Centrometeo               





   
  
Pagina 60 di 60
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 58, 59, 60
Vai a pagina   
 

Messaggio Re: A Proposito Di Medie Termiche...

#886  Fili Ven 11 Mag, 2018 14:24

Cyborg ha scritto: [Visualizza Messaggio]
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Sei sicuro che 60-70 anni di dati, a fronte di centinai di milioni di anni di oscillazioni climatiche, avvenute per i motivi più disparati, possano essere indicativi e, facendone una media, dare un quadro del nostro vero clima?
Che vuol dire vero clima? In verità esso non è mai stato uguale a se stesso ed è mutato e muta in continuazione per meccanismi che solo in piccola parte siamo riusciti a comprendere.
Io credo, ma è una mia opinione, che il clima vero, come lo chiami tu, è quello che vivi giornalmente, vive di fasi, avvolte simili le une alle altre, ma mai uguali. A mio modo di vedere capirne il più possibile i meccanismi è già un'enorme sfida, tra le infinite macro e micro "forzanti" che interagiscono tra loro in modo caotico, e che modulano il suo andamento.


Fosso, hai fatto un ragionamento che condivido al 100%.
Le medie sono utili per paragonare i vari decenni, ma voler trovare uno standard climatico a cui attribuire l'aggettivo "vero", per me ha poco senso. Perchè, come hai detto tu, la normalità non esiste, essendo il clima un sistema caotico e ciclico, che è variato e varierà sempre.


vabeh, ma interpolare un periodo evidentemente "freddo" come il 54-90 ed uno evidentemente "caldo" come il 90-2010 (ed oltre) ci darebbe comunque un termine di paragone migliore, altrimenti, come dice Cyborg, siamo qui semplicemente a paragonare i vari 30enni  

ovvio che più il periodo preso a riferimento è lungo meglio è, proprio per questo credo che 60 anni siano meglio di 30  
 




____________
www.livemeteofoligno.it - www.folignometeo.it

small small
 
avatar
italia.png Fili Sesso: Uomo
Filippo
Contributor
Contributor
 
Utente #: 343
Registrato: 17 Dic 2007

Età: 35
Messaggi: 31641

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Foligno V.le Firenze 225m s.l.m.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Messaggio Re: A Proposito Di Medie Termiche...

#887  zeppelin Ven 11 Mag, 2018 21:55

Arigonfia con la storia del 'vero clima'! Non esiste il vero clima sennò dovremmo andare indietro fino al pleistocene, oppure.preferite arrivare al big bang? Esistono però le medie che ci dicono che il nostro clima era così nella seconda parte del 900 e studi climatologici che dicono che addirittura nei secoli prima faceva ancora più freddo (PEG) e che in altri ancora precedenti faceva più caldo. Non stiamo parlando del 'vero clima', stiamo parlando delle variazioni rispetto ai periodi precedenti in cui ci sono rilevazioni e le medie ultilizzate dai centro climatologi sono le 1951-80 e 1961-90, ormai assai di rado se non per rappresentare il clima prima dell'inizio del GW (ad esempio dalla NASA), la 1971-2000 giá più calda utilizzata dal CNR e la 1981-2010 usata dal NOAA e da siti tipo weatherbell che è mezzo grado ancora, almeno dalle nostre parti, più calda della precedente.

Se vogliamo fare delle statistiche e avere dei dati dobbiamo partire dalle medie ed è quello che tutti facciamo. Altrimenti mandiamo all'aria i numeri e si può dire tutto e il contrario di tutto, anche che rispetto al tempo dei dinosauri fa freschetto!

Detto ciò effettivamente come dice Filippo se i centri di ricerca usassero una bella media 1961-2010, oppure 1951-2010, dati disponibili permettendo, magari avremmo meno discussioni su sta storia delle medie, ma tanto il modo di discutere lo troveremmo lo stesso son sicuro!
 



 
Ultima modifica di zeppelin il Ven 11 Mag, 2018 22:00, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png zeppelin Sesso: Uomo
Giaime
Moderatore
Moderatore
Socio Ordinario
 
Utente #: 152
Registrato: 03 Mar 2006

Età: 37
Messaggi: 4721

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: Città della Pieve (PG), 490 m.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: A Proposito Di Medie Termiche...

#888  il fosso Sab 12 Mag, 2018 12:54

zeppelin ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Arigonfia con la storia del 'vero clima'! Non esiste il vero clima sennò dovremmo andare indietro fino al pleistocene, oppure.preferite arrivare al big bang? Esistono però le medie che ci dicono che il nostro clima era così nella seconda parte del 900 e studi climatologici che dicono che addirittura nei secoli prima faceva ancora più freddo (PEG) e che in altri ancora precedenti faceva più caldo. Non stiamo parlando del 'vero clima', stiamo parlando delle variazioni rispetto ai periodi precedenti in cui ci sono rilevazioni e le medie ultilizzate dai centro climatologi sono le 1951-80 e 1961-90, ormai assai di rado se non per rappresentare il clima prima dell'inizio del GW (ad esempio dalla NASA), la 1971-2000 giá più calda utilizzata dal CNR e la 1981-2010 usata dal NOAA e da siti tipo weatherbell che è mezzo grado ancora, almeno dalle nostre parti, più calda della precedente.

Se vogliamo fare delle statistiche e avere dei dati dobbiamo partire dalle medie ed è quello che tutti facciamo. Altrimenti mandiamo all'aria i numeri e si può dire tutto e il contrario di tutto, anche che rispetto al tempo dei dinosauri fa freschetto!

Detto ciò effettivamente come dice Filippo se i centri di ricerca usassero una bella media 1961-2010, oppure 1951-2010, dati disponibili permettendo, magari avremmo meno discussioni su sta storia delle medie, ma tanto il modo di discutere lo troveremmo lo stesso son sicuro!


  te voglio bene
Hai pienamente ragione, non lo metto in dubbio, ma capisci da te però che è forviante parlare di vero clima, non c'è e non potrà mai esserci un dato assoluto che ci da la misura di quello che dovrebbe essere il clima "normale".
Avere un dato di riferimento è essenziale per capire l'andamento climatico, ma bisogna prenderlo per quello che è, cioè la rappresentazione del clima in un particolare momento della storia, unico e irripetibile.
Lo studio dell'andamento termico, recente e passato, e delle forzanti che lo determinano, è utile soprattutto per cercare di capire i come e i perché di tale andamento, e la miriade di meccanismi che lo compongono.
 




____________
Bisogna avere in sè il caos per partorire una stella che danzi.
Friedrich Nietzsche
 
avatar
italia.png il fosso Sesso: Uomo
Paolo
Contributor
Contributor
 
Utente #: 378
Registrato: 09 Mar 2008

Età: 36
Messaggi: 6659

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Oregon Scientific Generica

Località: Perugia centro storico (450m slm) - Fossato di Vico (584m slm), (abitazione a 620m slm)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: A Proposito Di Medie Termiche...

#889  burjan Sab 12 Mag, 2018 13:59

Sicuramente, non esiste una nozione di "vero clima". 30 anni, 60 od altri intervalli sono sempre un criterio entro certi limiti arbitrario. Ad esempio, il criterio 1961-1990 introduce 15 anni di una fase particolarmente fredda. Siamo sicuri che, poi, l'AGW che dovremmo misurare non fosse già iniziato? Io ad esempio son fra quelli che lo colloca a partire dal 1850.
Penso che dovremmo invece adottare un altro criterio, molto più antropocentrico.
La misura su cui dovremmo regolarci è quella del clima sul quale si sono fondate le nostre compatibilità ecologiche ed economiche. La nostra agricoltura, ad esempio, è quella della "Rivoluzione Verde". La media 1971-2000 utilizzata dal CNR secondo me è allora corretta: misuriamo i cambiamenti rispetto alla situazione che ha consentito il consolidarsi della nostra struttura produttiva, con l'agricoltura irrigua e meccanizzata. Prendere in considerazione gli anni '50, quando in pratica non si irrigava, o gli anni Sessanta, in cui è venuto giù di tutto, non ha più molto senso.
Rispetto al periodo in cui abbiamo impostato il nostro mondo, in che direzione stiamo andando?
 




____________
E' incredibile quanto sappia di morte la natura, in Estate (C.Pavese)
 
Ultima modifica di burjan il Sab 12 Mag, 2018 13:59, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png burjan Sesso: Uomo
Luisito
Moderatore
Moderatore
 
Utente #: 5
Registrato: 16 Apr 2005

Età: 51
Messaggi: 8106

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2350

Località: Foligno - periferia sud - 219 m.s.l.m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: A Proposito Di Medie Termiche...

#890  zeppelin Sab 12 Mag, 2018 17:40

Quoto gli ultimi due interventi di ilfosso e Burjan.
 



 
avatar
italia.png zeppelin Sesso: Uomo
Giaime
Moderatore
Moderatore
Socio Ordinario
 
Utente #: 152
Registrato: 03 Mar 2006

Età: 37
Messaggi: 4721

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: Città della Pieve (PG), 490 m.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: A Proposito Di Medie Termiche...

#891  Adriatic92 Ven 18 Mag, 2018 08:31

La prima metà di Maggio dalle reanalisi (1-15) , in Europa : notiamo i massimi dislocati nel N-E (zona Scandinava-Russa) e una sorta di lacuna barica nel Mediterraneo, sotto l'interferenza di un "corridoio" instabile nord-atlantico, in questi giorni ce ne siamo resi conto proprio dalle frequenti giornate instabili che hanno prodotto numerosi rovesci e temporali . Ne consegue, quindi, un regime pluviometrico elevato a sud, in forte surplus l'area italica e balcanica

vuea0ll

nbu3cuf
 




____________
Polverigi (AN): 140mt

Altezza min: 47mt
Altezza max: 267mt
Escursione Altimetrica: 220mt

Zona Altimetrica: collina litoranea

Coordinate:
Latitudine 43°31'35"40 N
Longitudine 13°23'34"80 E


http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1822
http://meteopolverigi.altervista.org/
big
 
avatar
italia.png Adriatic92 Sesso: Uomo
Daniel
Guru
Guru
 
Utente #: 1723
Registrato: 14 Mag 2014

Età: 25
Messaggi: 8838

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Vue e Oregon Scientific Generica

Località: Polverigi - AN - 140 mslm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Pagina 60 di 60
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 58, 59, 60


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML