Radiazione solare incidente e riflessa


Titolo: Radiazione solare incidente e riflessa
Posto qui un pensiero che da alcuni giorni sto cercando di approfondire e valutare nelle sue possibili interazioni con le prestazioni delle schermature, e nello specifico riguardo quelle passive o ventilate naturalmente
la maggior parte dei costruttori si concentra maggiormente su 2 problemi, il miglior sfruttamento della ventilazione naturale al fine di ottenere un ricambio d'aria sufficiente all'interno della camera sensore e la protezione dalla radiazione solare diretta, e sono certamente i due aspetti principali.

Quanta attenzione viene posta mi chiedo alla radiazione solare riflessa?

nasarad

essa è decisamente minore di quella diretta, è decisamente meno potente di quest'ultima, varia in percentuale in base al tipo di terreno su cui poggia il sistema di rilevamento, può avere inclinazioni differenti, e, nel periodo invernale, ha valori decisamente poco preoccupanti, nel caso il terreno non sia ricoperto di neve, ma in primavera/estate, quando la radiazione solare diretta raggiunge facilmente valori superiori ai 1000w/mq quanto la radiazione riflessa può mettere in difficoltà una schermatura passiva, visto anche che l'iinclinazione di uscita può assumere più valori e andare a colpire direttamente la parte inferiore dei piatti dello schermo?

e' pur vero che, solitamente, in un passivo il piatto inferiore è chiuso, ma i piatti superiori lasciano la parte inferiore totalmente esposta a questo tipo di radiazione, in che misura essa può falsare i valori?

non dispongo purtroppo di un albedometro, e non credo che la vp2 ne possa integrare uno, forse dovrei aggiungere un box trasmettitore con un sensore rovesciato, cercherò di organizzarmi in questo senso, intanto però, ho voluto fare un piccolo test, la mia vp2 5 piatti passiva, negli ultimi giorni comincia a manifestare una certa sovrastima rispetto agli altri sistemi di rilevamento, variabile dai +0,3/0,4° rispetto alla meteohelix e meteoshield pro fino a 1° con l'apogee a ventilazione ridotta, ho pertanto aggiunto un cappello in asa inferiormente allo schermo della vp2, la cui funzione "dovrebbe" essere quella di proteggere più adeguatamente la parte inferiore dei piatti dalla radiazione riflessa, ma senza andare a creare ombreggiamenti e limitazioni alla ventilazione

photo_2019_03_04_08_43_29

Magari ho inanellato una serie micidiale di castronerie, e nel caso mi scuso ;)

Mauro

Profilo PM  
Titolo: Re: Radiazione Solare Incidente E Riflessa
Molto interessante, come sempre... ;)

Profilo PM  
Titolo: Re: Radiazione Solare Incidente E Riflessa
Gab78 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Molto interessante, come sempre... ;)


Grazie Gabriele,
oggi purtroppo la giornata non si presta a nessun tipo di test, cielo coperto, temperatura elevata ma senza picchi particolari di radiazione solare, tutti i sistemi di rilevamento viaggiano pressocchè appaiati, le differenze sono solo sull'apogee e sul meteoshield pro grazie al sensore utilizzato e alle sue caratteristiche molto spinte in termini di reattività

la vp2 sta iniziando a soffrire, anche in questo momento, pur in mancanza di sole, i suoi 18,3 contro i 17,8 della meteohelix ne sono un chiaro sintomo, ma questo era risaputo ;)

stanotte ho spento la ventilazione dell'apogee, e così l'ho lasciato visto le condiiazioni, è veramente uno schermo tanto stupido nella concezione quanto performante anche se passivo

Mauro

Profilo PM  
Titolo: Re: Radiazione solare incidente e riflessa
Allora, stamattina presto ho rimosso la modifica alla vp2, in effetti, nella mia postazione, con terreno erboso sottostante, i vantaggi non sono apprezzabili, e le prestazioni rimangono le medesime
mi riservo però di testare la soluzione in altri contesti, ad esempio simulando un'installazione su cemento, e sono convinto che, in quel caso, si possano ottenere miglioramenti apprezzabili

la vp2 in questi giorni sta soffrendo, ma questo lo sapevo già, i suoi distacchi cominciano a superare il mezzo grado rispetto alla meteohelix pro, anche oggi:
massima vp2 18,6
meteohelix pro 18

le pt100 nel meteoshield pro e apogee non fanno testo, la loro maggior reattività le porta a registrare massime molto elevate grazie alla capacità di reagire velocemente a ogni minima variazione, complice certamente un tempo di campionamento assurdo per una stazione meteo

andamento di oggi dalla mezzanotte delle pt100, la ventilazione dell'apogee è partita alle 8,05 circa, evidente la sottostima dell'apogee notturna senza ventilazione forzata

schermata_del_2019_03_06_13_11_26

Profilo PM  
Titolo: Re: Radiazione solare incidente e riflessa
I miei pensieri in merito alla modifica relativa all'aggiunta di un piatto suppplementare inferiore trovano conferma anche nel settore professionale, soluzione simile fu adottata, stavolta in un sistema di rilevamento a ventilazione forzata, per evitare il rientro di aria più calda nell'inlet dello schermo

schermata_del_2019_03_07_13_08_53

dati di oggi dalla mezzanotte a pochi minuti fa

schermata_del_2019_03_07_13_08_05

Profilo PM  

Pagina 1 di 1


  
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario

   

Questa visualizzazione "Lo-Fi" è semplificata. Per avere la versione completa di formattazioni ed immagini clicca su questo link.

Powered by Icy Phoenix based on phpBB
Design by DiDiDaDo

Tempo Generazione: 0.0906s (PHP: -48% SQL: 148%)
SQL queries: 14 - Debug On - GZIP Abilitato