hanno seguito vie prettamente democratiche. Anzi.

Per cui ben venga Grillo, ben venga soprattutto la consapevolezza della massa di poter dire no, di poter fare qualcosa dal basso.

Era dal '69 che la massa in Italia non si sentiva così potente.

Quindi per me non bisogna star li tanto a sindacare se Grillo ha ragione o torto, se vincerebbe le elezioni o meno, se sarebbe giusto votare per le liste civiche.

La cosa interessante è che questa classe politica impolverata da qualche tempo si sente un po' di pepe al culo, e con questo francesismo vi lascio! :-))
 



 
avatar
italia.png snow96 Sesso: Uomo
Contributor
Contributor
 
Utente #: 4
Registrato: 15 Apr 2005

Età: 44
Messaggi: 5277

Preferenza Meteo: Indifferente


Località: Padova - Spoleto (405 m)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Liste PD scelte dall'apparato......

#12  tifernate Gio 27 Set, 2007 01:35

......una prima ipotesi:

http://www.listacivicanazionale.it/index.php
 



 
avatar
italia.png tifernate Sesso: Uomo
Fabio
Contributor
Contributor
 
Utente #: 14
Registrato: 16 Apr 2005

Età: 45
Messaggi: 9256

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: LaCrosse WS2300

Località: Città di Castello, collina SW (465 m)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Liste PD scelte dall'apparato......

#13  tifernate Ven 05 Ott, 2007 17:54

......scusatemi, ne parlavo l'altra sera con dei miei amici DS, io non ce la faccio ad andare a votare per le PRIMARIE del PARTITO DEMOCRATICO con queste premesse...devono capire che se ci saranno pochi votanti sarà perchè la partenza è la peggiore che si potesse pensare.

CIRIACO DE MITA nel Partito Democratico

Settantanove anni. In Parlamento dal 1963. Più volte sottosegretario e ministro. Presidente del Consiglio per un breve ed infelice intervallo. Vice-segretario, Segretario e poi presidente della Democrazia Cristiana. Con un curriculum così Ciriaco De Mita non poteva che ottenere un incarico di prestigio nel Partito Democratico: sarà responsabile della formazione delle future classi dirigenti del partito nuovo. Lo ha deciso Walter Veltroni.
 



 
avatar
italia.png tifernate Sesso: Uomo
Fabio
Contributor
Contributor
 
Utente #: 14
Registrato: 16 Apr 2005

Età: 45
Messaggi: 9256

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: LaCrosse WS2300

Località: Città di Castello, collina SW (465 m)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Liste PD scelte dall'apparato......

#14  tifernate Lun 15 Ott, 2007 10:14

Auguri a Walter Veltroni ed agli eletti al parlamentino del PD, speriamo bene...  
 



 
avatar
italia.png tifernate Sesso: Uomo
Fabio
Contributor
Contributor
 
Utente #: 14
Registrato: 16 Apr 2005

Età: 45
Messaggi: 9256

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: LaCrosse WS2300

Località: Città di Castello, collina SW (465 m)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Liste PD scelte dall'apparato......

#15  burjan Lun 15 Ott, 2007 22:34

Speriamo bene davvero....

- Roma, 15 ott –"Stando a una prima valutazione dei risultati che arrivano dai vari seggi gli ecodem esprimono soddisfazione. Molti rappresentanti dell'ambientalismo ed esponenti del territorio legati alle tematiche ecologiste sono stati eletti nelle varie liste nazionali e regionali in sostegno a Walter Veltroni". E' quanto si legge in una nota degli ecodem, all'indomani del voto per le primarie del Pd. "Ancora non abbiamo numeri certi - proseguono gli esponenti degli ecodem - ma possiamo prevedere che almeno un centinaio di ambientalisti entreranno a far parte dell'assemblea costituente del nuovo partito. Una bella soddisfazione che conferma il nostro impegno nell'appoggio a Veltroni. Per la prima volta in Italia, un leader riformista ha posto l'ambiente tra le idee-forza di una politica di cambiamento, di progresso, di equità. A partire dal suo discorso al Lingotto di Torino e poi in altre occasioni, fino alle prime dichiarazioni di ieri, come segretario ufficiale del Pd, Veltroni ha detto con chiarezza ciò che noi reclamiamo da tempo: senza l'ambiente al centro - conclude la nota - il riformismo nel XXI secolo è una farsa".
 




____________
E' incredibile quanto sappia di morte la natura, in Estate (C.Pavese)
 
avatar
italia.png burjan Sesso: Uomo
Luisito
Moderatore
Moderatore
 
Utente #: 5
Registrato: 16 Apr 2005

Età: 53
Messaggi: 8443

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2350

Località: Foligno - periferia sud - 219 m.s.l.m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Pagina 1 di 1
 


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
NascondiArgomenti Simili
Argomento Autore Forum Risposte Ultimo Messaggio
No Nuovi Messaggi SKYLINE WEBCAM - Wecam LIVE dall'Umbria e ... Poranese457 Meteocafè 4 Gio 01 Ago, 2013 12:47 Leggi gli ultimi Messaggi
meteoprati
No Nuovi Messaggi News dall'estremo sud snow96 Meteocafè 1 Dom 06 Mag, 2007 18:34 Leggi gli ultimi Messaggi
burjan
No Nuovi Messaggi Vi parlo dall'altro mondo giorgio1940rimini Meteocafè 0 Mer 28 Dic, 2005 23:04 Leggi gli ultimi Messaggi
giorgio1940rimini