Pagina 1 di 1
 
 

Messaggio STASERA parte l'astronauta Parmitano, primo italiano a spasso nello spazio.

#1  marvel Mar 28 Mag, 2013 18:10

Come al solito questo genere di notizie passano in sordina... ma stasera per le 22:31 italiane è previsto il lancio della Soyuz con a bordo l'astronauta italiano Luca Parmitano che rimarrà in orbita 166 giorni a bordo della ISS(Stazione spaziale internazionale), durante i quali effettuerà  due "passeggiate spaziali" e parteciperà a numerosi esperimenti, che riguardano soprattutto i cambiamenti fisiologici dell'apparato muscoloscheletrico in condizioni di microgravità e e dei ritmi circadiani.

260x01369740665046parmitano

28 maggio 2013
Luca Parmitano: un italiano verso la Stazione spaziale internazionale

Ultime fasi di preparazione per la missione che porterà sulla Stazione spaziale internazionale l'astronauta italiano Luca Parmitano: il lancio della Soyuz è previsto per le 22:31 italiane.  Parmitano rimarrà in orbita 166 giorni, durante i quali effettuerà  due "passeggiate spaziali" e parteciperà a numerosi esperimenti, che riguardano soprattutto i cambiamenti fisiologici dell'apparato muscoloscheletrico in condizioni di microgravità e e dei ritmi circadiani

Nella base russa di Baikonur, in Kazakhstan, tutto è pronto per la partenza del vettore Soyuz che porterà sulla Stazione spaziale internazionale (ISS) Luca Parmitano, uno dei due italiani (l'altra è Samantha Cristoforetti) che fanno parte del Corpo astronauti dall'Agenzia spaziale europea (ESA). Il lancio,fissato alle 22:31 di oggi, sarà trasmesso in diretta web.

Catanese, 36 anni, maggiore dell'Aeronautica con 2000 ore di volo sulle spalle e medaglia d'argento al valore aeronautico, Parmitano fa parte della "nuova generazione" di astronauti dell'ESA ed è alla sua prima missione dello spazio. Insieme a lui, nella Soyuz partono due veterani dello spazio: il russo Fyodor Yurchikhin, 54 anni, alla sua terza missione sull'ISS, e Karen Nyberg della NASA, 43 anni, che nel 2008 è stata la 50esima donna a volare nell spazio.

Battezzata "Volare", la missione di Parmitano durerà 166 giorni, durante i quali parteciperà a numerosi esperimenti dell’ESA che riguarderanno importanti questioni nel campo della fisiologia umana, la biologia, la fluidodinamica e la scienza dei materiali. Le condizioni di assenza di gravità, o meglio di microgravità, presenti in orbita, sono infatti un importante banco di prova non solo per l'organismo umano ma anche per il comportamento della materia allo stato liquido e nelle transizioni di fase.

Un primo esperimento riguarderà la reazione delle cartilagini, che verrà studiata effettuando scansioni in risonanza magnetica nucleare delle ginocchia degli astronauti prima e dopo la missione, e dei muscoli, che nello spazio tendono a perdere massa, un processo che viene contrastato mantenendo un costante livello di esercizio fisico. Anche in questo caso, verrà valutata la capacità di contrazione dei muscoli di Parmitano prima della partenza e dopo il suo rientro, e verrà effettuato un prelievo di tessuto muscolare per un'analisi istologica.

Un'altra opportunità di studio è offerta da fatto che Parmitano così come gli altri astronauti vedranno ogni giorno 16 albe e altrettanti tramonti, con un prevedibile effetto sui normali ritmi circadiani dell'organismo, che sarà valutato misurando costantemente la temperatura corporea e i livelli di melatonina.
 
Nel campo della fisica, con l'esperimento denominato FASES verranno studiati i problemi di stabilità in assenza di gravità delle emulsioni, cioè delle dispersioni di un liquido in un secondo liquido con cui non si mescola, e in particolare le caratteristiche delle goccioline che le compongono. Sempre nell'ambito della fluidodinamica, verranno studiati nel dettaglio anche i moti delle particelle che compongono miscele di fluidi, lontano dalle condizioni terrestri, in cui la presenza della gravità induce il liquido con il maggior peso specifico a occupare la parte bassa del contenitore.

La presenza a bordo di una fornace in grado di raggiungere i 1400 °C consentirà di studiare la solidificazione dei metalli in condizioni di microgravità, raccogliendo dati che potrebbero essere utili per realizzare leghe di alluminio sempre più efficienti per l'industria dei trasporti.
 
Oltre a questo fitto programma scientifico, sono previste per l’astronauta italiano due attività extra-veicolari (EVA), con lo scopo d’installare nuovi equipaggiamenti e ritirare gli apparati degli esperimenti ormai conclusi: Parmitano sarà il primo italiano a passeggiare nello spazio.

Intanto, venerdì 23 è stato il giorno del primo ingresso nella navicella che lo porterà in orbita. “Oggi è un giorno speciale. Sono quasi 6 mesi che aspetto questo momento, e l'ho pregustato nella mia mente ogni volta che ci pensavo”; ha scritto Parmitano sul suo blog. “Oggi è il giorno in cui per la prima volta entrerò nella MIA Soyuz. Ed è veramente la mia: costruita esclusivamente per il mio volo, con il mio sedile fatto su misura per me; ne conosco a memoria ogni dettaglio e sono in grado, a occhi chiusi, di trovare ogni pulsante, ogni leva, ogni valvola. Sebbene scomodo, cerco di memorizzare ogni sensazione, ogni pensiero - non avrò altre occasioni a disposizione: la prossima volta che sarò seduto qui, nella mia tuta spaziale, sarà per il lancio”.

http://www.lescienze.it/news/2013/0...ionale-1671542/
http://spaceinvideos.esa.int/esalive
http://www.ilmessaggero.it/TECNOLOG...ie/282087.shtml
http://www.tg1.rai.it/dl/tg1/2010/a...html?refresh_ce
 




____________
"La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre" - Albert Einstein

Facebook: lineameteo

small
 
Ultima modifica di marvel il Mar 28 Mag, 2013 18:11, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png marvel Sesso: Uomo
Contributor
Contributor
Socio Sostenitore
 
Utente #: 17
Registrato: 17 Apr 2005

Età: 48
Messaggi: 9109

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: PCE-FWS 20

Località: San Gemini, Valleantica (TR) - 180 m slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Messaggio Re: STASERA parte l'astronauta Parmitano, primo italiano a spasso nello spazio.

#2  marvel Mer 29 Mag, 2013 19:43

Ricorderete la missione di poco tempo fa di Paolo Nespoli e Roberto Vittori (2011), prima di Luca Parmitano... ebbene, ora toccherà anche ad una donna italiana, sarà la prima donna italiana nello spazio, si chiama Samantha Cristoforetti e partirà nel 2014.
PS: gli italiani ad essere stati nello spazio, finora sono 6: Maurizio Cheli, Umberto Guidoni, Franco Malerba, Paolo Nespoli, Luca Parmitano e Roberto Vittori.
Ma c'è anche chi c'è stato più di una volta:

31/7/1992: STS-46 (Malerba)
22/2/1996: STS-75 (Cheli e Guidoni)
19/4/2001: STS-100 (Guidoni)
25/4/2002: Soyuz TM-34 (Vittori)
15/4/2005: Soyuz TMA-6 (Vittori)
23/10/2007: STS-120 (Nespoli)
15/12/2010: Soyuz TMA-20 (Nespoli)
16/5/2011: STS-134 (Vittori)
28/5/2013: Soyuz TMA-09M (Parmitano)

http://www.lastampa.it/2012/07/03/s...TiJ/pagina.html
 




____________
"La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre" - Albert Einstein

Facebook: lineameteo

small
 
Ultima modifica di marvel il Mer 29 Mag, 2013 19:48, modificato 4 volte in totale 
avatar
italia.png marvel Sesso: Uomo
Contributor
Contributor
Socio Sostenitore
 
Utente #: 17
Registrato: 17 Apr 2005

Età: 48
Messaggi: 9109

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: PCE-FWS 20

Località: San Gemini, Valleantica (TR) - 180 m slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: STASERA parte l'astronauta Parmitano, primo italiano a spasso nello spazio.

#3  andrea75 Mer 29 Mag, 2013 19:47

Speriamo che queste missioni siano da stimolo per la NASA a riprendere concretamente i progetti spaziali... anche se il clima di recessione di fatto non aiuta...
 




____________
Facebook: lineameteo - Twitter: @lineameteo

big

Stazione meteo di San Mariano (PG)
Dati meteo in tempo reale
http://sanmariano.lineameteo.it
 
avatar
italia.png andrea75 Sesso: Uomo
Andrea
Presidente
Presidente
 
Utente #: 2
Registrato: 31 Mar 2005

Età: 44
Messaggi: 41357

Preferenza Meteo: Freddofilo

Stazione Meteo: LaCrosse WS2300

Località: San Mariano (PG) - 290 mt.

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 

Messaggio Re: STASERA parte l'astronauta Parmitano, primo italiano a spasso nello spazio.

#4  marvel Mer 29 Mag, 2013 19:49

andrea75 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Speriamo che queste missioni siano da stimolo per la NASA a riprendere concretamente i progetti spaziali... anche se il clima di recessione di fatto non aiuta...


La cosa incredibile è che il 50% dei moduli della stazione spaziale internazionale sono stati fabbricati in Italia!
Incluso quello con la magnifica cupola di "vetro"!    
 




____________
"La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre" - Albert Einstein

Facebook: lineameteo

small
 
Ultima modifica di marvel il Mer 29 Mag, 2013 19:50, modificato 1 volta in totale 
avatar
italia.png marvel Sesso: Uomo
Contributor
Contributor
Socio Sostenitore
 
Utente #: 17
Registrato: 17 Apr 2005

Età: 48
Messaggi: 9109

Preferenza Meteo: Indifferente

Stazione Meteo: PCE-FWS 20

Località: San Gemini, Valleantica (TR) - 180 m slm

  Condividi
  • Torna in cima Vai a fondo pagina
 


Pagina 1 di 1
 


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML