Pagina 3 di 16
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4 ... 14, 15, 16  Successivo
Vai a pagina   
 

Messaggio Re: [BREVE TERMINE] Monitoriamo L'intensa Ondata Di Caldo, La Prima Della Stagione

#31  daredevil71 Dom 23 Giu, 2019 14:06

il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Getto in risalita da Mauritania-Mali, 20º parallelo o anche qualcosa meno...

 e88a8e9d_b8c0_4d23_b8c8_93eb4bdb957b

e01a76bb_497a_4cd6_899c_4be9d7188c22
infatti credo che si sia rotto qualche meccanismo a livello circolatorio...non e' pensabile che dall' Africa venga su di tutto.
 



 
Ultima modifica di daredevil71 il Dom 23 Giu, 2019 15:52, modificato 1 volta in totale 
Esperto
Esperto
 
Utente #: 1307
Registrato: 22 Ago 2012

Età: 47
Messaggi: 1357

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: San Venanzo - 465 slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Messaggio Re: Monitoriamo L'intensa Ondata Di Caldo, La Prima Della Stagione

#32  Frasnow Dom 23 Giu, 2019 14:16

Giusto qualche grado sopra media....

 graphe9_1000_12_7235_42_8259_1561292195_872020
 




____________
small

WEBCAM BEROIDE (PG)
 
avatar
italia.png Frasnow Sesso: Uomo
Francesco
Guru
Guru
Socio Ordinario
 
Utente #: 510
Registrato: 19 Gen 2009

Età: 25
Messaggi: 12613

Preferenza Meteo: Caldofilo

Stazione Meteo: PCE-FWS 20

Località: Beroide,223 m.s.l.m., Spoleto (PG)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoriamo L'intensa Ondata Di Caldo, La Prima Della Stagione

#33  Nevone2012 Dom 23 Giu, 2019 17:54

Icon modello scadente addirittura per domenica vede la +11 in Adriatico mah
 



 
Principiante
Principiante
 
Cartellini gialli: 2 Cartellini gialli: 2 
Utente #: 2645
Registrato: 03 Gen 2019

Età: 20
Messaggi: 386

Preferenza Meteo: Indifferente


Località: Gualdo Tadino

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoriamo L'intensa Ondata Di Caldo, La Prima Della Stagione

#34  GiagiMeteo Dom 23 Giu, 2019 18:05

Nevone2012 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Icon modello scadente addirittura per domenica vede la +11 in Adriatico mah

Allora, scadente assolutamente no, anzi.
Nel medio/breve è un modello secondo probabilmente solo a ECMWF e comunque vedrebbe una dinamica non impossibile dato che l'omega verrebbe ben eroso da est da una goccia fredda che porterebbe termiche addirittura sotto la media in adriatico.
Almeno farebbe terminare l'ondata di caldo il 30 giugno e la prima settimana di luglio potrebbe trascorrere con temperature più umane.
 



 
avatar
an.png GiagiMeteo Sesso: Uomo
Giacomo
Veterano
Veterano
 
Utente #: 2655
Registrato: 06 Gen 2019

Età: 15
Messaggi: 2090

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Altro

Località: Gualdo Tadino (PG) - 520 m

1 utente ha apprezzato questo messaggio •  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoriamo L'intensa Ondata Di Caldo, La Prima Della Stagione

#35  enniometeo Dom 23 Giu, 2019 18:13

UKMO alle 144 ore
uw144-21_ekn8
uw144-7_dna0
 



 
avatar
italia.png enniometeo Sesso: Uomo
Ennio
Guru
Guru
 
Utente #: 1754
Registrato: 08 Ago 2014

Età: 22
Messaggi: 6458

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Vue

Località: Raiano 390m s.l.m (AQ) Abruzzo

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: [BREVE TERMINE] Monitoriamo L'intensa Ondata Di Caldo, La Prima Della Stagione

#36  daredevil71 Dom 23 Giu, 2019 18:16

GiagiMeteo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Nevone2012 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Icon modello scadente addirittura per domenica vede la +11 in Adriatico mah

Allora, scadente assolutamente no, anzi.
Nel medio/breve è un modello secondo probabilmente solo a ECMWF e comunque vedrebbe una dinamica non impossibile dato che l'omega verrebbe ben eroso da est da una goccia fredda che porterebbe termiche addirittura sotto la media in adriatico.
Almeno farebbe terminare l'ondata di caldo il 30 giugno e la prima settimana di luglio potrebbe trascorrere con temperature più umane.
riferendomi a nevone 2012...scadente perche' vede uno spiraglio per uscire da questa situazione?
 



 
Ultima modifica di daredevil71 il Dom 23 Giu, 2019 18:18, modificato 1 volta in totale 
Esperto
Esperto
 
Utente #: 1307
Registrato: 22 Ago 2012

Età: 47
Messaggi: 1357

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: San Venanzo - 465 slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoriamo L'intensa Ondata Di Caldo, La Prima Della Stagione

#37  il fosso Dom 23 Giu, 2019 18:57

fiocco_di _neve ha scritto: [Visualizza Messaggio]
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
È un vero e proprio mostro quello che invaderà l’Europa, roba mai vista in alcune zone, e anche se non saremo noi l’epicentro del maltempo, vuoi o non vuoi ne subiremo effetti sensibili e piuttosto prolungati. Speriamo di uscirne il prima possibile, ma l’omega di lungo termine non è un bel vedere e per smontare una tale struttura calda, anche quando si interromperà la sua alimentazione, ci vorranno diversi giorni.

La Spagna rischia il record dei 50 gradi,48 gradi.
Fosso una domanda,come d'inverno l'aria fredda sbatte contro le Alpi ed entra o dal rodano o dalla porta della bora,perché d'estate il ragionamento non è lo stesso?l'aria calda va oltre le Alpi i Pirenei come niente fosse perché?
Dipende dalla differenza delle due masse d'aria calda/fredda?


È molto semplice, non è che la massa d’aria non scavalla le catene montuose, semplicemente facendolo muta le sue caratteristiche, perde umidità e si riscalda. Succede lo stesso con le masse d’aria calda, guarda come aumentano le termiche sottovento ai Pirenei.
C’è anche da dire che l’aria fredda è più pesante e densa quindi subisce un pochino di più gli ostacoli orografici.
daredevil71 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Getto in risalita da Mauritania-Mali, 20º parallelo o anche qualcosa meno...

 e88a8e9d_b8c0_4d23_b8c8_93eb4bdb957b

e01a76bb_497a_4cd6_899c_4be9d7188c22
infatti credo che si sia rotto qualche meccanismo a livello circolatorio...non e' pensabile che dall' Africa venga su di tutto.


Non s’è rotto niente, non è un giocattolo, è la natura, infinita e incomprensibile. Sono semplicemente mutati gli schemi circolatori rispetto ai decenni e secoli scorsi; come hanno sempre fatto e sempre faranno, noi possiamo solo osservare e provare a sopravvivere.  
 




____________
Bisogna avere in sè il caos per partorire una stella che danzi.
Friedrich Nietzsche
 
avatar
italia.png il fosso Sesso: Uomo
Paolo
Contributor
Contributor
 
Utente #: 378
Registrato: 09 Mar 2008

Età: 38
Messaggi: 7708

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Oregon Scientific Generica

Località: Perugia centro storico (450m slm) - Fossato di Vico (584m slm), (abitazione a 620m slm)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoriamo L'intensa Ondata Di Caldo, La Prima Della Stagione

#38  Nevone2012 Dom 23 Giu, 2019 19:02

Gfs nel long conferma appieno il dominio africano , fascia subtropicale ben radicata e in fino qualsiasi tentativo di erosione del blocco anticilonico ..
 



 
Principiante
Principiante
 
Cartellini gialli: 2 Cartellini gialli: 2 
Utente #: 2645
Registrato: 03 Gen 2019

Età: 20
Messaggi: 386

Preferenza Meteo: Indifferente


Località: Gualdo Tadino

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoriamo L'intensa Ondata Di Caldo, La Prima Della Stagione

#39  GiagiMeteo Dom 23 Giu, 2019 19:18

C'è da dire comunque che i GPT sembrerebbero più bassi e quella goccia tra Sicilia e Libia potrebbe fare il suo sporco lavoro con qualche temporaletto tra i monti...
 



 
avatar
an.png GiagiMeteo Sesso: Uomo
Giacomo
Veterano
Veterano
 
Utente #: 2655
Registrato: 06 Gen 2019

Età: 15
Messaggi: 2090

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Altro

Località: Gualdo Tadino (PG) - 520 m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoriamo L'intensa Ondata Di Caldo, La Prima Della Stagione

#40  nevone_87 Dom 23 Giu, 2019 19:33

Nevone2012 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Gfs nel long conferma appieno il dominio africano , fascia subtropicale ben radicata e in fino qualsiasi tentativo di erosione del blocco anticilonico ..


15 giorni con una +20 senza pausa ; si batteranno tutti i record ! Al peggio non c’e Mai fine !!

Spero in qualche miracolo che sventi questo dominio africano ininterrotto !!
 




____________
www.meteocollescipoli.altervista.org ===>2 WEBCAM e dati meteo online (nuovo sito)

big
 
avatar
italia.png nevone_87 Sesso: Uomo
Federico
Guru
Guru
 
Cartellini gialli: 1 
Utente #: 808
Registrato: 09 Lug 2010

Età: 32
Messaggi: 6764

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Collescipoli 280mt (TR)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: [BREVE TERMINE] Monitoriamo L'intensa Ondata Di Caldo, La Prima Della Stagione

#41  daredevil71 Dom 23 Giu, 2019 19:55

il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
fiocco_di _neve ha scritto: [Visualizza Messaggio]
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
È un vero e proprio mostro quello che invaderà l’Europa, roba mai vista in alcune zone, e anche se non saremo noi l’epicentro del maltempo, vuoi o non vuoi ne subiremo effetti sensibili e piuttosto prolungati. Speriamo di uscirne il prima possibile, ma l’omega di lungo termine non è un bel vedere e per smontare una tale struttura calda, anche quando si interromperà la sua alimentazione, ci vorranno diversi giorni.

La Spagna rischia il record dei 50 gradi,48 gradi.
Fosso una domanda,come d'inverno l'aria fredda sbatte contro le Alpi ed entra o dal rodano o dalla porta della bora,perché d'estate il ragionamento non è lo stesso?l'aria calda va oltre le Alpi i Pirenei come niente fosse perché?
Dipende dalla differenza delle due masse d'aria calda/fredda?


È molto semplice, non è che la massa d’aria non scavalla le catene montuose, semplicemente facendolo muta le sue caratteristiche, perde umidità e si riscalda. Succede lo stesso con le masse d’aria calda, guarda come aumentano le termiche sottovento ai Pirenei.
C’è anche da dire che l’aria fredda è più pesante e densa quindi subisce un pochino di più gli ostacoli orografici.
daredevil71 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Getto in risalita da Mauritania-Mali, 20º parallelo o anche qualcosa meno...

 e88a8e9d_b8c0_4d23_b8c8_93eb4bdb957b

e01a76bb_497a_4cd6_899c_4be9d7188c22
infatti credo che si sia rotto qualche meccanismo a livello circolatorio...non e' pensabile che dall' Africa venga su di tutto.


Non s’è rotto niente, non è un giocattolo, è la natura, infinita e incomprensibile. Sono semplicemente mutati gli schemi circolatori rispetto ai decenni e secoli scorsi; come hanno sempre fatto e sempre faranno, noi possiamo solo osservare e provare a sopravvivere.  
ok...ma qursto mutamento degli schemi circolatori ( e sarebbe interessante approfondire il tema) sta modificando non solo il meteo ma il clima..ed non e' poca cosa.
 



 
Esperto
Esperto
 
Utente #: 1307
Registrato: 22 Ago 2012

Età: 47
Messaggi: 1357

Preferenza Meteo: Freddofilo


Località: San Venanzo - 465 slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoriamo L'intensa Ondata Di Caldo, La Prima Della Stagione

#42  marvel Dom 23 Giu, 2019 20:03

fiocco_di _neve ha scritto: [Visualizza Messaggio]
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
È un vero e proprio mostro quello che invaderà l’Europa, roba mai vista in alcune zone, e anche se non saremo noi l’epicentro del maltempo, vuoi o non vuoi ne subiremo effetti sensibili e piuttosto prolungati. Speriamo di uscirne il prima possibile, ma l’omega di lungo termine non è un bel vedere e per smontare una tale struttura calda, anche quando si interromperà la sua alimentazione, ci vorranno diversi giorni.

La Spagna rischia il record dei 50 gradi,48 gradi.
Fosso una domanda,come d'inverno l'aria fredda sbatte contro le Alpi ed entra o dal rodano o dalla porta della bora,perché d'estate il ragionamento non è lo stesso?l'aria calda va oltre le Alpi i Pirenei come niente fosse perché?
Dipende dalla differenza delle due masse d'aria calda/fredda?


Aria fredda e aria calda sono due realtà diverse.
Ad esempio, a parità di pressione al suolo, l'aria fredda è schiacciata verso i livelli più bassi, lo spessore della parte più densa è ridotto, al di sopra l'aria è molto meno densa e addirittura può esserci una bassa pressione o comunque un gradiente di pressione elevato. Infatti i geopotenziali sono tipicamente bassi.
La massa di aria calda, quindi l'avvezione calda, è completamente diversa, ipotizzando ancora la stessa pressione al suolo, si sviluppa per spessori notevoli, il gradiente di pressione non è elevato, tanto che i geopotenziali alla quota di 500HPa possono risultare elevati.

Ne conseguono due comportamenti differenti con gli ostacoli orografici.

L'aria fredda risente notevolmente degli ostacoli orografici, la presenza di una catena montuosa è avvertita sensibilmente, l'aria pesante e di basso spessore spende meno energia ad aggirare i rilievi più elevati, cercando percorsi secondari (vedi Valle del Rodano e porta della Bora), solo in parte e quando l'aria non è di spessore ridotto (vedi aria artica o polare)  avviene il tentativo di scavalcare la catena montuosa, con effetto favonico conseguente.

L'aria calda occupa uno spessore notevole, risente molto di meno delle catene montuose, le scavalca più facilmente, ma questo non evita comunque l'effetto favonico che, in caso di avvezioni molto calde e potenti, può risultare anche intenso.
 




____________
"La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre" - Albert Einstein

Facebook: lineameteo

small
 
Ultima modifica di marvel il Dom 23 Giu, 2019 20:04, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png marvel Sesso: Uomo
Contributor
Contributor
Socio Sostenitore
 
Utente #: 17
Registrato: 17 Apr 2005

Età: 48
Messaggi: 9114

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: PCE-FWS 20

Località: San Gemini, Valleantica (TR) - 180 m slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoriamo L'intensa Ondata Di Caldo, La Prima Della Stagione

#43  Nevone2012 Dom 23 Giu, 2019 20:31

Calo termico da sabato per reading
 



 
Principiante
Principiante
 
Cartellini gialli: 2 Cartellini gialli: 2 
Utente #: 2645
Registrato: 03 Gen 2019

Età: 20
Messaggi: 386

Preferenza Meteo: Indifferente


Località: Gualdo Tadino

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoriamo L'intensa Ondata Di Caldo, La Prima Della Stagione

#44  MilanoMagik Dom 23 Giu, 2019 20:51

Nevone2012 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Calo termico da sabato per reading


una +19/20 risulta "calo termico"?  
 




____________
Inverno 2011-2012: 4 cm (Totale)
Inverno 2014-2015: 1 cm
Inverno 2016-2017: 2 cm
Inverno 2017-2018: 1 cm
 
avatar
italia.png MilanoMagik Sesso: Uomo
Salvatore
Esperto
Esperto
 
Utente #: 2201
Registrato: 29 Dic 2016

Età: 19
Messaggi: 1230

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Nessuna

Località: Bastia Umbra (PG) 200 m

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoriamo L'intensa Ondata Di Caldo, La Prima Della Stagione

#45  Nevone2012 Dom 23 Giu, 2019 20:56

Piccolo ot, conoscete la pagina Facebook sierra papà meteo?io davvero non mi capacito come certa gente possa fare previsioni dando nomi a caso alle varie basse prissioni e anticilonico, andate a fare un salto poi ditemi
 



 
Principiante
Principiante
 
Cartellini gialli: 2 Cartellini gialli: 2 
Utente #: 2645
Registrato: 03 Gen 2019

Età: 20
Messaggi: 386

Preferenza Meteo: Indifferente


Località: Gualdo Tadino

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Pagina 3 di 16
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4 ... 14, 15, 16  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML