Pagina 2 di 9
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
 

Messaggio Re: Dedicato A Tutti I Cacciatori!

#16  and1966 Sab 02 Ott, 2010 18:04

Comunque, e qui chiudo, la degenerazione della caccia è la stessa che hanno subito tante altre attività in cui l'uomo è "a contatto con la natura".

L'esempio piu' fresco e calzante? La ricerca dei funghi. Ditemi se gli scempi che si vedono in larghe aree boschive in questi giorni, dove nel 90% dei casi sono in azione dei lanzichenecchi e non tranquilli cercatori, 30 o 40 anni fa venivano comunque compiuti.

Guarda caso, in aree dove sempre trovavo funghi, ho assistito ad un pauroso decadimento, e nemmeno in una stagione che metereologicamente è stata il top come quella attuale ho trovato nulla di clamoroso, anzi!

mi piacerebbe postarvi dettagli di foto fatte in aree dove abbondavano i miceli fungini, ridotte ad autentiche maggesi.

E' lo stesso spirito di approccio 'stile Attila' di quei cacciatori di cui dicevo, e cui accennava anche
Massimiliano.

E' la mentalità 'a capocchia' che dobbiamo cambiare, altrimenti possiamo abolire caccia, pesca e quant'altro, ma non raddrizzeremo certo la 'baracca' ambientale ......  
 




____________
" Intra Tupino e l'acqua che discende
del Colle Eletto dal beato Ubaldo,
fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
 
avatar
blank.gif and1966 Sesso: Uomo
Moderatore
Moderatore
 
Utente #: 364
Registrato: 02 Feb 2008

Età: 53
Messaggi: 10354
247 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Nessuna

Località: Mariano C. (CO) - 260 slm / Sigirino - Canton Ticino (SVI) - 400 slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Messaggio Re: Dedicato A Tutti I Cacciatori!

#17  snow96 Sab 02 Ott, 2010 20:08

Cari miei, cari miei, non tiriamo in ballo l'"amore" per gli animali. Chi compra una bistecca al supermercato si ricordi sempre che proviene da un LAGER!

Animali privati di tutto fin dalla nascita, CONDANNATI fin dalla nascita, torturati fin dalla nascita!

Ai miei cari anticaccia carnivori: tra nascere fagiano e pollo d'allevamento, cosa preferireste?

.... e chi scrive è un ex-anticaccia militante .... credetemi!  

La mia posizione non nasce dall'indifferenza, ma da una ponderata analisi durata anni di un tema che mi sta molto a cuore ...  
 




____________
Stazione meteo Padova: http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1862
Stazione meteo Spoleto: http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1867
 
avatar
italia.png snow96 Sesso: Uomo
Marco
Contributor
Contributor
Socio Ordinario
 
Utente #: 4
Registrato: 15 Apr 2005

Età: 45
Messaggi: 5369
72 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente


Località: Padova - Spoleto (405 m)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Dedicato A Tutti I Cacciatori!

#18  marvel Sab 02 Ott, 2010 20:08

and1966 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Comunque, e qui chiudo, la degenerazione della caccia è la stessa che hanno subito tante altre attività in cui l'uomo è "a contatto con la natura".

L'esempio piu' fresco e calzante? La ricerca dei funghi. Ditemi se gli scempi che si vedono in larghe aree boschive in questi giorni, dove nel 90% dei casi sono in azione dei lanzichenecchi e non tranquilli cercatori, 30 o 40 anni fa venivano comunque compiuti.

Guarda caso, in aree dove sempre trovavo funghi, ho assistito ad un pauroso decadimento, e nemmeno in una stagione che metereologicamente è stata il top come quella attuale ho trovato nulla di clamoroso, anzi!

mi piacerebbe postarvi dettagli di foto fatte in aree dove abbondavano i miceli fungini, ridotte ad autentiche maggesi.

E' lo stesso spirito di approccio 'stile Attila' di quei cacciatori di cui dicevo, e cui accennava anche
Massimiliano.

E' la mentalità 'a capocchia' che dobbiamo cambiare, altrimenti possiamo abolire caccia, pesca e quant'altro, ma non raddrizzeremo certo la 'baracca' ambientale ......  


Sono d'accordo con te su molte delle cose che hai scritto, ma resta il fatto che "l'idea che la caccia faccia bene all'ambiente" resta solo una scusa per poter impattare antropicamente sull'ambiente ed in un modo tutt'altro che delicato.
Capisco l'attaccamento, la passione e persino l'idealizzazione di questa disciplina da parte di chi la pratica, ma cercare di difenderla dicendo che "è il male minore" non regge.

La scomparsa del Gallo Cedrone sarà pure dovuta ad un mix di fattori, ma la caccia potrebbe essere stato quello decisivo dal momento che quei pochi sopravvissuti all'alterazione dell'ambiente caratteristico in cui viveva questo uccello, poi avranno dovuto fare i conti con le doppiette che li aspettavano comunque al varco.
Piuttosto credo che lo stesso Gallo Cedrone, che se non erro ha un canto caratteristico che lo localizza molto facilmente, sia stato un obiettivo troppo facile da trovare e cacciare. Non dimentichiamoci che l'impronta della caccia, sia antica che moderna, è presente in modo evidente e colpevole nell'estinzione di numerose specie di selvaggina.

Viviamo in un tempo assai curioso in cui ci si ribella alle pale eoliche che potrebbero uccidere degli uccelli in volo, o alterare l'ambiente in cui vivono anche per il suono che farebbero, oppure si additano gli impianti sciistici come dannosi alla fauna locale, quando persino gli scoppi di un fucile sono in grado di terrorizzare qualsiasi animale facendolo allontanare dall'area in cui avvengono... e nessuno dovrebbe ribellarsi all'inciviltà della caccia?

Viviamo in un tempo in cui si promuove l'agricoltura biologica, in cui si incoraggia chiunque a rispettare e difendere l'ambiente, riducendo l'utilizzo di pesticidi e concimi chimici, in cui molti pongono particolare attenzione a non investire con l'auto gli animali selvatici, a non avvelenarli, poi uno si trova il campo pieno di cacciatori assatanati che fanno fuori qualsiasi bestiola vi sia riuscita sopravvivere!

La questione del fair-play non esiste! Non la voglio sentire!  

Il fair-play lo si può fare ad armi pari, su di un campo da calcio, per esempio, ma non ha niente a che fare con la caccia!

Tu al fagiano gli puoi pure fare l'inchino prima di sparargli, puoi pure fargli la preghierina e prendergli la zampa in modo amichevole dopo averlo ammazzato, ma la cosa non cambia il fatto, e cioè che tu lo hai abbattuto utilizzando una tecnologia che lui non può usare!
Prova a mandare Alonso a correre a piedi nudi in mezzo alle monoposto e vedi che fine fa!  

I bisonti americani, le balene, molte specie di uccelli, mammiferi e pesci sono sopravvissuti per millenni, milioni di anni grazie al fatto che se la vedevano l'uno contro l'altro ognuno con le proprie risorse difensive ed offensive.
Poi siamo arrivati noi, ci siamo imposti grazie al nostro cervello e quindi alla tecnologia.
Abbiamo iniziato a cacciare, riducendo al lumicino o estinguendo molte specie per noi pericolose, idem per quelle di cui andavamo golosi. Quindi abbiamo iniziato a selezionarne alcune per allevarle e cibarcene.
Ora non temiamo nessun'altra creatura sulla faccia della Terra... abbiamo tutto ciò che ci serve.
Che vogliamo fare adesso?
Vogliamo smetterla di giocare a fare il cacciatore? (lo chiamate sport, quindi è qualcosa di giocoso)
Vogliamo impegnarci in qualcosa di costruttivo seriamente?
Volete difendere veramente il Gallo Cedrone?
Con tutti i soldi che spendono i cacciatori annualmente, e considerando quanti sono... con tutta quella somma potrebbero finanziare una riserva alpina per tutte le specie a rischio... gallo cedrone incluso!  

PS:
Scommetto che la moltitudine di animaletti che cacciate sarebbero concordi nell'istituire la caccia al cacciatore... magari disarmato, nudo, scalzo, e MASCHIO (in modo da permettere comunque alle loro femmine di continuare a riprodursi con i pochi sopravvissuti)       
 




____________
"La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre" - Albert Einstein

Webcam: Conca Ternana
 
avatar
italia.png marvel Sesso: Uomo
Contributor
Contributor
 
Utente #: 17
Registrato: 17 Apr 2005

Età: 49
Messaggi: 9145
65 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: PCE-FWS 20

Località: San Gemini, Valleantica (TR) - 180 m slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Dedicato A Tutti I Cacciatori!

#19  snow96 Sab 02 Ott, 2010 20:26

and1966 ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Comunque, paradossalmente, mi auguro che la caccia venga abolita al piu' presto.
Vorro' vedere, stando così tutti gli altri aspetti della ns società/ambiente esterno (inquinamento, speculazione edilizia, ecc.), quanto ritroveremo un ambiente .....incontaminato!


Oh, ma non devi aspettare tanto! Vai ai piani di Castelluccio e conta le allodole che scacci. Li non si spara una botta da 10 anni, e la popolazione non accenna a riprendersi. Il declino per quanto mi è dato vedere, è continuato anche post-parco!

Comunque, per quanto mi riguarda, la caccia potremmo abolirla anche domani, mi dispiacerebbe solo per mio nonno, una delle persone che amo di più e che mi ha fatto scoprire l'amore per la natura e la montagna (Marvel, anche se spara, ama la natura molto più di tanti cittadini con le scarpe da trekking. Perché lui e altri della sua generazione, la natura la VIVEVANO. Ne erano parte. Ora noi giochiamo a fare i naturalisti, ma per il resto dell'anno se ci levano la luce per 10 minuti diventiamo scemi ... abbiamo un distacco tale dalla "puzza" della terra che certe cose non riusciamo nemmeno a intuirle).

Io non ritengo assolutamente che la caccia faccia bene alla natura, per carità! Credo però che se condotta in una certa maniera sia pressoché irrilevante rispetto ad altri fattori. Poi, essendo fondamentalmente inutile, è anche giusto che sia particolarmente criticata.

Sul rispetto degli animali, il mio confronto con l'allevamento intensivo dice tutto. Mi può parlare di rispetto solo un vegetariano CONVINTO,  che non mangi nemmeno il pesce. Tutti gli altri, che accettano implicitamente che un maiale sia ucciso con una scarica elettrica, devono tacere e basta. Su questo non transigo.

Detto questo, chiudo qui. Per me possono abolirla anche domani. Ma non risolveremo gran che.  
 




____________
Stazione meteo Padova: http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1862
Stazione meteo Spoleto: http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1867
 
avatar
italia.png snow96 Sesso: Uomo
Marco
Contributor
Contributor
Socio Ordinario
 
Utente #: 4
Registrato: 15 Apr 2005

Età: 45
Messaggi: 5369
72 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente


Località: Padova - Spoleto (405 m)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Dedicato A Tutti I Cacciatori!

#20  marvel Sab 02 Ott, 2010 20:30

snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Cari miei, cari miei, non tiriamo in ballo l'"amore" per gli animali. Chi compra una bistecca al supermercato si ricordi sempre che proviene da un LAGER!

Animali privati di tutto fin dalla nascita, CONDANNATI fin dalla nascita, torturati fin dalla nascita!

Ai miei cari anticaccia carnivori: tra nascere fagiano e pollo d'allevamento, cosa preferireste?

.... e chi scrive è un ex-anticaccia militante .... credetemi!  

La mia posizione non nasce dall'indifferenza, ma da una ponderata analisi durata anni di un tema che mi sta molto a cuore ...  


Si, ma che c'entra??

Se ammazziamo un pollo di allevamento allora dobbiamo ammazzare anche un altro pennuto in libertà?

Se compro un garofano da portare al cimitero o un cespo di insalata da mangiare a cena, non significa che non possa evitare di abbattere una quercia, di cogliere una stella alpina o di fare la legna in un faggeto di montagna?

Io non ne faccio tanto una questione morale, quanto una necessità ambientale rispetto alla non indispensabilità di quello che è solo un hobby!

Dire che la caccia è un male minore è il solito discorso per nascondersi dietro ad un dito.
Iniziamo ad eliminare una ad una le cose che bene non fanno... vedrai che piano piano i risultati si ottengono.
 




____________
"La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre" - Albert Einstein

Webcam: Conca Ternana
 
avatar
italia.png marvel Sesso: Uomo
Contributor
Contributor
 
Utente #: 17
Registrato: 17 Apr 2005

Età: 49
Messaggi: 9145
65 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: PCE-FWS 20

Località: San Gemini, Valleantica (TR) - 180 m slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Dedicato A Tutti I Cacciatori!

#21  snow96 Sab 02 Ott, 2010 20:37

marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]
snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Cari miei, cari miei, non tiriamo in ballo l'"amore" per gli animali. Chi compra una bistecca al supermercato si ricordi sempre che proviene da un LAGER!

Animali privati di tutto fin dalla nascita, CONDANNATI fin dalla nascita, torturati fin dalla nascita!

Ai miei cari anticaccia carnivori: tra nascere fagiano e pollo d'allevamento, cosa preferireste?

.... e chi scrive è un ex-anticaccia militante .... credetemi!  

La mia posizione non nasce dall'indifferenza, ma da una ponderata analisi durata anni di un tema che mi sta molto a cuore ...  


Si, ma che c'entra??

Se ammazziamo un pollo di allevamento allora dobbiamo ammazzare anche un altro pennuto in libertà?

Se compro un garofano da portare al cimitero o un cespo di insalata da mangiare a cena, non significa che non possa evitare di abbattere una quercia, di cogliere una stella alpina o di fare la legna in un faggeto di montagna?

Io non ne faccio tanto una questione morale, quanto una necessità ambientale rispetto alla non indispensabilità di quello che è solo un hobby!


No, se la metti sulla necessità ambientale sono d'accordo! E' quando sento i buonismi sul "povero fagiano", pronunciati mentre si scotica una capoccia di agnello che mi imbestialisco!!!  
 




____________
Stazione meteo Padova: http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1862
Stazione meteo Spoleto: http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1867
 
avatar
italia.png snow96 Sesso: Uomo
Marco
Contributor
Contributor
Socio Ordinario
 
Utente #: 4
Registrato: 15 Apr 2005

Età: 45
Messaggi: 5369
72 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente


Località: Padova - Spoleto (405 m)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Dedicato A Tutti I Cacciatori!

#22  Fili Sab 02 Ott, 2010 20:44

scusa snow ma il tuo discorso non regge....

la carne va mangiata, esistono gli allevamenti di animali apposta. Non si sente la necessità di andarne ad ammazzare altri allo stato libero in natura.  

Ripeto, è come se a te venissero ad ammazzarti mentre sei in giardino a mangiare con i figli! Ti piacerebbe? Io non credo...  
 




____________
www.livemeteofoligno.it - www.folignometeo.it

small small
small
 
avatar
italia.png Fili Sesso: Uomo
Filippo
Guru
Guru
 
Cartellini gialli: 1 
Utente #: 343
Registrato: 17 Dic 2007

Età: 37
Messaggi: 34499
760 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Davis Vantage Pro2

Località: Foligno V.le Firenze 225m s.l.m.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Dedicato A Tutti I Cacciatori!

#23  and1966 Sab 02 Ott, 2010 22:46

marvel ha scritto: [Visualizza Messaggio]
  

Viviamo in un tempo assai curioso in cui ci si ribella alle pale eoliche che potrebbero uccidere degli uccelli in volo, o alterare l'ambiente in cui vivono anche per il suono che farebbero, oppure si additano gli impianti sciistici come dannosi alla fauna locale, quando persino gli scoppi di un fucile sono in grado di terrorizzare qualsiasi animale facendolo allontanare dall'area in cui avvengono... e nessuno dovrebbe ribellarsi all'inciviltà della caccia?

Viviamo in un tempo in cui si promuove l'agricoltura biologica, in cui si incoraggia chiunque a rispettare e difendere l'ambiente, riducendo l'utilizzo di pesticidi e concimi chimici, in cui molti pongono particolare attenzione a non investire con l'auto gli animali selvatici, a non avvelenarli, poi uno si trova il campo pieno di cacciatori assatanati che fanno fuori qualsiasi bestiola vi sia riuscita sopravvivere!



Vorrei risponderti su molte cose (anche perche' vedo che mi vai sullo specifico di argomenti, tipo il gallo cedrone, dove mi piacerebbe continuarti il discorso di cui sopra in modo piu' approfondito....by the way vedo che ti sei ben guardato dal condannare lo scempio fatto sulle ns montagne dall' industrializzazione del turismo sciistico di massa, eh!), pero' voglio limitarmi a qualche appunto.

Vedo che per te il problema di fondo è la caccia. Son concorde con te su una frase: viviamo in un tempo assai curioso. Vero: abbiamo una Chernobyl che ha distutto gli habitat di molta migratoria anatide e non in Est Europa, ma ci preoccupiamo del cacciatore che abbatte a capanno una marzaiola. Abbiamo un pozzo petrolifero che erutta immondizia oleosa per mesi e fa strage di centinaia di migliaia di uccelli (per non parlare delle ormai decine di petroliere affondate con il micidiale carico, Exxon Valdez e Amoco Cadiz in testa), ma il problema è la caccia. Allora guarda: lo stavo per scrivere prima, avevo lasciato perdere, ma ora te lo propongo, un fatto a mio avviso significativo.

Circa trenta anni fa, le tortore selvatiche (non quelle dal collare o di S. Francesco, che a centinaia vedi anche in città e che sono frutto di ripopolamenti, ma quelle....originali) erano praticamente scomparse: fra l'altro ricordo benissimo che fu uno dei primi 'grimaldelli' mediatici usati da animalisti e compagnia per mettere i cacciatori sul banco degli imputati. Parallelamente, pero' era saltato fuori che un certo diserbante, l' atrazina, era stato scoperto essere n micidiale inquinatore di falde acquifere (fino a 600-700 m sotto il piano di campagna se ne rinveniva la presenza nelle acque). Provvedimento legislativo abolitorio, e guarda un po' le tortore, anno dopo anno, ritornarono abbondanti, senza che vi fosse stata una 'moratoria venatoria' su di loro. Si scopri' poi che l'atrazina, oltre ad inquinare l'acqua, essendo utilizzata in aprile - maggio, nel momento della nascita dei pulcini di tortora selvatica, rappresentava un micidiale agente contro quegli implumi.......  

Posso tirartene fuori tante altre, ti gaantisco, ci farei un libro.

Il fair play, fai tu: a mio avviso quello che ho visto io, era fair play: ti ripeto ancora una volta, avvicinare un fagiano DOC a tiro nel mese di novembre/dicembre non è impresa facile, nemmeno con l'ausilio del cane ......

_E poi la tua chiosa mi delude assai "Iniziamo ad eliminare una ad una le cose che bene non fanno... vedrai che piano piano i risultati si ottengono".
A parte che eliminare la caccia è relativamente facile, ma vediamo se poi sarai così pimpante nel limitare la colonizzazione a suon di comprensori delle ns Alpi .....
Te l'ho detto, la caccia ti da sull' occhio perchè vedi "l'omicidio diretto", ma quelli indiretti ce ne sono tanti di piu': e andare a sciare in un luogo in cui sono stati distrutte intere aree per far posto ai ns divertimenti è anche questo un hobby che gli animali selvatici hanno pagato, inutile nascondersi dietro ad un dito. Chiedi a Rheinold Messner, per farti un esempio, e non mi tirar fuori la storia della lobby delle carabine, un pietoso tentativo 'verde' di sviare il problema.....:oops:

Che poi ti ripeto per la 5^ o 6^ volta, la categoria dei cacciatori si è tirata la zappa sui piedi con i comportamenti blasfemi che dicevi anche tu, è un dato di fatto.

A me quello che infastidisce profondamente del tuo discorso è il tono da pasdaràn anticaccia, che era tipico di gente che pensavo si fosse estinta dopo la vague dei cosidetti "verdi" da 'tavolino del bar' negli anni '80/'90 .... : che tu metta tutti nel calderone dei "biechi fucilatori", inclusa gente che per 40 anni ho visto e vedo (pur sempre piu' sfiduciata) portare avanti un certo clichè nel praticare il loro hobby preferito, mi spiace, ma te lo contestero' finche' potro' .  
 




____________
" Intra Tupino e l'acqua che discende
del Colle Eletto dal beato Ubaldo,
fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
 
avatar
blank.gif and1966 Sesso: Uomo
Moderatore
Moderatore
 
Utente #: 364
Registrato: 02 Feb 2008

Età: 53
Messaggi: 10354
247 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Nessuna

Località: Mariano C. (CO) - 260 slm / Sigirino - Canton Ticino (SVI) - 400 slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Dedicato A Tutti I Cacciatori!

#24  and1966 Sab 02 Ott, 2010 22:52

snow96 ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Oh, ma non devi aspettare tanto! Vai ai piani di Castelluccio e conta le allodole che scacci. Li non si spara una botta da 10 anni, e la popolazione non accenna a riprendersi. Il declino per quanto mi è dato vedere, è continuato anche post-parco!

Comunque, per quanto mi riguarda, la caccia potremmo abolirla anche domani, mi dispiacerebbe solo per mio nonno, una delle persone che amo di più e che mi ha fatto scoprire l'amore per la natura e la montagna (Marvel, anche se spara, ama la natura molto più di tanti cittadini con le scarpe da trekking. Perché lui e altri della sua generazione, la natura la VIVEVANO. Ne erano parte. Ora noi giochiamo a fare i naturalisti, ma per il resto dell'anno se ci levano la luce per 10 minuti diventiamo scemi ... abbiamo un distacco tale dalla "puzza" della terra che certe cose non riusciamo nemmeno a intuirle).

Io non ritengo assolutamente che la caccia faccia bene alla natura, per carità! Credo però che se condotta in una certa maniera sia pressoché irrilevante rispetto ad altri fattori. Poi, essendo fondamentalmente inutile, è anche giusto che sia particolarmente criticata.

Sul rispetto degli animali, il mio confronto con l'allevamento intensivo dice tutto. Mi può parlare di rispetto solo un vegetariano CONVINTO,  che non mangi nemmeno il pesce. Tutti gli altri, che accettano implicitamente che un maiale sia ucciso con una scarica elettrica, devono tacere e basta. Su questo non transigo.

Detto questo, chiudo qui. Per me possono abolirla anche domani. Ma non risolveremo gran che.  


Quoto tutto.  
 




____________
" Intra Tupino e l'acqua che discende
del Colle Eletto dal beato Ubaldo,
fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
 
avatar
blank.gif and1966 Sesso: Uomo
Moderatore
Moderatore
 
Utente #: 364
Registrato: 02 Feb 2008

Età: 53
Messaggi: 10354
247 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Nessuna

Località: Mariano C. (CO) - 260 slm / Sigirino - Canton Ticino (SVI) - 400 slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Dedicato A Tutti I Cacciatori!

#25  and1966 Sab 02 Ott, 2010 23:24

Ah, ancora per Massimiliano

La caccia non fa bene all' ambiente. Benissimo.

1) Storni. Questo simpatico uccelletto, qualche anno fa, per fare contenti i verdi, fu messo nel calderone della 'moratoria delle specie da cacciare' (che fra le altre comprendeva, lodevolmente, pure specie effettivamente a rischio). Risultato? Sotto gli occhi di tutti: coreografico quanto si vuole quando fanno le loro evoluzioni di gruppo la sera, ma anche con qualche 'controindicazione'.
E non parlo delle abbondanti defecazioni sulle auto che si trovano sotto le piante su cui si appollaiano la sera, ma per quello che combinano in vigneti e frutteti, oltrechè, essendo pure onnivori e frequentatori di discariche, dei vari germi che portano a spasso, ivi compresa la famigerata salmonella.... Adesso, caccia libera. Troppo tardi: il loro gregariato è ormai a livelli impressionanti (i grandi branchi sono praticamente inavvicinabili), ed a meno che non venga fuori un improvviso fenomeno come quello dei lemmings, teniamoceli. E tra l' altro sono pure dei gran 'competitors' sul territorio: chiedere ad averle, cincie, rondini e perfino i passeri, 'gnorantelli già di loro, eppure scacciati dai suddetti . Ma comunque diciamolo, gli storni  fanno molto ...'Frecce Tricolori' ....    

2) Cinghiali. Qui ad onor del vero c'è pure lo sciagurato concorso di colpa degli stessi cacciatori: la foga di avere carne da cacciare ha fatto si che si fosse incrementata la disdicevole pratica del ripopolamento di massa ed incontrollato con esemplari della razza danubiana: molto piu' resistente e prolifica di quella nostrale (che fino a trenta/trentacinque anni fa era già grassa se dal grossetano arrivava dalle parti del Poranese ....), ha dato risultati ormai noti a tutti.

3) Gli stessi cervidi, o meglio, gli altri ungulati minori (daini e caprioli) sono ancora in 'moratoria', ma stanno sovrappopolando ogni angolo di boschi: carini, senz'altro, senonchè quando la densità abitativa è troppa, sviluppano pericolose malattie che contagiano anche ungulati domestici (ovidi in primis).

4) Torno sul gallo cedrone, e ricito Massimiliano: i pochi esemplari sono stati demoliti dai cacciatori. Perchè non mi dici che prima dell' industrializzazione di massa il cedrone era comunque cacciato con una legislazione estremamente restrittiva (in rapporto ad altre caccie)? La caccia al canto, quella che dici tu, era proibita già all' epoca dei giornalini periodici di caccia che inviavano a mio padre (1980 et prec.). Guarda caso, il cedrone ancora c'era, ma i megacomprensori ancora erano pure 'in embrione' e di là da venire. Perchè non vogliamo ammettere che certe specie animali temono tanto anche la sola presenza umana da essere disturbati anche da passeggiate di massa? Figuriamoci da teleferiche lunghe decine di chilometri (e stendiamo un velo pietoso sui lavori fatti per realizzarle....).

5) Balene e Bisonti: quella, e lo sai bene, non era/non è caccia per hobby. Lì è un businness industriale. O stupide credenze afrodisiache come nel caso del rinoceronte ed annesso corno ....


Per i punti 1, 2 3: il vocabolo 'caccia selettiva' è un qualcosa che ancor oggi in Italia fa stridere i denti. Parlavo i gg scorsi con un agricoltore toscano che inveiva contro le mancate caccie ad obiettivo da fare sui cinghiali: Certo, so bene chi mette i bastoni fra le ruote, mi ha detto. Non ho stentato a crederlo ....

Poi ripeto per la 7^ volta, il comportamento attuale della categoria ha peggiorato le cose, ma ripeto anche che è proprio un 'virus' generalizzato nel genere umano .....  

P.s.: a proposito di rondini, hanno subito un decadimento della popolazione pauroso. Ovviamente se ne parla poco, in quanto è uccello praticamente sacro per (quasi) tutti i cacciatori (oltreché protetto per legge) che non gli tirano addosso, anche perché immangiabile   . Di chi è la colpa della loro quasi estinzione? Delle doppiette ???      

Edit (la notte porta consiglio....e ricordi!): la vuoi proprio sapere "l'ultima"? non in senso cronologico ma di 'trovata brillante': per poter limitare le invasioni di storni e cinghiali, una delle 'proposte' (sic!) fu pure quella di a) diffondere mangimi sterilizzanti b) polpette avvelenate.     Ma siamo davvero impazziti ?????  

A questo ha portato la fregola anticaccia: anche di fronte a gravi problemi di sovrapopolazione, la soluzione deve essere "tutto, fuorchè la caccia", sicuramente, dico io, 'per non darla vinta ai cacciatori'.



Ecco a cosa portano gli integralismi di ogni specie .....     
 




____________
" Intra Tupino e l'acqua che discende
del Colle Eletto dal beato Ubaldo,
fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
 
Ultima modifica di and1966 il Dom 03 Ott, 2010 11:36, modificato 5 volte in totale 
avatar
blank.gif and1966 Sesso: Uomo
Moderatore
Moderatore
 
Utente #: 364
Registrato: 02 Feb 2008

Età: 53
Messaggi: 10354
247 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Nessuna

Località: Mariano C. (CO) - 260 slm / Sigirino - Canton Ticino (SVI) - 400 slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Dedicato A Tutti I Cacciatori!

#26  snow96 Dom 03 Ott, 2010 09:42

Fili ha scritto: [Visualizza Messaggio]
scusa snow ma il tuo discorso non regge....

la carne va mangiata, esistono gli allevamenti di animali apposta. Non si sente la necessità di andarne ad ammazzare altri allo stato libero in natura.  

Ripeto, è come se a te venissero ad ammazzarti mentre sei in giardino a mangiare con i figli! Ti piacerebbe? Io non credo...  


Essere ammazzati non piace a nessuno. Ma a te, fra essere ammazzato forse e senza preavviso mentre sei libero o nascere e vivere in una galera ed essere ingrassato per essere ammazzato di sicuro, cosa preferisci? Dai, sul rispetto per gli animali non c'è discussione. Per quanto sia una pratica brutale, la caccia è uno zucchero in confronto agli allevamenti, specie quelli intensivi!  

Per cui io, quando mangio la palomba che ha ammazzato mio nonno, EVITO implicitamente di mangiare un piccione da allevamento. Quindi le due cose non si sommano. Se penso all'ecosistema il mio comportamento è criticabile, ma se penso al rispetto dell'animale sono convinto di nuocere molto meno.

Comunque ripeto, per l'ultima volta: un carnivoro che mangi carne da allevamento mi può parlare di ecosistema, ma non può fiatare circa il rispetto dell'animale. Sennò lo prendo, lo porto in un allevamento di polli, lo chiudo in una stia grande un centimetro più di lui, ce lo tengo sei mesi, poi lo tiro fuori con un gancio metallico appeso al collo, lo trascino insieme a tanti suoi simili lungo una linea meccanica, gli faccio passare il collo attraverso una strettoia tagliente, e lascio cadere il suo corpo che ancora si muove in mezzo ad altri suoi simili!

Oppure, se mi fa il romantico e mi parla dell'allevamento del buon selvaggio, lo ingrasso come un porco. Un giorno inizio a tirare fuori i suoi simili e li scanno a 10 metri da lui. Lui sente le urla, si agita, è terrorizzato. Poi prendo anche lui, lo leghiamo in 4 sopra una panca sporca di sangue e con un coltellaccio gli taglio la giugulare e aspetto quei 5 minuti perché fra indicibili sofferenze muoia dissanguato.

E se poi mi dice che mangia il pesce (eh si, perché il cacciatore è un assassino, mentre il pescatore è sempre una figura romantica ... perché i pesci non strillano!!!) lo prendo, gli infilo un amo nello stomaco, strattono un po' perché si infili per bene nei tessuti interni lacerandoli e causando emorragie. Quindi lo trascino sott'acqua e in soli 20 minuti di agonia morirà .... ironia della sorte, senza strillare.

E dopo questi trattamenti di bellezza gli dico ... allora? Vuoi fare a cambio con una "probabile" fucilata sulla capoccia quando meno te lo aspetti?

Esprimo questo concetto con voluta forza: il CARNIVORO che condanna la caccia parlando di brutalità e rispetto degli animali, o non si è fermato a riflettere o è un IPOCRITA!

Chiudo, perché non c'è proprio nient'altro da dire.
 




____________
Stazione meteo Padova: http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1862
Stazione meteo Spoleto: http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1867
 
avatar
italia.png snow96 Sesso: Uomo
Marco
Contributor
Contributor
Socio Ordinario
 
Utente #: 4
Registrato: 15 Apr 2005

Età: 45
Messaggi: 5369
72 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente


Località: Padova - Spoleto (405 m)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Dedicato A Tutti I Cacciatori!

#27  bix Dom 03 Ott, 2010 11:54

Quello che mi riesce difficile da capire è come si possa provare gusto nell'inseguire un animale ,qualsiasi esso sia per poi ucciderlo barbaramente.
Evidentemente in alcune persone l'istinto alla sopraffazione (tipicamente cavernicolo o medievale), è saldamente ancorato e l'evoluzione della specie in quel caso, deve ancora farne di strada.
Se si volesse fare del fucile uno sport basta andare al poligono o al tiro al piattello.
Sono inoltre del parere che nessuno dovrebbe avere il diritto di possedere un arma (escluse le forze preposte a difendere la sicurezza della collettività, e per il tempo strettamente necessario ).
 




____________
Saluti Fabrizio
Le mie foto su:
http://www.flickr.com/photos/bix74
 
avatar
italia.png bix Sesso: Uomo
Fabrizio
Veterano
Veterano
Socio Ordinario
 
Utente #: 504
Registrato: 12 Gen 2009

Età: 45
Messaggi: 1563
113 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Altro

Località: Castel Ritaldi Borgo II

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Dedicato A Tutti I Cacciatori!

#28  and1966 Dom 03 Ott, 2010 12:12

bix ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Quello che mi riesce difficile da capire è come si possa provare gusto nell'inseguire un animale ,qualsiasi esso sia per poi ucciderlo barbaramente.
Evidentemente in alcune persone l'istinto alla sopraffazione (tipicamente cavernicolo o medievale), è saldamente ancorato e l'evoluzione della specie in quel caso, deve ancora farne di strada.
Se si volesse fare del fucile uno sport basta andare al poligono o al tiro al piattello.
Sono inoltre del parere che nessuno dovrebbe avere il diritto di possedere un arma (escluse le forze preposte a difendere la sicurezza della collettività, e per il tempo strettamente necessario ).


Gente come il nonno di Marco Snow (anche se non lo conosco, ma immagino il tipo, in quanto erano/sono pilastri sociali a cui dobbiamo tutto) o mio padre ha sviluppato istinti tutt' altro che cavernicoli, e per certi aspetti molto migliori anche di noi diplomati/laureati, in parole 'povere' ...."modernizzati".

Ed è meglio che mi fermi qui, anche perchè quando leggo delle generalizzazioni in questi termini, rischio davvero di uscire dal seminato.  

Ti consiglio, comunque, se ancora non l'hai fatto di leggerti bene gli interventi di MarcoSnow96, e se li hai già letti, di meditarci sopra.
Lui ha ben sviscerato gli aspetti psicologici della storia, io mi sono limitato solo ad aspetti....ehm! tecnici.

Cio' detto, vedo che la storiella della pagliuzza e della trave, a mio avviso continua ad essere sempre molto attuale .....
 




____________
" Intra Tupino e l'acqua che discende
del Colle Eletto dal beato Ubaldo,
fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
 
avatar
blank.gif and1966 Sesso: Uomo
Moderatore
Moderatore
 
Utente #: 364
Registrato: 02 Feb 2008

Età: 53
Messaggi: 10354
247 Punti

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: Nessuna

Località: Mariano C. (CO) - 260 slm / Sigirino - Canton Ticino (SVI) - 400 slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Dedicato A Tutti I Cacciatori!

#29  snow96 Dom 03 Ott, 2010 13:03

and1966 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
bix ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Quello che mi riesce difficile da capire è come si possa provare gusto nell'inseguire un animale ,qualsiasi esso sia per poi ucciderlo barbaramente.
Evidentemente in alcune persone l'istinto alla sopraffazione (tipicamente cavernicolo o medievale), è saldamente ancorato e l'evoluzione della specie in quel caso, deve ancora farne di strada.
Se si volesse fare del fucile uno sport basta andare al poligono o al tiro al piattello.
Sono inoltre del parere che nessuno dovrebbe avere il diritto di possedere un arma (escluse le forze preposte a difendere la sicurezza della collettività, e per il tempo strettamente necessario ).


Gente come il nonno di Marco Snow (anche se non lo conosco, ma immagino il tipo, in quanto erano/sono pilastri sociali a cui dobbiamo tutto) o mio padre ha sviluppato istinti tutt' altro che cavernicoli, e per certi aspetti molto migliori anche di noi diplomati/laureati, in parole 'povere' ...."modernizzati".

Ed è meglio che mi fermi qui, anche perchè quando leggo delle generalizzazioni in questi termini, rischio davvero di uscire dal seminato.  

Ti consiglio, comunque, se ancora non l'hai fatto di leggerti bene gli interventi di MarcoSnow96, e se li hai già letti, di meditarci sopra.
Lui ha ben sviscerato gli aspetti psicologici della storia, io mi sono limitato solo ad aspetti....ehm! tecnici.

Cio' detto, vedo che la storiella della pagliuzza e della trave, a mio avviso continua ad essere sempre molto attuale .....


Grazie Andrea, quoto in toto anche i tuoi interventi. Ma mi fermo qui, credo che si sia scritto già abbastanza. Trovo buffo (anzi, preoccupante) che ci si spertichi a parlare di rispetto per gli animali (cosa nobilissima!) quando allo stesso tempo si bolli di "cavernicoli" persone che non si conoscono nemmeno.
Ne abbiamo di strada da fare, e magari, qui cito mio nonno .... "UN PO' DE GUERRA E UN PO' DE FAME!!!!" Il rispetto viene anche dall'umiltà ....  
 




____________
Stazione meteo Padova: http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1862
Stazione meteo Spoleto: http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1867
 
avatar
italia.png snow96 Sesso: Uomo
Marco
Contributor
Contributor
Socio Ordinario
 
Utente #: 4
Registrato: 15 Apr 2005

Età: 45
Messaggi: 5369
72 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente


Località: Padova - Spoleto (405 m)

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: Dedicato A Tutti I Cacciatori!

#30  bix Dom 03 Ott, 2010 15:46

Il mio intervento era per constatare che, ci sono persone che trovano soddisfazione nella caccia ed altre che mai si sognerebbero di praticarla,evidentemente dentro ognuno di noi scatta un meccanismo che è frutto della nostra cultura ed abitudini acquisite nei secoli.

Con questo non voglio asserire che istinti che ci hanno permesso di sopravvivere negli anni, siano sbagliati ,dico solo che potrebbero essere superati tranquillamente ,dato che ormai non servono più allo scopo originario.

E massimo rispetto per i nostri avi, che che ci hanno concesso di vivere in questo mondo che è andato sempre migliorando( escluso da qualche tempo a questa parte).

Ovviamente capisco che tra me ,che detesto le armi,e chi va a caccia sia difficile intendersi.
Non è solo un discorso di rispetto per la fauna.
 




____________
Saluti Fabrizio
Le mie foto su:
http://www.flickr.com/photos/bix74
 
avatar
italia.png bix Sesso: Uomo
Fabrizio
Veterano
Veterano
Socio Ordinario
 
Utente #: 504
Registrato: 12 Gen 2009

Età: 45
Messaggi: 1563
113 Punti

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: Altro

Località: Castel Ritaldi Borgo II

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Pagina 2 di 9
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
NascondiArgomenti Simili
Argomento Autore Forum Risposte Ultimo Messaggio
Quest'Argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i Messaggi. Pomeriggio del 29 maggio: caccia a massime... burjan Archivio segnalazioni 20 Lun 30 Mag, 2005 11:00 Leggi gli ultimi Messaggi
tuono3
No Nuovi Messaggi Cronaca di un fine settimana a caccia dell... Poranese457 Meteocafè 6 Mar 19 Ott, 2010 11:25 Leggi gli ultimi Messaggi
giulyga
No Nuovi Messaggi Dopo incendi e siccità Stop alla caccia!!!! zerogradi Ambiente & Tecnologia 51 Sab 01 Set, 2012 22:10 Leggi gli ultimi Messaggi
alias64