[MEDIO TERMINE] CALDO: apice dal 19 al 21 Giugno. Poi cambio di guardia tra l'anticiclone africano e quello azzorriano

[MEDIO TERMINE] CALDO: apice dal 19 al 21 Giugno. Poi cambio di guardia tra l'anticiclone africano e quello azzorriano
Articolo
Messaggio Re: CALDO: apice dal 19 al 21 Giugno. Poi cambio di guardia tra l'anticiclone africano e quello azzorriano 
 
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Si però non riduciamo tutte le discussioni ad uno scontro frontale tra estremismi caldofili e freddofili sennò non se ne tira fuori un che uno discorso obiettivo  

Ringrazio fortemente il colonnello Giuliacci per la sua analisi che, in fin dei conti, riassume in maniera abbastanza precisa quanto i più vanno dicendo da giorni e giorni.

Situazione anticiclonica che varierà solo nella sua matrice (da africana ad azzorriana) ma che durerà molto probabilmente fino ai primi di Luglio.
Nel passaggio di consegne tra i due HP perderemo come ovvio qualche grado in quota e forse assisteremo allo scoppio di locali temporali anche al Centro (al N saranno quasi certi) ma un vero cambio radicale dal punto di vista termico non vi sarà.

Inoltre ricordate la parola con cui aprivamo i messaggi la scorsa settimana, cioè PERSISTENZA. Prendendo i dati di Porano siamo appena al 4° giorno consecutivo con massima over 30°C e ci avviamo ad averne almeno altri 6/7 davanti. Dico ALMENO perchè oltre con le previsioni sui °C credo sia bene non spingersi ma vi accorgete da soli quanto soffriamo il perseverare di condizioni calde e sempre più afose.

Dico questo perchè ritengo sbagliato esultare quando intravediamo la possibilità di perdere qualche grado in quota se continuiamo a rimanere sempre sotto regimi altopressori.


Io personalmente tendo un pò a pensarla diversamente invece rispetto a molti, che dicono che il calo termico sarà appena appena avvertito, in quanto comunque il regime rimarrà alto-pressorio ecc...

Ovviamente in estate possiamo aspettarci dei "break", solo nelle annate particolari il campo altopressorio del trimestre estivo viene smantellato per intero (vedi 2002).

Il cambio di circolazione in quota avverrà a partire dalla giornata di giovedì, quando inizierà ad affluire aria più fresca dai settori oceanici, la direzione meridionale dei venti verrà via via diminuendo tanto che appunto l'afflusso dapprima occidentale e poi settentrionale, a mio avviso, renderà la situazione già più vivibile nella giornata di venerdì con un calo termico di circa 2°C nelle massime unitamente ad uno stato atmosferico meno umido.

Sabato e domenica continuerà l'afflusso di correnti da settentrione, ed assaporeremo un caldo abbastanza asciutto e sopportabile, con dormite notturne non più disturbate!



 
 Icestorm [ Mar 19 Giu, 2012 12:51 ]


[MEDIO TERMINE] CALDO: apice dal 19 al 21 Giugno. Poi cambio di guardia tra l'anticiclone africano e quello azzorriano
Commenti
Messaggio Re: CALDO: Apice Dal 19 Al 21 Giugno. Poi Cambio Di Guardia Tra L'anticiclone Africano E Quello Azzorriano 
 
Icestorm ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Poranese457 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Si però non riduciamo tutte le discussioni ad uno scontro frontale tra estremismi caldofili e freddofili sennò non se ne tira fuori un che uno discorso obiettivo  

Ringrazio fortemente il colonnello Giuliacci per la sua analisi che, in fin dei conti, riassume in maniera abbastanza precisa quanto i più vanno dicendo da giorni e giorni.

Situazione anticiclonica che varierà solo nella sua matrice (da africana ad azzorriana) ma che durerà molto probabilmente fino ai primi di Luglio.
Nel passaggio di consegne tra i due HP perderemo come ovvio qualche grado in quota e forse assisteremo allo scoppio di locali temporali anche al Centro (al N saranno quasi certi) ma un vero cambio radicale dal punto di vista termico non vi sarà.

Inoltre ricordate la parola con cui aprivamo i messaggi la scorsa settimana, cioè PERSISTENZA. Prendendo i dati di Porano siamo appena al 4° giorno consecutivo con massima over 30°C e ci avviamo ad averne almeno altri 6/7 davanti. Dico ALMENO perchè oltre con le previsioni sui °C credo sia bene non spingersi ma vi accorgete da soli quanto soffriamo il perseverare di condizioni calde e sempre più afose.

Dico questo perchè ritengo sbagliato esultare quando intravediamo la possibilità di perdere qualche grado in quota se continuiamo a rimanere sempre sotto regimi altopressori.


Io personalmente tendo un pò a pensarla diversamente invece rispetto a molti, che dicono che il calo termico sarà appena appena avvertito, in quanto comunque il regime rimarrà alto-pressorio ecc...

Ovviamente in estate possiamo aspettarci dei "break", solo nelle annate particolari il campo altopressorio del trimestre estivo viene smantellato per intero (vedi 2002).

Il cambio di circolazione in quota avverrà a partire dalla giornata di giovedì, quando inizierà ad affluire aria più fresca dai settori oceanici, la direzione meridionale dei venti verrà via via diminuendo tanto che appunto l'afflusso dapprima occidentale e poi settentrionale, a mio avviso, renderà la situazione già più vivibile nella giornata di venerdì con un calo termico di circa 2°C nelle massime unitamente ad uno stato atmosferico meno umido.

Sabato e domenica continuerà l'afflusso di correnti da settentrione, ed assaporeremo un caldo abbastanza asciutto e sopportabile, con dormite notturne non più disturbate!



Bravo Marco .....e' 3 Giorni che provo a farlo capire sta' cosa...il problema fino a domani sono le correnti....una +16 non e' la stesa cosa con UR al 30 o al 15...



 
 mondosasha [ Mar 19 Giu, 2012 13:13 ]
Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] CALDO: Apice Dal 19 Al 21 Giugno. Poi Cambio Di Guardia Tra L'anticiclone Africano E Quello Azzorriano 
 
A mio avviso i picchi termici notevoli che stiamo avvertendo nell'Orvietano, nell'alto Viterbese ma anche nel Grossetano sono dovuti essenzialmente al fatto che abbiamo una ventilazione prevalentemente da nord-NE al suolo.
C'è poco da fare, qui in zona con quelle correnti l'aria viene fortemente compressa  al suolo.
peraltro osservando le carte a 925 e 850 HP si notavo perfettamente come la ventilazione "media" a tutte le quote era ed è da NE.
Situazioni, quelle con la ventilazioni di terra, che sono le più penalizzanti in quanto a temperature massime diurne pu con termiche non eccessive.
Ed è palese come le zone più calde, dando uno sguardo all'ottima rete di stazioni, siano quelle ad ovest dell'appennino proprio a confermare buoni picchi termici diurni e UR bassa.

Io penso proprio che dobbiamo addebitare questa fase calda a questa componente leggermente favonica; la lingua di alti GPT vede il nord combattere con la parte ascendente del promontorio caldo e quindi con UR alta e temperature caldine.
Noi con la zona discendente dell'HP e quindi con UR più bassa e leggero effetto favonico in virtù della posizione dell'HP rispetto all'appennino.
Credo che domani avremo i picchi termici più elavati.
Poi giovedi e venerdi con il promontorio altopressorio in ulteriore piegamento verso est avremo 2 giornate meno estremo ma più afose e quindi molto faticose.
Poi, come detto via libera alla piallata zonale che, seppur in un contesto termico non troppo dissimile dall'attuale ( 3-4 gradi in meno) vedrà l'HP messo in una posizione meno penalizzante per noi....
A mio avviso si respirerà decisamente di più....
p.s.: da notare come la componente favonica incrementi il caldo diurno a fronte di termiche non elevatissime e che permettono comunque minime decenti....
un saluto, giuseppe!!



 
 Porano444 [ Mar 19 Giu, 2012 16:29 ]
Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] CALDO: Apice Dal 19 Al 21 Giugno. Poi Cambio Di Guardia Tra L'anticiclone Africano E Quello Azzorriano 
 
c'è anche da dire che sono le giornate più lunghe dell'anno... il sole picchia dalle 8 alle 19...  



 
 Fili [ Mar 19 Giu, 2012 16:55 ]
Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] CALDO: Apice Dal 19 Al 21 Giugno. Poi Cambio Di Guardia Tra L'anticiclone Africano E Quello Azzorriano 
 
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
c'è anche da dire che sono le giornate più lunghe dell'anno... il sole picchia dalle 8 alle 19...  


Non sò da te ma da me picchia dalle 5 alle 21 :-/



 
 Icestorm [ Mar 19 Giu, 2012 17:40 ]
Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] CALDO: Apice Dal 19 Al 21 Giugno. Poi Cambio Di Guardia Tra L'anticiclone Africano E Quello Azzorriano 
 
Porano444 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
A mio avviso i picchi termici notevoli che stiamo avvertendo nell'Orvietano, nell'alto Viterbese ma anche nel Grossetano sono dovuti essenzialmente al fatto che abbiamo una ventilazione prevalentemente da nord-NE al suolo.
C'è poco da fare, qui in zona con quelle correnti l'aria viene fortemente compressa  al suolo.
peraltro osservando le carte a 925 e 850 HP si notavo perfettamente come la ventilazione "media" a tutte le quote era ed è da NE.
Situazioni, quelle con la ventilazioni di terra, che sono le più penalizzanti in quanto a temperature massime diurne pu con termiche non eccessive.
Ed è palese come le zone più calde, dando uno sguardo all'ottima rete di stazioni, siano quelle ad ovest dell'appennino proprio a confermare buoni picchi termici diurni e UR bassa.

Io penso proprio che dobbiamo addebitare questa fase calda a questa componente leggermente favonica; la lingua di alti GPT vede il nord combattere con la parte ascendente del promontorio caldo e quindi con UR alta e temperature caldine.
Noi con la zona discendente dell'HP e quindi con UR più bassa e leggero effetto favonico in virtù della posizione dell'HP rispetto all'appennino.
Credo che domani avremo i picchi termici più elavati.
Poi giovedi e venerdi con il promontorio altopressorio in ulteriore piegamento verso est avremo 2 giornate meno estremo ma più afose e quindi molto faticose.
Poi, come detto via libera alla piallata zonale che, seppur in un contesto termico non troppo dissimile dall'attuale ( 3-4 gradi in meno) vedrà l'HP messo in una posizione meno penalizzante per noi....
A mio avviso si respirerà decisamente di più....
p.s.: da notare come la componente favonica incrementi il caldo diurno a fronte di termiche non elevatissime e che permettono comunque minime decenti....
un saluto, giuseppe!!


Spiacente ma dissento fortemente, sono almeno tre giorni che abbiamo ventilazione sud-occidentale a tutte le quote persistente...non sò dove vedi questa componente settentrionale sinceramente..
 850mbtemp_wind20_d02_centro
Nelle prossime ore inasprimento della suddetta componente sud-occidentale con apice del caldo che a mio avviso verrà raggiunto domani pomeriggio e susseguente nottata, non è di certo questa per i settori tirrenici una situazione favonica.. cosa che invece apporterà un Azzorre in sostituzione al collega afro-mediterraneo.  



 
 Icestorm [ Mar 19 Giu, 2012 17:48 ]
Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] CALDO: Apice Dal 19 Al 21 Giugno. Poi Cambio Di Guardia Tra L'anticiclone Africano E Quello Azzorriano 
 
Icestorm ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
c'è anche da dire che sono le giornate più lunghe dell'anno... il sole picchia dalle 8 alle 19...  


Non sò da te ma da me picchia dalle 5 alle 21 :-/


picchia nel senso che scalda forte...  



 
 Fili [ Mar 19 Giu, 2012 18:33 ]
Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] CALDO: Apice Dal 19 Al 21 Giugno. Poi Cambio Di Guardia Tra L'anticiclone Africano E Quello Azzorriano 
 
Icestorm ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Porano444 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
A mio avviso i picchi termici notevoli che stiamo avvertendo nell'Orvietano, nell'alto Viterbese ma anche nel Grossetano sono dovuti essenzialmente al fatto che abbiamo una ventilazione prevalentemente da nord-NE al suolo.
C'è poco da fare, qui in zona con quelle correnti l'aria viene fortemente compressa  al suolo.
peraltro osservando le carte a 925 e 850 HP si notavo perfettamente come la ventilazione "media" a tutte le quote era ed è da NE.
Situazioni, quelle con la ventilazioni di terra, che sono le più penalizzanti in quanto a temperature massime diurne pu con termiche non eccessive.
Ed è palese come le zone più calde, dando uno sguardo all'ottima rete di stazioni, siano quelle ad ovest dell'appennino proprio a confermare buoni picchi termici diurni e UR bassa.

Io penso proprio che dobbiamo addebitare questa fase calda a questa componente leggermente favonica; la lingua di alti GPT vede il nord combattere con la parte ascendente del promontorio caldo e quindi con UR alta e temperature caldine.
Noi con la zona discendente dell'HP e quindi con UR più bassa e leggero effetto favonico in virtù della posizione dell'HP rispetto all'appennino.
Credo che domani avremo i picchi termici più elavati.
Poi giovedi e venerdi con il promontorio altopressorio in ulteriore piegamento verso est avremo 2 giornate meno estremo ma più afose e quindi molto faticose.
Poi, come detto via libera alla piallata zonale che, seppur in un contesto termico non troppo dissimile dall'attuale ( 3-4 gradi in meno) vedrà l'HP messo in una posizione meno penalizzante per noi....
A mio avviso si respirerà decisamente di più....
p.s.: da notare come la componente favonica incrementi il caldo diurno a fronte di termiche non elevatissime e che permettono comunque minime decenti....
un saluto, giuseppe!!


Spiacente ma dissento fortemente, sono almeno tre giorni che abbiamo ventilazione sud-occidentale a tutte le quote persistente...non sò dove vedi questa componente settentrionale sinceramente..
 850mbtemp_wind20_d02_centro
Nelle prossime ore inasprimento della suddetta componente sud-occidentale con apice del caldo che a mio avviso verrà raggiunto domani pomeriggio e susseguente nottata, non è di certo questa per i settori tirrenici una situazione favonica.. cosa che invece apporterà un Azzorre in sostituzione al collega afro-mediterraneo.  


Si, ma infatti, Leo, non vedo correnti settentrionali... che tra l'altro, essendo più secche, sarebbero state le benvenute.  



 
 marvel [ Mar 19 Giu, 2012 21:58 ]
Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] CALDO: Apice Dal 19 Al 21 Giugno. Poi Cambio Di Guardia Tra L'anticiclone Africano E Quello Azzorriano 
 
qui e nel grossetano è stato quasi sempre NE o nord,
Nell'Orvietano fino verso le 17-18 e poi gira a Sud-SW
Grosseto vento di terra la mattina fino al primo pomeriggio poi entra la brezza:bye:



 
 Porano444 [ Mar 19 Giu, 2012 23:25 ]
Messaggio Re: CALDO: Apice Dal 19 Al 21 Giugno. Poi Cambio Di Guardia Tra L'anticiclone Africano E Quello Azzorriano 
 
io non ne sono cosi'sicuro che passato il testimone nel weekend,quando qualche temporale specie a oriente si accendera' e subentreranno venti piu'freschi..l'azzorriano possa dominare incontrastato per tutta la prox sett...queste sorprese sono sempre dietro l'angolo,con un bell'affondo del js
 rtavn16815
e'possibile a mio avviso una nuova rimonta africana prefrontale stavolta,ma breve verso i primi di luglio.seguiremo



 
 tramontana [ Mer 20 Giu, 2012 01:30 ]
Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] CALDO: Apice Dal 19 Al 21 Giugno. Poi Cambio Di Guardia Tra L'anticiclone Africano E Quello Azzorriano 
 
Per carità Tramontana, tutto è possibile, ma a ben guardare gli spaghi per ora quella di GFS18 si tratterebbe di una tendenza un po' isolata (più evidente a 500hpa, ma pur sempre tenendo in conto che sono carte post-144h, quindi con validità "statistica" per ora, come mi insegnano i più esperti), in attesa di eventuali sviluppi (se ce ne saranno, sia chiaro)   

graphe_ens3_dbt3

graphe_ens3_aim3

(Alto Tirreno costiero)

graphe_ens3_exi5



 
Ultima modifica di jony87 il Mer 20 Giu, 2012 02:02, modificato 3 volte in totale 
 jony87 [ Mer 20 Giu, 2012 01:39 ]
Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] CALDO: Apice Dal 19 Al 21 Giugno. Poi Cambio Di Guardia Tra L'anticiclone Africano E Quello Azzorriano 
 
mitico jony come te la passi con scipione ..e'ovvio..ma vedi anche tu che comunque la tendenza degli spaghi e'verso una discesa che potrebbe coincidere con mart/merc prox anche ad un sottomedia scendendo anche discretamente sotto i 15°a 850hpa(considerando che le termiche medie si attestano in questo periodo intorno ai +13/+15,a seconda delle localita)



 
 tramontana [ Mer 20 Giu, 2012 01:48 ]
Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] CALDO: Apice Dal 19 Al 21 Giugno. Poi Cambio Di Guardia Tra L'anticiclone Africano E Quello Azzorriano 
 
tramontana ha scritto: [Visualizza Messaggio]
mitico jony come te la passi con scipione ..e'ovvio..ma vedi anche tu che comunque la tendenza degli spaghi e'verso una discesa che potrebbe coincidere con mart/merc prox anche ad un sottomedia scendendo anche discretamente sotto i 15°a 850hpa(considerando che le termiche medie si attestano in questo periodo intorno ai +13/+15,a seconda delle localita)


Dai, me la passo tutto sommato bene, anche se un bell'Azzorriano in arrivo mi fa eccome piacere Anyway, gli spaghi li vedo anch'io in discesa per la prossima settimana (anche se è ancora assai prematuro parlarne), ma nulla da far presagire per ora cambiamenti così radicali, a mio avviso, a meno che (improbabile ma non impossibile, come mi insegnano diversi anni di militanza nel forum) i vari GM (l'incostante GFS che diverse volte passa di "palle in frasca" nei suoi 4 run giornalieri ed ECMWF molto più costante e coinciso nel breve-medio) non trovino un punto di convergenza entro le 120h: è da lì che allora una previsione può ritenersi attendibile, a distanze più elevate, invece, i dettagli non contano, come penso tu sappia bene    



 
 jony87 [ Mer 20 Giu, 2012 01:52 ]
Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] CALDO: Apice Dal 19 Al 21 Giugno. Poi Cambio Di Guardia Tra L'anticiclone Africano E Quello Azzorriano 
 
jony87 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
tramontana ha scritto: [Visualizza Messaggio]
mitico jony come te la passi con scipione ..e'ovvio..ma vedi anche tu che comunque la tendenza degli spaghi e'verso una discesa che potrebbe coincidere con mart/merc prox anche ad un sottomedia scendendo anche discretamente sotto i 15°a 850hpa(considerando che le termiche medie si attestano in questo periodo intorno ai +13/+15,a seconda delle localita)


Dai, me la passo tutto sommato bene, anche se un bell'Azzorriano in arrivo mi fa eccome piacere Anyway, gli spaghi li vedo anch'io in discesa per la prossima settimana (anche se è ancora assai prematuro parlarne), ma nulla da far presagire per ora cambiamenti così radicali, a mio avviso...a meno che (improbabile ma fino a uno certo punto, come mi insegnano diversi anni di militanza nel forum) i vari GM non trovino un punto di convergenza entro le 120h: è da lì che allora una previsione può ritenersi attendibile, a distanze più elevate, invece, i dettagli non contano, come penso tu sappia bene    


certo...ma da freddofilo quando se vedono certe saccature anche se poi quasi sicuramente visto il periodo saranno ridimensionate se non addirittura cancellate..non si puo'non riportarle..almeno lasciace un po sogna'..visto l'ora oltretutto



 
 tramontana [ Mer 20 Giu, 2012 01:59 ]
Messaggio Re: [MEDIO TERMINE] CALDO: Apice Dal 19 Al 21 Giugno. Poi Cambio Di Guardia Tra L'anticiclone Africano E Quello Azzorriano 
 
tramontana ha scritto: [Visualizza Messaggio]
jony87 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
tramontana ha scritto: [Visualizza Messaggio]
mitico jony come te la passi con scipione ..e'ovvio..ma vedi anche tu che comunque la tendenza degli spaghi e'verso una discesa che potrebbe coincidere con mart/merc prox anche ad un sottomedia scendendo anche discretamente sotto i 15°a 850hpa(considerando che le termiche medie si attestano in questo periodo intorno ai +13/+15,a seconda delle localita)


Dai, me la passo tutto sommato bene, anche se un bell'Azzorriano in arrivo mi fa eccome piacere Anyway, gli spaghi li vedo anch'io in discesa per la prossima settimana (anche se è ancora assai prematuro parlarne), ma nulla da far presagire per ora cambiamenti così radicali, a mio avviso...a meno che (improbabile ma fino a uno certo punto, come mi insegnano diversi anni di militanza nel forum) i vari GM non trovino un punto di convergenza entro le 120h: è da lì che allora una previsione può ritenersi attendibile, a distanze più elevate, invece, i dettagli non contano, come penso tu sappia bene    


certo...ma da freddofilo quando se vedono certe saccature anche se poi quasi sicuramente visto il periodo saranno ridimensionate se non addirittura cancellate..non si puo'non riportarle..almeno lasciace un po sogna'..visto l'ora oltretutto


Certo caro, infatti anch'io ho detto la mia, conoscendo un po' di spaghi e di carte..tutto qui    



 
 jony87 [ Mer 20 Giu, 2012 02:01 ]
Mostra prima i messaggi di:    
NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Pagina 2 di 8
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite
Utenti Registrati: Nessuno