Pagina 22 di 23
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 21, 22, 23  Successivo
Vai a pagina   
 

Messaggio Re: Monitoraggio Indici E Analisi Teleconnessioni/Stratosfera 2019-20

#316  il fosso Dom 19 Lug, 2020 16:41

Frasnow ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Dobbiamo ringraziare anche l'ITCZ, mi sa, oltre che la Nina per l'estate fino ad oggi vissuta    



Si Fra, ITCZ è sicuramente correlato ad ENSO, come a IOD tornato in fase neutra dopo una fortemente positiva. Se vuoi saperlo è correlato anche alla variabilità multidecadale atlantica...

Non è invece correlato a PDO, che incide sul getto polare ma non sul trasporto di masse d’aria tropicali.
 




____________
Bisogna avere in sè il caos per partorire una stella che danzi.
Friedrich Nietzsche
 
avatar
italia.png il fosso Sesso: Uomo
Paolo
Contributor
Contributor
 
Utente #: 378
Registrato: 09 Mar 2008

Età: 38
Messaggi: 8777
854 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Oregon Scientific Generica

Località: Perugia centro storico (450m slm) - Fossato di Vico (584m slm), (abitazione a 620m slm)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Messaggio Re: Monitoraggio Indici E Analisi Teleconnessioni/Stratosfera 2019-20

#317  Frasnow Dom 19 Lug, 2020 18:39

il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Frasnow ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Dobbiamo ringraziare anche l'ITCZ, mi sa, oltre che la Nina per l'estate fino ad oggi vissuta    



Si Fra, ITCZ è sicuramente correlato ad ENSO, come a IOD tornato in fase neutra dopo una fortemente positiva. Se vuoi saperlo è correlato anche alla variabilità multidecadale atlantica...

Non è invece correlato a PDO, che incide sul getto polare ma non sul trasporto di masse d’aria tropicali.

Grazie Paolo, mi rincuorano molto le tue parole. Se posso volevo chiederti un'altra cosa, ma sto indice AMO ha cambiato segno o ancora non se ne parla? Perché dallo storico NOAA non vedo ne fasi prolungate positive né tanto meno negative quando si parla invece di cicli di circa 10-20 anni. Comunque credo che per la stagione invernale, al netto di molti altri fattori, potremmo già ravvisare qualche piccolo miglioramento su scala emisferica. Che ne pensi?
 




____________
big

La meteorologia è una scienza inesatta,che elabora dati incompleti,con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili. Andrea Baroni
 
Ultima modifica di Frasnow il Dom 19 Lug, 2020 18:40, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png Frasnow Sesso: Uomo
Francesco
Guru
Guru
Socio Ordinario
 
Utente #: 510
Registrato: 19 Gen 2009

Età: 26
Messaggi: 13684
583 Punti

Preferenza Meteo: Caldofilo

Stazione Meteo: Altro

Località: Beroide,223 m.s.l.m., Spoleto (PG)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoraggio Indici E Analisi Teleconnessioni/Stratosfera 2019-20

#318  Olimeteo Dom 19 Lug, 2020 19:54

itcz ITCZ riportatosi un po'  su ultimamente . Non saprei se ciò che è stato finora sia correlabile ad una cella di Hadley  più attiva come subtropicale oceanico, lasciando invece  a più basse latitudini la spinta dell'africano.
Però vedo che il "normal" presuppone comunque una linea più alta ad ovest piuttosto che tra Niger e Sudan.
 



 
Ultima modifica di Olimeteo il Dom 19 Lug, 2020 20:46, modificato 6 volte in totale 
avatar
italia.png Olimeteo Sesso: Uomo
Veterano
Veterano
 
Utente #: 2845
Registrato: 29 Set 2019

Età: 43
Messaggi: 2305
1379 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Nessuna

Località: Gubbio

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoraggio Indici E Analisi Teleconnessioni/Stratosfera 2019-20

#319  il fosso Dom 19 Lug, 2020 21:38

Frasnow ha scritto: [Visualizza Messaggio]
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Non è invece correlato a PDO, che incide sul getto polare ma non sul trasporto di masse d’aria tropicali.

Grazie Paolo, mi rincuorano molto le tue parole. Se posso volevo chiederti un'altra cosa, ma sto indice AMO ha cambiato segno o ancora non se ne parla? Perché dallo storico NOAA non vedo ne fasi prolungate positive né tanto meno negative quando si parla invece di cicli di circa 10-20 anni. Comunque credo che per la stagione invernale, al netto di molti altri fattori, potremmo già ravvisare qualche piccolo miglioramento su scala emisferica. Che ne pensi?


Il ciclo AMO è trentennale, anche qualcosa più addirittura avvolte, ha mutato gradualmente segno a inizio anni ‘90, per alcuni studi nuova fase positiva preannunciata dal non inverno ‘88/89. Ora siamo ancora positivi, ma ci sono segnali di inversione, e i tempi sono maturi. Vedremo mutare definitivamente il segno nel corso del prossimo decennio. Ciò in passato ha inciso molto sul clima europeo, così come hanno inciso le fasi positive (ce ne siamo accorti   ) vedremo se sarà ancora così  

Per quanto riguarda il prossimo inverno ci sono diverse cose che lasciano supporre una stagione ben diversa da quella appena trascorsa; ma anche lo scorso inverno lo immaginavo diverso   non eccezionale ma decisamente migliore dell’inimmaginabile schiacciasassi zonale che è stato. Quindi aspettiamo almeno fine ottobre per vedere come quaglia il quadro teleconnettivo.
 




____________
Bisogna avere in sè il caos per partorire una stella che danzi.
Friedrich Nietzsche
 
Ultima modifica di il fosso il Dom 19 Lug, 2020 21:46, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png il fosso Sesso: Uomo
Paolo
Contributor
Contributor
 
Utente #: 378
Registrato: 09 Mar 2008

Età: 38
Messaggi: 8777
854 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Oregon Scientific Generica

Località: Perugia centro storico (450m slm) - Fossato di Vico (584m slm), (abitazione a 620m slm)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoraggio Indici E Analisi Teleconnessioni/Stratosfera 2019-20

#320  Frasnow Dom 19 Lug, 2020 22:14

il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Frasnow ha scritto: [Visualizza Messaggio]
il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Non è invece correlato a PDO, che incide sul getto polare ma non sul trasporto di masse d’aria tropicali.

Grazie Paolo, mi rincuorano molto le tue parole. Se posso volevo chiederti un'altra cosa, ma sto indice AMO ha cambiato segno o ancora non se ne parla? Perché dallo storico NOAA non vedo ne fasi prolungate positive né tanto meno negative quando si parla invece di cicli di circa 10-20 anni. Comunque credo che per la stagione invernale, al netto di molti altri fattori, potremmo già ravvisare qualche piccolo miglioramento su scala emisferica. Che ne pensi?


Il ciclo AMO è trentennale, anche qualcosa più addirittura avvolte, ha mutato gradualmente segno a inizio anni ‘90, per alcuni studi nuova fase positiva preannunciata dal non inverno ‘88/89. Ora siamo ancora positivi, ma ci sono segnali di inversione, e i tempi sono maturi. Vedremo mutare definitivamente il segno nel corso del prossimo decennio. Ciò in passato ha inciso molto sul clima europeo, così come hanno inciso le fasi positive (ce ne siamo accorti   ) vedremo se sarà ancora così  

Per quanto riguarda il prossimo inverno ci sono diverse cose che lasciano supporre una stagione ben diversa da quella appena trascorsa; ma anche lo scorso inverno lo immaginavo diverso   non eccezionale ma decisamente migliore dell’inimmaginabile schiacciasassi zonale che è stato. Quindi aspettiamo almeno fine ottobre per vedere come quaglia il quadro teleconnettivo.

Ti ringrazio molto per le delucidazioni, speriamo inizi a cambiare qualcosa a breve allora e che questa Nina possa dare inizio ad una nuova fase climatica più promettente
 




____________
big

La meteorologia è una scienza inesatta,che elabora dati incompleti,con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili. Andrea Baroni
 
avatar
italia.png Frasnow Sesso: Uomo
Francesco
Guru
Guru
Socio Ordinario
 
Utente #: 510
Registrato: 19 Gen 2009

Età: 26
Messaggi: 13684
583 Punti

Preferenza Meteo: Caldofilo

Stazione Meteo: Altro

Località: Beroide,223 m.s.l.m., Spoleto (PG)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoraggio Indici E Analisi Teleconnessioni/Stratosfera 2019-20

#321  il fosso Dom 19 Lug, 2020 23:02

[quote user="Frasnow" post="527253"][quote user="il fosso" post="527249"]
Frasnow ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ti ringrazio molto per le delucidazioni, speriamo inizi a cambiare qualcosa a breve allora e che questa Nina possa dare inizio ad una nuova fase climatica più promettente


C’è correlazione anche tra AMO e variabilità ENSO   poi se ti va di leggerli ricerco i vari studi e te li linko ( ci vuole dedizione e pazienza per leggerli tutti ti avverto   , e non è che sia sempre tutto “oro colato”, sono studi molto interessanti e ben fatti, ma bisogna sempre tener presente che i principi di variabilità naturale sono infiniti quindi contengono sempre molte incognite)
 




____________
Bisogna avere in sè il caos per partorire una stella che danzi.
Friedrich Nietzsche
 
avatar
italia.png il fosso Sesso: Uomo
Paolo
Contributor
Contributor
 
Utente #: 378
Registrato: 09 Mar 2008

Età: 38
Messaggi: 8777
854 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Oregon Scientific Generica

Località: Perugia centro storico (450m slm) - Fossato di Vico (584m slm), (abitazione a 620m slm)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoraggio Indici E Analisi Teleconnessioni/Stratosfera 2019-20

#322  Alessandro Foiano Lun 20 Lug, 2020 00:57

Frasnow ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Alessandro Foiano ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Frasnow ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Dobbiamo ringraziare anche l'ITCZ, mi sa,

Il riferimento non è 1981/2010.
Da dire che il riferimento climatologico è il 2003-2013 anche qui ci sarebbe da ridire sulla parola climatologico e apprezzare la climatologia solo su 11 anni mi pare davvero errato.
Non capisco perché ogni volta devi saltare di palo in frasca...
ho già fatto notare che il periodo 1989-2002 è un periodo con riferimento ITCZ superiore di latitudine rispetto al periodo 2003-2013. basta leggere l'archivio:

ftp://ftp.cpc.ncep.noaa.gov/fews/itcz/clim/

Chi ha parlato di medie? Siamo più bassi a prescindere dal periodo di riferimento motivo per cui il subtropicale, grazie anche all'ITCZ, se ne sta buono a cuccia senza infierire sul continente Europeo,fino ad oggi. Il resto non mi interessa e non capisco perché devi saltare sempre di palo in frasca per aggiungere un qualcosa che non è necessario.


Si siamo più bassi a prescindere come dici...ma io facevo riferimento al fatto che il periodo 1989-2002 è più alto del periodo 2003-2013, quindi ne deduco che l'ITCZ nonostante fosse stato più basso tra il 2003 e il 2013 abbiamo vissuto estati più calde con l'ITCZ più basso...se non è necessario precisre che non ci sia una conseguenza in base alla latitudine dell'ITCZ allora vuol dire che non ti interessano i dati dell'ITCZ...
 



 
Esperto
Esperto
 
Cartellini gialli: 1 
Utente #: 2987
Registrato: 11 Apr 2020

Età: 72
Messaggi: 852
849 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: LaCrosse WS2300

Località: Valdichiana

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoraggio Indici E Analisi Teleconnessioni/Stratosfera 2019-20

#323  Alessandro Foiano Lun 20 Lug, 2020 01:05

Olimeteo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
itcz ITCZ riportatosi un po'  su ultimamente . Non saprei se ciò che è stato finora sia correlabile ad una cella di Hadley  più attiva come subtropicale oceanico, lasciando invece  a più basse latitudini la spinta dell'africano.
Però vedo che il "normal" presuppone comunque una linea più alta ad ovest piuttosto che tra Niger e Sudan.


Per me tutto questa attenzione su questo indice  è fuorviante, perchè l'estate 2014 non è stata convincente nello smontare questa leggenda?

 itcz2014

Tra l'altro il periodo 1989-2002 con estati più fresche a cui accennavo sopra a Francesco sono state più fresche del periodo 2003-2013...ma nonostante questo ancora si sente parare di ITCZ..

ITCZ é un indice descrittivo che viene descritto di conseguenza a certi andamenti delle onde planetarie.
 



 
Ultima modifica di Alessandro Foiano il Lun 20 Lug, 2020 01:08, modificato 2 volte in totale 
Esperto
Esperto
 
Cartellini gialli: 1 
Utente #: 2987
Registrato: 11 Apr 2020

Età: 72
Messaggi: 852
849 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: LaCrosse WS2300

Località: Valdichiana

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoraggio Indici E Analisi Teleconnessioni/Stratosfera 2019-20

#324  Olimeteo Lun 20 Lug, 2020 08:05

Come ricorderai, non buttai più l'occhio a tale indice ormai da un po'.  
Fra - questo è il topic giusto- ne ha fatto menzione e io così per cercare di approfondire sempre un po' per volta...  Poi, come scrivi, potremmo avere avuto più ingerenza di subtropicale africana lo stesso nel periodo post 2002 anche se l'indice non abbia mostrato particolari anomalie o ondulazioni dell'oscillazione ? O anche avere un'ITCZ molto alta eppure non avvertire di rimbalzo effetti "africani" in zona nostra? Questi erano i miei dubbi.
Da profano, cercavo di trarne qualche cognizione. Se poi un'ondulazione più marcata in una zona (ovest centro est) potesse sortire (o no) certi effetti dinamici.
 



 
Ultima modifica di Olimeteo il Lun 20 Lug, 2020 08:11, modificato 3 volte in totale 
avatar
italia.png Olimeteo Sesso: Uomo
Veterano
Veterano
 
Utente #: 2845
Registrato: 29 Set 2019

Età: 43
Messaggi: 2305
1379 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Nessuna

Località: Gubbio

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoraggio Indici E Analisi Teleconnessioni/Stratosfera 2019-20

#325  Frasnow Sab 01 Ago, 2020 13:20

Nina che inizia a "stendersi" per bene, speriamo ci sia continuità  

 cdas_sflux_ssta7diff_global_1_1596280838_610156  
 nino34_1596280843_947867
 




____________
big

La meteorologia è una scienza inesatta,che elabora dati incompleti,con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili. Andrea Baroni
 
avatar
italia.png Frasnow Sesso: Uomo
Francesco
Guru
Guru
Socio Ordinario
 
Utente #: 510
Registrato: 19 Gen 2009

Età: 26
Messaggi: 13684
583 Punti

Preferenza Meteo: Caldofilo

Stazione Meteo: Altro

Località: Beroide,223 m.s.l.m., Spoleto (PG)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoraggio Indici E Analisi Teleconnessioni/Stratosfera 2019-20

#326  Frasnow Dom 02 Ago, 2020 07:53

Mar di Norvegia, Barents e Kara un brodo allucinante insieme al Mediterraneo e ghiaccio che, fino ad oggi, è in sofferenza come nel 2012 se non peggio ma con segnali di ripresa.    

 cdas_sflux_ssta_global_1_1596347582_993450
 n_iqr_timeseries_1596347560_452786  
 csic_figure1
 




____________
big

La meteorologia è una scienza inesatta,che elabora dati incompleti,con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili. Andrea Baroni
 
avatar
italia.png Frasnow Sesso: Uomo
Francesco
Guru
Guru
Socio Ordinario
 
Utente #: 510
Registrato: 19 Gen 2009

Età: 26
Messaggi: 13684
583 Punti

Preferenza Meteo: Caldofilo

Stazione Meteo: Altro

Località: Beroide,223 m.s.l.m., Spoleto (PG)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoraggio Indici E Analisi Teleconnessioni/Stratosfera 2019-20

#327  il fosso Dom 02 Ago, 2020 10:46

Frasnow ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Mar di Norvegia, Barents e Kara un brodo allucinante insieme al Mediterraneo e ghiaccio che, fino ad oggi, è in sofferenza come nel 2012 se non peggio ma con segnali di ripresa.    



Le anomalie artiche sono dovute all'ammanco di ghiaccio che, soprattutto post 2007, puntuale si presenta tutti gli anni in questo periodo, è quest'anno finora è il peggiore in estensione;

 cdas_sflux_ssta_global_1_1596357647_453827  csic_figure2

Gli inverni con VP molto forte si confermano deleteri per i ghiacci artici, (2007,2012), quest'anno è stato estremamente forte, direi unico, si sperava in conseguenze diverse per questo, invece a quanto pare l'ammanco di estensione è circa direttamente proporzionale alla forza del VP invernale.
 




____________
Bisogna avere in sè il caos per partorire una stella che danzi.
Friedrich Nietzsche
 
avatar
italia.png il fosso Sesso: Uomo
Paolo
Contributor
Contributor
 
Utente #: 378
Registrato: 09 Mar 2008

Età: 38
Messaggi: 8777
854 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Oregon Scientific Generica

Località: Perugia centro storico (450m slm) - Fossato di Vico (584m slm), (abitazione a 620m slm)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoraggio Indici E Analisi Teleconnessioni/Stratosfera 2019-20

#328  Fili Dom 02 Ago, 2020 11:09

Frasnow ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Mar di Norvegia, Barents e Kara un brodo allucinante insieme al Mediterraneo e ghiaccio che, fino ad oggi, è in sofferenza come nel 2012 se non peggio ma con segnali di ripresa.    


?? ma com'è possibile che i mari artici abbiano la stessa temperatura superficiale del Mediterraneo?    

EDIT: si parla di anomalie scusate      
 




____________
www.livemeteofoligno.it - www.folignometeo.it

small small
small
 
Ultima modifica di Fili il Dom 02 Ago, 2020 11:10, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png Fili Sesso: Uomo
Filippo
Guru
Guru
 
Cartellini gialli: 1 
Utente #: 343
Registrato: 17 Dic 2007

Età: 37
Messaggi: 34558
819 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Foligno V.le Firenze 225m s.l.m.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoraggio Indici E Analisi Teleconnessioni/Stratosfera 2019-20

#329  Frasnow Dom 02 Ago, 2020 11:25

il fosso ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Frasnow ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Mar di Norvegia, Barents e Kara un brodo allucinante insieme al Mediterraneo e ghiaccio che, fino ad oggi, è in sofferenza come nel 2012 se non peggio ma con segnali di ripresa.    



Le anomalie artiche sono dovute all'ammanco di ghiaccio che, soprattutto post 2007, puntuale si presenta tutti gli anni in questo periodo, è quest'anno finora è il peggiore in estensione;


Gli inverni con VP molto forte si confermano deleteri per i ghiacci artici, (2007,2012), quest'anno è stato estremamente forte, direi unico, si sperava in conseguenze diverse per questo, invece a quanto pare l'ammanco di estensione è circa direttamente proporzionale alla forza del VP invernale.

La mia paura più grande è che non saprei come potrebbe invertirsi la tendenza... Ma è altrettanto vero che sotto la soglia del 2012 ci siamo scesi per un breve periodo solo quest'anno quindi evidentemente c'è una sorta di equilibrio, al ribasso rispetto alla media, che si mantiene costante...
 




____________
big

La meteorologia è una scienza inesatta,che elabora dati incompleti,con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili. Andrea Baroni
 
avatar
italia.png Frasnow Sesso: Uomo
Francesco
Guru
Guru
Socio Ordinario
 
Utente #: 510
Registrato: 19 Gen 2009

Età: 26
Messaggi: 13684
583 Punti

Preferenza Meteo: Caldofilo

Stazione Meteo: Altro

Località: Beroide,223 m.s.l.m., Spoleto (PG)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Monitoraggio Indici E Analisi Teleconnessioni/Stratosfera 2019-20

#330  il fosso Dom 02 Ago, 2020 14:00

Frasnow ha scritto: [Visualizza Messaggio]

La mia paura più grande è che non saprei come potrebbe invertirsi la tendenza... Ma è altrettanto vero che sotto la soglia del 2012 ci siamo scesi per un breve periodo solo quest'anno quindi evidentemente c'è una sorta di equilibrio, al ribasso rispetto alla media, che si mantiene costante...


Cicli oceanici/orbitali, downwelling dominante e fase tropicale forte, meccanismi indotti dallo spaceweather, il vulcanismo che ha pesato anche molto in passato e chissà cos’altro. Ma c’è anche la mano dell’uomo (deforestazione tropicale, blackcarbon e urbanizzazione soprattutto) a pesare in una qualche misura, modificando l’albedo, che è uno dei principali meccanismi di regolamentazione termica che ha il pianeta, speriamo in misura non eccessivamente incidente; è molto più pericoloso questo che la Co2.
 




____________
Bisogna avere in sè il caos per partorire una stella che danzi.
Friedrich Nietzsche
 
Ultima modifica di il fosso il Dom 02 Ago, 2020 14:04, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png il fosso Sesso: Uomo
Paolo
Contributor
Contributor
 
Utente #: 378
Registrato: 09 Mar 2008

Età: 38
Messaggi: 8777
854 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Oregon Scientific Generica

Località: Perugia centro storico (450m slm) - Fossato di Vico (584m slm), (abitazione a 620m slm)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Pagina 22 di 23
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 21, 22, 23  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML